Immsi XXIV - E' ora delle 3......ruote??? -

ok, lì c'e' scritto divorzio consensuale, e se invece fosse una mossa per rendere libere le azioni e studiare qualche nuova operazione?
ricordiamoci che colannino vuole crescere, immsi e' una piccola societa' ......... :censored:
 
sek ha scritto:
ok, lì c'e' scritto divorzio consensuale, e se invece fosse una mossa per rendere libere le azioni e studiare qualche nuova operazione?
ricordiamoci che colannino vuole crescere, immsi e' una piccola societa' ......... :censored:
:clap: :clap:

LEGGETE BENE PRIMO TEMPO.......IL COLA HA ANCORA IL DENTE AVVELENATO.....I SUOI PROGETTI SONO AMPI.....E NON SI ACCONTENTA...
VUOLE TORNARE A GIOCARE UN RUOLO DETERMINANTE NEL "CAPITALISMO ITALIANO"
 
una buona giornata a tutti!
sicuramente ricca di buoni propositi......chissà......:)
 
....l'inizio è da valium.................... :o :o
 
Stef79 ha scritto:
....l'inizio è da valium.................... :o :o


ma ha aperto senza gap
e questo mi sa che e' un superottimo segnale per la chiusura :yes: :yes: :yes:
 
devil1 ha scritto:
ma ha aperto senza gap
e questo mi sa che e' un superottimo segnale per la chiusura :yes: :yes: :yes:

OK!

ciao bello
 
ilgattoelavolpe ha scritto:
COSI?

copio/incollo da post Luciotrader:

LucioTrader
The Last Frontier



Sopaf esce da Immsi Quota Opart vendesi

da Finanza&Mercati del 17-03-2006

Giorgio Magnoni prepara l’addio a Roberto Colaninno. È quanto emerge dal prospetto di bilancio dell’ultima semestrale di Sopaf e, indirettamente, dalle recenti modifiche ai patti parasociali di Immsi, che dal 2002 fa capo alla società veicolo Omniapartecipazioni (Opart) che ne controlla il 50,77 per cento. Una quota del 25,5% di Opart fa capo a Sopaf. Come precisato nell’ultimo bilancio di Sopaf, a fine 2005 il valore delle azioni della holding di Colaninno controllate implicitamente da Magnoni si aggirava intorno a 37 milioni di euro, mentre il valore complessivo della quota di Opart è stato calcolato in 71,24 milioni. La quota in Omniapartecipazioni però non è stata inclusa nell’area di consolidamento di Sopaf «in quanto da ritenersi non sottoposta ad influenza notevole da parte del gruppo con riferimento ai particolari accordi parasociali che disciplinano la governance e l’amministrazione della società». In soldoni, «la partecipazione in Omnia - si legge nella relazione al bilancio Sopaf - è stata classificata nelle attività finanziarie disponibili per la vendita». Rimangono indefiniti i tempi e le modalità previste per la vendita. L’ipotesi più probabile è quella secondo cui l’operazione si farà dopo la scadenza del patto che lega Omniainvest, Lm Real Estate (Sopaf) e Opart, nonché Immsi. Il precedente patto, scaduto il 10 novembre scorso, era stato modificato e rinnovato fino alla «data nella quale sarà tenuta l’assemblea di Opart per l’approvazione del bilancio chiuso il 31 dicembre 2005». Cioè entro fine marzo. Quanto alle modifiche, l’ultima versione dell’accordo che lega alcuni dei principali soci di Immsi ha visto l’introduzione di nuove clausole che regolano e agevolano l’eventuale uscita di una delle parti dalla «titolarità di tutte le azioni Immsi possedute da Opart». Un divorzio consensulae, insomma.

up

ringrazio el cid di avermi permesso di conoscere questi retroscena con mesi di anticipo.

ed il futuro e' fatto di ambizione sana, "industriale".

Altro che giochi di carte, scatole cinesi e partecipazioni.

olio, viti, bulloni e design made in Italy.

W i denti avvelenati OK!
 
...forse le scadenze tecniche di oggi hanno portato l'attenzione su altri titoli......... :confused:
 
oggi è venerdì!

:o :o per me chiuderà a + qualche 0,X%
ma tutt'oggi :o :o
 
fqwerty ha scritto:
:o :o per me chiuderà a + qualche 0,X%
ma tutt'oggi :o :o
eeeeeeeeeeeeeeeeeeeeehhhhhhhhhhhhhhhhhh :)
kian' kian' ekkkekkkkavol :specchio:
chi va kian' va san'e va lontan' :cool:
(anke si se scassa un po' i maron :p :p :p :D )


:specchio:
 
shiller ha scritto:
up

ringrazio el cid di avermi permesso di conoscere questi retroscena con mesi di anticipo.

ed il futuro e' fatto di ambizione sana, "industriale".

Altro che giochi di carte, scatole cinesi e partecipazioni.

olio, viti, bulloni e design made in Italy.

W i denti avvelenati OK!

ciao

el cid :confused: :D :bow: :bow: :bow: :bow:

quand'e' che torna a raccontarci un po ' di news ????

:clap:
 
spazzolament...................
 
Omniapartecipazioni (Opart) che ne controlla il 50,77 per cento. Una quota del 25,5% di Opart fa capo a Sopaf. Come precisato nell’ultimo bilancio di Sopaf, a fine 2005 il valore delle azioni della holding di Colaninno controllate implicitamente da Magnoni si aggirava intorno a 37 milioni di euro, mentre il valore complessivo della quota di Opart è stato calcolato in 71,24 milioni.

Ciao a tutti. Io seguo Sopaf da tempo. Mi pare evidente ci sia un errore in quanto dice il giornalista (che poi ha copiato quanto emerge dalla semestrale con errore di 37 mil. euro al posto di 37 mil. di azioni).
cap.soc. immsi 286 mil. 50,77% 145.202.000 di cui 25% di sopaf 36.300 milioni di azioni non euro. 36.300*2,6 = 94.800 mil. euro contro 71.240 a bilancio.
 
sek ha scritto:
bene bene, giornata densa di notizie?

sopaf e immsi sono legate da un bel filo, ricordiamo la scadenza dei patti parasociali in sopaf ad aprile ??? mi pare di ricordare, dopodiche' tocchera' alla quotazione di piaggio , e poi ????? sono curioso di capire come si metteranno d'accordo :D

mi parli in mp di Sopaf?

Gr4azie
 
chissà se posso salutare anch'io...non vorrei che Devil mi bollinasse di rosso anche per un saluto........smile
 
Attenzione....che Devil è cattivissimo!!!! :D :D :p
 
...volumi bassi bassi bassi.....range stretto.... :


speriamo di avere ottime sorprese....la prox settimana... :D
 
Indietro