Inflazione ed immobiliare

kolokotronis

Nuovo Utente
Registrato
8/4/20
Messaggi
758
Punti reazioni
97
https://www.ilpost.it/2022/11/06/prezzi-case-italia/

Però, secondo il presidente del centro di ricerca Scenari Immobiliari Mario Breglia, il motivo principale per cui i prezzi in Italia crescono e altrove no è legato a com’è andato il nostro mercato immobiliare negli ultimi anni. Secondo Breglia «mentre negli Stati Uniti e nel resto dell’Europa negli ultimi 7-8 anni i prezzi delle case sono aumentati molto, il mercato immobiliare italiano deve ancora riprendersi dalla crisi del 2008. La crescita che vediamo è un’illusione ottica». Ed effettivamente si nota dai dati Istat che i prezzi delle case oggi sono ancora quasi il dieci per cento più bassi rispetto al 2010.

Nei prossimi mesi, secondo Breglia, si osserveranno «meno compravendite e prezzi in aumento, che si allineeranno all’inflazione. Il mercato immobiliare italiano sta tornando indietro agli anni Novanta, un mercato per ricchi. Le famiglie che possono permetterselo investono nel mattone per proteggersi dall’inflazione, comprano per i figli, per capitalizzare o per metterle in affitto». E così contribuiscono ad alzare i prezzi e lo fanno nelle città più attraenti, come Milano, Roma, Firenze e così via.

Mah non è che mi convinca molto questa analisi. Se la domanda cala il prezzo a casa mia scende. A meno di voler affermare che il 10% degli italiani più benestanti sorreggano il mercato. Forse nelle zone top il discorso può filare, ma prezzi delle case "normali" in salita con mutui sopra il 5% o magari anche all'8, in uno scenario recessivo e incerto,francamente mi sorprenderebbero.
 

Heeps

Nuovo Utente
Registrato
10/7/11
Messaggi
3.189
Punti reazioni
83
Secondo me e' solo didattico e superficiale affermare che con l'inflazione i prezzi delle case potrebbero scendere,causa tassi dei mutui piu' elevati ecc .Ma bisogna fare alcune considerazioni non trascurabili.L'Italia e' uno dei pochi paesi al mondo che non hanno ancora beneficiato dei rialzi dei prezzi degli immobili negli ultimi anni dopo la bolla del 2007/2008,causa i risaputi problemi di tassazione e calo demografico.Ma in questa particolare fase e' sbagliato pensare all'inflazione come una fisiologica fase ciclica.Intendo dire che il problema non e' l'inflazione ,ma" La superinflazione" e questo cambia le cose e non di poco.Se i prezzi delle materie prime sono schizzate alle stelle,di quanto sono aumentati i costi di un'impresa per costruire gli stessi alloggi di un anno fa?
 
  • Like
Reazioni: Rok