IMPORTANTE: la Consob cambia indirizzo dal 30 aprile

Voltaire

Gennarino Fan's Club
Registrato
25/3/00
Messaggi
13.117
Punti reazioni
454
Dal 30 aprile il nuovo indirizzo della sede della CONSOB è:

Via G. B. Martini, 3 - 00198 ROMA

Sportello accettazione corrispondenza:

Via C. Monteverdi, 19 - 00198 Roma

Restano immutati i recapiti telefonici e telefax (tel. 0684771 - fax 068417707 - 068416703) e l'indirizzo della sede di Milano: Via della Posta, 8/10 - 20123 Milano.
 
Stavano stretti....

Ehi, Signora Consob, tu che leggi sempre noi (anche per sapere quando ci sono le opa) si può dire "stretti", mica è oltraggioso, vero?
 
mi e' arrivata dopo oltre un anno risposta dell'ombudsman

alla mia richiesta di risarcimento contro il furto perpetrato ai miei danni nel 98 dal san paolo, avevo lasciato 305mila lire sul c/c per passare aihme' al montepaschi (e meno male che avevo ritirato 680mila lire avessi saputo avrei ritirato tutto).
la storia si sviluppa col calcolo del capital gain mi fanno calcoli per 1698.000 rifaccio i calcoli e gli dico che col loro metodo sono 1207000 rifanno e mi danno ragione ma io gli avevo contestato la mancata applicazione del prezzo emdio per dei premi su compart e montedison risparmio comprate il 22 giugno 98 e vendute il 10 luglio , a supoto delle mie convinzioni il fatto che si diceva che il prezzo emdio valesse per tutto wquanto acquistato fino al 30 giugnoper evitare smobilizzi da parte di privati e fondi , valeva per premi opzioni titoli di stato azioni warrant etc... in rete trovo addirittura che esistono i prezzi emdi di giugno 98 per tutte le opzioni call e put delle azioni quotate all'iso alpha nonche per il mib 30 questo in quanto per le opzioni non hai bisogno di ritirare le azioni e venderle , a me dicevano che non si applicava tale valore medio in quanto le azioni le avevo ritirate a luglio il 10.. si ma io prima ho venduto le azioni il 10 luglio e nella giornata ho dato disposizioni per il ritiro titoli del premio e come facevo a ritirare le azioni anzi a venderle prima di farlo se non avessi maturato il diritto con l'acquisto del 22 giugno? niente da fare e l'ombudsman non ha accolto la mia richiesta nonostante avessi addotto prove inconfutabili in tals enso prese dalla rete fotocopiate da quello che mi aveva dato la banca etc... risultato la banca vuole 1207000 quindi alrtre 902000 nonostante che col prezzo emdio di giugno io non ho guadagnato quasi neinte anzi sono 140mila lire, inoltre non mi hanno ne dato ne trasferito minusvalenza di 4767000, rifiutendosi sempre ad ogni mia richiesta in ytal senso.. l'ombudsman mi scrive che bada ben bada ben la banca mi aveva offerto di ritirarle ed io che sono ******* non ci sono andato(ma se nel 1996 la popolare di mialno una minus di 1,1milione me la spedi addirittura a casa dopo che avevo chiuso il conto). inltre dei premi su sirti dell'ottobre del 1998 non ritirate in quanto persi circa 1,1 milione di lire non conteggiate e che avevo accluso le carte della banca in cui non venivano menzionate l'ombudsman dice che tutto e' regolare . avallando la mia idea che se vuoi giustixzia devi andare in tribunale in qaunto ombudsman e' stato fondato dalle banche ed e' composto di eprsonale bancario pagato dagli istituti di credito, nel 1997 mi dissero dopo 6 mesi che la popolare di milano doveva restiturimi 100mila lire cosa che la banca voleva fare subito mentre io chiedevo l'annullamneto dell'acuisto di warrant impregilo inq aunto io al telefono davo 295 lire e loro compravano a 300 lire 20mila pezzi.


esiste unalegge regionale dell'ufficio tributario della regione lombardia che dice che per le scissioni effettuate dopo il 1991 si puo' considerare come prezzo di carico il prezzo che l'azione aveva antescissione (la sentenza e' del giugno 1999)nello specifico la sirti prese a 10800 sono state scisse ed hanno dato le immsi gratuitamente come se le azioni fossero state raddoppiate vendute le immsi a 3,4 euro hanno calcolato amia madre e mia sorella e mio fratello
il capital gain tenendo conto che la immsi avesse valore nominale di 0,73 euro(cioe' hanno tassato su un valore nominale come se chi prende generali a 33 euro lo tassassero come se avesse preso generali a 2000lire)per effetto della scissione la sirti scende da 3,6 euro a 1,8 ma loro intanto tassano e poi dicono faranno il conteggio della minusvalenza l'ombudsman chiamato in causa dice che la banca ha ben operato.. per cio' che concerne la consob le scrivero sapendo gia' che non leggera'nemmenoil ricorso.
 
Indietro