Il ponte di Kerch: successo dei Russi e di Putin

ToriToriTori

+ NATO + + OTAN +
Registrato
17/3/04
Messaggi
30.537
Punti reazioni
1.446
Beh, nella zona est del Mar Nero sarebbe un po' difficile, la porzione di navi militari della flotta del Mar Nero attualmente dislocate a Novorossiysk fanno sia pattugliamento che logistica per sopperire a parte dei trasporti proprio in quella zona.

Vale anche per i droni SOTTOmarittimi...? :cool:
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26/2/14
Messaggi
14.642
Punti reazioni
1.864

Einsamer Hirte

Nuovo Utente
Registrato
30/12/17
Messaggi
5.836
Punti reazioni
314
Il mare d'Azov? Più che un mare è un 'ampia laguna neanche tanto profonda (fosse in Olanda sarebbe già stato prosciugato).. contate quanti porti ci sono dalla parte russa.. e scoprirete che, a meno che i Russi non abbiano significativamente riattivato i porti Ucraini, traffico non ce ne dovrebbe essere molto..


Attendiamo fiduciosamente informazioni più circonstanziate da Fog.:o:D:p
 

ToriToriTori

+ NATO + + OTAN +
Registrato
17/3/04
Messaggi
30.537
Punti reazioni
1.446
Droni sottomarini l'Ucraina non ne ha, quelli usati a Sebastopoli sono droni di superficie (ASV) e, anche se il governo ucraino ha lanciato un fundraising per la produzione di una flotta di ASV:

https://www.finanzaonline.com/forum/showthread.php?t=2008783&p=58090123&viewfull=1#post58090123

quella zona è abbastanza al limite del range operativo per questi oggetti.

"Non ne ha" frase aggiornata a quale data?
Non si può ritenere che stiano per esserne dotati per il breve imminente futuro? O ne siano già dotati (forniti magari da USA e/o GB, naturalmente in segreto) e aspettano solo il momento opportuno per utilizzarli?
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26/2/14
Messaggi
14.642
Punti reazioni
1.864
Il mare d'Azov? Più che un mare è un 'ampia laguna neanche tanto profonda (fosse in Olanda sarebbe già stato prosciugato).. contate quanti porti ci sono dalla parte russa.. e scoprirete che, a meno che i Russi non abbiano significativamente riattivato i porti Ucraini, traffico non ce ne dovrebbe essere molto..


Attendiamo fiduciosamente informazioni più circonstanziate da Fog.:o:D:p



Taganrog, Rostov-on-Don e Yeysk sono porti abbastanza utilizzati per l'importazione di beni verso la Russia.

Mariupol e Berdiansk sono stati usati, soprattutto nei primi mesi del conflitto per "spostare" beni dalle zone ucraine occupate a Rostov-on-Don e verso il Bosforo.

Port Kavkaz è stato attivamente usato sia come origine che come destinazione per by-passare il ban alle navi da/per la Crimea che la Turchia applica dal 2017 e per "mascherare" carichi da/per i porti ucraini occupati verso il Bosforo.


Non è certo il traffico del Bosforo ma qualcosa ci passa (vedi VesselFinder o MarineTraffic).
 

Paolo1956

LOREM IPSUM
Registrato
20/6/10
Messaggi
6.473
Punti reazioni
274
Droni sottomarini l'Ucraina non ne ha, quelli usati a Sebastopoli sono droni di superficie (ASV) e, anche se il governo ucraino ha lanciato un fundraising per la produzione di una flotta di ASV:

https://www.finanzaonline.com/forum/showthread.php?t=2008783&p=58090123&viewfull=1#post58090123

quella zona è abbastanza al limite del range operativo per questi oggetti.

Domanda tecnica: ma come si fa a guidare un drone "sottomarino"? In bassissima frequenza? E puoi scambiare un volume di dati sufficiente?
O dovrebbe essere pre programmato per arrivare in zona di operazioni e poi emergere per essere guidato sui bersagli? :mmmm::mmmm:
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26/2/14
Messaggi
14.642
Punti reazioni
1.864
Domanda tecnica: ma come si fa a guidare un drone "sottomarino"? In bassissima frequenza? E puoi scambiare un volume di dati sufficiente?
O dovrebbe essere pre programmato per arrivare in zona di operazioni e poi emergere per essere guidato sui bersagli? :mmmm::mmmm:

Un drone sottomarino autonomo è una tecnologia evoluta proprio perché si dovrebbe guidare "da solo" tramite sistemi inerziali, sensori vari e sistemi di visione che "riconoscano" l'eventuale obiettivo (a tutti gli effetti lo si potrebbe intendere come un siluro che, una volta staccato dal cavo ombelicale che pre-programma rotta e bersaglio, poi insegue il bersaglio in autonomia).

Ci sono anche sistemi di comunicazione con i sottomarini ma, a motivo delle frequenze, richiedono antenne molto molto grandi, dubito siano utilizzate per droni.

Se può emergere c'è sempre il GPS per guida e/o correzione della rotta , infatti gli ASV ucraini usano guida inrziale+GNSS+visuale (quest'ultima per un riconoscimento, anche grezzo, del bersaglio).


Edit. Sapevo di avere un link da qualche parte sulle comunicazioni dei sottomarini...
http://www.vlf.it/submarine/sbmarine.html
 
Ultima modifica:

kimo

STAY ALIVE !!!
Registrato
30/4/05
Messaggi
7.928
Punti reazioni
360
Un drone sottomarino autonomo è una tecnologia evoluta proprio perché si dovrebbe guidare "da solo" tramite sistemi inerziali, sensori vari e sistemi di visione che "riconoscano" l'eventuale obiettivo (a tutti gli effetti lo si potrebbe intendere come un siluro che, una volta staccato dal cavo ombelicale che pre-programma rotta e bersaglio, poi insegue il bersaglio in autonomia).

Ci sono anche sistemi di comunicazione con i sottomarini ma, a motivo delle frequenze, richiedono antenne molto molto grandi, dubito siano utilizzate per droni.

Se può emergere c'è sempre il GPS per guida e/o correzione della rotta , infatti gli ASV ucraini usano guida inrziale+GNSS+visuale (quest'ultima per un riconoscimento, anche grezzo, del bersaglio).

---> in effetti solo l'antenna dovrebbe (quasi) emergere, quindi o si sale a quota periscopica oppure si rilascia un'antenna rimorchiata...nel caso di AUV la soluzione più pratica ed economica sarebbe un'antenna a frusta retraibile
 
Ultima modifica:

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.641
Punti reazioni
596
Riparazione ponte di Crimea.
https://tass.com/economy/1539307

Sembra di capire che la prima e la seconda campata sono già nella posizione di progetto e sono in corso i lavori per la realizzazione dei giunti di dilatazione su di esse è in corso
La terza e la quarta campata saranno presto abbassate nelle posizioni di progetto e avrà inizio la fase successiva dei lavori.

di seguito nel link, un'immagine.
https://i.ibb.co/ThbGMQy/3453192-900.jpg
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26/2/14
Messaggi
14.642
Punti reazioni
1.864
Riparazione ponte di Crimea.
https://tass.com/economy/1539307

Sembra di capire che la prima e la seconda campata sono già nella posizione di progetto e sono in corso i lavori per la realizzazione dei giunti di dilatazione su di esse è in corso
La terza e la quarta campata saranno presto abbassate nelle posizioni di progetto e avrà inizio la fase successiva dei lavori.

di seguito nel link, un'immagine.
https://i.ibb.co/ThbGMQy/3453192-900.jpg

Sì, anche Kerch FM specifica che le quattro campate della carreggiata destra sono state "piazzate" (infatti era stata annunciata per sabato la chiusura del ponte).

Completata e agibile la carreggiata destra (prevedevano per fine dicembre) la carreggiata sinistra sarà chiusa in quanto anche lì le campate necessitano di sostituzione.

https://kerch.fm/2022/11/20/na-krymskom-mostu-zavershili-nadvizhku-vseh-proletov.html

Oggi, 11:20 Sul ponte di Crimea, i costruttori hanno completato lo scorrimento di tutte e quattro le campate. Lo ha annunciato il vice primo ministro della Federazione Russa Marat Khusnullin, riferisce Kerch.FM.

"Quattro campate sono state sostituite sul lato destro della parte stradale", ha scritto Khusnullin sul suo canale Telegram. Il vicepremier ha spiegato che le prime due campate sono già allo stato di progetto. I costruttori hanno iniziato i lavori per la costruzione dei giunti di dilatazione. "Anche la terza e la quarta campata saranno abbassate nella loro posizione di progetto nel prossimo futuro e inizieremo la fase successiva dei lavori", ha affermato il vice primo ministro.
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.641
Punti reazioni
596
Giusto sul tema (ponte di Kerch), leggendo un articolo dall'ultimo numero di Limes (TUTTO UN ALTRO MONDO) - devo rivedere il titolo dell'articolo perchè ne ho letti diversi e non vorrei far confusione nel citare uno non esatto - ho appreso che le SOF (e forse i partigiani) ucraini, in quella azione, pare che abbiano usato 22 tonnellate di esplosivo.
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26/2/14
Messaggi
14.642
Punti reazioni
1.864
Giusto sul tema (ponte di Kerch), leggendo un articolo dall'ultimo numero di Limes (TUTTO UN ALTRO MONDO) - devo rivedere il titolo dell'articolo perchè ne ho letti diversi e non vorrei far confusione nel citare uno non esatto - ho appreso che le SOF (e forse i partigiani) ucraini, in quella azione, pare che abbiano usato 22 tonnellate di esplosivo.

Quelle 22 tonnellate sono state nominate dal FSB riferendosi al documento di carico che indicava 22 pallet con un peso totale di 22.770 kg di teli di plastica ABS (acrilonitrile-butadiene-stirene) impilati in rotoli (come risulta dalle foto dei controlli in Armenia), ma non mi risulta che sia stato quantificato l'esplosivo usato.
 

Allegati

  • Fe5WZDjXoCMr9w_.jpg
    Fe5WZDjXoCMr9w_.jpg
    66,4 KB · Visite: 6

lorenzov1963

RdC?! A Lavorare!
Sospeso dallo Staff
Registrato
30/7/08
Messaggi
29.307
Punti reazioni
1.028
Quelle 22 tonnellate sono state nominate dal FSB riferendosi al documento di carico che indicava 22 pallet con un peso totale di 22.770 kg di teli di plastica ABS (acrilonitrile-butadiene-stirene) impilati in rotoli (come risulta dalle foto dei controlli in Armenia), ma non mi risulta che sia stato quantificato l'esplosivo usato.

film di plastica in ABS - Ma intendi bobine vuotate all'interno e colmate di esplosivo?!?! Sono regolarmente usati per termoformati (es: i portatutto sulle auto o per ricoprire i pannelli mdf pr mobili..) caspita..!
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26/2/14
Messaggi
14.642
Punti reazioni
1.864
film di plastica in ABS - Ma intendi bobine vuotate all'interno e colmate di esplosivo?!?! Sono regolarmente usati per termoformati (es: i portatutto sulle auto o per ricoprire i pannelli mdf pr mobili..) caspita..!

Ho solo riferito da dove esce quel numero, sul resto non ho informazioni. :)
 

kimo

STAY ALIVE !!!
Registrato
30/4/05
Messaggi
7.928
Punti reazioni
360
film di plastica in ABS - Ma intendi bobine vuotate all'interno e colmate di esplosivo?!?! Sono regolarmente usati per termoformati (es: i portatutto sulle auto o per ricoprire i pannelli mdf pr mobili..) caspita..!

---> il camion bomba proveniva dalla russia, quindi difficile pensare a questo lavoro di programmazione e di preparazione senza l'ausilio di una robusta quinta colonna in territorio russo...
 

kimo

STAY ALIVE !!!
Registrato
30/4/05
Messaggi
7.928
Punti reazioni
360
Ho solo riferito da dove esce quel numero, sul resto non ho informazioni. :)

---> eppure quel ponte così strategico non dovrà rientrare in servizio...la prossima volta magari useranno come bomba un ilyushin da trasporto civile che percorra la rotta minsk-ankara?
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26/2/14
Messaggi
14.642
Punti reazioni
1.864
---> eppure quel ponte così strategico non dovrà rientrare in servizio...[...]

Al momento è a mezzo servizio (solo auto e pulmini leggeri sulla carreggiata sinistra) e resterà così fino a Giugno perché dopo aver installato le quattro campate sulla carreggiata destra, la sinistra sarà chiusa in quanto dovranno sostituire alcune campate anche lì.

Per la ferrovia, invece, il ripristino è previsto per Settembre 2023, quindi un "rientro in servizio" è di là da venire.

https://www.finanzaonline.com/forum/showthread.php?t=1851679&p=58066088&viewfull=1#post58066088
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.641
Punti reazioni
596
Quelle 22 tonnellate sono state nominate dal FSB riferendosi al documento di carico che indicava 22 pallet con un peso totale di 22.770 kg di teli di plastica ABS (acrilonitrile-butadiene-stirene) impilati in rotoli (come risulta dalle foto dei controlli in Armenia), ma non mi risulta che sia stato quantificato l'esplosivo usato.

Io l'ho letto nell'articolo di LIMES, articolo che ha per titolo : " PIU' ARMI ALL'UCRAINA", a firma di Reuben F. Johson, precisamente a pag.69 riporta :
Le forze speciali ucraine hanno mostrato la loro determinazione a finire quanto prima la guerra brutale iniziata da Putin l'attacco con 22 tonnellate di esplosivo che ha colpito il ponte di Kerch distruggendone metà sezione....."

Insomma questo è l'unico riferimento di cui dispongo.
 

lorenzov1963

RdC?! A Lavorare!
Sospeso dallo Staff
Registrato
30/7/08
Messaggi
29.307
Punti reazioni
1.028
---> il camion bomba proveniva dalla russia, quindi difficile pensare a questo lavoro di programmazione e di preparazione senza l'ausilio di una robusta quinta colonna in territorio russo...

grazie, nn lo sapevo.:)