Il Treno dei desideri, sempre all'incontrario va

alessioildoge

Nuovo Utente
Registrato
24/1/17
Messaggi
670
Punti reazioni
45
Eravamo a pagina 199 ho aperto la nuova discussione

Ripartiamo con l'ottimo andamento settimanale del traffico autostradale

Stato - Atlantia
 

robver

Nuovo Utente
Registrato
1/5/15
Messaggi
595
Punti reazioni
51
Grazie, buona intestazione. Un pò anni 60 quando i treni avevano ancora i sedili in legno, ma rende bene l'idea. Speriamo sia un successo come la canzone.
Buona giornata.
 

alessioildoge

Nuovo Utente
Registrato
24/1/17
Messaggi
670
Punti reazioni
45
Vediamo come va a finire l'esperimento inglese, per noi sarà molto importante per valutare se serviranno nuove restrizioni alla mobilità, con inevitabili ripercussioni su FNM
 

mediaguard

SOLO GAIN
Registrato
5/5/11
Messaggi
1.983
Punti reazioni
87
grazie! e che il gain sia con noi!
 

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.110
Punti reazioni
682
Penso che lo stato dara ancora le compensazioni,visto che ha prolungato la cassacovid per qualche milione di persone e nei locali pubblici vedo ancora i segnaposti con lo spazio.
Abbiamo resistito ai metrò che sembravano carro bestiame,figuriamoci quando saremo tutti vaccinati.
In Asia,usano per lo piu il vaccino Cinese.In Giappone si parla di contagi,ma la Lombardia non è in Asia e dovremo convivere con queste pandemie,per anni.Un giorno si rileverà come una classica infezione influenzale.Le notizie ormai sono da prendere con le pinze.A mio modesto parere devono partire in fretta sia il Fondone che il PNRR.



Pfizer è in procinto di chiedere l’autorizzazione per una terza dose del suo vaccino contro il Covid-19, sostenendo che un’ulteriore dose entro 12 mesi potrebbe aumentare notevolmente l’immunità anche dalla variante delta. Ieri il dottor Mikael Dolsten di Pfizer ha dichiarato all’Associated Press che i primi dati dello studio di richiamo dell’azienda suggeriscono che i livelli di anticorpi delle persone aumentano da cinque a dieci volte dopo una terza dose rispetto alla seconda dose. Ad agosto, Pfizer prevede quindi di chiedere alla Food and Drug Administration (FDA) l’autorizzazione di emergenza per una terza dose.

Dolsten ha indicato i dati provenienti da Gran Bretagna e Israele che mostrano che il vaccino Pfizer “neutralizza molto bene la variante delta”. Il presupposto, ha aggiunto, è che quando gli anticorpi scendono abbastanza, il virus delta alla fine potrebbe causare una lieve infezione prima che il sistema immunitario si riattivi.
 
Ultima modifica:

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.110
Punti reazioni
682
E stato approvato ed entra in funzione il cosidetto Fondone.Poi arriveranno i soldi dei Ricovery Plan e entrerà in esecuzione il PNRR.

Dal documento...qualcosa di interessante per FNM.


c) quanto a complessivi 9.760 milioni di euro per gli anni dal
2021 al 2026 da iscrivere, per gli importi e le annualita' indicati,
nei pertinenti capitoli dello stato di previsione del Ministero delle
infrastrutture e della mobilita' sostenibili riferiti ai seguenti
programmi e interventi:
1. Rinnovo delle flotte di bus, treni e navi verdi - Bus: 62,12
milioni di euro per l'anno 2022, 80,74 milioni di euro per l'anno
2023, 159,01 milioni di euro per l'anno 2024, 173,91 milioni di euro
per l'anno 2025 e 124,22 milioni di euro per l'anno 2026;
2. Rinnovo delle flotte di bus, treni e navi verdi - Navi: 45
milioni di euro per l'anno 2021, 54,2 milioni di euro per l'anno
2022, 128,8 milioni di euro per l'anno 2023, 222 milioni di euro per
l'anno 2024, 200 milioni di euro per l'anno 2025 e 150 milioni di
euro per l'anno 2026;
3. Rafforzamento delle linee ferroviarie regionali: 150 milioni di
euro per l'anno 2021, 360 milioni di euro per l'anno 2022, 405
milioni di euro per l'anno 2023, 376,9 milioni di euro per l'anno
2024, 248,1 milioni di euro per l'anno 2025 e 10 milioni di euro per
l'anno 2026;
4. Rinnovo del materiale rotabile e infrastrutture per il
trasporto ferroviario delle merci: 60 milioni di euro per l'anno
2021, 50 milioni di euro per l'anno 2022, 40 milioni di euro per
l'anno 2023, 30 milioni di euro per l'anno 2024 e 20 milioni di euro
per l'anno 2025;
5. Strade sicure - Messa in sicurezza e implementazione di un
sistema di monitoraggio dinamico per il controllo da remoto di ponti,
viadotti e tunnel (A24-A25): 150 milioni di euro per ciascuno degli
anni 2021 e 2022, 90 milioni di euro per l'anno 2023, 337 milioni di
euro per l'anno 2024, 223 milioni di euro per l'anno 2025 e 50
milioni di euro per l'anno 2026;
6. Strade sicure - Implementazione di un sistema di
monitoraggio dinamico per il controllo da remoto di ponti, viadotti e
tunnel della rete viaria principale: 25 milioni di euro per l'anno
2021, 50 milioni di euro per l'anno 2022, 100 milioni di euro per
ciascuno degli anni 2023, 2024 e 2025 e 75 milioni di euro per l'anno
2026;
 

folletto1963

Nuovo Utente
Registrato
7/1/21
Messaggi
86
Punti reazioni
5
E stato approvato ed entra in funzione il cosidetto Fondone.Poi arriveranno i soldi dei Ricovery Plan e entrerà in esecuzione il PNRR.

Dal documento...qualcosa di interessante per FNM.


c) quanto a complessivi 9.760 milioni di euro per gli anni dal
2021 al 2026 da iscrivere, per gli importi e le annualita' indicati,
nei pertinenti capitoli dello stato di previsione del Ministero delle
infrastrutture e della mobilita' sostenibili riferiti ai seguenti
programmi e interventi:
1. Rinnovo delle flotte di bus, treni e navi verdi - Bus: 62,12
milioni di euro per l'anno 2022, 80,74 milioni di euro per l'anno
2023, 159,01 milioni di euro per l'anno 2024, 173,91 milioni di euro
per l'anno 2025 e 124,22 milioni di euro per l'anno 2026;
2. Rinnovo delle flotte di bus, treni e navi verdi - Navi: 45
milioni di euro per l'anno 2021, 54,2 milioni di euro per l'anno
2022, 128,8 milioni di euro per l'anno 2023, 222 milioni di euro per
l'anno 2024, 200 milioni di euro per l'anno 2025 e 150 milioni di
euro per l'anno 2026;
3. Rafforzamento delle linee ferroviarie regionali: 150 milioni di
euro per l'anno 2021, 360 milioni di euro per l'anno 2022, 405
milioni di euro per l'anno 2023, 376,9 milioni di euro per l'anno
2024, 248,1 milioni di euro per l'anno 2025 e 10 milioni di euro per
l'anno 2026;
4. Rinnovo del materiale rotabile e infrastrutture per il
trasporto ferroviario delle merci: 60 milioni di euro per l'anno
2021, 50 milioni di euro per l'anno 2022, 40 milioni di euro per
l'anno 2023, 30 milioni di euro per l'anno 2024 e 20 milioni di euro
per l'anno 2025;
5. Strade sicure - Messa in sicurezza e implementazione di un
sistema di monitoraggio dinamico per il controllo da remoto di ponti,
viadotti e tunnel (A24-A25): 150 milioni di euro per ciascuno degli
anni 2021 e 2022, 90 milioni di euro per l'anno 2023, 337 milioni di
euro per l'anno 2024, 223 milioni di euro per l'anno 2025 e 50
milioni di euro per l'anno 2026;
6. Strade sicure - Implementazione di un sistema di
monitoraggio dinamico per il controllo da remoto di ponti, viadotti e
tunnel della rete viaria principale: 25 milioni di euro per l'anno
2021, 50 milioni di euro per l'anno 2022, 100 milioni di euro per
ciascuno degli anni 2023, 2024 e 2025 e 75 milioni di euro per l'anno
2026;

Chi legge cartello, non mangia vitello ! 😂😂😂😂
Vacanze finite, si torna alla vita normale 😭😭😭
 

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.110
Punti reazioni
682
Qua è una presa per i fondelli galattica...Ma che cosa vanno a fare a presentare in parlamento?Idrogen valley..treni..anno eurpeo delle ferrovie...autodtrade..progetti di centinaia di milioni di euro....sui minimi ..scambiamo per 50 mila euro....quando persino l'ultima arrivata,segmento Aim....ID-ENTITY ti fa +80% in poche sedute e ti scambia per milioni di euro?Ma che bilanci aspettiamo..il governo?I decreti?Quà ormai è tirare i dadi...e un circuito chiuso,altro che mercato libero...Alta volatilità..e speriamo di azzeccare il treno giusto....:D..
 

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.110
Punti reazioni
682
Fink (BlackRock): transizione green qualcosa di mai visto, porterà fino al 25% di PIL in più in vent’anni



Ma va fanc..... sarò al ricovero per quella data.....si potrebbe dimezzare? :D..Non sono mica un politico della lega..un senatore che campano 100 anni...ecchecavolo..pensavo bastasse sottoperformare l'indice principale del 20% in tre mesi,invece pure oggi -1% con indici a +0.9% con qualche migliaia di euro...
 
Ultima modifica:

alessioildoge

Nuovo Utente
Registrato
24/1/17
Messaggi
670
Punti reazioni
45
Il mercato vuole vedere utili e dividendi non investimenti, questo è il problema.
Possono investire quanto vogliono ma se non genera utili e non paga dividendi non sale, specialmente con un business infrastrutturale come le autostrade i fondi vogliono ricevere un flusso stabile di dividendi per entrare nel capitale
 

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.110
Punti reazioni
682
Il mercato vuole vedere utili e dividendi non investimenti, questo è il problema.
Possono investire quanto vogliono ma se non genera utili e non paga dividendi non sale, specialmente con un business infrastrutturale come le autostrade i fondi vogliono ricevere un flusso stabile di dividendi per entrare nel capitale

Oggi un titolino altro +20% e tp al rialzo a poche sedute dal collocamento,mi ha dimostrato ancora una volta che il mercato e frutto di accordi ,nulla e casuale.Se FNM faceva +100% in una settimana,la ragione si trovava per dire che e valido.Prospettive,investimenti,idrogeno..il futuro..unicità del bisness...mille motivi...Da Salcef a La Doria con i dati del primo trimestre a molte altre dimostrano,che volere è volare.

Rispetto la tua opinione.
 
Ultima modifica:

Peterborough United

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
11/7/21
Messaggi
49
Punti reazioni
0
ObjectChart.aspx
 

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.110
Punti reazioni
682
Recovery Fund: oggi l’Ecofin, atteso via libera ai piani di rilancio con primi pagamenti anche all’Italia
 

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.110
Punti reazioni
682
Scende..affossano anche in asta.Io resto convinto che aspettano il PNRR,quando sapranno con certezza cosa finanzia lo stato,toccherà alla regione fare i conti e poi FNM emetterà il suo forse il suo Bond.Non penso che ci metteranno molti soldi in FNM.Resta un titolo con molta politica,rieleggeranno i sindaci e tutto andrà nel dimenticatoio.Ripresenteranno un altro piano industriali.Molto intelligente non aver distribuito il dividendo.I conti saranno sempre in liena,ma il bello deve ancora arrivare.Affossano....aspetto a incrementare,nessuna fretta,muovono il titolo con 50 mila euro..0.56?...o 0.5?...Non ho problemi di sorta,visto i soci di maggioranza,nessun timore.Restano mie opinioni personali...
 
Ultima modifica:

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.110
Punti reazioni
682
Infrastrutture: Da Bei 500 mln a Pedemontana (MF)
14/07/2021 09:15 MF-DJ
MILANO (MF-DJ)-- considerata una delle autostrade piu'' costose d''Italia e al contempo una delle piu'' tardive opere infrastrutturali del Paese, stretta tra assenza di risorse e azioni legali. Ma ora gli astri per la Pedemontana Lombarda sembrano iniziare ad allinearsi. Cosi'' dopo aver risolto la disputa legale con Strabag per le tratte B2 e C, adesso in mano al raggruppamento di imprese guidato da WeBuild (con Astaldi) e Pizzarotti, anche il tema "finanza" sembra pronto a essere spuntato. Almeno per quanto concerne il sostegno europeo. Secondo quanto appreso da MF-Milano Finanza, infatti, la Banca Europea per gli Investimenti (Bei) sta valutando un finanziamento da 500 milioni destinato a progettazione, realizzazione, esercizio e manutenzione delle tratte B2 e C dell''autostrada, comprese le strade complementari, che attraversano le province di Milano, Monza-Brianza e Bergamo. Il progetto fa parte della fase 2 dell''autostrada a pedaggio A36 inclusa nella concessione Pedemontana Lombarda. Il finanziamento, se andra'' in porto, farebbe ben sperare per l''effettivo sblocco di un''infrastruttura che aspetta il completamento da decenni. E che potrebbe a questo punto distendere il clima dopo la recente interrogazione richiesta dalla senatrice M5S Orietta Vanin al ministro alle Infrastrutture e Mobilita'' Sostenibili Enrico Giovannini a proposito della delicata tematica costi dell''opera. Per l''autostrada sono stati gia'' spesi 1,2 miliardi di finanziamento pubblico, cui vanno aggiunti 200 milioni di prestito-ponte delle banche e a cui si affianca una possibile defiscalizzazione da 390 milioni. Inoltre, come riportato da alcune fonti nelle scorse settimane, il nuovo piano industriale prevede un adeguamento del pedaggio. Ora quindi bisogna accelerare. Soprattutto considerando la nuova sfida a cui starebbero guardando il presidente di Autostrada Pedemontana Lombarda Roberto Castelli e il direttore generale Giuseppe Sambo: completare l''autostrada entro il 2026, anno in cui si disputeranno le Olimpiadi Invernali di Milano-Cortina.
fch
 

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.110
Punti reazioni
682
Nel tempo in tutti i casi le infrastrutture le ripagheremo noi cittadini.Sicuramente le tariffe autostradali,le tangenziali,i biglietti del treno aumenteranno.
Nessuna fretta di incrementare :D,che le portino pure piu in basso..le scuse le troveranno...finiranno sto azioni..con calma e pazienza :D
 

alessioildoge

Nuovo Utente
Registrato
24/1/17
Messaggi
670
Punti reazioni
45
Infrastrutture: Da Bei 500 mln a Pedemontana (MF)
14/07/2021 09:15 MF-DJ
MILANO (MF-DJ)-- considerata una delle autostrade piu'' costose d''Italia e al contempo una delle piu'' tardive opere infrastrutturali del Paese, stretta tra assenza di risorse e azioni legali. Ma ora gli astri per la Pedemontana Lombarda sembrano iniziare ad allinearsi. Cosi'' dopo aver risolto la disputa legale con Strabag per le tratte B2 e C, adesso in mano al raggruppamento di imprese guidato da WeBuild (con Astaldi) e Pizzarotti, anche il tema "finanza" sembra pronto a essere spuntato. Almeno per quanto concerne il sostegno europeo. Secondo quanto appreso da MF-Milano Finanza, infatti, la Banca Europea per gli Investimenti (Bei) sta valutando un finanziamento da 500 milioni destinato a progettazione, realizzazione, esercizio e manutenzione delle tratte B2 e C dell''autostrada, comprese le strade complementari, che attraversano le province di Milano, Monza-Brianza e Bergamo. Il progetto fa parte della fase 2 dell''autostrada a pedaggio A36 inclusa nella concessione Pedemontana Lombarda. Il finanziamento, se andra'' in porto, farebbe ben sperare per l''effettivo sblocco di un''infrastruttura che aspetta il completamento da decenni. E che potrebbe a questo punto distendere il clima dopo la recente interrogazione richiesta dalla senatrice M5S Orietta Vanin al ministro alle Infrastrutture e Mobilita'' Sostenibili Enrico Giovannini a proposito della delicata tematica costi dell''opera. Per l''autostrada sono stati gia'' spesi 1,2 miliardi di finanziamento pubblico, cui vanno aggiunti 200 milioni di prestito-ponte delle banche e a cui si affianca una possibile defiscalizzazione da 390 milioni. Inoltre, come riportato da alcune fonti nelle scorse settimane, il nuovo piano industriale prevede un adeguamento del pedaggio. Ora quindi bisogna accelerare. Soprattutto considerando la nuova sfida a cui starebbero guardando il presidente di Autostrada Pedemontana Lombarda Roberto Castelli e il direttore generale Giuseppe Sambo: completare l''autostrada entro il 2026, anno in cui si disputeranno le Olimpiadi Invernali di Milano-Cortina.
fch

Se confermata definitivamente sarebbe un'ottima notizia, comunque ne abbiamo ancora oltre il 36% ed essendo in perdita e valutata ad equity ogni anno ci mangia un po' di utili, una volta completata magari raggiunge almeno il pareggio economico e già non sarebbe male.
Intanto dal report settimanale di Atlantia traffico settimanale sulle autostrade +13,5% sul 2020 e -6,4% sul 2019 in leggero peggioramento sulla settimana precedente ma comunque in recupero sul cumulato 2021.

Visto che con il perimetro vecchio di FNM non credo faremo grossi utili quest'anno, considerando le società ad equity in perdita, speriamo almeno di cavare un 25/30 milioni dalle autostrade
 
Ultima modifica:

iaci

Nuovo Utente
Registrato
12/8/10
Messaggi
709
Punti reazioni
22
Se confermata definitivamente sarebbe un'ottima notizia, comunque ne abbiamo ancora oltre il 36% ed essendo in perdita e valutata ad equity ogni anno ci mangia un po' di utili, una volta completata magari raggiunge almeno il pareggio economico e già non sarebbe male.
Intanto dal report settimanale di Atlantia traffico settimanale sulle autostrade +13,5% sul 2020 e -6,4% sul 2019 in leggero peggioramento sulla settimana precedente ma comunque in recupero sul cumulato 2021.

Visto che con il perimetro vecchio di FNM non credo faremo grossi utili quest'anno, considerando le società ad equity in perdita, speriamo almeno di cavare un 25/30 milioni dalle autostrade

Intervengo per due precisazioni :

l'autostrada Pedemontana non è ordinariamente in perdita , ma al contrario ha un utile prima del covid in fort crescita ( 2017 perdita 7,5 milioni . 2018 utile 850.000 , 2019 utile sui 3 milioni 15/06/2020 - PEDEMONTANA, RICAVI E UTILE IN CRESCITA NEL 2019 - Autostrada Pedemontana Lombarda )
I dati di Atlantia sul traffico vanno anche considerati dal punto di vista dei ricavi che sono meno gravi di quanto si potrebbe pensare di alcuni punti percentuali , poiche il traffico pesante attulamente è superiore al periodo di covid ( il traffico pesante rappresenta il 30 % del traffico totale e paga un pedaggio ben superiore a quello delle auto . )
 
Ultima modifica: