Il mio PAC trentennale

Nautilus70

G.od, Gold, Guns
Registrato
28/2/07
Messaggi
20.292
Punti reazioni
785
Sposto da Mercato Italiano a Analisi Fondamentale il resoconto delle mie operazioni borsistiche iniziate nel dicembre 2008.

Infatti considerando la strategia di lungo/lunghissimo periodo e la minima parte di titoli italiani presenti nel portafoglio ritengo questa sezione piu' adeguata.

La strategia prevede di fare uno o due acquisti il primo lunedi' di ogni mese (regola impostata per evitare lo stress psicologico e gli errori collegati alla scelta del timing) e nessuna vendita (a parte casi eccezionali) anche perche' le vendite con la tassazione al 26% sono estremamente penalizzanti. E proseguire (almeno) per 30 anni.

Per lo stesso motivo della tassazione scegliero' soprattutto titoli con basso o nullo payout del dividendo. La doppia tassazione del dividendo limita fortemente anche la rosa dei titoli acquistabili, praticamente solo titoli USA, UK e Italia.

Ecco il link di provenienza della mia avventura Il mio PAC trentennale (III parte)
 

Nautilus70

G.od, Gold, Guns
Registrato
28/2/07
Messaggi
20.292
Punti reazioni
785
Riepilogo dal 04/12/2008 (tutti i prezzi sono in euro) - Giorni 2986.

Capitale versato: 174.400,00 totale, 57.498,56 medio
Valore portafoglio: 219.828,01
N° quote: 1.336,7409
Valore quota: 161,1949, rendimento +61,19% (annuale +6,01%)
Rendimento Pac30 calcolato sul capitale medio investito: +78,14% (annuale +7,31%)

Benchmark dal 04/12/2008:
- AllShare TR +42,08%;
- S&P 500 TR +284,04%;
- 4R +50,65% (inflazione da dicembre 2008 9,30%).

Sottoperformance di Pac30 rispetto ai 3 benchmark -190 KO!
 

Allegati

  • Pac30_2.xls
    19 KB · Visite: 512

Leite

Nuovo Utente
Registrato
16/9/06
Messaggi
3.059
Punti reazioni
150
Sottoperformance di Pac30 rispetto ai 3 benchmark -190

c'è chi sostiene che, pre-costi frizionali, l'investitore fai-da-te alla lunga faccia il 2% in meno di quello che compra l'index fund, che dopo 35 anni accumula un capitale doppio
 

nemo17

Enjoy the Silence
Registrato
20/2/00
Messaggi
7.211
Punti reazioni
332
Scusa come calcoli il prezzo medio di carico ?
Esempio Enel a 0,64 ?
 

Nautilus70

G.od, Gold, Guns
Registrato
28/2/07
Messaggi
20.292
Punti reazioni
785
c'è chi sostiene che, pre-costi frizionali, l'investitore fai-da-te alla lunga faccia il 2% in meno di quello che compra l'index fund, che dopo 35 anni accumula un capitale doppio
Pero' comprare un etf mi diverte poco rispetto allo studio dei singoli titoli.
 

Leite

Nuovo Utente
Registrato
16/9/06
Messaggi
3.059
Punti reazioni
150
Pero' comprare un etf mi diverte poco rispetto allo studio dei singoli titoli.

immagino :D mi piace molto l'idea dell'investimento "almeno" a 30 anni con "nessuna vendita" ma mi concentrerei su aziende con un track record pluridecennale, non solo pluriennale, di redditività superiore a quella di un indice, controllando nel tempo che il moat e il modello di business non si erodano
 

tilde75

Nuovo Utente
Registrato
6/4/07
Messaggi
4.333
Punti reazioni
146
Sposto da Mercato Italiano a Analisi Fondamentale il resoconto delle mie operazioni borsistiche iniziate nel dicembre 2008.

Infatti considerando la strategia di lungo/lunghissimo periodo e la minima parte di titoli italiani presenti nel portafoglio ritengo questa sezione piu' adeguata.

La strategia prevede di fare uno o due acquisti il primo lunedi' di ogni mese (regola impostata per evitare lo stress psicologico e gli errori collegati alla scelta del timing) e nessuna vendita (a parte casi eccezionali) anche perche' le vendite con la tassazione al 26% sono estremamente penalizzanti. E proseguire (almeno) per 30 anni.

Per lo stesso motivo della tassazione scegliero' soprattutto titoli con basso o nullo payout del dividendo. La doppia tassazione del dividendo limita fortemente anche la rosa dei titoli acquistabili, praticamente solo titoli USA, UK e Italia.

Ecco il link di provenienza della mia avventura Il mio PAC trentennale (III parte)

:eek:
Ora siamo passati all'orizzonte trentennale..:mmmm::mmmm::mmmm:
Non difetti certo di inventiva e spirito di adattameento agli eventi.
;)
 

Lupak

Nuovo Utente
Registrato
25/11/06
Messaggi
16.969
Punti reazioni
969
Nautilus, dovresti fare una FAQ al primo post in cui spieghi un po' di cose. :)
Devo dire che l'idea di entrare con piccole quote e diversificare il portafoglio mi piace, al punto che vorrei averci pensato prima :)
Anche se c'è il difetto che per forza di cose e per abbassare la tassazione sei costretto ad operare sul mercato italiano, il più stitico al mondo, oppure su quello Usa o Uk esponendoti al rischio cambio.
Mi chiedo se però tra commissioni, tassazione e tasse ne valga la pena, ma a giudicare dai tuoi numeri direi che nonostante hai sottoperformato i tuoi benchmark puoi davvero ritenerti soddisfatto. A mio inespertissimo parere e da una breve occhiata al tuo portafoglio, un problema di questo è che sei troppo orientato sul settore bancario/assicurativo (ho contato circa il 30% del portafoglio nel settore) ed energetico. Potresti diversificare mooolto di più in futuro scegliendo altri settori. Comunque bella idea e buoni risultati.

p.s. quali sono le tue fonti per trovare i valori di dei bilanci tipo P/E etc etc?
 

benhur-1976

Nuovo Utente
Registrato
13/4/16
Messaggi
2.752
Punti reazioni
178
è evidente...e troppo orientato su questi settore perchè è inspirato da buffett...pensa che "copiare" i compiti degli altri nei mercati garantisca buoni risultati :o

Infatti buffett ha fra i maggiori investimenti il noto bancario ibm e la nota bevanda energetica coca cola
 

Nautilus70

G.od, Gold, Guns
Registrato
28/2/07
Messaggi
20.292
Punti reazioni
785
Nautilus, dovresti fare una FAQ al primo post in cui spieghi un po' di cose. :)
Devo dire che l'idea di entrare con piccole quote e diversificare il portafoglio mi piace, al punto che vorrei averci pensato prima :)
Anche se c'è il difetto che per forza di cose e per abbassare la tassazione sei costretto ad operare sul mercato italiano, il più stitico al mondo, oppure su quello Usa o Uk esponendoti al rischio cambio.
Il rischio cambio non lo considero.
Sicuramente influenza i risultati nel breve termine, ma le azioni sono quote di beni reali quindi la moneta in cui sono quotate e' solo una unita' di misura. Il valore reale sta' nel loro business.

Mi chiedo se però tra commissioni, tassazione e tasse ne valga la pena, ma a giudicare dai tuoi numeri direi che nonostante hai sottoperformato i tuoi benchmark puoi davvero ritenerti soddisfatto.
Le commissioni sono molto basse perche' le pago solo all'acquisto.
Ad esempio nel caso di un acquisto USA pago 12,95$ fissi e facendo acquisti di 2.500 € per volta viene una commissione dello 0,5%.
Il problema delle tasse lo riduco comprando titoli a basso dividendo.

A mio inespertissimo parere e da una breve occhiata al tuo portafoglio, un problema di questo è che sei troppo orientato sul settore bancario/assicurativo (ho contato circa il 30% del portafoglio nel settore) ed energetico. Potresti diversificare mooolto di più in futuro scegliendo altri settori. Comunque bella idea e buoni risultati.
La relativa concentrazione del portafoglio e' dovuta al fatto che via via compravo i settori piu' "fuori moda" del momento.
Ora ho cominciato ad accumulare sui settori immobiliari (vedi Land Securities) e retail (vedi Bed Bath & Beyhond). Col primo sfrutto le irrazionali paure dovute alla Brexit, col secondo le irrazionali previsioni di chi pensa che Amazon (in perdita cronica nel suo core business) elimini tutti gli altri concorrenti.

p.s. quali sono le tue fonti per trovare i valori di dei bilanci tipo P/E etc etc?
Per i titoli USA la mia fonte preferita e' Value Investing | Market Insight of Investment Gurus.
Per i titoli non USA guardo soprattutto Stock market today: News, data and summary - MSN Money , Yahoo Finance - Business Finance, Stock Market, Quotes, News
 

Nautilus70

G.od, Gold, Guns
Registrato
28/2/07
Messaggi
20.292
Punti reazioni
785
Riepilogo dal 04/12/2008 (tutti i prezzi sono in euro) - Giorni 3007.

Versamento marzo 2017 € 5.000,00
Capitale versato: 179.900,00 totale, 58.323,44 medio
Valore portafoglio: 227.740,43
N° quote: 1.395,3761
Valore quota: 163,2108, rendimento +63,21% (annuale +6,13%)
Rendimento Pac30 calcolato sul capitale medio investito: +82,03% (annuale +7,54%)

Benchmark dal 04/12/2008:
- AllShare TR +38,51%;
- S&P 500 TR +299,62%;
- 4R +50,99% (inflazione da dicembre 2008 9,30%).

La sottoperformance di Pac30 rispetto ai 3 benchmark passa da -190 a -199 KO!

Scelti i due titoli da comprare domani, entrambi per un importo di 2.500,00 €:

La nuova entrata NTT
Nippon Telegraph & Telephone Corp is engaged in providing regional communications, long-distance and international communications, mobile communications and data communication services in Japan.

Nippon Telegraph & Telephone Corp was incorporated on April 1, 1985. The Company is engaged in providing regional communications (domestic intra-prefectural communication services and incidental services), principally operated by Nippon Telegraph and Telephone East Corporation (NTT East) and Nippon Telegraph and Telephone West Corporation (NTT West); long-distance and international communications (domestic inter-prefectural communication services, international communication services, solution services and related services), principally operated by NTT Communications Corporation (NTT Communications); mobile communications (mobile phone services and related services), principally operated by NTT DOCOMO, Inc. (NTT DOCOMO); and data communications (system integration, network system services, etc.), principally operated by NTT DATA CORPORATION (NTT DATA). The Company's segments are regional communications business, long distance and international communications business, mobile communications business, and data communications business. The regional communications business segment principally comprises revenues from fixed voice related services, IP/packet communications services, sales of telecommunications equipment, and other operating revenues; The long distance and international communications business segment principally comprises revenues from fixed voice related services, IP/packet communications services, system integration services and other operating revenues; The mobile communications business segment principally comprises revenues from mobile voice related services, IP/packet communications services and sales of telecommunications equipment and The data communications business segment principally comprises revenues from system integration services. The Company and certain of its subsidiaries are subject to regulations that affect their business under the NTT Act, the Radio Act (Act No. 131 of 1950), and the Telecommunications Business Act.

Il terzo lotto di Land Securities
Land Securities Group PLC, a real estate investment trust, engages in the ownership, development, and management of commercial properties primarily in the United Kingdom. It provides customers with access to retail units in shopping centers, retail warehouses, shops, and other regional properties. The company also offers customers with access to offices and creates office developments supporting complementary uses, such as retail, public space, and residential. In addition, Land Securities Group enables customers to outsource the construction and maintenance of buildings, as well as leasing, developing, managing, refurbishing, repairing, and maintaining properties, facilities, and land in the area of public private partnership in sectors, such as education, waste defense training, and local government infrastructure. The company also involves in urban community development operations through its multi-billion pound development program, transforming regional city centers and key sites in Central London. As of December 31, 2007, its property portfolio comprised 1.7 million square meters of retail accommodation; 1.1 million square meters of office and retail accommodation; and 3.1 million square meters properties in property outsourcing partnerships. The company was founded in 1944 and is based in London, the United Kingdom.
 

Allegati

  • Pac30_2.xls
    50,9 KB · Visite: 87

Nautilus70

G.od, Gold, Guns
Registrato
28/2/07
Messaggi
20.292
Punti reazioni
785
Comprate 199 Land Securities a 10,66 £, cambio 0,8514 OK!
 

benhur-1976

Nuovo Utente
Registrato
13/4/16
Messaggi
2.752
Punti reazioni
178
Comprate 199 Land Securities a 10,66 £, cambio 0,8514 OK!

due domande:
1) la tassazione sui reit UK, qual'è? semple lo 0% sui dividendi o ci sono sorperese?
2) non hai paura della brexit e del crollo del valore immobiliare? ha un p/b addirittura più alto del nostrano IGD
 

Nautilus70

G.od, Gold, Guns
Registrato
28/2/07
Messaggi
20.292
Punti reazioni
785
due domande:
1) la tassazione sui reit UK, qual'è? semple lo 0% sui dividendi o ci sono sorperese?
2) non hai paura della brexit e del crollo del valore immobiliare? ha un p/b addirittura più alto del nostrano IGD
Devo ancora incassare i primi dividendi.

La Brexit non mi fa paura... penso che questo articolo pragmatico dica il giusto
Thoughts on the Brexit | Third Avenue Management

Il p/b maggiore mi va bene considerando la maggiore solidita' finanziaria di Land (leverage Land 1,29, leverage Igd 2,19).
 

Nautilus70

G.od, Gold, Guns
Registrato
28/2/07
Messaggi
20.292
Punti reazioni
785
Comprate 61 Ntt a 42,70 $, cambio 1,0581, commissioni 12,95 $ OK!
 

Nautilus70

G.od, Gold, Guns
Registrato
28/2/07
Messaggi
20.292
Punti reazioni
785
Contabilizzati dividendi, tutti gli importi al doppi delle doppie tassazioni e convertiti in €:
- Archer Daniels Midland, 82 azioni, 16,50 €;
- Chevron, 80 azioni, 54,35 €;
- Honda Motor, 230 azioni, 30,17 €;
- Aflac, 104 azioni, 28,13 €;
- Wells Fargo, 371 azioni, 88,67 €.
 

absbeginner

Nuovo Utente
Registrato
12/5/12
Messaggi
1.272
Punti reazioni
109