immobile ristrutturato

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

Hand of Doom

Nuovo Utente
Registrato
19/4/13
Messaggi
225
Punti reazioni
4
ragazzi ma se devo vendere un immobile che è stato ristrutturato da poco (2012, l'immobile è del 1999), la ristrutturazione aggiunge valore alla vendita?? se si, che calcoli dovrei fare per aggiungergli il giusto valore?
 
Beh, direi proprio di sì! Non esistono parametri ufficiali per aumentare il valore, diciamo che, mediamente, un appartamento da ristrutturare totalmente perde il 20% del valore di mercato ed impiega molto più tempo ad essere venduto.
Il mercato attuale è però "drogato", causa congiuntura fortemente negativa ed un surplus di immobili di nuova costruzione - invenduti - che abbassano il valore degli immobili ristrutturati.
 
il mio è stato parzialmente ristrutturato. prima era un immobile residenziale, adesso invece è un immobile commerciale , quindi la parte commerciale è stata ristrutturata del tutto.
quanto sto capendo dalla tua risposta non è da valutare come un immobile appena costruito, ma neanche da svalutare per via degli anni.
il problema è che è stato ristrutturato per metà :eek: sono abbastanza confuso
 
Oibò, ora hai confuso anche me!:D Seriamente, non ho compreso bene : si tratta di un immobile residenziale che hai ristrutturato rendendolo commerciale? Piuttosto inusuale....in genere avviene il contrario. Oppure è parte residenziale e parte commerciale? Si tratta quindi di una ristrutturazione con variazione della destinazione d'uso.
Comunque sia, il valore dell'immobile commerciale è dato soprattutto dalla location.
 
sono vere tutte e 2 le cose che hai detto :) . ne ho ristrutturato una parte rendendola commerciale, mentre invece un'altra parte (2 camere da letto e 2 bagni) è rimasta residenziale ,e non è stata ristrutturata.
la location è in sardegna in zona turistica a 400 metri dal mare
 
ragazzi ma se devo vendere un immobile che è stato ristrutturato da poco (2012, l'immobile è del 1999), la ristrutturazione aggiunge valore alla vendita?? se si, che calcoli dovrei fare per aggiungergli il giusto valore?

Dipende dalla ristrutturazione, prendi come riferimento un appartamento simile al tuo in condizioni discrete (abitabile ma in pratica da ristrutturare) e aggiungi il 40%-50% della spesa (100mq a 800€/mq, aggiungi 32-40.000€).

Se parti da valori alti al mq per l'appartamento l'incidenza magari arriva anche al 60%; devi vedere anche se la tua ristrutturazione è apprezzata... se troppo personalizzata magari non piace e vai sotto il 50%...
 
Dipende dalla ristrutturazione, prendi come riferimento un appartamento simile al tuo in condizioni discrete (abitabile ma in pratica da ristrutturare) e aggiungi il 40%-50% della spesa (100mq a 800€/mq, aggiungi 32-40.000€).

Se parti da valori alti al mq per l'appartamento l'incidenza magari arriva anche al 60%; devi vedere anche se la tua ristrutturazione è apprezzata... se troppo personalizzata magari non piace e vai sotto il 50%...

con 800 €/mq intendi la spesa di ristrutturazione al metro quadro?
 
con 800 €/mq intendi la spesa di ristrutturazione al metro quadro?

sì, ho fatto un esempio con un valore medio.

solo dopo ho visto che si tratta di un immobile metà residenziale, metà commerciale... oggi la vedo un'impresa venderlo...
 
Ho ristrutturato completamente un appartamento avuto in eredità.
Non lo riuscivo a vendere prima e non riesco a venderlo neanche adesso.
Non riesco neanche ad affittarlo per la verità...
Per lo meno ho sfruttato le detrazioni per fare dei lavori che andavano comunque fatti onde evitare grane più avanti
 
Dipende dalla ristrutturazione, prendi come riferimento un appartamento simile al tuo in condizioni discrete (abitabile ma in pratica da ristrutturare) e aggiungi il 40%-50% della spesa (100mq a 800€/mq, aggiungi 32-40.000€).

Se parti da valori alti al mq per l'appartamento l'incidenza magari arriva anche al 60%; devi vedere anche se la tua ristrutturazione è apprezzata... se troppo personalizzata magari non piace e vai sotto il 50%...

ma scusa se una casa ristrutturata vale meno di una casa da ristrutturare + il costo del restauro....e (per esperienza) spesso una casa da ristrutturare costa meno del terreno edificabile su cui sorge (ristrutturare spesso é volentieri é molto più costoso rispetto al costruire nuovo) i costruttori lavorano per fare beneficenza?
 
il problema è che io ho ristrutturato meta del piano di sotto (la villa ha 2 piani ma vendo solo quello di sotto) quindi sui 50 mq, a questo punto non so se il calcolo di clesh è sempre valido
 
il problema è che io ho ristrutturato meta del piano di sotto (la villa ha 2 piani ma vendo solo quello di sotto) quindi sui 50 mq, a questo punto non so se il calcolo di clesh è sempre valido

Tu in pratica vendi solo la parte commerciale, che è ristrutturata totalmente giusto?

Se la parte residenziale non l'hai ristrutturata cosa c'entra se tanto non la vendi?

Per la valutazione del commerciale credo valga, come prima considerazione, la rendita che si può ricavare... Magari un nuovo esercizio deve cmq ri-ristrutturare per adattarlo alle sue esigenze...
 
si esatto, mi scuso per ieri, ho fatto confusione non ho spiegato bene. la casa ha 2 piani uno residenziale sopra e quello di sotto tutto commerciale. io sto vendendo il piano di sotto (quello commerciale) che è stato però ristrutturato solo per metà.
 
ciao
io penso che nel caso particolare del tuo immobile il fatto che sia stato ristrutturato può essere un plus per chi acquista, più che influire molto sul prezzo può apportare qualcosa in termini di montante. Data la particolarità dell'oggetto è facile che ci sia poca richiesta, per il commerciale poi spesso chi entra deve fare per forza alcuni lavori.
l'argomento però è interessante e mi piacerebbe venisse sviluppato anche per il residenziale.
Clash ha fatto un calcolo che dà un'idea di quanto può costare in più un appartamento APPENA (credo) ristrutturato rispetto ad un'ipotetica copia da ristrutturare.
Dopo quanto tempo secondo voi "decade" il bonus in termini di attrattiva verso un ristrutturato?
Questo perchè si vedono spesso appartamenti "ristrutturati", con prezzo alto, e poi vai a vedere e sono stati ristrutturati dieci anni fa.
Il meglio che m'è capitato è stata una casetta semidiroccata:
proprietario "e comunque abbiamo ristrutturato..."
sorgente "ah si? dove (non si notava)? quando?"
proprietario "beh, bagno e cucina, nel 1983"
 
ciao
io penso che nel caso particolare del tuo immobile il fatto che sia stato ristrutturato può essere un plus per chi acquista, più che influire molto sul prezzo può apportare qualcosa in termini di montante. Data la particolarità dell'oggetto è facile che ci sia poca richiesta, per il commerciale poi spesso chi entra deve fare per forza alcuni lavori.
l'argomento però è interessante e mi piacerebbe venisse sviluppato anche per il residenziale.
Clash ha fatto un calcolo che dà un'idea di quanto può costare in più un appartamento APPENA (credo) ristrutturato rispetto ad un'ipotetica copia da ristrutturare.
Dopo quanto tempo secondo voi "decade" il bonus in termini di attrattiva verso un ristrutturato?
Questo perchè si vedono spesso appartamenti "ristrutturati", con prezzo alto, e poi vai a vedere e sono stati ristrutturati dieci anni fa.
Il meglio che m'è capitato è stata una casetta semidiroccata:
proprietario "e comunque abbiamo ristrutturato..."
sorgente "ah si? dove (non si notava)? quando?"
proprietario "beh, bagno e cucina, nel 1983"

ciao scusa l'ignoranza ma con montante cosa intendi? comunque l'immobile è stato ristrutturato neanche 1 anno fa
 
ma scusa se una casa ristrutturata vale meno di una casa da ristrutturare + il costo del restauro....e (per esperienza) spesso una casa da ristrutturare costa meno del terreno edificabile su cui sorge (ristrutturare spesso é volentieri é molto più costoso rispetto al costruire nuovo) i costruttori lavorano per fare beneficenza?

:(
Infatti parliamo di crisi immobiliare....
 
si esatto, mi scuso per ieri, ho fatto confusione non ho spiegato bene. la casa ha 2 piani uno residenziale sopra e quello di sotto tutto commerciale. io sto vendendo il piano di sotto (quello commerciale) che è stato però ristrutturato solo per metà.

adesso è chiaro.

Penso che tu abbia solo speso i soldi (purtroppo). La parte già ristrutturata limita soltanto l'acquirente nel finire la ristrutturazione oppure lo obbliga a rimettere le mani sulla parte già ristrutturata per realizzare il proprio progetto.

In una fase di trend rialzista forse (al tuo posto) avrei concluso la ristrutturazione in modo da prendere qualcosa, in pratica più di quello speso per concludere; ma in questa fase venderei secco cercando (come ha detto qualcuno sopra, in modo intelligente) di mostrare la parziale ristrutturazione come un qualcosa in più...
 
ma scusa se una casa ristrutturata vale meno di una casa da ristrutturare + il costo del restauro....

per esperienza è così, nessuno ti paga il restauro per intero, almeno parlo di ristrutturazioni ordinarie di immobili ordinari.
Negli anni passati compravi a poco il "bombardato", lo ristrutturavi, e (complice anche il rialzo annuale del 7-8%) andavi in gain pesante...

e (per esperienza) spesso una casa da ristrutturare costa meno del terreno edificabile su cui sorge (ristrutturare spesso é volentieri é molto più costoso rispetto al costruire nuovo)

dipende, se bombardata hai il costo della demolizone, altrimenti no... poi qui interviene anche il piano casa... insomma i conti sono più complessi e dovresti fare il calcolo preciso.

i costruttori lavorano per fare beneficenza?

i costruttori lavorano e vengono pagati, il privato ristruttura e ci perde... (se deve vendere a breve)
 
Dopo quanto tempo secondo voi "decade" il bonus in termini di attrattiva verso un ristrutturato?

difficile che sia appena ristrutturato, capita molto di rado, quando lo trovi di solito si tratta di quella ristrutturazione da 4 soldi per permettere la vendita e far credere all'acquirente che si sta comprando un "praticamente nuovo"...

quando siamo entro i 5 anni personalmente lo considero ristrutturato e penso sia valido il discorso fatto sopra, dopo i 5 anni la cucina e il bagno diventano "vecchi", fuori moda, e le donne lo vedono sempre... si può chiedere qualcosa in più, ma poco, spesso (nei periodi di crisi) permette la vendita dell'immobile non la realizzazione di un prezzo maggiore (gli altri rimangono sul mercato o scontano molto il prezzo).

p.s. teniamo presente che siamo in un periodo di concorrenza sull'offerta, sempre in aumento a fronte di una domanda in continua diminuzione in termini di numero e di qualità.
 
adesso è chiaro.

Penso che tu abbia solo speso i soldi (purtroppo). La parte già ristrutturata limita soltanto l'acquirente nel finire la ristrutturazione oppure lo obbliga a rimettere le mani sulla parte già ristrutturata per realizzare il proprio progetto.

In una fase di trend rialzista forse (al tuo posto) avrei concluso la ristrutturazione in modo da prendere qualcosa, in pratica più di quello speso per concludere; ma in questa fase venderei secco cercando (come ha detto qualcuno sopra, in modo intelligente) di mostrare la parziale ristrutturazione come un qualcosa in più...

il restauro tanto andava fatto per il fatto della conversione in immobile commerciale. comunque hai confermato il mio pensiero iniziale, ovvero, cercare di vendere a prezzo di mercato mettendo il restauro come un opzione che conferma il prezzo (gia è difficile vendere cosi, figuriamoci se ci aggiungo il 50% del restauro)
 
Indietro