Io i tablet non li capisco...

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

mapomac

Dr.House è mio amico
Registrato
21/2/07
Messaggi
1.970
Punti reazioni
59
Si anche l'iPad :o

In questi giorni ho venduto il mio MacBook Pro e per una errata valutazione dei tempi, quello nuovo mi arriverà tra un po'. Pertanto non avrò un pc personale per circa una settimana.
Per ovviare a questa assenza, ho valutato di comprare un tablet, ipotizzando poi di sfruttarlo anche dopo.

Ebbene, nonostante tutto, davvero non riesco a convincermi. La domanda è sempre quella: ma che ci faccio ? :eek:

Davvero penso che il 90% dei tablet venduti vada a soddisfare un bisogno di seguire questo consumismo imperante, la moda, la finta "fighettaggine" e la non necessità di controllare facebook in ogni dove/quando.
Sempre questo 90% di persone scende poi a compromessi e limitazioni pur di usare il tablet, mentre potrebbe molto più agevolmente usare il proprio note/netbook che giace immobile a prendere polvere :rolleyes:

Dato che da un pc non si prescinde comunque, salvo un 10% di casistiche a parte, l'uso di un tablet altro non sarebbe che una forzatura; a maggior ragione per chi ha uno smartphone.
Serve un orario ? Un indirizzo, un numero, un prezzo ? Servono le previsioni del tempo ? Basta un iPhone o similare per farlo davvero in mobilità senza portarsi dietro mezzo ufficio e senza dover attivare l'ennesimo piano dati...e gli operatori ringraziano :cool:.

Boh :mmmm:
 
A voler guardare si puo fare anche a meno del computer per una settimana...
 
l'ipad è come il robottino che pulisce per terra (molto meno diffuso eh :D)
bello da vedere una volta, bello farlo funzionare un paio, poi lo riponi agevolmente nella custodia e rosichi su quanto hai pagato per questa che, qui a roma, viene etichettata come "froceria" (non me ne vogliano gli amici omosessuali, ma il termine rende troppo bene!)
 
l'ipad è come il robottino che pulisce per terra (molto meno diffuso eh :D)
bello da vedere una volta, bello farlo funzionare un paio, poi lo riponi agevolmente nella custodia e rosichi su quanto hai pagato per questa che, qui a roma, viene etichettata come "froceria" (non me ne vogliano gli amici omosessuali, ma il termine rende troppo bene!)
:yes: quoto e confermo :yes:
 
Si anche l'iPad :o


Ebbene, nonostante tutto, davvero non riesco a convincermi. La domanda è sempre quella: ma che ci faccio ? :eek:

Davvero penso che il 90% dei tablet venduti vada a soddisfare un bisogno di seguire questo consumismo imperante, la moda, la finta "fighettaggine" e la non necessità di controllare facebook in ogni dove/quando.
Sempre questo 90% di persone scende poi a compromessi e limitazioni pur di usare il tablet, mentre potrebbe molto più agevolmente usare il proprio note/netbook che giace immobile a prendere polvere :rolleyes:

Dato che da un pc non si prescinde comunque, salvo un 10% di casistiche a parte, l'uso di un tablet altro non sarebbe che una forzatura; a maggior ragione per chi ha uno smartphone.
Serve un orario ? Un indirizzo, un numero, un prezzo ? Servono le previsioni del tempo ? Basta un iPhone o similare per farlo davvero in mobilità senza portarsi dietro mezzo ufficio e senza dover attivare l'ennesimo piano dati...e gli operatori ringraziano :cool:.

Boh :mmmm:


Direi che penso sempre di piu' che ... hai ragione da vendere. GLi Ipac e similari, non servono a un quazzo. O smartphone (magari 4 pollici) o netbook/notebook.

OK!
 
l'ipad è come il robottino che pulisce per terra (molto meno diffuso eh :D)
bello da vedere una volta, bello farlo funzionare un paio, poi lo riponi agevolmente nella custodia e rosichi su quanto hai pagato per questa che, qui a roma, viene etichettata come "froceria" (non me ne vogliano gli amici omosessuali, ma il termine rende troppo bene!)

Haganah, azzolina, :wall: "en passant" mi hai dato una brutta informazione, davvero è una "froceria" il robottino che pulisce per terra? :eek::wall::'(

No perchè meditavo di comprarmelo per Natale o subito dopo ( Odio fare le pulizie in casa :mad: ).

Dite che se trovo una lettone per farmi le pulizie vado meglio? :confused: :o:D
 
Haganah, azzolina, :wall: "en passant" mi hai dato una brutta informazione, davvero è una "froceria" il robottino che pulisce per terra? :eek::wall::'(

No perchè meditavo di comprarmelo per Natale o subito dopo ( Odio fare le pulizie in casa :mad: ).

Dite che se trovo una lettone per farmi le pulizie vado meglio? :confused: :o:D

guarda, oggi l'ho testè sconsigliato ad una collega che voleva acquistarlo....lei tra l'altro l'ha visto e provato e mi ha detto che ha un contenitore molto piccolo, per cui è adatto solo a piccoli ambienti e/o posti puliti già spesso.....quindi di fatto a mio modesto modo di vedere non serve ad un quazzo, a meno che tu non voglia far sbroccare il gatto o il cane :D
 
io sono sempre in mobilità (macchina o cantiere)
con un sette pollici lavorerei meglio appunti mail web office con tutti i miei documenti, lo faccio anche con iphone 4 ma ripeto prima o poi prendo un sette pollici lavorerei molto meglio tutto dipende cosa uno deve fare,
io non prenderei un 55 pollici tv perchè non me ne faccio una sega ma ciò non togli che ad altri possa servire per vedere meglio.
se una cosa a voi non serve non vuol dire che non serve anche ad altri.
 
l'ipad è come il robottino che pulisce per terra (molto meno diffuso eh :D)
bello da vedere una volta, bello farlo funzionare un paio, poi lo riponi agevolmente nella custodia e rosichi su quanto hai pagato per questa che, qui a roma, viene etichettata come "froceria" (non me ne vogliano gli amici omosessuali, ma il termine rende troppo bene!)

allora mio fratello è un caso a parte lui l'Ipad lo vive benissimo, ci studia anche Analisi Matematica sul divano e adesso ha pure Autocad sull'Ipad.
 
allora mio fratello è un caso a parte lui l'Ipad lo vive benissimo, ci studia anche Analisi Matematica sul divano e adesso ha pure Autocad sull'Ipad.

Chiamarlo autocad forse è esagerato.

Visualizzatore di dwg viene meglio...
 
io sono sempre in mobilità (macchina o cantiere)
con un sette pollici lavorerei meglio appunti mail web office con tutti i miei documenti, lo faccio anche con iphone 4 ma ripeto prima o poi prendo un sette pollici lavorerei molto meglio tutto dipende cosa uno deve fare,
io non prenderei un 55 pollici tv perchè non me ne faccio una sega ma ciò non togli che ad altri possa servire per vedere meglio.
se una cosa a voi non serve non vuol dire che non serve anche ad altri.

allora mio fratello è un caso a parte lui l'Ipad lo vive benissimo, ci studia anche Analisi Matematica sul divano e adesso ha pure Autocad sull'Ipad.

Penso che, ad andare bene, nel 50 % dei casi non sentirai la mancanza di un notebook. Ma quando ad esempio dovrai editare un file (autocad su iPad, bah :D), passarlo a qualcuno, stamparlo (oppure volete tutti comprarvi le stampanti airprint ready :censored:) ecc; in tutti questi casi, come fate a NON chiedervi cosa vi passasse per la testa il giorno che l'avete comprato.

Ripeto: per una persona su dieci, un tablet risolve una reale esigenza. Io stesso mi sono trovato a consigliare ad un venditore che gira tutto il giorno con un quaderno ad anelli e foto dei propri prodotti, a sostituirlo con un iPad.
Il resto è frocieria e consumismo. Ci meritiamo tutto OK!

Mi chiedo cosa cambi in termini di mobilità tra un tablet ed un netbook.
 
.............

Mi chiedo cosa cambi in termini di mobilità tra un tablet ed un netbook.

per me come dal giorno alla notte, per mio mio caso tra netbook ( che ho) e iphone4 scelgo iphone4 se avessi un sette pollici scelgo il sette pollici. sempre per il mio caso di mobilità.
 
Mi sento chiamato in causa :D

Ho un meraviglioso Roomba, che mi pulisce il pavimento dii casa da 2 anni e vi posso assicurare che mai acquisto fu più felice OK!

Mentre lui pulisce il pavimento io faccio quel cazz.o che voglio, quando ha finito se ne torna bello bello a farsi la ricarica di corrente e una volta finita tutta la casa (100 metri calpestabili) svuoto la vaschetta nel cestino della rumenta e via andare.

Una meraviglia. :)

p.s. ho giusto appena comprato un tablet. Io faccio 1 ora e mezza di viaggio in treno tutti i giorni in estate per andare al lavoro, mi ci guardo i film, mi ascolto la musica, mi leggo libri e giornali, in ufficio una rete wi-fi aperta con cui navigo...pesa pochissimo e mi sta quasi in tasca...
Ho sia il pc sia il portatile...il portatile in treno mi pesa, nella borsa non ci sta e finsice che non ce lo porto...

p.s.s. ammetto che un po' di consumismo dietro alla mia mania di acquistare oggetti tecnologici c'è, ma guadagno bene, non ho spese tipo affitti, rate, prestiti o mutui, non ho figli...insomma, posso permettermi di avere vari oggetti, tipo computer fisso, computer portatile, tablet, cellulare che si vanno a sovrapporre nelle loro varie funzioni...ma alla fin fine qualsiasi oggetto tecnologico è suprefluo...o no? ;)
 
No :o

Che tablet hai ?


Per me si, io spesso parto da casa senza nulla, arrivo in ufficio, dimentico il cellulare e mi faccio il viaggio senza nulla di tecnologico nelle mani e vivo benissimo :D

Ho comprato un Creative Ziio. :)
 
Ultima modifica:
IMHO l'ipad è troppo limitato al suo piccolo mondo dorato di meline multicolori :D , fosse un computer serio ( magari con OSX) sarebbe già un altro discorso, se potesse funzionare come terminale in wifi veloce di un computer fisso sarebbe grande (da usare al posto di tastiera e mouse e come schermo di servizio).

Noto comunque che un utilizzo pratico "produttivo" , ce l'ha eccome e da parte di gente che era sempre stata allergica ai computer che dice di trovarcisi benissimo ;)

Se non fosse che temo che sia troppo fragile o sensibile a umidità e sporco me ne farei comprare uno al posto del vecchio caro notes A4 che uso per lavoro :D
 
Davvero penso che il 90% dei tablet venduti vada a soddisfare un bisogno di seguire questo consumismo imperante, la moda, la finta "fighettaggine" e la non necessità di controllare facebook in ogni dove/quando.
Sempre questo 90% di persone scende poi a compromessi e limitazioni pur di usare il tablet, mentre potrebbe molto più agevolmente usare il proprio note/netbook che giace immobile a prendere polvere :rolleyes:

Dato che da un pc non si prescinde comunque, salvo un 10% di casistiche a parte, l'uso di un tablet altro non sarebbe che una forzatura; a maggior ragione per chi ha uno smartphone.
Serve un orario ? Un indirizzo, un numero, un prezzo ? Servono le previsioni del tempo ? Basta un iPhone o similare per farlo davvero in mobilità senza portarsi dietro mezzo ufficio e senza dover attivare l'ennesimo piano dati...e gli operatori ringraziano :cool:.

Boh :mmmm:

Beh, lo stesso si può dire dell'ip4 e degli smartphone: le previsioni del tempo puoi vederle sul pc fisso o sul televideo.

L'ipad è più un fruitore di contenuti. Cosa che comunque non possa essere utilizzato per produttività.
 
Secondo me, se distinguiamo il bisogno reale dalla fascinazione hi-tech, l'utilizzo della rete in mobilità ha dei pregi indiscutibili. Con le seguenti distinzioni:

- bassa mobilità media dell'utente -> visualizzazione contenuti: uno smartphone è più che sufficiente. Altrimenti c'è una postazione pc degna di questo nome
- alta mobilità dell'utente + visualizzazione contenuti e basso livello di produzione contenuti: un tablet può essere l'ideale
- alta mobilità dell'utente + produzione contenuti: non si può prescindere da un vero laptop

Capisco pure che ci sia il casseggio da divano (io stesso utilizzo il palmare in wifi), ma qui torniamo nell'area di trastullo e affini (esclusa nel discorso che intendevo argomentare).
 
Secondo me, se distinguiamo il bisogno reale dalla fascinazione hi-tech, l'utilizzo della rete in mobilità ha dei pregi indiscutibili. Con le seguenti distinzioni:

- bassa mobilità media dell'utente -> visualizzazione contenuti: uno smartphone è più che sufficiente. Altrimenti c'è una postazione pc degna di questo nome
- alta mobilità dell'utente + visualizzazione contenuti e basso livello di produzione contenuti: un tablet può essere l'ideale
- alta mobilità dell'utente + produzione contenuti: non si può prescindere da un vero laptop

Capisco pure che ci sia il casseggio da divano (io stesso utilizzo il palmare in wifi), ma qui torniamo nell'area di trastullo e affini (esclusa nel discorso che intendevo argomentare).

A questo aggiungo: ci sono tante situazioni lavorative in cui un personal assistant in forma di tablet potrebbe trovare la propria utilità in termini di reattività e come hub portatile di contenuti.
 
Indietro