Ing Direct in live meeting su FOL

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Boli77

Nuovo Utente
Registrato
18/12/08
Messaggi
1.641
Punti reazioni
20
Buon pomeriggio.
Quali potranno essere le evoluzioni di questa tipologia di conti (conti di deposito), alla luce dei tagli della Bce?

Grazie per l'attenzione
 

recycling

viva la foca
Registrato
2/3/09
Messaggi
4.854
Punti reazioni
279
buona sera, tante domande su "conto arancio", a me interessava invece una Sua valutazione sull'andamento dei "fondi arancio", in modo particolare su mattone arancio.
Grazie
 

Bernd Geilen

ING DIRECT
Registrato
1/4/09
Messaggi
51
Punti reazioni
8
Gentile Bernd Geilen,
approfitto di quest'occasione per chiederle alcune cose:
1) il conto arancio è sicuro a prescindere dalle difficoltà della casa madre?
2) Fino a quanto copre la garanzia statale (se esiste)?

La ringrazio in anticipo per le risposte.

Conto Arancio è un conto deposito e quindi un prodotto sicuro.
ING Direct aderisce al fondo di tutela italiano che garantisce i depositi fino a 103.000 euro.
Riguardo ad ING le posso dire che siamo una delle maggiori banche al mondo per raccolta di risparmi. Anche noi non siamo soddisfatti dei risultati dell'ultimo quarter del 2008, ma il gruppo gode di un'elevata solidità patrimoniale.
 

Bernd Geilen

ING DIRECT
Registrato
1/4/09
Messaggi
51
Punti reazioni
8
Vorrei comprare casa e i mutui prima casa INGDirect mi piacciono molto.

C'è una cosa però che mi preoccupa ed è legata soprattutto alla disastrosa situazione economico-finanziaria mondiale.

Negli ultimi giorni, potenze come Cina e Russia, preoccupate dell'evoluzione della situazione monetaria di alcuni paesi (soprattutto della possibile futura ipersvalutazione del dollalloro) hanno proposto una nuova valuta di riferimento al posto del dollaro.

In Europa, riguardo all'Euro, il problema maggiore è il paventato default di taluni stati membri (tra cui è inutile negarlo anche l'Italia a causa dell'altissimo debito pubblico).

Vi chiedo:
se sottoscrivo un mutuo in euro e l'Italia esce dall'Euro la rata deve essere sempre restituita in Euro o viene automaticamente convertita nella nuova valuta (es. nuove Lire oppure nuova valuta mondiale)?
In altri termini, il debito da restituire è in valuta (Euro) o in moneta corrente (moneta adottata dallo stato di residenza)?

Capite bene che c'è una bella differenza se ci cambiano la moneta in corso d'opera e i nostri stipendi divengono a mala pena sufficienti per "mangiare"!

Grazie.



Il mutuo è un prodotto di lungo periodo e da quello che vedo anche lei ha una visione di lungo periodo.
Riguardo alla sua domanda, penso che l'euro sia già una valuta forte che saprà affrontare nel modo migliore i mercati nel prossimo futuro.
 

Bernd Geilen

ING DIRECT
Registrato
1/4/09
Messaggi
51
Punti reazioni
8
Ringrazio il Signor Bernd Geilen per la gentile disponibilità.

Ho due domande da rivorgerLe suoi futuri progetti di Ing Direct.

La prima riguarda il risparmio gestito.

Non pensa che gli attuali prodotti (Fondi Arancio e Borsa Protetta Arancio) della linea investimenti, a differenza degli altri prodotti che offrite, non siano molto competivi (pur avendo costi inferiori alla media delle altre banche) contro la concorrenza delle grandi banche tradizionali (che non si sono stracciate le vesti dopo l'uscita di questi profotti); a differenza dei precedenti.

Visto il non grande successo commerciale ottenuto dai suddetti, pensate in un prossimo futuro di puntare sui fondi indicizzati a gestione passiva, visto anche il grande successo che gli ETF stanno avendo praticamente in tutto il mondo?

Non pensa che i fondi indicizzati siano un prototto principe su cui una banca con il business come Ing Direct dovrebbe maggiormente puntare per intercettare la clientela più facoltosa?


La seconda riguarda il trading on line.

Offrirete a breve questo servizio e le commissioni saranno competitive (sperando che siano le più basse sul mercato:D); punterete anche alla fascia degli Heavy Trader con piattaforma professionale client server e servizi adeguati oltre a piani commissionali vantaggiosi.

Distinsi Saluti.
b.i.n.


Considerando l'andamento dei mercati negli ultimi due anni, il nostro approccio riguardo all'area investimenti è stato poco aggresssivo.
Abbiamo invece, secondo noi giustamente, puntato maggiormente sui prodotti a capitale garantito.

Riguardo a ETF e TOL, sono sicuro che saranno una buona opportunità per il futuro.
 

quarto cavaliere

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
6/8/08
Messaggi
8.154
Punti reazioni
293
buonasera, sono interessato al fondo Convertibile Arancio, e vorrei sapere come vengono scelti i bond convertibili presenti al suo interno e se in caso di ripresa delle borse mondiali potrà avere una performance simile a quella dei mercati azionari a causa delle opzioni di conversione dei bond che immagino ora quotino praticamente zero
 

Bernd Geilen

ING DIRECT
Registrato
1/4/09
Messaggi
51
Punti reazioni
8
non pensa invece che InG in un mercato sempre + competitivo dovrebbe allargare la base di prodotti e soprattutto rimanere competitiva anche nel momento in cui le promozioni scadono. Io stesso una volta finito la promozione ho azzerato il conto perchè non avevo nesusn altro motivo per rimanere ...


Lo fanno anche gli altri pero' dott. Geilen ( buoni tassi, migliori di voi in questo momento, zero spese e prodotti semplici)..ci dovrà pur essere un elemento di differenziazione per evitare che la clientela..passi ad altri lidi?
ad maiora



Il mercato bancario sta diventando sempre più competitivo, quindi è normale che si possano trovare ottime promozioni anche presso altre banche.
Per una corretta e credibile relazione con i nostri risparmiatori puntiamo a offrire ottime offerte anche nel lungo periodo.
Ricordo che il mercato dei depositi sui conti correnti offre tassi inferiori all'1%, lo stesso avviene per i BOT.
 

soros75

Ex Giorgiob75
Registrato
9/4/06
Messaggi
13.526
Punti reazioni
688
Buongiorno.

Pongo una riflessione in merito alla politica di offrire il 4,25% a chi presenta un amico.
Personalmente non ho amici da presentare (li ho pia'presentati tutti), pero' avrei molto capitale fresco da investire.
Perche' non fate promozioni interessanti come quella del 4,25% puntanto non tanto sulla presentazione di nuovi clienti, ma invece sull'apporto di capitali freschi ?
 

quarto cavaliere

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
6/8/08
Messaggi
8.154
Punti reazioni
293
Considerando l'andamento dei mercati negli ultimi due anni, il nostro approccio riguardo all'area investimenti è stato poco aggresssivo.
Abbiamo invece, secondo noi giustamente, puntato maggiormente sui prodotti a capitale garantito.

Riguardo a ETF e TOL, sono sicuro che saranno una buona opportunità per il futuro.

quindi offrirete sia ETF che TOL?
 

peter68

Nuovo Utente
Registrato
20/8/08
Messaggi
16
Punti reazioni
2
buongiorno,

se ING presta denaro con un margine di guadagno (spread) del 1.25% e da una remunerazione del 3 / 4% ai propri correntisti, come fa ING a guadagnare dal momento che: 1.25% – 3.00% = -1.75%.

La risposta non puo' essere solamente basata sul fatto che i costi di gestione siano bassi, in quanto anche a costi 0 il modello economico sarebbe comunque in perdita.

Quali sono, quindi, gli investimenti più redditizzi che permettono a ING di avere un modello economico profittevole ?

grazie
 

Bernd Geilen

ING DIRECT
Registrato
1/4/09
Messaggi
51
Punti reazioni
8
tornando alla domanda sui possibili investimenti da Conto Corrente Arancio, ho letto da una sua risposta una possibile implementazione con un TOL. Questo significa la possibilità di aprire un dossier titoli abbinato a Conto Corrente Arancio? Se sì, a quando i pronti contro termine?


Non voglio anticiparle i dettagli, ma siamo sempre pronti a rispondere ai bisogni dei nostri clienti.
 

Bernd Geilen

ING DIRECT
Registrato
1/4/09
Messaggi
51
Punti reazioni
8
Salve,
proprio in questi giorni sto valutando l'apertura di un conto deposito dove parcheggiare la liquidità in attesa di tempi migliori. Visto che la tassazione del 27% è elevata mi chiedevo se non si potrebbe creare uno strumento capace di remunerare tale liquidità riuscendo a pagare il 12,5% anzichè il 27%.
Grazie in anticipo


12,5% è la tassazione legata ai prodotti di investimento. Per parcheggiare la liquidità in attesa di tempi migliori, suggerisco il deposito.
 

Bernd Geilen

ING DIRECT
Registrato
1/4/09
Messaggi
51
Punti reazioni
8
Salve, da ormai anni, se legge la sezione banking di questo forum, conto arancio viene ritenuto un conto valido solo per essere aperto e poi abbandonato finite le promozioni, dalla maggioranza degli iscritti di questo forum

Mi chiedo: perchè invece di puntare sulla ricerca continua di nuovi clienti, non offrite condizioni remunerative per tutti ?

Inoltre perchè non adottare, come fatto da altre banche, anche una forma di Pronti contro termine con sottostante titoli di stato (simili alle offerte dei mesi scorsi di barclays, iwbank ecc) con ritenuta fiscale pari al 12,5% ? il tasso finale netto offerto sarebbe piu' competitivo...

Perchè non incentivare anche chi ha alta liquidità a investire con voi invece di limitare le promozioni a 50k euro?

grazie
Andrea


Non abbiamo offerte con limiti a 50.000 €, sia su Conto Arancio che su Arancio+.

Riguardo al suo punto iniziale, sicuramente ci sono clienti pronti a cogliere le migliori promozioni sul mercato. Posso dirle però che questo riguarda meno del 5% dei clienti. Il resto, consapevole dei tasssi medi offerti sul mercato italiano (meno dell’1% lordo) lascia stabilmente la sua liquidità con noi aumentandola mese su mese.
 

Bernd Geilen

ING DIRECT
Registrato
1/4/09
Messaggi
51
Punti reazioni
8
buongiorno.

la vostra massa depositaria ammonta a circa 15 miliardi di euro a fronte dei 400 complessivi in Italia.

in caso di vostra difficoltà d'insolvenza o in caso di incasso anticipato (per motivi di panico o altro) dei depositi italiani su conto arancio, il FITD (art. 21) obbligherebbe per statuto le banche italiane a esborsare al massimo lo 0,8% della massa depositaria complessiva (400 miliardi di euro).

lo 0,8% di 400 è pari a 3,2 miliardi di euro e non riuscirebbe a coprire i vostri 15 miliardi di euro.

cosa risponde?


grazie.


Questa è una domanda molto tecnica. Le posso però dire che ING è una delle maggiori banche al mondo per raccolta di depositi e quindi gode di elevata capacità di solvibilità.
 

pazzaidea®

Nuovo Utente
Registrato
9/8/05
Messaggi
8.322
Punti reazioni
528
Il nostro tasso non è legato alla BCE. In ogni caso, ING Direct ha diminuito il tasso di rendimento di un solo punto percentuale contro un taglio complessivo di tre punti da parte della BCE.

Questa era una promozione molto allettante per i tassi che le banche potevano offrire in quel periodo.
Nel frattempo i tassi si sono ridotti significativamente
e, tenuto conto di questo, anche in futuro offriremo altre promozioni con tassi vantaggiosi.
Salve ancora. Quello che ho evidenziato, se mi permette, non Le sembra in contraddizione?
inoltre un'ultima domanda da parte mia:
come mai in altri paesi europei conto arancio offre anche il 6% (almeno fino a pochissimi mesi fa), pur essendo sempre paesi area euro come l'italia? come mai questa differenza di remunerazione?
Grazie ancora.
 

Bernd Geilen

ING DIRECT
Registrato
1/4/09
Messaggi
51
Punti reazioni
8
Con il nuovo taglio dei tassi si rende necessario una mossa anche sui tassi fissi dei mutui. Recentemente dopo il taglio BCE di 50bp avete tagliato solo di 10bp. Quando pensate di adeguarli?

Grazie


Rispetto alla nostra offerta di mutui è giusto fare una distinzione: il nostro mutuo a tasso variabile, indicizzato al tasso BCE, segue in maniera diretta il taglio della Banca Centrale Europea.

Per i mutui a tasso fisso il riferimento sono i tassi di lungo periodo (long term capital market) che non hanno subito decrescite paragonabili a quelle di breve periodo.
 

quarto cavaliere

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
6/8/08
Messaggi
8.154
Punti reazioni
293
Vorrei aprire il conto corrente arancio: tutte le bollette , viacard e quant'altro viene addebitato automaticamente sul mio conto attuale verrà automaticamente addebitato sul conto corrente arancio?
 

Bernd Geilen

ING DIRECT
Registrato
1/4/09
Messaggi
51
Punti reazioni
8
mi scusi, ma allora il milione di clienti da Lei citato prima è un dato non attendibile se comprende anche chi ha chiuso il conto 2 anni prima!!

posso permettermi di chiederLe se in Olanda lo Stato soccorre solo le banche con un elevato numero di clienti?


I nostri clienti, oltre 1 milione, solo solo clienti "attivi". Non sono inclusi quindi i clienti che hanno chiuso il loro rapporto con ING Direct.

Il Governo olandese, come quello italiano riguardo ai Tremonti Bond, ha messo a disposizione capitali solo di istituzioni finanziarie solide.
 

Andre_Sant

Nuovo Utente
Registrato
12/7/07
Messaggi
26.250
Punti reazioni
1.617
Puo' spiegarci chiaramente perchè le varie banche di grosse dimensioni vogliono accedere a prestiti statali, come i tremonti bond, che prevedono il pagamento di un tasso di interesse molto molto alto?

che interessa ha la banca/le banche a acquistare tremonti bonds (o analoghi nel caso di ing) remunerando al 7,5 / 7,5% con scadenza 5/10 anni, per poi offrire mutui decennali (stessa durata quindi) a tassi nell'ordine del 5% ??

Nei giorni scorsi sono state fatte molte ipotesi a riguardo ma se lei lo chiarisse sarebbe ottimo.

In particolare anche quando si parla di ing e solidità del gruppo ci si chiede come mai una banca con 400miliardi di depositi, sia dovuta andare a elimosinare 10 "miseri" miliardi dallo stato..


grazie
Andrea
 

lupins

Nuovo Utente
Registrato
26/1/09
Messaggi
85
Punti reazioni
2
Buonasera e grazie del suo tempo.

Quanto crede che si possa stare tranquilli in questo momento ad affidare i propri soldi a ING.

E' Evidente che non sta passando un buon periodo.

Quanto è % possibile un fallimento della società stessa?


Grazie.
saluti.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.