Il ribrezzo per………..

Tika

Tendre Poison
Registrato
5/3/00
Messaggi
5.516
Punti reazioni
396
gli insetti (a parte le farfalle)…… è dovuto a cosa ?
 
a me danno fastidio... non fanno ribrezzo
:D
 
memoria ancestrale.
Un tempo,molti anni fa,noi eravamo insettivori.Tipo ghiri.
E ce li mangiavamo quegli insettucci che adesso ci fanno tanto schifo.
Poi siamo diventati uomini,e quegli insetti vengono associati a malattie,sporcizia,condizioni che favoriscono l'insorgere delle malattie oltre che della calvizie.
Un pò come con i topi.

Così è stato stabilito in data odierna.
 
Scritto da MissKim
Io sono terrorizzata dalle farfalle notturne. Una volta in Alto Adige me ne è entrata una in bocca mentre parlavo.
Solo a ripensarci mi vien da rimettere...Bleah!

(Sì, lo so mi capitano un sacco di cose singolari...)

Chissà cosa scriverà lei sul forum delle farfalle:una volta,in Alto Adige,mentre svolazzavo in cerca di un fiorellino sono capitata in un posto tutto bieno di escrescenze bianche dove un cosa mostruosa e vellutata si muoveva in un bagno di saliva.Solo a pensarci mi viene da rimettere....Bleah!
 
Scritto da watson
memoria ancestrale.
Un tempo,molti anni fa,noi eravamo insettivori.Tipo ghiri.
E ce li mangiavamo quegli insettucci che adesso ci fanno tanto schifo.
Poi siamo diventati uomini,e quegli insetti vengono associati a malattie,sporcizia,condizioni che favoriscono l'insorgere delle malattie oltre che della calvizie.
Un pò come con i topi.

Così è stato stabilito in data odierna.

uhmmmmmmm....
non gli associo a portatori di malattie, o alla sporcizia ........ (sarebbe stata una spiegazione)
e non mi preoccupo della calvizia :D

quindi ?
 
a me fanno schifo solo questi: ma non sono insetti per la verità

tarantula.jpg



a qualcuno piacciono, l'altro giorno ho visto un documentario, ci stava una specie di serpente che se la pappava tranquillamente.

Civ.
 
i ragni non sono insetti?
 
Scritto da civetta
a me fanno schifo solo questi: ma non sono insetti per la verità

tarantula.jpg

a qualcuno piacciono, l'altro giorno ho visto un documentario, ci stava una specie di serpente che se la pappava tranquillamente.

Civ.

Civvvvvvvvvvvvvvv
che schiffo !!!!!!!!

Mi fanno meno ribrezzo i serpenti
 
a chi lo dici!!!!, scusa TiKa se vuoi la tolgo, non è velenosa cmq

:) :) :)
 
Scritto da ti.ka
gli insetti (a parte le farfalle)…… è dovuto a cosa ?


anche per me che sono un fuco?????:confused: ;) :D
 
Scritto da civetta
a chi lo dici!!!!, scusa TiKa se vuoi la tolgo, non è velenosa cmq

:) :) :)


Non è velenosa una roba cosi ?? :confused:

(ho fatto pure quote....... cosi mi appare 2 volte !!) :eek:
 
Re: Re: Il ribrezzo per………..

Scritto da bluck
anche per me che sono un fuco?????:confused: ;) :D

Tuttiiiiiiiiiii (a parte le farfalle)......
ohhhhhhhh niente di personale....
:D :D :D :D
 
Scritto da Scioc
Io sono terrorizzata dalle cavallette! :eek:

da bambino le prendevo in mano e ci giocavo (finchè non saltavano via!) ...ora ho un po' di remore....
 
Scritto da ti.ka
gli insetti (a parte le farfalle)…… è dovuto a cosa ?

Difficile dare una risposta immediata e precisa. Il neurobiologo Joseph LeDoux ha dimostrato che un'emozione forte ha nell'amigdala, una regione ben definita del cervello, il suo centro di attivazione. Essa riceve il segnale di pericolo dalla vista e dall'udito e tramite i collegamenti con l'ipotalamo produce immediatamente lo stress emotivo senza la mediazione di altre aree del cervello. Questa è la via primaria, breve ed immediata che si è sviluppata per la necessità di sopravvivere, scampare prima possibile ai pericoli ai quali l'uomo primordiale era esposto….la via secondaria è più lunga e passa attraverso la corteccia prefrontale più predisposta alla mediazione e sviluppatasi nel corso dell'evoluzione.
L’amigdala si forma precocemente durante lo sviluppo del cervello e può essere segnata da traumi o eventi stressanti fin nel grembo materno, alterando e condizionando nel tempo il sistema dello stress del bambino……
L'insetto in genere, almeno in Italia, non rappresenta un pericolo particolare, ma forse pericoloso è il simbolo che esso rappresenta…ma questo è un altro discorso.
FR
 
Re: Re: Il ribrezzo per………..

Scritto da FR
Difficile dare una risposta immediata e precisa. Il neurobiologo Joseph LeDoux ha dimostrato che un'emozione forte ha nell'amigdala, una regione ben definita del cervello, il suo centro di attivazione. Essa riceve il segnale di pericolo dalla vista e dall'udito e tramite i collegamenti con l'ipotalamo produce immediatamente lo stress emotivo senza la mediazione di altre aree del cervello. Questa è la via primaria, breve ed immediata che si è sviluppata per la necessità di sopravvivere, scampare prima possibile ai pericoli ai quali l'uomo primordiale era esposto….la via secondaria è più lunga e passa attraverso la corteccia prefrontale più predisposta alla mediazione e sviluppatasi nel corso dell'evoluzione.
L’amigdala si forma precocemente durante lo sviluppo del cervello e può essere segnata da traumi o eventi stressanti fin nel grembo materno, alterando e condizionando nel tempo il sistema dello stress del bambino……
L'insetto in genere, almeno in Italia, non rappresenta un pericolo particolare, ma forse pericoloso è il simbolo che esso rappresenta…ma questo è un altro discorso.
FR

mmmmm, insomma potrebbe essere colpa di questa amigdala (non sapevo neanche di averla :eek: ) - sempre interessante leggerti :)
 
Re: Re: Re: Il ribrezzo per………..

Scritto da ti.ka
mmmmm, insomma potrebbe essere colpa di questa amigdala (non sapevo neanche di averla :eek: ) - sempre interessante leggerti :)
Ciao Ti.ka:), l’interesse è reciproco.
A proposito dell’amigdala, non sorprende il fatto che gli odori aiutino a ricordare fatti a noi accaduti: il nervo olfattivo si trova vicinissimo a questa regione del cervello e quindi odori ed emozioni vengono spesso associati accentuando l’intensità emotiva della rievocazione.
FR
 
Re: Re: Re: Re: Il ribrezzo per………..

Scritto da FR
Ciao Ti.ka:), l’interesse è reciproco.
A proposito dell’amigdala, non sorprende il fatto che gli odori aiutino a ricordare fatti a noi accaduti: il nervo olfattivo si trova vicinissimo a questa regione del cervello e quindi odori ed emozioni vengono spesso associati accentuando l’intensità emotiva della rievocazione.
FR

Ecco anche la spiegazione forse del "déjà vu" :)
 
Re: Re: Re: Re: Re: Il ribrezzo per………..

Scritto da ti.ka
Ecco anche la spiegazione forse del "déjà vu" :)
Penso proprio di si, non ci avevo pensato....giusta osservazione.:)
FR
 
duiunou tafani?...Da ieri io li conosco ancora meglio, e soprattutto la mia mano...bestiacce schifosissime!! :( :( :rolleyes:
 
Indietro