Infirmazuioni Per L Investitore

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

SuperMucca

Nuovo Utente
Registrato
24/10/02
Messaggi
26
Punti reazioni
0
QUALI INFORMAZIONI DEVE AVERE L INVESTITORE NEL CORSO DELL INVESTIMENTO DA PARTE DI SIM,E PROMOTORE FINANZIARIO,SU ANDAMENTO DELLO STESSO??:confused:
 
Ai sensi della normativa vigente il PF:

- deve consegnare all'investitore al momento del primo contatto e in ogni caso di variazione dei dati, copia di una dichiarazione redatta dal soggetto abilitato da cui risultino gli elementi identificativi di tale soggetto, gli estremi di iscrizione all'albo e i dati anagrafici del promotore stesso, nonchè il domicilio al quale indirizzare la dichiarazione di recesso previsto dall'art 30, comma 6 del decreto legislativo 24-2-98, n 56;

- deve chiedere all'investitore notizie circa la sua esperienza in materia di invstimenti finanziari, la sua situazione finanziaria, i suoi obiettivi di investimento e la sua propensione al rischio;

- deve illustrare all'investitore in modo chiaro ed esauriente, prima della sottoscrizione del documento di acquisto o di sottoscrizione di prodotti finanziari o dei documenti contrattuali per la fornitura di servizi di investimento, gli elementi essenziali dell'operazione, del servizio o del prodotto, con particolare riguardo ai relativi costi e rischi patrimoniali ed all'adeguatezza dell'operazione in rapporto alla sua estinzione;

- deve consegnare all'investitore, prima della sottoscrizione del documento di acquisto o di sottoscrizione di prodotti finanziari, copia del prospetto informativo o degli altri documenti informativi, ove prescritti;

- deve consegnare all'investitore copia dei contratti, delle disposizioni di investimento o disinvestimento e di ogni altro documento da questo sottoscritto;

- può ricevere dall'investitore, per la conseguente immediata trasmissione, esclusivamente:
a) assegni bancari o assegni circolari intestati o girati al soggetto abilitato per conto del quale opera ovvero al soggetto i cui servizi, strumenti finanziari o prodotti finanziari sono offerti, muniti di clausola di non trasferibilità;
b) ordini di bonifico e documenti similari che abbiano come beneficiario uno dei soggetti indicati nella lettera precedente;
c) strumenti finanziari nominativi o all'ordine intestati o girati a favore del soggetto che presta il servizio oggetto di offerta;

- non può ricevere dall'investitore alcuna forma di compenso ovvero di finanziamento.

Nella documentazione contrattuale che deve essere consegnata al cliente ci deve essere anche il documento sui rischi generali degli investimenti in strumenti finanziari nonchè l'informativa sul trattamento dei dati personali.

Ciao,
Marco
 
quasi nulla...

quasi nulla in corso d' opera....:rolleyes:
 
re

Scritto da marcotrader
Ai sensi della normativa vigente il PF:

- deve consegnare all'investitore al momento del primo contatto e in ogni caso di variazione dei dati, copia di una dichiarazione redatta dal soggetto abilitato da cui risultino gli elementi identificativi di tale soggetto, gli estremi di iscrizione all'albo e i dati anagrafici del promotore stesso, nonchè il domicilio al quale indirizzare la dichiarazione di recesso previsto dall'art 30, comma 6 del decreto legislativo 24-2-98, n 56;

- deve chiedere all'investitore notizie circa la sua esperienza in materia di invstimenti finanziari, la sua situazione finanziaria, i suoi obiettivi di investimento e la sua propensione al rischio;

- deve illustrare all'investitore in modo chiaro ed esauriente, prima della sottoscrizione del documento di acquisto o di sottoscrizione di prodotti finanziari o dei documenti contrattuali per la fornitura di servizi di investimento, gli elementi essenziali dell'operazione, del servizio o del prodotto, con particolare
riguardo ai relativi costi e rischi patrimoniali ed all'adeguatezza dell'operazione in rapporto alla sua estinzione;

- deve consegnare all'investitore, prima della sottoscrizione del documento di acquisto o di sottoscrizione di prodotti finanziari, copia del prospetto informativo o degli altri documenti informativi, ove prescritti;

- deve consegnare all'investitore copia dei contratti, delle disposizioni di investimento o disinvestimento e di ogni altro documento da questo sottoscritto;

- può ricevere dall'investitore, per la conseguente immediata trasmissione, esclusivamente:
a) assegni bancari o assegni circolari intestati o girati al soggetto abilitato per conto del quale opera ovvero al soggetto i cui servizi, strumenti finanziari o prodotti finanziari sono offerti, muniti di clausola di non trasferibilità;
b) ordini di bonifico e documenti similari che abbiano come beneficiario uno dei soggetti indicati nella lettera precedente;
c) strumenti finanziari nominativi o all'ordine intestati o girati a favore del soggetto che presta il servizio oggetto di offerta;

- non può ricevere dall'investitore alcuna forma di compenso ovvero di finanziamento.

Nella documentazione contrattuale che deve essere consegnata al cliente ci deve essere anche il documento sui rischi generali degli investimenti in strumenti finanziari nonchè l'informativa sul trattamento dei dati personali.

Ciao,
Marco

In banca ho sempre firmato il contratto sul foglio stampato della sim ma di prospetto non se ne parla
 
Infatti si possono fare tanti reclami a sim e banche su aspetti formali, anche passati un pò di anni, e farsi rimborsare le minus nel frattempo occorse. In genere la Consob dà sempre ragione all'investitore.

ciao,
Marco
 
Scritto da redon
quasi nulla in corso d' opera....:rolleyes:



Il caso a cui ci si riferisce è il "famoso" Viatel-Area Banca: una società, ed un promotore, che per oltre un anno non avvisano il cliente di una questione (fallimento di emittente i cui bonds sono stati venduti dal socio dell'intermediario) esplosa in maniera notevole anche sulla stampa non sono tanto messi bene, a mio modo di vedere, con i concetti di diligenza, correttezza e trasparenza.
 
concordo

CONCORDO PIENISSIMAMENTE MA VOLEVO CHE QUALCUNO DIFENDESSE I PF E AREA BANCA COME LETTO IN INTERVISTA.
PENSA CHE ALCUNI CHE SI SONO RIVOLTI ALL' ADUC, SE TROVO LINK LO INSERISCO, HANNO RICEVUTO COME RISPOSTA CHE RIENTRA NEL RISCHIO DELL' INVESTIMENTO. UNO CHE SE N'E' OCCUPATO E' nicolapegoraro@soldionline.it

- http://www.anasf.it/pf/novembre_2001.pdf per tesi contraria (per me non sostenibile)
 
Indietro