Immobiliare: +7,6% le compravendite di casa vacanze

reganam

Nuovo Utente
Registrato
19/11/09
Messaggi
21.840
Punti reazioni
391
Immobiliare: +7,6% le compravendite di casa vacanze | Wall Street Italia
Cresce la voglia di vacanze tra gli italiani che, secondo dell’Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2016 di Fimaa-Confcommercio con la collaborazione di Nomisma, hanno acquistato case turistiche nel 2015 il 7,6% in più rispetto all’anno prima.

Vanno per la maggiore le case in località marine (+6,8%), montane (+9%) e lacuali (+16,1%). Il prezzo medio per l’acquisto di una casa turistica in Italia è di 2285 euro al metro quadro, in leggero calo rispetto all’anno precedente (-2,3% annuo). Il calo dei prezzi più intenso è stato in Abruzzo e Basilicata (-5%) mentre in Campania i prezzi medi sono rimasti pressoché stazionari.
 

gdufinance

Nuovo Utente
Registrato
10/8/07
Messaggi
3.749
Punti reazioni
129
Immobiliare: +7,6% le compravendite di casa vacanze | Wall Street Italia
Cresce la voglia di vacanze tra gli italiani che, secondo dell’Osservatorio Nazionale Immobiliare Turistico 2016 di Fimaa-Confcommercio con la collaborazione di Nomisma, hanno acquistato case turistiche nel 2015 il 7,6% in più rispetto all’anno prima.

Vanno per la maggiore le case in località marine (+6,8%), montane (+9%) e lacuali (+16,1%). Il prezzo medio per l’acquisto di una casa turistica in Italia è di 2285 euro al metro quadro, in leggero calo rispetto all’anno precedente (-2,3% annuo). Il calo dei prezzi più intenso è stato in Abruzzo e Basilicata (-5%) mentre in Campania i prezzi medi sono rimasti pressoché stazionari.

Ma se su questo forum ho letto decine di volte che le uniche case che si vendono sono la prima casa per abitarci, mentre le seconde case vengono svendute perchè si paga troppo di tasse!!!! E allora? O Nomisma conta palle o qui c'è molta gente che non capisce niente!
 

reganam

Nuovo Utente
Registrato
19/11/09
Messaggi
21.840
Punti reazioni
391
Ma se su questo forum ho letto decine di volte che le uniche case che si vendono sono la prima casa per abitarci, mentre le seconde case vengono svendute perchè si paga troppo di tasse!!!! E allora? O Nomisma conta palle o qui c'è molta gente che non capisce niente!

se lo dice la Fimaa puoi star sicuro che è vero
 

maracaibo+

Nuovo Utente
Registrato
24/8/14
Messaggi
5.479
Punti reazioni
271
Questi numeri possono essere veri ma sono dovuti al fatto che ci sono persone che posseggono la prima casa e per motivi di lavoro o altro sono costretti a comprare una seconda casa più piccola senza vendere la loro prima casa perché non riescono a venderla o decidono di mettere in affitto o tenerla libera per paura delle morosità.
 

gdufinance

Nuovo Utente
Registrato
10/8/07
Messaggi
3.749
Punti reazioni
129
Questi numeri possono essere veri ma sono dovuti al fatto che ci sono persone che posseggono la prima casa e per motivi di lavoro o altro sono costretti a comprare una seconda casa più piccola senza vendere la loro prima casa perché non riescono a venderla o decidono di mettere in affitto o tenerla libera per paura delle morosità.

Eh sì... quanta gente va a lavorare a Sanremo o in Versilia o a Cortina o comunque al mare o in montagna ed ha bisogno di una seconda casa!!!! E non riesce a vendere la prima a Milano o a Roma dove non c'è più lavoro

come dire: alla ricerca disperata di un motivo per dire che le case-vacanze non di vendono per motivi intrinseci...
 

ualà

Nuovo Utente
Registrato
16/12/09
Messaggi
4.392
Punti reazioni
276
Bho...nomisma e fimaa come fonte sono veramente poco attendibili.

Ma nn è detto che non sia vero.

Del resto è dal 2007 che le compraventite si sono bloccate. Dopo 7 anni di un notevole calo dei prezzi potrebbe essere che qualcuno, grazie alla garanzia psicologica che ci regala avere Renzi al governo e grazie alla sua ripresa, qualcuno abbia deciso di comperare una seconda casa al mare.

:clap:
 

umiki

Nuovo Utente
Registrato
28/4/14
Messaggi
1.949
Punti reazioni
59
due settimane fa ero al mare in una localita' dell'adriatico non particolarmente famosa, il classico posto dove portare i bambini. Ho pensato di guardarmi in giro per un eventuale appartamentino, cosi' per curiosita', non si sa mai.
Ho visto che proprio intorno all'albergo dove vado di solito quest'anno hanno costruito ben 3 complessi residenziali nuovi. L'anno scorso non c'erano (almeno di 2 su 3 sono sicura, il terzo poteva essere in costruzione gia' l'anno scorso). Vado a vedere e i prezzi variano dai 5000 euro al mq (posto macchina escluso) in su. Prezzi non trattabili. Pochissimi appartamenti ancora disponibili: 2 di un complesso, 1 a testa negli altri due. Attico con terrazzo (150 mq commerciali): 1,200,000 euro.
Mi dico: magari non e' vero che hanno cosi' poco invenduto (in un anno...) e passo varie volte a vari orari per vedere segni di vita. Ed effettivamente gli appartamenti sono abitati, si vede gente sul balcone, le luci accese etc...
Ok, lasciamo perdere il nuovo. Vado a passeggio annotandomi i cartelli "vendesi". Sono pochissimi e ogni volta mi incrocio con altri che fotografano il cartello o si annotano il numero di telefono. Un cartello mi stuzzica: 70 mq, buona posizione ma edificio vecchio non messo benissimo e niente balcone, niente posto auto. Potrebbe avere un prezzo interessante e telefono: chiedono 270,000 euro :(
completamente fuori dal mio budget
boh...
 

W.te.

Nuovo Utente
Registrato
21/8/02
Messaggi
1.166
Punti reazioni
77
Prendo con le dovute cautele questi dati perchè la realtà che abbiamo sotto gli occhi ci dice ben altro.
Una cosa è plausibile però e potrebbe andare in favore di una crescita del mercato delle case vacanze: le crisi internazionali, il terrorismo e la crisi di reddito reale spendibile in minc**ate da parte degli italiani rendono meno appetibili i viaggi all'estero (soprattutto in mete gettonatissime fino a pochi anni fa, vedi Egitto) e contribuiscono alla riscoperta di un turismo nostrano e incentrato più sul relax che sull'avventura.
D'altronde l'Italia ha una vocazione turistica molto forte e con potenzialità ancora sottovalutate (soprattutto al Sud). IMHO
 

alcala

..grullo...
Registrato
27/9/04
Messaggi
3.915
Punti reazioni
111
anche io sto analizzando il mercato delle case mare. Probabilmente venderò quella che ho e forse ne comprerò un altra...ma si parla di piani quinquennali.
mi sono fatto quest'idea: il mercato delle case mare si sta un po' concentrando verso quelle località che hanno un maggior fascino. Quindi svendita a Ladispoli e acquisti in massa all'Argentario per fare un esempio. In fondo anche noi quando andiamo in affitto ormai non cerchiamo più il posto sfigato dove però conosciamo tutti...o no?
 

gdufinance

Nuovo Utente
Registrato
10/8/07
Messaggi
3.749
Punti reazioni
129
Prendo con le dovute cautele questi dati perchè la realtà che abbiamo sotto gli occhi ci dice ben altro.
Una cosa è plausibile però e potrebbe andare in favore di una crescita del mercato delle case vacanze: le crisi internazionali, il terrorismo e la crisi di reddito reale spendibile in minc**ate da parte degli italiani rendono meno appetibili i viaggi all'estero (soprattutto in mete gettonatissime fino a pochi anni fa, vedi Egitto) e contribuiscono alla riscoperta di un turismo nostrano e incentrato più sul relax che sull'avventura.
D'altronde l'Italia ha una vocazione turistica molto forte e con potenzialità ancora sottovalutate (soprattutto al Sud). IMHO

Secondo me hai ragione, ormai si sta riducendo la propensione a fare le vacanze all'estero e anche molti acquisti in paesi più o meno lontani (Egitto, Tunisia, Turchia ma anche Grecia o Spagna in quanto implicano un viaggio aereo) portano molti a pensare di valorizzare il turismo interno. D'altra parte anche in ambito internazionale diventiamo più appetibili in quanto raggiungibili via terra da Germania, UK, paesi nordici. Ciò porta le case al mare ad una maggiore appetibilità da parte del cittadino medio con qualche soldo da parte. Questo non riguarda ovviamente le abitazioni di lusso che non hanno mai patito la crisi.
 

rag.bisigato

Nuovo Utente
Registrato
30/5/16
Messaggi
637
Punti reazioni
30
due settimane fa ero al mare in una localita' dell'adriatico non particolarmente famosa, il classico posto dove portare i bambini. Ho pensato di guardarmi in giro per un eventuale appartamentino, cosi' per curiosita', non si sa mai.
Ho visto che proprio intorno all'albergo dove vado di solito quest'anno hanno costruito ben 3 complessi residenziali nuovi. L'anno scorso non c'erano (almeno di 2 su 3 sono sicura, il terzo poteva essere in costruzione gia' l'anno scorso). Vado a vedere e i prezzi variano dai 5000 euro al mq (posto macchina escluso) in su. Prezzi non trattabili. Pochissimi appartamenti ancora disponibili: 2 di un complesso, 1 a testa negli altri due. Attico con terrazzo (150 mq commerciali): 1,200,000 euro.
Mi dico: magari non e' vero che hanno cosi' poco invenduto (in un anno...) e passo varie volte a vari orari per vedere segni di vita. Ed effettivamente gli appartamenti sono abitati, si vede gente sul balcone, le luci accese etc...
Ok, lasciamo perdere il nuovo. Vado a passeggio annotandomi i cartelli "vendesi". Sono pochissimi e ogni volta mi incrocio con altri che fotografano il cartello o si annotano il numero di telefono. Un cartello mi stuzzica: 70 mq, buona posizione ma edificio vecchio non messo benissimo e niente balcone, niente posto auto. Potrebbe avere un prezzo interessante e telefono: chiedono 270,000 euro :(
completamente fuori dal mio budget
boh...

Prova a spingerti un po' piu' a nord e fermati qualche giorno a Caorle, Jesolo o Bibione. Vai magari fino al Cavallino, dove ci sono molti campings. Gli appartamenti anche in ottimo stato te li tirano dietro. Vai a vedere in Villaggi anni 70 tipo Isola Verde. Non ha che da scegliere il piu' a buon mercato.
 

alcala

..grullo...
Registrato
27/9/04
Messaggi
3.915
Punti reazioni
111
Prova a spingerti un po' piu' a nord e fermati qualche giorno a Caorle, Jesolo o Bibione. Vai magari fino al Cavallino, dove ci sono molti campings. Gli appartamenti anche in ottimo stato te li tirano dietro. Vai a vedere in Villaggi anni 70 tipo Isola Verde. Non ha che da scegliere il piu' a buon mercato.

Questi posti rientrano nei posti sfigati che dicevo io. Non credo che questi posti possano offrire una qualità eccelsa di mare. a tendere resteranno per il turismo locale. Alla fine l'unica attrattiva che hanno è che sono vicini all'estero.
 

nonalias

Nuovo Utente
Registrato
27/5/09
Messaggi
1.224
Punti reazioni
75
due settimane fa ero al mare in una localita' dell'adriatico non particolarmente famosa, il classico posto dove portare i bambini. Ho pensato di guardarmi in giro per un eventuale appartamentino, cosi' per curiosita', non si sa mai.
Ho visto che proprio intorno all'albergo dove vado di solito quest'anno hanno costruito ben 3 complessi residenziali nuovi. L'anno scorso non c'erano (almeno di 2 su 3 sono sicura, il terzo poteva essere in costruzione gia' l'anno scorso). Vado a vedere e i prezzi variano dai 5000 euro al mq (posto macchina escluso) in su. Prezzi non trattabili. Pochissimi appartamenti ancora disponibili: 2 di un complesso, 1 a testa negli altri due. Attico con terrazzo (150 mq commerciali): 1,200,000 euro.
Mi dico: magari non e' vero che hanno cosi' poco invenduto (in un anno...) e passo varie volte a vari orari per vedere segni di vita. Ed effettivamente gli appartamenti sono abitati, si vede gente sul balcone, le luci accese etc...
Ok, lasciamo perdere il nuovo. Vado a passeggio annotandomi i cartelli "vendesi". Sono pochissimi e ogni volta mi incrocio con altri che fotografano il cartello o si annotano il numero di telefono. Un cartello mi stuzzica: 70 mq, buona posizione ma edificio vecchio non messo benissimo e niente balcone, niente posto auto. Potrebbe avere un prezzo interessante e telefono: chiedono 270,000 euro :(
completamente fuori dal mio budget
boh...

Romagna, immagino.
Vero?
 

umiki

Nuovo Utente
Registrato
28/4/14
Messaggi
1.949
Punti reazioni
59
Romagna, immagino.
Vero?

no, no, veramente mi riferivo proprio a Caorle. Ho girato la parte di ponente (dove alloggiavo), tra il lungomare e la zona a traffico limitato, andando verso l'interno fino circa a viale buonarroti. Mi aspettavo prezzi molto piu' bassi :eek:, forse sbaglio ma da noi in Lombardia non mi sembra che Caorle sia particolarmente nota e rinomata per cui pensavo che fosse piu' alla mia portata ...non oso pensare ai prezzi della liguria ...
voglio dire: il costo dell'albergo a Caorle e' bassissimo rispetto ad una analoga struttura in localita' ligure decente, se i prezzi delle case scalano dello stesso fattore ...:eek:
dove si trovano gli appartamenti che "ti tirano dietro"?
 

triple

Nuovo Utente
Registrato
16/3/14
Messaggi
832
Punti reazioni
17
1.200.000 euro per un attico di 150 mq a Caorle ? Ma che io mi ricordi,a Caorle ci sono zanzare,umidità,mare brutto.Mi sfugge per quale motivo una persona che disponga di quella cifra debba fare le vacanze a Caorle.
 

goodseeds

culto montecalvario
Registrato
3/5/07
Messaggi
30.280
Punti reazioni
755
evidentemente a caorle sanno qualcosa che la piu' gran parte d'italia ignora.
non so' cosa possa essere? una lunga iperinflazione in vista ,un innamoramento degli stranieri verso il belpaese..
 

gdufinance

Nuovo Utente
Registrato
10/8/07
Messaggi
3.749
Punti reazioni
129
evidentemente a caorle sanno qualcosa che la piu' gran parte d'italia ignora.
non so' cosa possa essere? una lunga iperinflazione in vista ,un innamoramento degli stranieri verso il belpaese..

il problema vero è che la realtà è spesso diversa da come vorremmo che fosse
 

umiki

Nuovo Utente
Registrato
28/4/14
Messaggi
1.949
Punti reazioni
59
1.200.000 euro per un attico di 150 mq a Caorle ? Ma che io mi ricordi,a Caorle ci sono zanzare,umidità,mare brutto.Mi sfugge per quale motivo una persona che disponga di quella cifra debba fare le vacanze a Caorle.

zanzare neanche l'ombra, questo e' un punto critico per me perche' se ce n'e' una nel raggio di un Km la attiro subito e ho cancellato la Croazia come meta di vacanze al mare proprio per quel problema li'. Anzi, nella settimana che eravamo a Caorle abbiamo appunto notato la totale assenza di zanzare.
Il mare e' pulito e bello, compatibilmente con il fondale sabbioso, ma per i bambini e' un plus avere la spiaggia sabbiosa e il fondale che scende lentamente e puoi spingerti parecchio lontano dalla spiaggia senza pericoli. Le spiagge sono pulitissime e ben attrezzate (comprese quelle libere :eek:). La cittadina e' davvero molto ben tenuta, si vede che fanno molta manutenzione sia sul pubblico che sul privato. A noi e' piaciuta.
Ma si, 1,200,000 euro per un attico di 150 mq mi sembra una follia