INNOVATEC, solo news e considerazioni/commenti pertinenti al business. No cazzeggio!

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

barzagli

Nuovo Utente
Registrato
26/10/17
Messaggi
5.807
Punti reazioni
911
Buongiorno a tutti. Inauguriamo il thread dedicato a quello che scritto espressamente nel titolo. Grazie a tutti per la comprensione e per la disponibilità.
 

Allegati

  • Innovatec-–-Relazione-di-revisione-sul-bilancio-consolidato-al-30.06.2021.pdf
    171,1 KB · Visite: 47

barzagli

Nuovo Utente
Registrato
26/10/17
Messaggi
5.807
Punti reazioni
911
Teniamo solo presente che INNOVATEC oggi è una holding pertanto uno sconto fisiologico di circa il 20% rispetto a suoi multipli EV è normale ed è così per tutte le holding, ma quando questo sconto è vicino al 70-80% dei multipli vs dati prospettici, allora siamo al limite dell'irrazionalità.
Il reverse merger di fine 2020 insieme al regalo statale del bonus 110% e combinato al completo turnaround aziendale a livello di management e di redditività, ha aperto nuovi orizzonti impensabili. Per chi si fosse perso l'operazione di reverse merger di fine 2020 completata poi a luglio 2021, allego un link dove Colucci spiega cosa aspettarci e perchè è stato fatto. Ciao

Pietro Colucci - Operazione Clean Tech - YouTube
 

barzagli

Nuovo Utente
Registrato
26/10/17
Messaggi
5.807
Punti reazioni
911
L'operazione e le sinergie del reverse merger spiegate anche dall'ad della controllata Green UP Flavio Raimondo che si occupa appunto del business dei rifiuti. Scusate se metto l'accento sul reverse merger, ma è stata questa acquisizione che mi ha convinto ad entrare sul titolo, più del bonus 110% che sarà fondamentale come boost per la cassa ma ha una sua scadenza futura, mentre il core business di INNO incentrato sullo smaltimento rifiuti, non avrà scadenze nè interruzioni... si spera...

Flavio Raimondo - Operazione Clean Tech - YouTube
 

emperior

Nuovo Utente
Registrato
20/3/21
Messaggi
357
Punti reazioni
51
Una cosa interessante che vorrei far notare del bilancio, a chi si sofferma al conto economico riclassificato iniziale, e magari decide di scartare la società per via del reddito operativo, è che la differenza tra EBITDA ed EBIT (14.058 migliaia contro 4.346 migliaia) non sembra dovuta ad un'altissima intensità di capitale e quindi ad alti investimenti per mantenere la struttura produttiva.

Da rendiconto finanziario i capex sono relativamente bassi (2.397 mila), e già questo potrebbe far capire che non si tratta di una società che deve reinvestire moltissimo per sostenere alti volumi (visto l'incremento mostruoso dei ricavi dall'anno scorso mentre i capex non sono stati poi moltissimi) ma in generale la società sta ammortizzando beni immateriali e, soprattutto, la voce "Altri beni" (18.729 mila a fine 2020) che include per lo più discariche per 14.312 mila. Ed hanno ammortizzato ben 4.906 migliaia in un solo semestre.

Di questo passo ammortizzeranno tutto entro fine dell'anno prossimo. E non credo che a fine 2022 dovranno spendere tutti questi soldi in discariche, però magari mi sbaglio.

Ma se ho ragione, in tempo pochi anni l'EBIT dovrà avvicinarsi molto di più all'EBITDA così da fornire una visione più coerente della vera redditività operativa del gruppo. Che è quella fornita dal rendiconto finanziario, a mio parere.
 

barzagli

Nuovo Utente
Registrato
26/10/17
Messaggi
5.807
Punti reazioni
911
Ottime osservazioni Emperior, nello spirito del thread. Bravo. Saluti.
 

barzagli

Nuovo Utente
Registrato
26/10/17
Messaggi
5.807
Punti reazioni
911
Lunedì si è riunito un cda interno dove si è fatto il punto su tutte le business unit del gruppo con scambio di informazioni e valutazioni tra il management per affrontare in modo organico, puntuale e tempestivo tutte le opportunità che stanno arrivando con estensione bonus 110%, fondi Pnrr in arrivo per gestione impianti smaltimento, opportunità di M&A, ecc.
C'erano tutti i manager : Catania, Raimondo, Maggio, Colucci. Il nuovo corso oramai è segnato e sta andando a gonfie vele. Il mercato non ha sempre ragione e in questo caso sta peccando di molta superficialità. La nuova INNO nulla ha a che vedere con le disgrazie del passato che ritorno a sottolineare come fossero in gran parte causate dall'ostracismo delle big company che hanno fatto di tutto per impedire al legislatore di legiferare a favore della "smart grid" e comunità energetiche, progetto sul quale INNO aveva investito quasi tutto. Gli incontri one to one con i gestori faranno sì, con i dovuti tempi, che gli istituzionali si accorgano di INNO per quello che vale. Ribadisco che il mio è un investimento long pur ricordando che siamo nell'AIM ma trovo che Innovatec ora sia una spanna sopra la media delle società quotate in questo mercato a livello di redditività e management.
Mi piace ribadire come uno dei punti cardini trattati è stato il connubio tra sostenibilità, innovazione e crescita economica/finanziaria che fa sì che Innovatec sia una società "etica" la cui mission è anche quella di valorizzare l'ambiente e le risorse del pianeta.

P.s. IL signore più anziano è il Presidente Catania, new entry di inizio 2021

IMG_2431-1.jpg

IMG_2432.jpg

IMG_2433.jpg
 

barzagli

Nuovo Utente
Registrato
26/10/17
Messaggi
5.807
Punti reazioni
911
Senza dirvi nulla di sensitive, per quanto riguarda la business unit dei servizi ambientali, il solo sito di smaltimento "Vescovo Romano" di Palazzolo Vercellese, nel primo semestre ha sovraperformato anche rispetto al 2019. Nel primo semestre 2021 solo quell'impianto ( che è uno dei più importanti del Nord con una superficie di 75.000 mq ) ha generato ricavi per 6.6 mln con un + 45% rispetto al 2020 che cmq aveva fatturato come il 2019. Se tanto mi dà tanto, per fine anno potrebbero arrivare a fatturare oltre 14 mln rispetto ai 10 mln dell'anno scorso. Poi ci sono gli altri tre impianti di proprietà e tutti quelli in gestione, più c'è la divisione House Verde (B2C) per il 110% e qualche milioncino arriverà con la divisione Efficienza energetica (B2B) ripresasi alla grande, dopo che nel 2020 aveva "zoppicato" causa covid impedendo ai loro commerciali di andare in giro presso i clienti industriali a proporre le loro soluzioni. L'unica mia paura è quella di eventuali grane giudiziare-amministrative per gli impianti di smaltimento, essendo un settore sempre attenzionato con la lente di ingrandimento dall'autorità giudiziaria, ma come detto in precedenza, Innovatec ha dei collaboratori molto validi a livello amministrativo e legale che operano ogni giorno per essere sempre a norma. Ciao a tutti.
 

emperior

Nuovo Utente
Registrato
20/3/21
Messaggi
357
Punti reazioni
51
Grazie barza.

Speriamo che il business continui a prosperare, e che vada addirittura meglio di quanto chiunque possa aspettarsi. Serve solo quello, ed il mercato prima o poi capirà. Immagino soprattutto che dopo le prime ricerche degli analisti qualcosa si smuoverà.

La ragione per cui il titolo è così sottovalutato, oltre al fatto di essere sull’AIM, a mio parere, è per via del complicato riassetto societario che aumenta l’incertezza di molti circa il futuro della società, visto che c’è ben poco di storico da analizzare. Quindi serve solo pazienza, senza farsi influenzare dalla volatilità che nulla ha a che vedere con i fondamentali.
 

barzagli

Nuovo Utente
Registrato
26/10/17
Messaggi
5.807
Punti reazioni
911
Grazie barza.

Speriamo che il business continui a prosperare, e che vada addirittura meglio di quanto chiunque possa aspettarsi. Serve solo quello, ed il mercato prima o poi capirà. Immagino soprattutto che dopo le prime ricerche degli analisti qualcosa si smuoverà.

La ragione per cui il titolo è così sottovalutato, oltre al fatto di essere sull’AIM, a mio parere, è per via del complicato riassetto societario che aumenta l’incertezza di molti circa il futuro della società, visto che c’è ben poco di storico da analizzare. Quindi serve solo pazienza, senza farsi influenzare dalla volatilità che nulla ha a che vedere con i fondamentali.

Considerazioni sul business 110%... potrebbe sembrare un O.T. ma non lo è.
Potenza degli studi societari e dei target price Guardate che festa oggi su Sciuker. Banca Profilo ha redatto un nuovo report tenendo conto dell'estensione del bonus 110% al 2023 con tp a 14 euro e tutti si fiondano a comprare Sciuker, come se ci fosse bisogno del report di Profilo per capire le potenzialità della società che erano assolutamente inespresse nell'EV di Sciuker. Noi ne parliamo da settimane sul thread dedicato...
La stessa cosa è qui per INNOVATEC: con l'estensione del bonus al 2023, anche INNO a quella data potrebbe avere una cassa netta oltre 60 milioni (e sono conservativo) ma soprattutto disponibilità liquide oltre i 100 mln per operazioni di M&A relative al suo core business del ciclo rifiuti che avrà una crescita esponenziale negli anni senza bisogno di bonus. Mi sembra incredibile che il retail (in primis) ma anche i gestori professionisti ( ma tanto professionisti non mi sembrano ), debbano aspettare la "pappa pronta" dei report per capire le potenzialità inespresse di un titolo. Anche per INNOVATEC nel solo 2022, senza bisogno di essere dei laureati in economia, possiamo stimare un Ebitda tra i 35 e 40 mln eppure abbiamo un EV attuale di 70 mln Purtroppo mettiamoci il cuore in pace che fino a marzo 2022 per INNOVATEC non ci sarà nessun studio societario, ma spero che fino ad allora i potenziali stakeholders abbiano imparato la lezioncina di finanza e siano già entrati a prezzi di saldo, senza dover aspettare a rincorrere INNO quando sarà già ben oltre l'euro. E non parlatemi di credibilità del management perchè quello di Innovatec è da società top dell'AIM e ricordo che fino a qualche giorno fa Cipriano di Sciuker veniva visto ingiustamente come il classico belloccio un po' spaccone che pompava la sua società, invece è un grande manager così come il management di INNO. Saluti.
 

emperior

Nuovo Utente
Registrato
20/3/21
Messaggi
357
Punti reazioni
51
Concordo in pieno. Tutte le tue considerazioni sono più che giuste.

Io ho sottostimato l’INEFFICIENZA dell’AIM e mi sono spostato su Innovatec da Sciuker, visto che sono entrambe molto correlate al superbonus ma preferisco il core business di Innovatec che mi vendono ad un prezzo relativo che è la metà di quello di Sciuker.

Ma mi ha sorpreso come ci sia stato bisogno di uno studio societario completo per far svegliare il mercato su Sciuker, quando sulla base del piano industriale si potevano desumere le stesse conclusioni di Banca Profilo.

Di fatti avevo stimato che il range di prezzo era tra 11 e 15 ben prima di loro e a mente, senza perderci molto tempo: Finestre SCIUMELE in borsa . . .e mò guagliò ? SCIUKER FRAMES

Quindi è palese che il mercato sia molto inefficiente. Questa è un’ulteriore conferma, però, che non siamo noi dei drogati a comprare Innovatec a questi prezzi ma è il mercato drogato a vendercela.

A questo punto, sembrerebbe proprio che bisognerà aspettare Marzo 2022. Però l’upside è del 3x ed anche più. E se resta ancora così a sconto, io continuo a comprare.
 

plak

Nuovo Utente
Registrato
18/3/10
Messaggi
21.560
Punti reazioni
513
Io credo che l'inefficienza del mercato è una manna dal cielo.
Basta saper aspettare, e questo vale per diversi titoli.
Se tutto fosse prezzato come si deve penso che non comprerei manco un'azione di nessun titolo.
 

emperior

Nuovo Utente
Registrato
20/3/21
Messaggi
357
Punti reazioni
51
Io credo che l'inefficienza del mercato è una manna dal cielo.
Basta saper aspettare, e questo vale per diversi titoli.
Se tutto fosse prezzato come si deve penso che non comprerei manco un'azione di nessun titolo.
Assolutamente. Se fosse il contrario non sarei qui. Inefficienze + pazienza = tanti soldi.

Innovatec in particolare mi sembra una delle maggiori inefficienze che abbia mai visto. Il che è un gran bene, io non ho fretta e se continua ad essere servita a prezzi stracciati continuo solo ad accumulare.

Per qualche ragione è bersagliata da molti trader speculatori con ottica giornaliera, il che spiega tutti questi volumi a differenza di altre aziende quotate su AIM. Magari è anche questa una delle ragioni per cui noi che guardiamo un po’ più in là del domani abbiamo questa bella opportunità.
 
  • Like
Reazioni: mkg

HHKuku

Nuovo Utente
Registrato
19/10/14
Messaggi
566
Punti reazioni
66
Ritengo che i "facili guadagni" di questi tempi derivino più dalla particolare situazione che dalle presunte inefficienze dei mercati borsistici.

In seguito alla pandemia le banche centrali di tutto il mondo hanno inondato i mercati di liquidità favorendo non poco le borse.
Il nostro piccolo mercato Aim, dopo aver chiuso il 2020 in gran gain, da inizio anno sale di oltre in 50% e molti sono i titoli con performance stellari.
E' questa una situazione straordinaria che raramente si verifica, l'orizzonte è ancora sereno ma non è facile sapere quanto potrà ancora durare.
In questo quadro Innovatech si è mossa poco e ora, sulla base dei valori fondamentali, della semestrale, delle prospettive del settore ciclo rifiuti-economia circolare si attende una ripartenza del titolo verso valori più consoni.
Sul titolo c'è interesse, i volumi sono abbastanza alti, stupisce che non ci sono coperture da parte di operatori finanziari, evidentemente lo staff dirigenziale della società si deve dare una mossa.
 

barzagli

Nuovo Utente
Registrato
26/10/17
Messaggi
5.807
Punti reazioni
911
Ritengo che i "facili guadagni" di questi tempi derivino più dalla particolare situazione che dalle presunte inefficienze dei mercati borsistici.

In seguito alla pandemia le banche centrali di tutto il mondo hanno inondato i mercati di liquidità favorendo non poco le borse.
Il nostro piccolo mercato Aim, dopo aver chiuso il 2020 in gran gain, da inizio anno sale di oltre in 50% e molti sono i titoli con performance stellari.
E' questa una situazione straordinaria che raramente si verifica, l'orizzonte è ancora sereno ma non è facile sapere quanto potrà ancora durare.
In questo quadro Innovatech si è mossa poco e ora, sulla base dei valori fondamentali, della semestrale, delle prospettive del settore ciclo rifiuti-economia circolare si attende una ripartenza del titolo verso valori più consoni.
Sul titolo c'è interesse, i volumi sono abbastanza alti, stupisce che non ci sono coperture da parte di operatori finanziari, evidentemente lo staff dirigenziale della società si deve dare una mossa.

Il management ha già lasciato trapelare che i primi studi societari saranno rilasciati presumibilmente per fine marzo/inizio aprile 2022 quando il cda approverà il bilancio 2021 certificato con annessa revisione contabile e verrà reso pubblico il Piano industriale 2022-2024, perchè così hanno chiesto gli analisti affinchè l'equity research sia più attendibile e credibile dal Mercato. Io al posto loro avrei pagato almeno una sim per farmela fare subito giusto per dare agli stakeholders una proiezione dei ricavi dal 2021 in poi, ma non credo che ci faranno questo cadeau.
 

Martensite72

Alias Vergot
Registrato
16/12/13
Messaggi
12.568
Punti reazioni
936
Assolutamente. Se fosse il contrario non sarei qui. Inefficienze + pazienza = tanti soldi.

Innovatec in particolare mi sembra una delle maggiori inefficienze che abbia mai visto. Il che è un gran bene, io non ho fretta e se continua ad essere servita a prezzi stracciati continuo solo ad accumulare.

Per qualche ragione è bersagliata da molti trader speculatori con ottica giornaliera, il che spiega tutti questi volumi a differenza di altre aziende quotate su AIM. Magari è anche questa una delle ragioni per cui noi che guardiamo un po’ più in là del domani abbiamo questa bella opportunità.

Una delle considerazioni più centrate lette sul forum negli ultimi anni :bow:
 

niccolo81

Caravaggio
Registrato
1/4/10
Messaggi
1.629
Punti reazioni
197
Mi intrometto sulle valutazioni in merito al buisness, sane e giuste, ma che da sole non smuovono i prezzi di borsa spesso e volentieri.
Il titolo ha trovato livelli entrati in soccorso la sotto (canale di lungo in rosso e canale di breve in blu) e da ultimo livelli entrati ad ostacolare (canle blu) in prossimità di resistenza intermedia.
I volumi dicono che cè carburante per sferrare l attacco

La mia lettura.
Saluti
 

Allegati

  • F4282962-5BC1-4962-A3B1-0E42BE8E9B4E.jpg
    F4282962-5BC1-4962-A3B1-0E42BE8E9B4E.jpg
    127,7 KB · Visite: 33
  • 57322000-A55A-4495-BFDE-541596713287.jpg
    57322000-A55A-4495-BFDE-541596713287.jpg
    126,5 KB · Visite: 25
  • Like
Reazioni: mkg

barzagli

Nuovo Utente
Registrato
26/10/17
Messaggi
5.807
Punti reazioni
911
Mi intrometto sulle valutazioni in merito al buisness, sane e giuste, ma che da sole non smuovono i prezzi di borsa spesso e volentieri.
Il titolo ha trovato livelli entrati in soccorso la sotto (canale di lungo in rosso e canale di breve in blu) e da ultimo livelli entrati ad ostacolare (canle blu) in prossimità di resistenza intermedia.
I volumi dicono che cè carburante per sferrare l attacco

La mia lettura.
Saluti

Ciao Nic, grande tifoso viola, che piacere leggerti :bow: Ben arrivato e grazie dell'AT che fa sempre piacere. Con un'impostazione grafica ottimale e i fondamentali sottovalutati, potrebbe innescarsi l'up importante che stiamo aspettando. Vieni più stesso a scrivere di AT e tienici aggiornati sui livelli di resistenze, supporti e target, okkkeeyy (cit. Rocco Commisso :) )
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.