INPS dichiarazione RED

  • Ecco la 72° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    È stata un’ottava ricca di spunti per i mercati, dapprima con l’esito delle elezioni europee, poi con i dati americani incoraggianti sull’inflazione e la riunione della Fed. L’esito delle urne ha mostrato uno spostamento verso destra del Parlamento europeo, con l’avanzata dei partiti nazionalisti più euroscettici a scapito di liberali e verdi. In Francia, il presidente Macron ha indetto il voto anticipato dopo la vittoria di Le Pen e in Germania i socialdemocratici del cancelliere tedesco Olaf Scholz hanno subito una disfatta record. L’azionario europeo ha scontato molto queste incertezze legate al rischio politico in Francia. Oltreoceano, i principali indici di Wall Street hanno raggiunto nuovi record dopo che mercoledì sera, la Fed ha mantenuto invariati i tassi nel range 5,25-5,50%. I dot plot, le proiezioni dei funzionari sul costo del denaro, stimano ora una sola riduzione quest’anno rispetto a tre previste a marzo. Lo stesso giorno è stato diffuso il report sull’inflazione di maggio, che ha mostrato un rallentamento al 3,3% e un dato core al 3,4%, meglio delle attese.
    Per continuare a leggere visita il link

Andrea4891

W il papa Imbroglio!
Registrato
29/12/04
Messaggi
25.074
Punti reazioni
1.313
Una mia parente gode ( :eek::D ) della pensione INPS integrata al minimo

come tutti gli anni deve presentare la dichiarazione RED relativa all'anno scorso

si chiede se deve dichiarare anche alcune migliaia di euro possedute vincolate in cd tipo Rendimax

:confused::confused:

grazie a chi sa e gentilmente vorrà rispondere :)
 
Una mia parente gode ( :eek::D ) della pensione INPS integrata al minimo

come tutti gli anni deve presentare la dichiarazione RED relativa all'anno scorso

si chiede se deve dichiarare anche alcune migliaia di euro possedute vincolate in cd tipo Rendimax

:confused::confused:

grazie a chi sa e gentilmente vorrà rispondere :)

Mi sa di si...
https://www.inps.it/prestazioni-servizi/la-dichiarazione-della-situazione-reddituale-red
"i pensionati che negli anni precedenti a quello oggetto di verifica non hanno avuto altri redditi oltre a quello da pensione (propri e, se previsto, dei familiari) se la situazione reddituale è variata rispetto a quella dichiarata l'anno precedente;

i titolari di prestazioni collegate al reddito che non comunicano integralmente all'amministrazione finanziaria tutti i redditi influenti sulle prestazioni, perché non devono essere comunicati all'Agenzia delle Entrate con la dichiarazione dei redditi (modello 730 o REDDITI PF). Per esempio il lavoro dipendente prestato all'estero, gli interessi bancari, postali, dei BOT , dei CCT e di altri titoli di Stato o i proventi di quote di investimento, soggetti a ritenuta d'acconto alla fonte a titolo d'imposta o sostitutiva dell' IRPEF ;

coloro che sono esonerati dall'obbligo di presentazione all'Agenzia delle Entrate della dichiarazione dei redditi e in possesso di redditi ulteriori a quelli da pensione. Per esempio coloro che hanno un reddito da pensione e un reddito da abitazione principale;

i titolari di alcune tipologie di redditi rilevanti ai fini previdenziali e che si dichiarano in maniera diversa ai fini fiscali all'Agenzia delle Entrate (modelli 730 o REDDITI PF), come per esempio, i redditi derivanti da collaborazione coordinata e continuativa o assimilati e lavoro autonomo, anche occasionale.

La circolare 30 novembre 2015 n. 195 individua i soggetti obbligati alla dichiarazione reddituale all'INPS e mette in evidenza i casi in cui si rilevano non solo i redditi del titolare della prestazione, ma anche quelli del coniuge o dei familiari. Nell’allegato al messaggio n. 4023 del 05/10/2016 sono presenti i riferimenti normativi e le tipologie reddituali rilevanti per ogni prestazione collegata al reddito.

Non devono presentare all'INPS la dichiarazione reddituale i pensionati residenti in Italia beneficiari delle prestazioni collegate al reddito che abbiano già dichiarato all'Agenzia delle Entrate (tramite modello 730 o REDDITI PF) integralmente tutti i redditi (propri e se previsto dei familiari) che rilevano sulle prestazioni collegate al reddito in godimento. In questi casi l'INPS acquisirà le informazioni reddituali rilevanti per le prestazioni collegate al reddito direttamente dall'Agenzia delle Entrate o da altre banche dati delle pubbliche amministrazioni, come previsto dalla legge.
"
 
Una mia parente gode ( :eek::D ) della pensione INPS integrata al minimo

come tutti gli anni deve presentare la dichiarazione RED relativa all'anno scorso

si chiede se deve dichiarare anche alcune migliaia di euro possedute vincolate in cd tipo Rendimax

:confused::confused:

grazie a chi sa e gentilmente vorrà rispondere :)

Mi sa di si...
https://www.inps.it/prestazioni-servizi/la-dichiarazione-della-situazione-reddituale-red

"i pensionati che negli anni precedenti a quello oggetto di verifica non hanno avuto altri redditi oltre a quello da pensione (propri e, se previsto, dei familiari) se la situazione reddituale è variata rispetto a quella dichiarata l'anno precedente;

i titolari di prestazioni collegate al reddito che non comunicano integralmente all'amministrazione finanziaria tutti i redditi influenti sulle prestazioni, perché non devono essere comunicati all'Agenzia delle Entrate con la dichiarazione dei redditi (modello 730 o REDDITI PF). Per esempio il lavoro dipendente prestato all'estero, gli interessi bancari, postali, dei BOT , dei CCT e di altri titoli di Stato o i proventi di quote di investimento, soggetti a ritenuta d'acconto alla fonte a titolo d'imposta o sostitutiva dell' IRPEF ;

coloro che sono esonerati dall'obbligo di presentazione all'Agenzia delle Entrate della dichiarazione dei redditi e in possesso di redditi ulteriori a quelli da pensione. Per esempio coloro che hanno un reddito da pensione e un reddito da abitazione principale;

i titolari di alcune tipologie di redditi rilevanti ai fini previdenziali e che si dichiarano in maniera diversa ai fini fiscali all'Agenzia delle Entrate (modelli 730 o REDDITI PF), come per esempio, i redditi derivanti da collaborazione coordinata e continuativa o assimilati e lavoro autonomo, anche occasionale.

La circolare 30 novembre 2015 n. 195 individua i soggetti obbligati alla dichiarazione reddituale all'INPS e mette in evidenza i casi in cui si rilevano non solo i redditi del titolare della prestazione, ma anche quelli del coniuge o dei familiari. Nell’allegato al messaggio n. 4023 del 05/10/2016 sono presenti i riferimenti normativi e le tipologie reddituali rilevanti per ogni prestazione collegata al reddito.

Non devono presentare all'INPS la dichiarazione reddituale i pensionati residenti in Italia beneficiari delle prestazioni collegate al reddito che abbiano già dichiarato all'Agenzia delle Entrate (tramite modello 730 o REDDITI PF) integralmente tutti i redditi (propri e se previsto dei familiari) che rilevano sulle prestazioni collegate al reddito in godimento. In questi casi l'INPS acquisirà le informazioni reddituali rilevanti per le prestazioni collegate al reddito direttamente dall'Agenzia delle Entrate o da altre banche dati delle pubbliche amministrazioni, come previsto dalla legge.
"
 
:rolleyes::rolleyes:

ricordo che circa 5 anni fa la stessa parente inviò pure il conto degli interessi bancari percepiti, e l'IstitutoNazionalePoveriSciokki poi si scusò affermando che l'importo degli interessi bancari e simili era richiesto solo per i percettori dell' assegno (o pensione) sociale

cambiato qualcosa ?? adesso deve conteggiarsi pure l'abitazione principale ??
 
RED campagna 2022 (Anno reddito 2021)

Dinanzi ad una cedola trimestrale che va a cavallo 2020/2021 (decorrenza 15/10/2020 e scadenza 15/01/2021) come ci si deve comportare, è da includere nel reddito 2021?
E' plausibile secondo voi computarne solo la parte relativa ai 15 gg di Gennaio 2021 (nella fattispecie: €238,76 (cedola) / 92 (trimestre) * 15 (periodo 2021) = €38,93?
 
:rolleyes::rolleyes:

ricordo che circa 5 anni fa la stessa parente inviò pure il conto degli interessi bancari percepiti, e l'IstitutoNazionalePoveriSciokki poi si scusò affermando che l'importo degli interessi bancari e simili era richiesto solo per i percettori dell' assegno (o pensione) sociale

cambiato qualcosa ?? adesso deve conteggiarsi pure l'abitazione principale ??

Cosa viene richiesto dipende dal tipo di prestazione erogata da INPS, hai la stringa alfanumerica?
 
Stamattina ho trasmesso il RED per un anziano familiare e come sempre, in base al tipo di prestazione, ho trovato elencate le tipologie di reddito rilevanti.
 
Campagna RED 2022 (redditi 2021)

L'INPS ha richiesto a mia madre di presentare il RED 2022 (redditi 2021); il portale mette a disposizione un servizio dedicato ma ho dei dubbi sulla corretta estrapolazione dal 730 dei dati relativi alla voce "Altri immobili (terreni e fabbricati"), nonchè sulla scelta della voce più appropriata per l'inserimento del dato riguardante il reddito prodotto dall'accredito delle cedole BTP, CD e quant'altro.
Riepilogo.jpg
 
Sicura che i redditi di cedole e interessi vanno dichiarati?
Chiedo perché sul red semplificato che ha fatto mia moglie la dicitura era chiaramente esplicitata...
 
Sicura che i redditi di cedole e interessi vanno dichiarati?
Chiedo perché sul red semplificato che ha fatto mia moglie la dicitura era chiaramente esplicitata...

La dichiarazione della situazione reddituale RED
[...]i titolari di prestazioni collegate al reddito che non comunicano integralmente all'amministrazione finanziaria tutti i redditi influenti sulle prestazioni, perché non devono essere comunicati all'Agenzia delle Entrate con la dichiarazione dei redditi (modello 730 o REDDITI PF). Per esempio il lavoro dipendente prestato all'estero, gli interessi bancari, postali, dei BOT , dei CCT e di altri titoli di Stato o i proventi di quote di investimento, soggetti a ritenuta d'acconto alla fonte a titolo d'imposta o sostitutiva dell' IRPEF[...]
 
La dichiarazione della situazione reddituale RED
[...]i titolari di prestazioni collegate al reddito che non comunicano integralmente all'amministrazione finanziaria tutti i redditi influenti sulle prestazioni, perché non devono essere comunicati all'Agenzia delle Entrate con la dichiarazione dei redditi (modello 730 o REDDITI PF). Per esempio il lavoro dipendente prestato all'estero, gli interessi bancari, postali, dei BOT , dei CCT e di altri titoli di Stato o i proventi di quote di investimento, soggetti a ritenuta d'acconto alla fonte a titolo d'imposta o sostitutiva dell' IRPEF[...]

Questa è una dichiarazione che vale in generale, in realtà, come si diceva al post n. 8, bisogna vedere quali sono i redditi rilevanti in base al tipo di prestazione.
Se l'immagine che hai postato l'hai tratta dal fascicolo personale inps,anche se poco leggibile non mi sembra di vedere la richiesta degli interessi e delle cedole...non è che basti spuntare la casella "non ho altri redditi oltre a quelli già dichiarati all'agenzia delle entrate"? poi vedi tu, non vorrei darti suggerimenti sbagliati...
 
La dichiarazione della situazione reddituale RED
[...]i titolari di prestazioni collegate al reddito che non comunicano integralmente all'amministrazione finanziaria tutti i redditi influenti sulle prestazioni, perché non devono essere comunicati all'Agenzia delle Entrate con la dichiarazione dei redditi (modello 730 o REDDITI PF). Per esempio il lavoro dipendente prestato all'estero, gli interessi bancari, postali, dei BOT , dei CCT e di altri titoli di Stato o i proventi di quote di investimento, soggetti a ritenuta d'acconto alla fonte a titolo d'imposta o sostitutiva dell' IRPEF[...]

Devi vedere la tua stringa, ti è già stato detto ma se non la posti non è possibile aiutarti.

La stringa è il codice alfanumerico che inizia col codice fiscale. Togli il CF e pubblica la restante parte.
 
Devi vedere la tua stringa, ti è già stato detto ma se non la posti non è possibile aiutarti.

Perdonami, e quando mi sarebbe stata richiesta la stringa in questione? :confused:

La stringa è il codice alfanumerico che inizia col codice fiscale. Togli il CF e pubblica la restante parte.

eccola comunque: 213000A000000V01
 
eccola comunque: 213000A000000V01

Ecco.

Per te è rilevante solo il titolare e nessuna altro familiare.
In particolare è fondamentale quel codice A0 che dice cosa è obbligatorio e cosa no:
RED-01-Cod-Rigo.png


qui trovi i significati di A*, B*, ecc:
RED-02-Tipologie.png


B1 – Casa di abitazione
B2 – Altri immobili
C1 – Interessi bancari e postali, BOT, CCT e altri titoli di Stato

Dovrai indicare, se presenti: B2 (altri immobili) ma non C1 oltre a redditi da lavoro/pensioni estere, ecc.

Cmq se vai sul sito INPS ed avvii la procedura le voci rilevanti vengono indicate in maniera chiara.


Ops...hai ragione! al Post #6 l'utente Reostato me l'aveva chiesta :wall:
Non ne conoscevo l'esistenza e la procedura da portale non la menzionava (a meno che non mi sia sfuggita come al post #6! :D); ma non è un servizio dedicato esclusivamente a Patronati/CAF?

Se tu facessi l'accesso al servizio per inviare la dichiarazione, la stringa la troveresti in alto nella paginetta.
 
Ultima modifica:
Non ho parole, infinite grazie davvero Laramie!
L'illuminante ed esplicativa tabella sul significato della stringa poi...la ciliegina sulla torta! :bow:
 
Ops...altra defaillance! Ho già inviato la dichiarazione e mi sono accorto che avrei da dichiarare qualcosa in merito alla tipologia dei redditi (B); Si può annullare la dichiarazione già inviata vero?
 
E' corretto inserire alla voce "Altri redditi (terreni e fabbricati)" il valore riportato al rigo 147 del 730 ("Redditi fondiari non imponibili"),1906 + i 2 valori riportati nel "Riepilogo dei redditi" (Redditi agrari, 41; Redditi fabbricati, 66) per un valore complessivo di 2013?immagine.jpg
 
Ultima modifica:
Indietro