In questo paese ci sono sempre piu' vecchi

brentford

Libberta'
Registrato
4/1/07
Messaggi
29.530
Punti reazioni
994
Io abito in un casale in una frazione di un comune di 6000 abitanti e non mi sposterei per nulla al mondo. Lavoro in città a Torino a 50 km raggiungibili in mezz'ora. Ma da due anni e continuerà credo per sempre c'è lo smart working e devo andare UN giorno a settimana in ufficio. Che motivo avrei per trasferirmi? Con lo smart working andare a insaccarsi in città ultra inquinate e congestionate è da pazzi. Esistono le automobili o i mezzi che nel mio caso sono a 500 metri
 

broken brick

Nuovo Utente
Registrato
18/11/10
Messaggi
27.828
Punti reazioni
843

C'è vecchio e vecchio.
Io sono un tipo di boomer a cui piace stare in città, vicino al mercato, alle librerie, musei, pinacoteca, cinema etc.
Poi ci sono boomers che amano i campi, i boschi etc. Siamo molto vari.
 

potamo

Nuovo Utente
Registrato
18/3/20
Messaggi
1.946
Punti reazioni
123
Si, però dovete decidervi...vi piace stare isolati in mezzo al verde o in questo casino che dice Potamo fra pub, ristoranti, palestre etc?

Ti rispondo per me: a me piace abitare nella tranquillità con la possibilità di andare in mezzo al casino quando ne ho voglia senza doverci mettere mezza giornata. Non riuscirei a stare isolato dal mondo, ma nemmeno nella confusione cittadina
 

cecc88

Ignorante
Registrato
4/1/18
Messaggi
11.577
Punti reazioni
550
Io abito in un casale in una frazione di un comune di 6000 abitanti e non mi sposterei per nulla al mondo. Lavoro in città a Torino a 50 km raggiungibili in mezz'ora. Ma da due anni e continuerà credo per sempre c'è lo smart working e devo andare UN giorno a settimana in ufficio. Che motivo avrei per trasferirmi? Con lo smart working andare a insaccarsi in città ultra inquinate e congestionate è da pazzi. Esistono le automobili o i mezzi che nel mio caso sono a 500 metri

Ma infatti non devi mica trasferirti :D

Però è normale che nel caso tu un giorno voglia vendere il tuo casale, la valutazione terrà conto dei servizi di prossimità e dei collegamenti.

Andare in città è una questione di gusti tanto quanto andare nella frazione in campagna, però chiaramente sarà più semplice avere un numero elevato di acquirenti interessati alla prima rispetto a quelli interessati alla seconda.
 

Antonius Full Tilt

Nuovo Utente
Registrato
10/3/08
Messaggi
2.703
Punti reazioni
270
Ti rispondo per me: a me piace abitare nella tranquillità con la possibilità di andare in mezzo al casino quando ne ho voglia senza doverci mettere mezza giornata. Non riuscirei a stare isolato dal mondo, ma nemmeno nella confusione cittadina

OK!
 

Rok

Nuovo Utente
Registrato
7/3/10
Messaggi
3.725
Punti reazioni
133
Ragazzi io non so se voi girate per le città ma ormai qui in Italia vedo solo anziani in giro.
Tutta gente che ha 3-4 immobili di proprietà.
Gli eredi (dai millennials in poi) difficilmente vorranno e potranno permettersi di avere piu' di una casa di proprietà.

Non posso credere che i prezzi possano stare a questi livelli ancora per molto.

Eppure osservo degli aumenti.
Come faranno a salire anche dove non c'è pressione demografica? Che mercato strano. Non capisco.
up
 

rickiconte

Promosso dallo Staff
Registrato
30/10/12
Messaggi
25.680
Punti reazioni
919
Sti vecchi sono proprio la rovina dei trentenni :o e pensare che io per 3 soli anni NON posso essere definito un boomer e quindi non posso unirmi al "club" di cui fa parte il "vecchio" Broken :eek::D

A proposito Broken, anche tu sei taccagno e vendi ruderi a prezzi impossibili?:D
 
Ultima modifica:

fdg86

eugenio forever
Registrato
8/5/10
Messaggi
23.495
Punti reazioni
568
Sti vecchi sono proprio la rovina dei trentenni :o e pensare che io per 3 soli anni NON posso essere definito un boomer e quindi non posso unirmi al "club" di cui fa parte il "vecchio" Broken :eek::D

A proposito Broken, anche tu sei taccagno e vendi ruderi a prezzi impossibili?:D

Ok boomer!
 

giovanni1888

Nuovo Utente
Registrato
3/9/22
Messaggi
315
Punti reazioni
28
Ci sono vecchi per il semplice motivo che le persone muoiono sempre piu' tardi: alimentazione, cure, stile di vita.

non ci sono giovani perchè i giovani hanno:

A perso la speranza nel futuro sia economica, che lavorativa, che sociologica
B sono molto r*********ti
C vanno troppo all'università
D non hanno voglia di fare sacrifici (e fanno bene visto che non hanno speranza )
E sono consci a differenza dei vecchi di non avere speranza

Pertanto quelli un po svegli emigrano

mentre non ci sono giovani (senza considerare quelli che emigrano) perchè noi 25 anni fa abbiamo smesso di fare figli, giravano soldi e vivevamo come gli americani, senza alcuna politica attiva per la famiglia, che veniva considerata un peso, avere moglie e figli a 25 anni ma chi ce lo faceva fare? bisognava viaggiare divertiti: lo stato non spingeva nel metter famiglia, le scuole nemmeno, gli stereotipi erano gli attori hollyvudiani, le belle auto, i fine settimana ecc ecc, gli anni sono passati e noi 45 enni chi è fortunato ha fatto 1 figlio, molti 0 e non ne faranno. mentre quel figlio che oggi ha 20 anni con le paghe di adesso se è sveglio scappa
 

pallino-BG-

Nuovo Utente
Registrato
1/4/12
Messaggi
3.153
Punti reazioni
119
8 miliardi di persone con un trend nettamente in aumento ( Saremo 10 miliardi a fine secolo) e ancora gente parla di fare figli ?
Non fatevi lavare il cervello che i "Poveri figli" una volta al mondo avranno statisticamente e probabilisticamente una vita del caiser.
Personalmente, e da quando avevo 20 anni, penso che il primo passo per avere un mondo migliore sarebbe avere la possibilità di dividere equamente le risorse, e finchè ci sarà 1 pollo, e metà dello stesso se lo mangia una sola persona mentre le altre 99persone devono dividersi la restante metà non penso sia cosa buona, ancora peggio se le restanti persone invece che 99 diventano 200...
Mai provato a mettere in accordo un condominio da 100 condomini e invece una di soli 4 ?
Ognuno avrà le sue idee giustamente, ma poi quando sento la gente che gnola perchè non ha soldi e deve mantenere i figli e quindi ad esempio occupa, ruba, spaccia, ecc. mi sale troppo il nervoso.
 

cecc88

Ignorante
Registrato
4/1/18
Messaggi
11.577
Punti reazioni
550
Ci sono vecchi per il semplice motivo che le persone muoiono sempre piu' tardi: alimentazione, cure, stile di vita.

non ci sono giovani perchè i giovani hanno:

A perso la speranza nel futuro sia economica, che lavorativa, che sociologica
B sono molto r*********ti
C vanno troppo all'università
D non hanno voglia di fare sacrifici (e fanno bene visto che non hanno speranza )
E sono consci a differenza dei vecchi di non avere speranza

Pertanto quelli un po svegli emigrano

mentre non ci sono giovani (senza considerare quelli che emigrano) perchè noi 25 anni fa abbiamo smesso di fare figli, giravano soldi e vivevamo come gli americani, senza alcuna politica attiva per la famiglia, che veniva considerata un peso, avere moglie e figli a 25 anni ma chi ce lo faceva fare? bisognava viaggiare divertiti: lo stato non spingeva nel metter famiglia, le scuole nemmeno, gli stereotipi erano gli attori hollyvudiani, le belle auto, i fine settimana ecc ecc, gli anni sono passati e noi 45 enni chi è fortunato ha fatto 1 figlio, molti 0 e non ne faranno. mentre quel figlio che oggi ha 20 anni con le paghe di adesso se è sveglio scappa

Attenzione, abbiamo un paradosso: non ci sono giovani perché i giovani stessi sono r*******ti, studiano troppo e non hanno voglia di fare sacrifici :D :D
 

cecc88

Ignorante
Registrato
4/1/18
Messaggi
11.577
Punti reazioni
550
8 miliardi di persone con un trend nettamente in aumento ( Saremo 10 miliardi a fine secolo) e ancora gente parla di fare figli ?
Non fatevi lavare il cervello che i "Poveri figli" una volta al mondo avranno statisticamente e probabilisticamente una vita del caiser.
Personalmente, e da quando avevo 20 anni, penso che il primo passo per avere un mondo migliore sarebbe avere la possibilità di dividere equamente le risorse, e finchè ci sarà 1 pollo, e metà dello stesso se lo mangia una sola persona mentre le altre 99persone devono dividersi la restante metà non penso sia cosa buona, ancora peggio se le restanti persone invece che 99 diventano 200...

Guarda, avresti pure ragione eticamente.

Ma egoisticamente siamo nella parte di mondo che il pollo lo mangia, per cui...
 

pallino-BG-

Nuovo Utente
Registrato
1/4/12
Messaggi
3.153
Punti reazioni
119
Guarda, avresti pure ragione eticamente.

Ma egoisticamente siamo nella parte di mondo che il pollo lo mangia, per cui...

Beato te che sei milionario :D
E comunque se fai un figlio la tua metà di pollo la dovrai dividere con lui, o strapparne un altro pezzo ai 99 poracci che già si dividono l'altra metà, ma la storia degli ultimi anni racconta che il figlio andrà con molte probabilità a fare il numero 100;)
 

Napoli1986

Nuovo Utente
Registrato
5/7/19
Messaggi
2.467
Punti reazioni
103
Beato te che sei milionario :D
E comunque se fai un figlio la tua metà di pollo la dovrai dividere con lui, o strapparne un altro pezzo ai 99 poracci che già si dividono l'altra metà, ma la storia degli ultimi anni racconta che il figlio andrà con molte probabilità a fare il numero 100;)

il mondo è diviso in due metà:
quella che mangia il pollo che ha una evidente problema di natalità e quella che non lo mangia che continua a sfornare figli come se la soluzione ai loro problemi sia fare figli a nastro.
 

cecc88

Ignorante
Registrato
4/1/18
Messaggi
11.577
Punti reazioni
550
Beato te che sei milionario :D
E comunque se fai un figlio la tua metà di pollo la dovrai dividere con lui, o strapparne un altro pezzo ai 99 poracci che già si dividono l'altra metà, ma la storia degli ultimi anni racconta che il figlio andrà con molte probabilità a fare il numero 100;)

Non sono milionario, ma se l'1% del mondo ha tantissimo, c'è sempre un 15% (in cui rientra circa tutto l'occidente) che ha la quasi totalità della ricchezza mondiale.

Un figlio occidentale sarà sempre e comunque messo meglio di gran parte dei figli del resto del mondo.

Ad ogni modo noi occidentali siamo tendenzialmente inclini a rimandare la genitorialità, per cui remiamo nella direzione che indichi :D
 

pallino-BG-

Nuovo Utente
Registrato
1/4/12
Messaggi
3.153
Punti reazioni
119
I mie genitori si sono " Annullati" per dare una vita dignitosa a noi 4 fratelli/sorelle.:'(
Io se volessi figli, dovrei a mia volta " Annullarmi" anche fosse solamente uno...:wall:
Sinceramente sarebbe una catena inutile e che produrrebbe solo infelicità.:eek:
Nel mio piccolo e con molto poco, preferisco a sto punto essere felice io e chiudiamola li:D
 

rickiconte

Promosso dallo Staff
Registrato
30/10/12
Messaggi
25.680
Punti reazioni
919
Tu, se non erro, hai addirittura "rinunciato" ad avere una compagna ....... per risparmiare :o
 

pallino-BG-

Nuovo Utente
Registrato
1/4/12
Messaggi
3.153
Punti reazioni
119
Tu, se non erro, hai addirittura "rinunciato" ad avere una compagna ....... per risparmiare :o

Diciamo che costa meno averne una per un paio di mesi e poi cambiare.

Oltre a dare molte soddisfazioni, se si vuole passare un momento di pausa è pure tutto più semplice :p:D

PS: I miei ultimi 2 mesi in Kenya a Maggio con la mia fidansatina, giusto per sdrammatizzare dai, ognuno farà come vuole, anzi come può...:yes:
 

Allegati

  • Kenya 1.jpg
    Kenya 1.jpg
    518,3 KB · Visite: 30
  • Kenya 2.jpg
    Kenya 2.jpg
    117 KB · Visite: 28
  • Kenya.jpg
    Kenya.jpg
    539,4 KB · Visite: 27
Ultima modifica:

broken brick

Nuovo Utente
Registrato
18/11/10
Messaggi
27.828
Punti reazioni
843
Sti vecchi sono proprio la rovina dei trentenni :o e pensare che io per 3 soli anni NON posso essere definito un boomer e quindi non posso unirmi al "club" di cui fa parte il "vecchio" Broken :eek::D

A proposito Broken, anche tu sei taccagno e vendi ruderi a prezzi impossibili?:D

Non ho ruderi da vendere, però sono abbastanza taccagno. Nel senso che spengo le luci quando lascio una stanza e chiudo il frigo subito quando metto le robe dentro e fuori dal medesimo.
 

rickiconte

Promosso dallo Staff
Registrato
30/10/12
Messaggi
25.680
Punti reazioni
919
Beh, oddio, spegnere la luce quando si lascia la stanza penso che sia abbastanza normale ed evita inutili sprechi, ovvio che se ci ritorno dopo nemmeno 1 minuto la lascio accesa.
Anche il frigo, se non in uso non vedo a che pro lasciarlo aperto, poi se mi dici che lo apri per metterci dentro qualcosa, lo chiudi e dopo 2 secondi lo riapri per metterci dell'altro allora magari forse esageri però tendenzialmente il frigo va chiuso ed aperto solo per lo stretto necessario.

Per il resto le mie erano semplici battute, visto che i "vecchi" stanno sulle balle e sono la rovina dei giovani.:censored: