Il libberismo e il parco buoi

signor pomata

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/12
Messaggi
7.353
Punti reazioni
232
Peccato che sia morto dopo alcuni mesi da questa intervista.
Persona competente e divertente oltre che ironica vista la situazione venutasi a creare.
 

zerohedge

Nuovo Utente
Registrato
10/10/12
Messaggi
18.203
Punti reazioni
205
il tipo sfonda una porta aperta ma ha le idee un po' confuse

nelle universita' e' vero che si insegna il pensiero unico ma quello e' Keynes

personalmente io non ricordo di aver mai avuto l'opportunita' di studiare la scuola austriaca a miei tempi...

quindi non si sa di che liberismo parli questo simpatico signore...
 

signor pomata

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/12
Messaggi
7.353
Punti reazioni
232
il tipo sfonda una porta aperta ma ha le idee un po' confuse

nelle universita' e' vero che si insegna il pensiero unico ma quello e' Keynes

personalmente io non ricordo di aver mai avuto l'opportunita' di studiare la scuola austriaca a miei tempi...

quindi non si sa di che liberismo parli questo simpatico signore...
Magari sentire oltre i 5 minuti?
 

zerohedge

Nuovo Utente
Registrato
10/10/12
Messaggi
18.203
Punti reazioni
205
Bel video e buone considerazioni.
Il nodo è che il capitalismo è una frode e pertanto vengono appositamente create mitologie e false ideologie per indottrinare una minoranza della popolazione e distrarre e inebetire gli altri.
si vive in un matrix mondo.

ma per favore, se il capitalismo e' una truffa allora il resto cos'e'?
 

signor pomata

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/12
Messaggi
7.353
Punti reazioni
232
Bel video e buone considerazioni.
Il nodo è che il capitalismo è una frode e pertanto vengono appositamente create mitologie e false ideologie per indottrinare una minoranza della popolazione e distrarre e inebetire gli altri.
si vive in un matrix mondo.
Del resto è vero che si segue il volere di chi è multimiliardario.
Quello che è buono per loro deve essere accettato da tutti per buono.
Le cinque regole sono il fulcro del pensiero unico.
 

zerohedge

Nuovo Utente
Registrato
10/10/12
Messaggi
18.203
Punti reazioni
205
in un'economia ottimale i milardari vanno e vengono e cambiano quindi gl'interessi
 

signor pomata

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/12
Messaggi
7.353
Punti reazioni
232
in un'economia ottimale i milardari vanno e vengono e cambiano quindi gl'interessi

Hai detto bene, economia ottimale.
Il punto è che se tu hai 3 miliardi e io 3 mila euro le regole vengono plasmate su quello che vuoi tu.
Cosa ovvia e non credo che farai in modo che tu possa diventare me e io te.
 

luciano sibio

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
18/11/10
Messaggi
6.160
Punti reazioni
61
anche 20 ma concordo su molte cose...

diversi modelli keynesiani sono fine a se' stessi

"diversi modelli keynesiani sono fine a se' stessi"
Grande riflessione da buon libbbbberista,molto approfondita direi,chissà cosa ne pensa il tuo co-ideologo Kasparek ????
 

signor pomata

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/12
Messaggi
7.353
Punti reazioni
232
"diversi modelli keynesiani sono fine a se' stessi"
Grande riflessione da buon libbbbberista,molto approfondita direi,chissà cosa ne pensa il tuo co-ideologo Kasparek ????

La cosa inquietante è che spesso lo difendono chi poi non ne trae alcun vantaggio.
Viene attaccata la possibilità dello stato di coniare moneta e magari elogiato il fatto che lo possa fare un privato.
Come se quel privato avesse più rispetto e interesse verso l' interlocutore senza mai spiegare il perché.
 

zerohedge

Nuovo Utente
Registrato
10/10/12
Messaggi
18.203
Punti reazioni
205
La cosa inquietante è che spesso lo difendono chi poi non ne trae alcun vantaggio.
Viene attaccata la possibilità dello stato di coniare moneta e magari elogiato il fatto che lo possa fare un privato.
Come se quel privato avesse più rispetto e interesse verso l' interlocutore senza mai spiegare il perché.

1) mai messa in discussione l'emissione di moneta da parte dello stato, altra cosa e' stampare per salvare un sistema bancario privato (eppure e' anni ormai che ne parliamo...)

2) il bitcoin per esempio non e' emesso da un privato (perche' voler stare a tutti i costi in questa sezione del forum?)
 

signor pomata

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
22/6/12
Messaggi
7.353
Punti reazioni
232
1) mai messa in discussione l'emissione di moneta da parte dello stato, altra cosa e' stampare per salvare un sistema bancario privato (eppure e' anni ormai che ne parliamo...)

2) il bitcoin per esempio non e' emesso da un privato (perche' voler stare a tutti i costi in questa sezione del forum?)
Avrò letto milioni di commenti in cui il problema dello stato italiano era e è la politica italiana.
Ora che la politica è stata sostituita da organi sovranazionali che decidono per noi è sempre e comunque colpa nostra.
Dal canto mio quando sento uno che mi dice che uno stato è come una azienda o vado via o ce lo mando subito senza disquisire se capisce o meno cosa vorresti volesse dire.
 

Kovalsky

Nuovo Utente
Registrato
21/1/09
Messaggi
15.367
Punti reazioni
692
La cosa inquietante è che spesso lo difendono chi poi non ne trae alcun vantaggio.
Viene attaccata la possibilità dello stato di coniare moneta e magari elogiato il fatto che lo possa fare un privato.
Come se quel privato avesse più rispetto e interesse verso l' interlocutore senza mai spiegare il perché.

i suckers sono molti e emotivamente hanno bisogno delle mitologie con cui vengono indottrinati e inebetiti per non capire la frode del capitalismo. E da li tutta una serie di fantasie e superstizioni che i suckers usano per illudersi.