il silenzio è il peggior nemico

  • Creatore Discussione allergia
  • Data di inizio
A

allergia

Guest
Occorre sforzarsi di combatterlo.
 
Scritto da allergia
Occorre sforzarsi di combatterlo.

Quale?
1) Silenzio prudente.
2) Silenzio artificioso.
3) Silenzio compiacente.
4) Silenzio canzonatorio.
5) Silenzio spirituale.
6) Silenzio stupido.
7) Silenzio di plauso.
8) Silenzio sprezzante.
9) Silenzio dell'umore.
10) Silenzio politico.
11) Silenzio dello str.onzo.
12) Silenzio del vigliac.co.

I primi dieci tipi sono presi dalla casistica dell'abate Dinouart, gli ultimi due sono universali.
 
mi ai lasciato senza parole.
tu sì che sei un vero esperto.

io, comunque, intendevo qualsiasi tipo di silenzio.
Meglio pure una stro.nzata espressa che una ritenuta.
Ho ragione o facevo meglio ha stare zitto?
 
Scritto da allergia
mi ai lasciato senza parole.
tu sì che sei un vero esperto.

io, comunque, intendevo qualsiasi tipo di silenzio.
Meglio pure una stro.nzata espressa che una ritenuta.
Ho ragione o facevo meglio ha stare zitto?

Penso che tu abbia ragione, ma non chiamarmi "esperto". Eventualmente la fossi, espertA. Grasssie.
 
Scritto da Anita
Penso che tu abbia ragione, ma non chiamarmi "esperto". Eventualmente la fossi, espertA. Grasssie.

sai che girano voci tu sia un'uomo?

:confused: :confused:
 
Scritto da allergia
sai che girano voci tu sia un'uomo?

:confused: :confused:

Sei arrivato tardi girano da mesi, ma ho provveduto personalmente ad accertarmene.:D
 
Scritto da LeMarquis
Sei arrivato tardi girano da mesi, ma ho provveduto personalmente ad accertarmene.:D

e cosa hai accertato?

:eek: :eek:
 
Scritto da LeMarquis
Sei arrivato tardi girano da mesi, ma ho provveduto personalmente ad accertarmene.:D

Confermo, ho le foto!!
 
Che mondo bizzarro.... certe voci corrono e raccontano cose non vere, ma poi, mi domando, dove corrono? Che fretta c'è?
Molti abitanti del virtuale, nelle chat, si fingono donne per chattare con donne (tentando maldestramente di gabbarle) e per svago anche con uomini lievemente ingrifati (di cui è pieno il web notturno). Allcune fanciulle, invece, in chat si fingono uomini per non essere molestate da uomini, altre ancora, nella vita reale, addobbano le proprie grazie in modo mascolino per mostrare fieramente al mondo la loro mascolinità e quindi la loro non fragilità, salvo poi accorgersi che proprio gli uomini sono i più fragili esseri viventi del pianeta.
Se un uomo col nik da uomo chatta con una donna col nik da donna (quindi munita di ovaie e quant'altro) e magari ad un certo punto si commuove o mostra virtù impensabili in un comune maschietto (dolcezza, gentilezza ecc.) detto uomo ha una sensibilità femminile accentuata e quindi merita più di altri attenzione e tenerezze. Se è una donna invece a mostrare la sua grinta ad un uomo, questo si complimenta per la sacca scrotale di lei, ed entrambi sono contenti: lui per aver trovato una con le p.... lei per aver fatto capire all'altro di che pasta è fatta...
Ma non sarebbe più semplice mostrarsi sempre per come si è, senza fingersi "altro", dicendo, magari, sempre ciò che si pensa, non vergognandosi (se uomo) di mostrare il proprio lato femminile e, se donna, evitando di nascondere quelle splendide emozioni, quell'innata sensualità che solo una donna ha dentro? Non sarebbe ora che finalmente le donne cominciassero a fare la famosa selezione della specie?
:rolleyes:
 
bisogna saper ascoltare la voce del silenzio.;)


il più è capire cosa dice:confused: :confused:
 
Indietro