Index Linked : Dipiu' Sprint Inflazione € 3

Cristiano.

Utente Registrato
Sospeso dallo Staff
Registrato
21/5/08
Messaggi
145
Punti reazioni
4
Salve a tutti quanti voi e ben ritrovati. Mi hanno proposto il seguente prodotto finanziario:

(DPISPRINFL3)

Indici di riferimento : Euro Zone HICP Excluding Tobacco Unrevised Index

Prestazioni : CEDOLA: 1°- 3° periodo: il 135% della variazione annuale, se positiva, dell'indice Euro Zone HICP Ex-Tobacco Unrevised Index rilevato nei relativi periodi di riferimento, con un minimo del 3% annuo
(CEDOLA ATTUALE 5,40%)

Capitale a scadenza : 100% del capitale nominale
Valuta : Le prestazioni offerte sono espresse in Euro
Data decorrenza : 06/08/2008
Data scadenza : 20/06/2011

Durata : 2 anni, 10 mesi, 14 giorni

Orizzonte temporale : breve
Grado rischio : basso


Che ne pensate? Posso fidarmi?

Attendo vs. illuminazione
 
lascia perde le index linked sono piene di commissioni.......
L'emittente?rating?
 
lascia perdere proprio

è un prodotto volutamente complicato per camuffare la fregatura sottostante... la maggior parte delle volte è più remunerativo un titolo di stato!
 
Commissioni 20 euro, l'emittente non saprei......insomma mi pare di capire che non siete molto propensi.....vabè, ne prendo atto. Grazie mille.
 
Durata : 2 anni, 10 mesi, 14 giorni
X lo stesso periodo li dai a me e io ti garantisco il 100% della restituzione del capitale e basta.
Che fai accetti?
 
lascia perde le index linked ci sono cascato anche io in questi prodotti.......
 
Salve a tutti quanti voi e ben ritrovati. Mi hanno proposto il seguente prodotto finanziario:

(DPISPRINFL3)

Indici di riferimento : Euro Zone HICP Excluding Tobacco Unrevised Index

Prestazioni : CEDOLA: 1°- 3° periodo: il 135% della variazione annuale, se positiva, dell'indice Euro Zone HICP Ex-Tobacco Unrevised Index rilevato nei relativi periodi di riferimento, con un minimo del 3% annuo
(CEDOLA ATTUALE 5,40%)

Capitale a scadenza : 100% del capitale nominale
Valuta : Le prestazioni offerte sono espresse in Euro
Data decorrenza : 06/08/2008
Data scadenza : 20/06/2011

Durata : 2 anni, 10 mesi, 14 giorni

Orizzonte temporale : breve
Grado rischio : basso


Che ne pensate? Posso fidarmi?

Attendo vs. illuminazione


quotate simili le paghi circa 95
ciao
 
...quanta approssimazione!

Cristiano, la index che citi ha come sottostanti una obbligazione Monte Paschi, un' opzione legata all'indice dell'inflazione europea Fortis Bank e un contratto di swap IntesaSanPaolo: il rating lo puoi verificare andandole a ricercare una per una (la denominazione esatta la prendi dai documenti precontrattuali).
Il prezzo al 17 luglio del portafoglio sopra descritto era di 95,979, come correttamente ti è già stato segnalato.
Si tratta di un prodotto finanziario "pieno di caricamenti", infatti costa 20 euro indipendentemente dall'importo sottoscritto (cioè se ne compri per 100.000 euro il costo è sempre 20 euro); ad ogni modo non va nel deposito titoli di cui potresti risparmiare il costo.
La scheda informativa sintetica informa che nell' 84% circa dei casi il rendimento sarà paragonabile a quello di un titolo di stato, nell'11% superiore.
Questi sono i dati concreti del prodotto che ti è stato proposto, le altre mi sembrano + opinioni che dati.
Detto questo, il prodotto consente di diversificare la parte più difensiva del proprio portafoglio ed è consigliabile in questo senso; ad ulteriore elemento di paragone, prodotti simili fuori da Mediolanum rendono lo stesso indice maggiorato di 1 o 1,2 punti percentuali (quindi un po' meno di questo DiPiù, ma considera che sperabilmente prima della scadenza l'inflazione diminuirà...).
Altre due cose: uno, l'emissione da te citata è esaurita, quella successiva paga il 145% invece del 135%, a parità di altre condizioni (quindi è migliore); due, buona parte delle risposte che ho visto finora, pur non avendo fornito quasi nessuna informazione, hanno espresso un giudizio, negativo, molto netto (mi piacerebbe approfondirne il motivo in altra sede): la mia personale opinione è che non ci sia stata chiarezza, o correttezza, nel rapporto tra promotore e cliente, da cui il collocamento di prodotti inadeguati o palesemente poco convenienti e quindi certe "storie dell'orrore" che si leggono in giro... la soluzione è semplice, ma richiede un minimo di collaborazione anche da parte tua: devi pretendere dal tuo promotore un rapporto il più aperto, franco e trasparente possibile. A quel punto non dovrebbe più essere una questione di "mi fido o no"... con buona pace delle risposte acide ed aprioristiche!
 
cicciotortello ha scritto:
costa 20 euro indipendentemente dall'importo sottoscritto (cioè se ne compri per 100.000 euro il costo è sempre 20 euro)

:rolleyes:


Ma in fondo hanno ragione loro.

Se uno crede di spendere soltanto 20 euro in tutto la colpa è la sua, non del venditore.
 
Commissioni 20 euro, l'emittente non saprei......insomma mi pare di capire che non siete molto propensi.....vabè, ne prendo atto. Grazie mille.
:mmmm:
Slurp!...:p...anzi, doppio slurp!!...:p:p

I Predàtors© di nuovo creativi....:rolleyes::yes:
Chissà perchè ... ho la tua stessa sensazione... :D

:rolleyes:


Ma in fondo hanno ragione loro.

Se uno crede di spendere soltanto 20 euro in tutto la colpa è la sua, non del venditore.
Ti devo correggere ... qui ho l'impressione che ci troviamo di fronte ad uno che ... vuol far credere che costa solo 20 euro...

Ciao :)
 
Affatto.

Non avete idea di quanti clienti lo credano sul serio. Tanto a scadenza si riprende il versato, quindi non costa niente :rolleyes:
 
A quel punto non dovrebbe più essere una questione di "mi fido o no"... con buona pace delle risposte acide ed aprioristiche!

Esattamente, perché proprio non c'è da fidarsi :D
Ma invece di far parole, facciamo numeri, facciamo un esempio concreto. Bollo verde o rosso per te, a seconda di come va a finire visto che devo perdere 5 minuti a scrivere questo post.

In un angolo del ring abbiamo "un' obbligazione Monte Paschi, un' opzione legata all'indice dell'inflazione europea Fortis Bank e un contratto di swap IntesaSanPaolo". Vorrei sapere quante persone sono in grado di capire questa semplice frase. E di prezzare adeguatamente tutte queste cose...
Ma andiamo avanti: il nostro trio delle meraviglie promette il 135% dell'inflazione europea, sempre che nessuno dei tre moschettieri finisca in default (difficile, ma visto che si tende sempre a dare la catastrofe per imminente...), con minimo del 3%. Cedola attuale del 5,40% LORDO e non netto come erroneamente riportato, tenendo per buono un indice di inflazione del 4%. La nuova emissione al 145% porta il rendimento attuale al 5.8% lordo, 5.075% netto.

Nell'altro angolo abbiamo due dei miei personalissimi campioni: BTPI-15ST10 0,95% e BTPI-15ST12 1,85%. Semplici, banali titoli di stato indicizzati all'inflazione.
Acquisto a 97,08% e 98,06% rispettivamente, facendo un rapido calcolo (non ho sottomano il foglio di Maino purtroppo) il rendimento LORDO attuale è pari al:
BTPi 2010: 6.455%
BTPi 2012: 6.458%

Insomma, siamo al 5.65% NETTO, NETTISSIMO :p :wall: :clap:
Anche di più, se uno ha minus da compensare (magari perché è appena uscito da qualche mirabolante investimento come questo qui appena proposto :angry:)

Al solito, le parole stanno a zero Tutto sto casino, swap, opzioni, supercàzzola prematurata per... rendere meno di un titolo di stato.
Mi permetto per una volta di assegnare il rating FOL a questa obbligazione: KO! KO! KO!

PS: Secondo voi di che colore è stato il bollo? :D
 
Ultima modifica:
Notare il sottostante MPS :rolleyes:

Ma non ci metteremo certo a pensare male, specie noi che da mesi discutiamo delle emissioni MPS :rolleyes:
 
Ottimo esempio, mi hai preceduto. Non capisco, perchè andare ad impelagarsi con prodotti costosi, complessi, che per decifrarli è ncessario il codice enigma? Molto meglio, e sottolineo MOLTO MEGLIO, dei semplici titoli di stato, di cui il rendimento è sicuro e non è agganciato a nessuna concatenazione di eventi. Dimenticavo....per molti lo Stato Italiano va in defaule e bla bla bla.....ma se dovete scommettere un Euro su che va in default prima, su chi puntate? Lo Stato Italiano o MPS?
Anche se secondo me nessuno dei due ci andrà......
 
Affatto.

Non avete idea di quanti clienti lo credano sul serio. Tanto a scadenza si riprende il versato, quindi non costa niente :rolleyes:
Lo so ... lo so ... altroché se lo so ... :wall:

...Anche di più, se uno ha minus da compensare (magari perché è appena uscito da qualche mirabolante investimento come questo qui appena proposto :angry:)...
Ahiahiahiahaiahai ... sig. Longari ... è caduto sull' ...... :p
Non si compensano le minus derivanti da index linked ... :no:

Lo so che sto esagerando ... ma devo ancora fare le ferie :bow:

Ciao :)
 
Esattamente, perché proprio non c'è da fidarsi :D
Ma invece di far parole, facciamo numeri, facciamo un esempio concreto. Bollo verde o rosso per te, a seconda di come va a finire visto che devo perdere 5 minuti a scrivere questo post.

In un angolo del ring abbiamo "un' obbligazione Monte Paschi, un' opzione legata all'indice dell'inflazione europea Fortis Bank e un contratto di swap IntesaSanPaolo". Vorrei sapere quante persone sono in grado di capire questa semplice frase. E di prezzare adeguatamente tutte queste cose...
Ma andiamo avanti: il nostro trio delle meraviglie promette il 135% dell'inflazione europea, sempre che nessuno dei tre moschettieri finisca in default (difficile, ma visto che si tende sempre a dare la catastrofe per imminente...), con minimo del 3%. Cedola attuale del 5,40% LORDO e non netto come erroneamente riportato, tenendo per buono un indice di inflazione del 4%. La nuova emissione al 145% porta il rendimento attuale al 5.8% lordo, 5.075% netto.

Nell'altro angolo abbiamo due dei miei personalissimi campioni: BTPI-15ST10 0,95% e BTPI-15ST12 1,85%. Semplici, banali titoli di stato indicizzati all'inflazione.
Acquisto a 97,08% e 98,06% rispettivamente, facendo un rapido calcolo (non ho sottomano il foglio di Maino purtroppo) il rendimento LORDO attuale è pari al:
BTPi 2010: 6.455%
BTPi 2012: 6.458%

Insomma, siamo al 5.65% NETTO, NETTISSIMO :p :wall: :clap:
Anche di più, se uno ha minus da compensare (magari perché è appena uscito da qualche mirabolante investimento come questo qui appena proposto :angry:)

Al solito, le parole stanno a zero Tutto sto casino, swap, opzioni, supercàzzola prematurata per... rendere meno di un titolo di stato.
Mi permetto per una volta di assegnare il rating FOL a questa obbligazione: KO! KO! KO!

PS: Secondo voi di che colore è stato il bollo? :D


salve, puoi dirmi, per cortesia, come fai a dire che questi due btpi rendono così tanto?? io non sono in grado di fare questi calcoli, per adesso, e su tradinglab i rendimenti sono assai minori.

grazie per la risposta

buone cose
 
La scheda informativa sintetica informa che nell' 84% circa dei casi il rendimento sarà paragonabile a quello di un titolo di stato, nell'11% superiore.

Vorrei tanto trovarne una copia per inviarla alla Consob. I casi sono due: o menti tu, o loro sono da denuncia.

Benvenuto in sezione, comunque, un esordio esemplare :rolleyes:
 
Indietro