In russia senza lockdown i contagi scendono

texasranger

Nuovo Utente
Registrato
12/2/14
Messaggi
4.808
Punti reazioni
111
Vediamo nei prossimi giorni ma i contagi sono in decrescita, non so se dipenda dall efficacia del vaccino sputnik o da che altro.... ma se così fosse sarebbe veramente uno smacco tremendo x le cosiddette elite europee comprese quelle nostrane...
 

texasranger

Nuovo Utente
Registrato
12/2/14
Messaggi
4.808
Punti reazioni
111
I dati sono dell OMS.. senza.... lockdown..... sono scesi da circa 30000 prima di Natale ai 23000 di oggi.... se fossero veri sarebbe un inversione di tendenza importante

Quanti vaccini hanno fatto non si sa...
Se I dati sono corretti non lo sa nessuno.. ma anche in Russia non è così semplice falsificarli completamente.
 

fallugia

Apota
Registrato
2/11/15
Messaggi
34.098
Punti reazioni
1.009
Quanti vaccini hanno fatto non si sa...
.
Il ministro della Sanità Mikhail Murashko ha dichiarato che finora nel Paese sono stati somministrati 800.000 vaccini, ponendo così Mosca in scia del Regno Unito che ne ha fatti 900.000 e non a distanza siderale dagli Usa che hanno superato i 4,2 milioni.
 

texasranger

Nuovo Utente
Registrato
12/2/14
Messaggi
4.808
Punti reazioni
111
Quanti sono i vaccinati in Russia, ad oggi?

Qui dicono 800.000 al 2 gennaio.
Pochissimi, quindi, rapportati alla popolazione.

Poi dei numeri russi mi fiderei poco.
Qui ci si fida sempre poco dei numeri occidentali ma quelli russi si prendono come oro colato. :D

Covid Russia: morti e vaccini, quali i veri numeri? I dubbi sui dati del Cremlino

I dati sui morti che sarebbero circa 186000 invece che 58000 arrivano comunque da un ente russo... questo per dire che non sono poi così monolitici come ci vogliono far credere
 

Tazuo

Nuovo Utente
Registrato
18/12/09
Messaggi
8.533
Punti reazioni
467
Pure l'India ha una discesa importante e costante.
Se non fai lockdown anzichè tante ondine hai un'ondona tanti morti ma poi la discesa arriva perchè l'immunità di gregge comincia a fare effetto.
Il punto è che non sappiamo bene quanto dura quest'immunità e se la seconda infezione è meno grave.
Se è come l'influenza siamo nella mer. da.
Vorrebbe dire mettere in conto 100 mila morti ogni anno magari tutti ravvicinati ogni volta che scade l'immunità.
Secondo me dobbiamo sperare nella vaccinazione massiva che abbatta del 90% la mortalità ed aiuti all'eradicazione ma se così non fosse dobbiamo fare come la Cina.
Misure inflessibili ed automatizzate fino all'eradicazione dal paese e poi un fascista alla Salvini con i fucili alle frontiere a obbligare quarantene obbligatorie a data da destinarsi.
 

jurassic88

Nuovo Utente
Registrato
27/1/17
Messaggi
12.547
Punti reazioni
487
Pure l'India ha una discesa importante e costante.
Se non fai lockdown anzichè tante ondine hai un'ondona tanti morti ma poi la discesa arriva perchè l'immunità di gregge comincia a fare effetto.
Il punto è che non sappiamo bene quanto dura quest'immunità e se la seconda infezione è meno grave.
Se è come l'influenza siamo nella mer. da.
Vorrebbe dire mettere in conto 100 mila morti ogni anno magari tutti ravvicinati ogni volta che scade l'immunità.
Secondo me dobbiamo sperare nella vaccinazione massiva che abbatta del 90% la mortalità ed aiuti all'eradicazione ma se così non fosse dobbiamo fare come la Cina.
Misure inflessibili ed automatizzate fino all'eradicazione dal paese e poi un fascista alla Salvini con i fucili alle frontiere a obbligare quarantene obbligatorie a data da destinarsi.

In cina è impossibile che sia stato eradicato non raccontiamocela, han smesso di contarli
 

Tazuo

Nuovo Utente
Registrato
18/12/09
Messaggi
8.533
Punti reazioni
467
In cina è impossibile che sia stato eradicato non raccontiamocela, han smesso di contarli

Non è affatto impossibile...
L'eradicazione tecnicamente è facilissima basta tenere l'indice sotto 1.
Ci potremmo riuscire noi con le nostre zone colorate figurati la Cina che ha una risposta immediata quando deve intervenire.
La differenza è che se la Cina eradica eradica veramente il virus non lo fanno più tornare non hanno gente che circola liberamente per l'unione asiatica con quarantene fiduciarie.
Li se esci e poi rientri ti devi fare 14 giorni di quarantena dove i militari scafandrati ti provano la febbre ogni giorno(per farti capire quanto si fidano dei tamponi...)
È l'unica strada se vuoi non reimportare il virus.
Basta vedere le immagini a Whuan di capodanno per capire che li il virus non c'è più.
A noi ci frega l'Unione Europea c'è sempre il rischio dello stato canaglia che può fungere da falla per tutti se non implementiamo tutti i 14 giorni di quarantena obbligatoria sorvegliata.

Oggi non c'è quella necessità perchè siamo tutti impestati ma voglio vedere il giorno che riusciamo ad andare vicinissimi all'eradicazione.
Ripeto l'eradicazione è possibilissima se c'è la volontà.
Ma basta 1 paese che non eradica per mandare a put ta ne tutti gli altri.
 

apposta supposta

consadebole
Registrato
6/11/07
Messaggi
66.257
Punti reazioni
2.577
addirittura riusciamo a commentare entusiasmarci e fare proiezioni sui dati di un giorno....russi:fagiano:

top
ragazzi vi ammiro :bow:
 

riccik

STAI A CASA
Registrato
13/3/06
Messaggi
23.528
Punti reazioni
1.155
Quanti sono i vaccinati in Russia, ad oggi?

Qui dicono 800.000 al 2 gennaio.
Pochissimi, quindi, rapportati alla popolazione.

Poi dei numeri russi mi fiderei poco.
Qui ci si fida sempre poco dei numeri occidentali ma quelli russi si prendono come oro colato. :D

Covid Russia: morti e vaccini, quali i veri numeri? I dubbi sui dati del Cremlino

E cciai proprio rragione, cciai :o

FB_IMG_1609837035318.jpg
 

il Libertario

Contrarian
Registrato
27/8/09
Messaggi
16.023
Punti reazioni
720
Pure l'India ha una discesa importante e costante.
Se non fai lockdown anzichè tante ondine hai un'ondona tanti morti ma poi la discesa arriva perchè l'immunità di gregge comincia a fare effetto.
Il punto è che non sappiamo bene quanto dura quest'immunità e se la seconda infezione è meno grave.
Se è come l'influenza siamo nella mer. da.
Vorrebbe dire mettere in conto 100 mila morti ogni anno magari tutti ravvicinati ogni volta che scade l'immunità.
Secondo me dobbiamo sperare nella vaccinazione massiva che abbatta del 90% la mortalità ed aiuti all'eradicazione ma se così non fosse dobbiamo fare come la Cina.
Misure inflessibili ed automatizzate fino all'eradicazione dal paese e poi un fascista alla Salvini con i fucili alle frontiere a obbligare quarantene obbligatorie a data da destinarsi.

Esatto, per quello fare lockdown ripetuti è assurdo, creano soltanto diverse ondate. Meglio tenere aperto, magari soffri nel breve ma poi si crea l'immunità naturale che ti permette di gestire il coronavirus sul lungo termine (è anche la strategia in Bielorussia)
 

apposta supposta

consadebole
Registrato
6/11/07
Messaggi
66.257
Punti reazioni
2.577
Pure l'India ha una discesa importante e costante.
Se non fai lockdown anzichè tante ondine hai un'ondona tanti morti ma poi la discesa arriva perchè l'immunità di gregge comincia a fare effetto.
Il punto è che non sappiamo bene quanto dura quest'immunità e se la seconda infezione è meno grave.
Se è come l'influenza siamo nella mer. da.
Vorrebbe dire mettere in conto 100 mila morti ogni anno magari tutti ravvicinati ogni volta che scade l'immunità.
Secondo me dobbiamo sperare nella vaccinazione massiva che abbatta del 90% la mortalità ed aiuti all'eradicazione ma se così non fosse dobbiamo fare come la Cina.
Misure inflessibili ed automatizzate fino all'eradicazione dal paese e poi un fascista alla Salvini con i fucili alle frontiere a obbligare quarantene obbligatorie a data da destinarsi.

ehm...siamo andati in tilt sanitario a piu' riprese con le ondine e nonostante tutto i contagiati accertati dall'inizio non arrivano al 4%
mettiamo pure che ci siano multipli fra i non conteggiati doppio triplo quadruplo....arriviamo attorno al 15%

temo che il gregge al momento resti un miraggio
e che con l'ondona avresti si una marea di casino piu' che un gregge decente
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.582
Punti reazioni
1.754
ehm...siamo andati in tilt sanitario a piu' riprese con le ondine e nonostante tutto i contagiati accertati dall'inizio non arrivano al 4%
mettiamo pure che ci siano multipli fra i non conteggiati doppio triplo quadruplo....arriviamo attorno al 15%

temo che il gregge al momento resti un miraggio
e che con l'ondona avresti si una marea di casino piu' che un gregge decente

Io penso che chi faccia questi discorsi sul gregge e sul tutto aperti esprima un concetto semplice, e per certi aspetti condivisibile: non possiamo distruggere l'economia, è preferibile che muoia qualche decina/centinaia di migliaia di "vecchi" in più, e come effetto collaterale anche qualche giovane, ma statisticamente irrilevante. (bella la statistica fin quando non riguarda te, in tal caso sono stati violati i tuoi diritti inviolabili :rolleyes: )
Quindi diciamo un'accettazione del male minore, o meglio di quello che si ritiene essere il male minore: un certo numero di morti da sacrificare per sedere alla tavola imbandita della pace economica
Ma se si accetta un ragionamento del genere, allora si dovrebbe accettare anche un ragionamento speculare: lasciar fallire un certo numero di imprese ritenute non strategiche e poco utili (come non lo sono nel ragionamento di cui sopra i vecchi) per continuare a prosperare economicamente. E questo riguarda buona parte della filiera del divertimento: l'economia può benissimo farne a meno, sarà doloroso certo, ma non essenziale.
In poche parole: ognuno guarda al proprio "particulare", c'è chi preferisce la strada di lasciar morire di covid i vecchi, e chi preferisce lasciar fallire alcune imprese di alcuni settori economici. Chi sceglie? chi decide? la maggioranza numerica? vincerebbero i vecchi :o sono 20 milioni gli over 60!