Immigrazione: Unione africana, 15 mila migranti sub-sahariani saranno rimpatriati

  • Ecco la 72° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    È stata un’ottava ricca di spunti per i mercati, dapprima con l’esito delle elezioni europee, poi con i dati americani incoraggianti sull’inflazione e la riunione della Fed. L’esito delle urne ha mostrato uno spostamento verso destra del Parlamento europeo, con l’avanzata dei partiti nazionalisti più euroscettici a scapito di liberali e verdi. In Francia, il presidente Macron ha indetto il voto anticipato dopo la vittoria di Le Pen e in Germania i socialdemocratici del cancelliere tedesco Olaf Scholz hanno subito una disfatta record. L’azionario europeo ha scontato molto queste incertezze legate al rischio politico in Francia. Oltreoceano, i principali indici di Wall Street hanno raggiunto nuovi record dopo che mercoledì sera, la Fed ha mantenuto invariati i tassi nel range 5,25-5,50%. I dot plot, le proiezioni dei funzionari sul costo del denaro, stimano ora una sola riduzione quest’anno rispetto a tre previste a marzo. Lo stesso giorno è stato diffuso il report sull’inflazione di maggio, che ha mostrato un rallentamento al 3,3% e un dato core al 3,4%, meglio delle attese.
    Per continuare a leggere visita il link

ccc

Utente Registrato
Registrato
14/6/09
Messaggi
54.772
Punti reazioni
4.925
Immigrazione: Unione africana, 15 mila migranti sub-sahariani saranno rimpatriati dalla Libia entro fine anno.

Addis Abeba, 05 dic 10:24 - (Agenzia Nova) - I leader di nove paesi europei e africani, tra cui l’Italia, hanno raggiunto un’intesa con le Nazioni Unite, l'Unione europea e l'Unione africana per la creazione di una task force per il trasferimento d’emergenza dei migranti vittime dei trafficanti in Libia. I leader dei due continenti hanno inoltre approvato una dichiarazione congiunta basata su quattro pilastri in cui si chiedono maggiori incentivi agli investimenti per la trasformazione “strutturale e sostenibile” dell’Africa; più investimenti nell'educazione, la scienza, la tecnologia e lo sviluppo delle competenze; il rafforzamento della pace, la sicurezza e la governance del continente; la gestione della mobilità e dei flussi migratori. Agenzia Nova




:yes::eek:
 
15k li fa la nave di medici senza frontiere da sola in una settimana...
 
Nearly 1.300 Nigerian Refugees Repatriated in November Prensa Latina 06:26


FG: 3,000 Nigerian Migrants Repatriated from Libya | THISDAYLIVE



Libya.jpg
 
Se li avverti che la scelta è tra restare in prigione in libia e tornare a casa scommetto che tutti scelgono di tornare a casa anche senza dovere chiede il permesso al paese d'origine.
 
15000? Ma non dobbiamo importarne qualche milione?
 
Ultima modifica:
se non li rimpatriano loro...arrivano qui.:rolleyes:

http://guardian.ng/news/2778-nigerians-in-libyan-detention-camps/


i migranti nigeriani si sono registrati in campi di detenzione "accessibili" in Libia, pronti per il rimpatrio.

Il ministero federale degli affari esteri, in una dichiarazione firmata dal portavoce Tiwatope Elias-Fatiile martedì, ha detto che l'ambasciata del paese in Libia ha visitato i campi di detenzione per identificare i nigeriani per la registrazione.
 
Nigeria Repatriates Thousands of Nationals Imprisoned in Libya

repatria-nigeria.jpg


Impressionante......
centinaia di nigeriani prigionieri in Libia rimpatriati.

Questi libici.....bisogna solo ringraziarli.:yes:


Amnesty International ha criticato l'Europa il cui obiettivo primario è quello di chiudere la strada Mediterraneo e lasciare centinaia di migliaia di migranti intrappolati in Libia e che affrontano abusi orribili.:rolleyes::censored:
 
Ultima modifica:
Nigeria: rimpatriati altri 257 migranti dalla Libia (3)
Abuja, 06 dic 12:24 - (Agenzia Nova) - Il filmato pubblicato dalla “Cnn” mostra una sorta di asta dove giovani neri africani vengono presentati ad acquirenti nordafricani come potenziali braccianti e venduti per soli 400 dollari. Dopo la diffusione del video, l’Unione africana (Ua) ha chiesto alle autorità libiche di indagare su quanto accaduto. Il presidente della Repubblica di Guinea, Alpha Condé, che è anche presidente dell’Ua, ha chiesto un'inchiesta e procedimenti giudiziari urgenti relativi al "commercio spregevole (...) e di un'altra epoca". "Queste moderne pratiche di schiavitù devono finire e l'Unione Africana utilizzerà tutti gli strumenti a sua disposizione", ha aggiunto Conde. La vicenda ha suscitato l'indignazione dell'opinione pubblica e di numerosi governi africani. Il Burkina Faso e il Niger hanno richiamato il loro ambasciatore il Libia, mentre il Ruanda si è offerto di accogliere 30mila migranti che si trovano in Libia. (Res) © Agenzia Nova.

WireAP_47737f9a84d349b7a4230700fcb51166_12x5_992.jpg
 
Nigeria Repatriates Thousands of Nationals Imprisoned in Libya


Impressionante......
centinaia di nigeriani prigionieri in Libia rimpatriati.

Questi libici.....bisogna solo ringraziarli.:yes:


Amnesty International ha criticato l'Europa il cui obiettivo primario è quello di chiudere la strada Mediterraneo e lasciare centinaia di migliaia di migranti intrappolati in Libia e che affrontano abusi orribili.:rolleyes::censored:

Ringraziarli di che? Di non torturare piu' gli stranieri presenti nelle loro terre e rispedirli indietro?
 
Ringraziarli di che? Di non torturare piu' gli stranieri presenti nelle loro terre e rispedirli indietro?

almeno loro li fermano....sono gli unici che li fermano, a parte Erdogan.....ma la Libia ora li ferma.
Altrimenti se si imbarcassero arriverebbero qui.
Crudele ma vero.
 
almeno loro li fermano....sono gli unici che li fermano, a parte Erdogan.....ma la Libia ora li ferma.
Altrimenti se si imbarcassero arriverebbero qui.
Crudele ma vero.

Li fermano per ora, dopo aver preteso mazzette e regali a destra e a manca ed essersi ingrassati alla grandissima sulla loro pelle.
E per questo andrebbero ringraziati? Te ringrazi il mafioso che non ti brucia il negozio dopo che gli hai pagato il pizzo?
 
Li fermano per ora, dopo aver preteso mazzette e regali a destra e a manca ed essersi ingrassati alla grandissima sulla loro pelle.
E per questo andrebbero ringraziati? Te ringrazi il mafioso che non ti brucia il negozio dopo che gli hai pagato il pizzo?

E secondo te, ti fanno il favore a gratis???:rolleyes:
Tu vivi sulla luna.....
 
E secondo te, ti fanno il favore a gratis???:rolleyes:
Favore? Veramente sto marasma e' sul loro territorio, non sul nostro. E comunque sia basterebbe riportare i barconi esattamente da dove partono, facendo saltare il loro giochetto.
Ma dal momento che hai paura della tua stessa ombra, sei disposto ad accettare qualunque sopruso da qualsivoglia criminale, e pensi di risolvere il problema coi soldi. Sei pronto a ringraziare il mafioso che non ti brucia il locale.
Ma non ti vergogni a non avere nessuna dignita'? Non ti vergogni a strisciare davanti a tutti?
 
Niger: primo gruppo di migranti bloccati in Libia arrivato a Niamey
Niamey, 07 dic 16:21 - (Agenzia Nova) - Il primo volo di migranti nigerini rimpatriati dalla Libia è atterrato ieri sera a Niamey. Lo riferisce il quotidiano “La Nouvelle Tribune”, secondo cui 500 migranti sono rientrati in Niger con il contributo dell’Organizzazione internazionale delle migrazioni (Oim). I migranti hanno viaggiato a bordo di un aereo della compagnia nigeriana Max Air. Oltre al Niger anche la Nigeria ha avviato operazioni di rimpatrio dei migranti bloccati in Libia. Nella sola giornata di ieri sono arrivati a Lagos 401 migranti dalla Libia. L’arrivo segue quello di altri 150 migranti nigeriani rimpatriati lo scorso 30 novembre. Secondo quanto reso noto dall’Agenzia nazionale nigeriana per la gestione delle emergenze nazionali (Nema), un totale di 1.295 nigeriani è stato rimpatriato dalla Libia nel mese di novembre. Sulla base di stime del governo nigeriano sono 2,778 i migranti nigeriani trattenuti nei campi di detenzione libici in cui è consentito l'accesso. (segue) (Res) © Agenzia Nova - Riproduzione riservata
 
Indietro