Immsi XXIX - Finis coronat opus -

Salvador Dali'

laudator temporis acti
Registrato
26/5/02
Messaggi
9.844
Punti reazioni
511
Ovvero il risultato è il coronamento dell'opera.
Avrei voluto mettere un titolo diverso con un richiamo al numero 3, il numero perfetto. Quello delle lettere di Cda, di Adc, e quello delle ruote del nuovo veicolo che presenteranno domani e, perchè no, quello dell'obiettivo (intermedio) che molti si attendono su Immsi.
Ma ho preferito essere più sobrio, anche perchè sono scaramantico.
Il titolo si sta comportando bene e senza eccessi, proprio come piace a me, ma soprattutto alla dirigenza.
Quindi in attesa di notizie sulle quali discutere nei prossimi giorni vi auguro una buona serata
Salvador,
 
Salvador Dali' ha scritto:
Ovvero il risultato è il coronamento dell'opera.
Avrei voluto mettere un titolo diverso con un richiamo al numero 3, il numero perfetto. Quello delle lettere di Cda, di Adc, e quello delle ruote del nuovo veicolo che presenteranno domani e, perchè no, quello dell'obiettivo (intermedio) che molti si attendono su Immsi.
Ma ho preferito essere più sobrio, anche perchè sono scaramantico.
Il titolo si sta comportando bene e senza eccessi, proprio come piace a me, ma soprattutto alla dirigenza.
Quindi in attesa di notizie sulle quali discutere nei prossimi giorni vi auguro una buona serata
Salvador,


:yes: :bow:

un saluto ad Amanda... ;)
 
Come sempre mi trovo in sintonia con "l'autore".... con una piccola ma significativa eccezione:

il "quadro" che si sta "dipingendo" assume sempre più i tratti artistici... il cui risultato - differentemente da quanto dice il titolo - SARA' (non "è") il coronamento dell'"opera"....

:cool: :cool: :cool:
 
Un Grandissimo Saluto a Tutti gli Amicii!!!! :) :)
 
Prezzi da 7500 euro in su e design personalissimo per la nuova
tuttoterreno della casa spagnola. In Italia arriverà a maggio
Mulhacén, assalto Derbi


E' il ritorno della Scrambler


este_050110_55030.jpg


Anche le moto hanno i loro Crossover, quegli ibridi un po' fuoristrada un po' mezzi per il tempo libero. Per dirla in termini motociclistici queste due ruote si chiamano Scrambler, che proprio nella nuovissima Derbi Mulhacén hanno la loro migliore interpretazione.
La riscossa del marchio spagnolo, che fa parte del Gruppo Piaggio, passa così proprio attraverso questa nuova e personalissima moto, una svolta epocale perché una moto di grande cilindrata, per la Casa spagnola è una rarità: la Derbi finora aveva trovato il proprio business nelle moto da 50 cc a marce e nelle Supermotard, segmento che in Europa vale intorno alle 100.000 unità l'anno. E dove la Derbi ha conquistato la leadership in molti Paesi con percentuali che vanno dal 15 al 70%.

"La Mulhacen sarà la bandiera della nuova strategia della Derbi" dice Marc Araño Direttore marketing della casa spagnola e sarà la 'prima della Saga' perchè svilupperemo altri modelli di questa tipologia. Non solo, il nome Mulhacen diventerà un marchio a parte all'interno delle gamme offerte dalla Derbi".

La Mulhacen parte con l'essere una "Scrambler", come la definirebbero in nord America, polivalente, originale, attraente ed esclusiva. Infatti dal lancio i proprietari della "nuda" avranno una Card per accedere a particolari servizi accessori, quali la garanzia di 4 anni e l'assistenza 24 ore su 24 per 7 giorni su 7.

In Derbi sono molto soddisfatti dell'accoglienza che ha avuto questa nuova moto nella Community delle due ruote: 4.600 visite mensili al sito dedicato e migliaia di richieste di CD informativi.

La commercializzazione della Mulhacen con un listino intorno ai 7.500 euro, partirà in Italia a fine maggio.
"Nell'ultima settimana di maggio - continua Arano - gli appassionati potranno acquistare la versione a tiratura limitata di 100 unità direttamente tramite il sito ufficiale dedicato www.mulhacen.derbi.com con fregio numerato in carbonio". Ma gli appassionati avranno solo due giorni per assicurarsi questa edizione esclusiva.

(5 maggio 2006)


wallpaper_one_800.jpg
 
1 saluto a tutti....

sempre presente....

da oggi in pari!
 
Salve a tutti, presente anche sul nuovo 3d.
Buona serata.
 
Salvador Dali' ha scritto:
Ovvero il risultato è il coronamento dell'opera.
Avrei voluto mettere un titolo diverso con un richiamo al numero 3, il numero perfetto. Quello delle lettere di Cda, di Adc, e quello delle ruote del nuovo veicolo che presenteranno domani e, perchè no, quello dell'obiettivo (intermedio) che molti si attendono su Immsi.
Ma ho preferito essere più sobrio, anche perchè sono scaramantico.
Il titolo si sta comportando bene e senza eccessi, proprio come piace a me, ma soprattutto alla dirigenza.
Quindi in attesa di notizie sulle quali discutere nei prossimi giorni vi auguro una buona serata
Salvador,


sg_enniscoronatopus.jpg
 
Ben ritrovati! :)
Finalmente un po' di movimento per il verso giusto eh? :D :D OK!
Se fosse per davvero iniziato il RALLY non vorrò certo farmi trovare impreparato eh? :D :D ....ocio che arriiiiiivooooooooooo :eek: :eek:
 

Allegati

  • vespaoffroad.jpg
    vespaoffroad.jpg
    55,7 KB · Visite: 310
Buonasera e ben trovati. :)

Un piccolo sforzo per i 2,73 li poteva anche fare! :angry: :D

Come dice SALVADOR (o quasi): palle da NemboKid e mano da pupazzo di neve(monco)! :D

Un applausone e un grazie grande

COSI'

a lui e al Cid in particolar modo, per l'enorme aiuto che danno a gente come me.


:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:


P.S. Mi son fatto un bonifico, che a occhio e croce per lunedì o martedì dovrei avere pronto sul conto-trading........
:censored: :cool:
 
ciao raga....buona giornata.....
oggi presentazione del nuovo tre ruote......

e grande attesa per l'ADC di Domani.....ehm scusate il CDA :D
 
ho sentito una pubblicità che entro il 31/05/06 chi compra una Citroen C3 avrà in regalo uno Scarabeo dell'Aprilia.....

1 saluto
 
.....a 2,71 hanno messo la muraglia cinese :D
 
Mi sa che oggi si sconteranno un poco di prese di beneficio,
i volumi non mi sembrano sufficienti per puntare in alto...
ma solo per ora ;) :D
 
I'm going deeper underground....
there's too much panic in this town
 
Piaggio presenta Mp3, la moto a tre ruote Il nuovo scooter è caratterizzato dalle due ruote anteriori, contro una posteriore, che danno una stabilità mai vista prima STRUMENTIVERSIONE STAMPABILEI PIU' LETTIINVIA QUESTO ARTICOLO
ROMA - La Piaggio ci prova. E punta sul successo di un veicolo insolito: la moto a tre ruote. Si chiama Piaggio Mp3 il veicolo presentato ufficialmente dalla casa motociclistica italiana.
CICLISTICA - Ad una prima occhiata al nuovo Mp3 spiccano ovviamente le tre ruote, due delle quali avanti per un progetto del tutto innovativo che promette una tenuta di strada impossibile per un mezzo a due ruote e insieme potenza, brillantezza, puro divertimento per il massimo piacere di guida.
Massima attenzione infatti è stata portata alla ciclistica. Al telaio è infatti ancorata, cosa mai vista nel mondo scooter, un'innovativa sospensione a quadrilatero articolato, un progetto originale Piaggio, il cui meccanismo di rollio è composto da quattro bracci fusi in alluminio, articolati su altrettante cerniere solidali al cannotto centrale, e da due cannotti laterali collegati ai suddetti bracci mediante perni e cuscinetti a sfere. All’interno dei cannotti laterali ruotano il tubo sterzo destro e quello sinistro, in un classico schema monobraccio. L'Mp3 monta 3 ruote da 12” generosamente gommate, con pneumatici da 120/70 all’anteriore e 130/70 al posteriore, che lavorando insieme alla rivoluzionaria sospensione anteriore consentono angoli di piega fino a 40° e la dinamica di guida di un normale veicolo a due ruote, garantendo al contempo una miglior tenuta di strada su ogni condizione di terreno, caratteristica che si evidenzia in misura maggiore su fondi con bassa aderenza. La sospensione a quadrilatero offre inoltre un’elevata stabilità ad alta velocità: anche in scia di grossi veicoli l'Mp3 non ondeggia, ma rimane ben incollato alla strada.
CARROZZERIA - Pproporzioni e dimensioni dell'Mp3 sono simili a quelle di un “normale” scooter GT compatto, con un ingombro della carreggiata anteriore di soli 420 mm. Caratteristica che rende l'Mp3 omologabile come un tradizionale motociclo a due ruote.
Grazie all’innovazione tecnica introdotta dalle 3 ruote, l'MP3 è dotato di un rivoluzionario sistema di blocco elettro-idraulico della sospensione anteriore che permette al veicolo di autosostenersi anche senza il classico cavalletto centrale (comunque in dotazione). Azionando il pulsante posto sul manubrio il sistema entra in funzione e blocca il rollio del veicolo, consentendo così al pilota di parcheggiare senza dover utilizzare il cavalletto.
MOTORI - L'Mp3 è disponibile con due diverse motorizzazioni Piaggio: la Quasar 250 ie e la Leader 125. Quasar 250 ie è il nuovissimo propulsore Piaggio a 4 tempi, 4 valvole, iniezione elettronica, raffreddato a liquido e già in regola con la normativa anti-inquinamento Euro 3.
La versione 125 è spinta da un propulsore della serie Leader di ultima generazione, 4 tempi, 4 valvole, raffreddato a liquido, anch’esso in regola con la normativa Euro 3. Questa motorizzazione ha beneficiato di migliorie al variatore, per un’erogazione ancora più fluida e progressiva, che va a incrementare le già eccezionali doti di guidabilità fornite dai motori di questa serie. Il risultato è una gestione della potenza fluida e progressiva, perfetta per l’utilizzo metropolitano. L’ampia autonomia di marcia dell'Mp3 è assicurata dai bassi consumi di entrambe le motorizzazioni, con percorrenze nell’ordine dei 25 km/l, e dal capiente serbatoio da 12 litri.
11 maggio 2006
 
Indietro