Il MUOS non fa male, dice l'Ist. Sup. della Sanità

freude

Blus a Balus !
Registrato
12/10/08
Messaggi
47.525
Punti reazioni
1.418
http://www.ilfattoquotidiano.it/201...er-protezione-salute-umana-rispettati/659855/

Il perito nominato dal Tribunale (per un altro ricorso pendente), Marcello D’Amore, docente alla Sapienza, in una relazione ha sostenuto che “il campo elettromagnetico irradiato dal Muos può produrre effetti biologici sulle persone esposte, interferenze elettromagnetiche in apparecchiature elettroniche, strutture aeroportuali e aeromobili, effetti sulla biocenosi e sulla fauna del sito d’importanza comunitaria Sughereta di Niscemi”. Una valutazione errata per il fisico John Octting della Johns Hopkins dell’università di Baltimora: “Le onde elettromagnetiche del Muos fanno meno male di un forno a microonde”.

Oggi il verdetto dell’Iss: “L’impatto delle antenne presso la stazione Nrtf – si legge nella relazione del 12 luglio di cui l’Ansa ha preso visione – può essere considerato separatamente da quello delle antenne attualmente in funzione”. Secondo lo studio “non sono prevedibili rischi dovuti agli effetti noti dei campi elettromagnetici” e “anche nell’ipotesi, poco probabile, di un puntamento delle antenne paraboliche a livello del terreno, o comunque nelle direzioni di persone che potrebbero essere esposte al fascio principale, si ritiene che tali rischi possano essere considerati del tutto trascurabili”.

Per quanto riguarda le possibili interferenze su apparecchiature elettromedicali “non sono prevedibili particolari problemi, connessi alla messa in funzione delle antenne Muos

Nessun rischio, prosegue la relazione, anche per dispositivi come “pacemaker e defibrillatori cardiaci impiantati”. Tuttavia, l’Istituto superiore di Sanità sottolinea che “la natura puramente teorica delle valutazioni qui riportate impone comunque la necessità di verifiche sperimentali, successive alla messa in funzione
 
Indietro