In attesa della prima batteria a ossigeno e idrogeno del mondo

meglio_di_te

data is the new gold, microchips are the new oil
Registrato
21/7/22
Messaggi
823
Punti reazioni
58
Ho azioni Fluence, settore energy storage, letteralmente massacrata questa settimana
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.917
Punti reazioni
211
Mi aspettavo una bella salita del corso dell'azione e invece ......
 

aldobip

Nuovo Utente
Registrato
22/4/10
Messaggi
1.070
Punti reazioni
43
Migliaia di nuovi veicoli elettrici porteranno le dimensioni della flotta europea di Amazon a zero emissioni a 10.000 van elettrici per le consegne e ad oltre 1.500 veicoli pesanti per il trasporto merci elettrici
Amazon ha annunciato oggi l'intenzione di investire oltre 1 miliardo di euro nei prossimi cinque anni per elettrificare e decarbonizzare ulteriormente la sua rete di trasporto in tutta Europa, consegnando pacchi ai clienti in modo più sostenibile. L'investimento ha anche lo scopo di guidare l'innovazione in tutto il settore e incoraggiare la costruzione di infrastrutture pubbliche di ricarica, che aiuteranno il settore dei trasporti in generale a ridurre più rapidamente le emissioni.

L'azienda sta già utilizzando migliaia di veicoli a zero emissioni nelle sue operazioni in Europa e questo investimento ne aggiungerà altre migliaia, accelerando i progressi di Amazon verso il raggiungimento di zero emissioni nette di CO2 entro il 2040, 10 anni prima di quanto stabilito dall'accordo di Parigi.

"La rete di trasporto è una delle nostre aree più impegnative da decarbonizzare e per azzerare le emissioni nette di CO2 sarà necessario un investimento sostanziale e prolungato. L’utilizzo di migliaia di van elettrici, camion a lungo raggio e biciclette ci aiuterà ad allontanarci ulteriormente dai combustibili fossili tradizionali e, si spera, incoraggerà ulteriormente i trasporti e le industrie automobilistiche in Europa e nel mondo a continuare a crescere e innovare, poiché dovremo lavorare insieme per raggiungere i nostri obiettivi climatici."
Andy Jassy
CEO di Amazon
L'investimento aumenta il numero di van elettrici per le consegne, cargo bike elettriche e consegne a piedi nelle città di tutta Europa

Amazon ha più di 3.000 furgoni elettrici che consegnano pacchi ai clienti in tutta Europa e, con l'investimento annunciato oggi, prevede di aumentare la sua flotta a oltre 10.000 entro il 2025.

Amazon ha lanciato hub di micro-mobilità in più di 20 città in tutta Europa e prevede di raddoppiare tale cifra entro la fine del 2025. Gli hub di micro-mobilità sono stazioni di consegna più piccole e ubicate in posizione centrale. Nelle città europee tradizionalmente dense, gli hub consentono ad Amazon di utilizzare nuovi metodi di consegna, come le cargo bike elettriche e le consegne a piedi, per portare i pacchi ai clienti in modo più sostenibile. I micro hub per la mobilità consentono di togliere dalla strada i tradizionali furgoni per le consegne, alleviando la congestione del traffico nei centri urbani e migliorando la qualità dell'aria.

Oltre a questi nuovi van, hub e veicoli di micro-mobilità, Amazon investirà anche in migliaia di stazioni di ricarica nei suoi siti logistici in Europa. L'investimento consentirà all'azienda e ai suoi partner di migliorare l’infrastruttura di ricarica della flotta.

Amazon amplia la flotta di veicoli elettrici per il trasporto di merci pesanti ed espande le infrastrutture necessarie per decarbonizzare gli autotrasporti a lungo raggio

Il trasporto a lungo raggio è un settore difficile da decarbonizzare a causa delle dimensioni e del peso dei camion e dei rimorchi e delle lunghe distanze che devono percorrere. I veicoli pesanti per il trasporto merci elettrici (eHGV) sono una tecnologia promettente, ma la loro produzione e la disponibilità delle infrastrutture di ricarica sono limitate. Amazon oggi ha cinque eHGV in circolazione nel Regno Unito e ne avrà 20 in Germania entro la fine di quest'anno.

Amazon sta facendo leva sulle sue dimensioni e la sua portata per favorire la scalabilità della produzione di eHGV in modo che Amazon e altri possano completare più rapidamente la transizione dai camion diesel. Con l'investimento annunciato oggi, Amazon prevede di acquistare e distribuire più di 1.500 veicoli pesanti per il trasporto merci elettrici nella sua flotta europea nei prossimi anni.

Per alimentare i suoi eHGV, Amazon costruirà centinaia di stazioni di ricarica rapida specializzate nei suoi siti logistici in Europa, consentendo all'azienda la ricarica dei veicoli in circa due ore.

Amazon supera i 100 progetti di energia rinnovabile in Europa

Amazon è sulla buona strada per alimentare le sue attività con il 100% di energia rinnovabile entro il 2025 e, nel 2021, l'azienda ha raggiunto l'85%. Questo vale per tutte le attività Amazon come data center, negozi fisici, uffici aziendali e strutture logistiche, compresi i punti di ricarica in loco. Amazon ora ha oltre 100 progetti di energia rinnovabile in tutta Europa, inclusi 30 progetti di parchi solari o eolici off-site su scala industriale.
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.917
Punti reazioni
211
NHOA: Mathilde Lheureux Takes the Lead of Free2move eSolutions as New CEO
24 OCT 2022 08:15 CEST

ISSUER
NHOA

Regulatory News:

Free2move eSolutions, a joint venture between NHOA Group (Paris:NHOA) (NHOA.PA) and Stellantis N.V., announces the appointment of Mathilde Lheureux as Chief Executive Officer.

The board of directors has unanimously appointed Mathilde Lheureux Chief Executive Officer and thanked Roberto Di Stefano for his great work in such a complex context. Roberto Di Stefano will continue at Stellantis in another position.

“In her new role as CEO of Free2move eSolutions, Mathilde will drive the company to strongly contribute to Stellantis’ Dare Forward 2030 electrification strategy by transforming Free2move eSolutions into a player in sustainable and profitable charging solutions,” said Brigitte Courtehoux, Free2move CEO and member of Stellantis’ Global Executive Committee.

“I would like to welcome on board Mathilde, it is an honor for me to work alongside an executive of her standing and which brings with her a proven track record of value creation and has exactly the managerial skills the company needs right now to bring Free2move eSolutions to the next level,” commented Carlalberto Guglielminotti, CEO of NHOA Group. “Mathilde knows how to empower people in a perfect fit with the culture and values of the company. Together with Free2move eSolutions strong management team, I am sure she will drive the company focusing on execution challenges, delivering high performance and long-term value to all our stakeholders.”

Mathilde Lheureux has more than 15 years of experience in the automotive sector. Before joining Stellantis in January 2021, she was the Head of Global Talent and Top Management at PSA Group. Previous to this role, she held the position of Chief of Staff of Carlos Tavares in Groupe PSA. During her career at Groupe PSA, she consolidated within a broad and diversified experience ranging from R&D to public affairs and corporate strategy.

This appointment is effective November 1, 2022.
 

meglio_di_te

data is the new gold, microchips are the new oil
Registrato
21/7/22
Messaggi
823
Punti reazioni
58
Ha aumentato il fatturato del 1000% e sta sui minimi
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.917
Punti reazioni
211
Atlante et Politecnico di Milano: ensemble pour un laboratoire de test conjoint de premier plan pour la nouvelle eStation
10 NOV 2022 11:49 CET

ISSUER
NHOA

Regulaory News:

Atlante, la Société du Groupe NHOA (NHOA.PA, anciennement Engie EPS) dédiée à l’infrastructure de recharge rapide et ultra-rapide pour véhicules électriques, annonce la signature d’un accord d’application avec le Politecnico di Milano, dans le cadre du Centre commun de recherche (JRC – Joint Research Center), ayant pour objet la création d’un laboratoire de test pour la nouvelle eStation d’Atlante.

La collaboration entre le Groupe NHOA et le Politecnico di Milano se renforce dans le cadre du programme JRC grâce à un investissement supplémentaire d’Atlante pour développer un laboratoire de test dans lequel les doctorants, les jeunes chercheurs et les professeurs du Politecnico di Milano, et les équipes de R&D d’Atlante, de NHOA et de Free2move eSolutions, en sa qualité de fournisseur de technologie, collaboreront pour tester les fonctionnalités et les caractéristiques les plus avancées de la eStation d’Atlante.

Ce partenariat permettra de travailler dans un environnement de test équipé des outils les plus novateurs. Le site abritera et exploitera une nouvelle combinaison hi-tech de points de recharge rapide et ultra-rapide, qui s’appuieront sur un système de stockage sur batterie et seront alimentés par un système de panneaux solaires, le tout étant installé par Atlante. L’installation est conçue pour servir également de site de test pour étudier les plateformes numériques d’Atlante, y inclus son système de gestion de l’énergie et sa plateforme de cloud computing propriétaires, pour une meilleure gestion de l’énergie distribuée. Le laboratoire de test de la eStation permettra à Atlante d’en démontrer la durabilité, la résilience et l’impact sur l’environnement.

Cet accord d’application s’inscrit dans le cadre de la plus vaste et fortement consolidée coopération de longue date entre le Groupe NHOA et le Politecnico di Milano, qui a déjà donné lieu à des nombreuses collaborations tels que le JRC et l’initiative Girls@Polimi, qui soutient de jeunes femmes avec des bourses d’études complètes dans les disciplines STEM (Science, Technologie, Ingénierie et Mathématiques).

La construction de l’installation de test devrait commencer fin 2022, ce qui permettra aux procédures de test de démarrer début 2023.

« Investir dans des infrastructures de recherche et des projets de recherche à long terme avec des partenaires industriels tels que NHOA est le secret pour pouvoir enrichir la connaissance et transférer le savoir-faire de l’université à la société, et contribuer également à former des chercheurs et des techniciens qui maîtrisent les technologies de demain. Nous sommes très heureux de cette initiative qui nous permet de mieux nous équiper et de mieux faire face au défi technologique de la « mobilité durable », un domaine de recherche dans lequel le Politecnico di Milano et NHOA sont à l’avant-garde », a déclaré Daniele Rocchi, Délégué du Recteur pour les relations avec les entreprises du Politecnico di Milano.

« Nous sommes fiers de ce nouveau chapitre du partenariat de longue date de NHOA avec le Politecnico di Milano, qui s’inscrit dans le cadre de la mise en œuvre du JRC. Chez Atlante, nous nous réjouissons de cette opportunité : ce laboratoire nous fournira à nous et aux étudiants et chercheurs du PoliMi un environnement de co-création pour mettre au point des solutions novatrices dans le domaine des solutions de recharge rapide pour les véhicules électriques, ce qui amènera certainement notre eStation au niveau supérieur », a commenté Stefano Terranova, CEO d’Atlante.
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.917
Punti reazioni
211
Ma secondo voi, Nhoa uscirà vincente nel mercato delle ricariche veloci per auto elettriche ?
 

meglio_di_te

data is the new gold, microchips are the new oil
Registrato
21/7/22
Messaggi
823
Punti reazioni
58
Questi hanno appena alzato nuovamente la guidance sui ricavi 2022 , sono in totale espansione su un settore in totale espansione, energy storage. Prima o poi il mercato dovrà accorgersene,,,,
 

meglio_di_te

data is the new gold, microchips are the new oil
Registrato
21/7/22
Messaggi
823
Punti reazioni
58
Non è assurdo che sia Ancora sui minimi?
 

aldobip

Nuovo Utente
Registrato
22/4/10
Messaggi
1.070
Punti reazioni
43

NHOA - Alza la guidance sui ricavi 2022​

01/12/2022 10:55 WS

Nhoa (NHOA.PAR), società specializzata nello stoccaggio di energia e nella mobilità elettrica quotata alla Borsa di Parigi, ha alzato la guidance dei ricavi sul 2022. Ora la società prevede di superare 160 milioni di euro, la guidance precedente era di 140-160 milioni.
Per quanto riguarda la divisione NHOA Energy, L’EBITDA 2022 è atteso tra i 2 e i 3 milioni (in precedenza, era previsto in pareggio).
La realizzazione degli oltre 700MWh, in costruzione in America Latina, Europa e Asia-Pacifico, sta procedendo in linea con le previsioni, con tutti i sette progetti avviati verso la messa in servizio, specifica la società nella nota. Inoltre, NHOA Energy è attualmente preferred bidder per circa 150MWh di contratti in Asia e USA, che dovrebbero essere convertiti in portafoglio ordini nel prossimo dicembre. In questo scenario, a fine anno il portafoglio ordini dovrebbe essere in linea con i ricavi dell'intero anno 2022, ponendo quindi solide basi per la crescita nel 2023.
La divisione Free2move eSolutions sta ridefinendo le proprie attività per concentrare il portafoglio prodotti a breve termine sulle vendite della eProWallbox, orientata verso le esigenze dei clienti Stellantis. L’obiettivo è quello di favorire la crescita e il potenziale di mercato dei veicoli elettrici. Questa nuova direzione, sebbene conduca verso un contenuto rallentamento della crescita dei ricavi fino al primo trimestre 2023, comporterà un’accelerazione della redditività a partire dal secondo trimestre. Pertanto, l’EBITDA non raggiungerà il pareggio nel 2022, contrariamente alle previsioni iniziali. Questo sforzo di razionalizzazione è pienamente sostenuto sia da NHOA che da Stellantis, con l’obiettivo di aprire la strada a un futuro sostenibile per la crescita di Free2move eSolutions sui principali mercati europei e statunitensi.
Per quanto riguarda Atlante, entro la fine dell’anno i punti di ricarica in servizio e in costruzione dovrebbero attestarsi tra i 1.400 e i 1.600, con una pipeline di oltre 2.000 nuovi siti in fase di sviluppo e valutazione. Atlante continua con una pipeline di siti in linea con l’ambizione di sviluppare la più grande rete di ricarica rapida e ultra-rapida per veicoli elettrici del Sud Europa.
 

meglio_di_te

data is the new gold, microchips are the new oil
Registrato
21/7/22
Messaggi
823
Punti reazioni
58
Come funziona questo titolo? Più migliorano o conti é più scende la quotazione?
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.917
Punti reazioni
211
In effetti è strano che il prezzo del titolo sia sempre in calo. Forse c'è qualche magagna che noi non conosciamo.
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.917
Punti reazioni
211
Forse è la delusione per il non raggiungimento del pareggio di bilancio al 31.12.2022.