Ipo Alfonsino

  • Ecco la 68° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    La settimana è stata all’insegna degli acquisti per i principali listini internazionali. Gli indici americani S&P 500, Nasdaq e Dow Jones hanno aggiornato i massimi storici dopo i dati americani sui prezzi al consumo di mercoledì, che hanno evidenziato una discesa in linea con le aspettative, con l’inflazione headline al 3,4% e l’indice al 3,6% annuo, allentando i timori per un’inflazione persistente. Anche le vendite al dettaglio Usa sono rimaste invariate su base mensile, suggerendo un raffreddamento dei consumi che hanno fin qui sostenuto i prezzi. Questi dati, dunque, rafforzano complessivamente le possibilità di un taglio dei tassi a settembre da parte della Fed (le scommesse del mercato sono ora per due tagli nel 2024). Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
ne ha vendute (cessione ) tantine 30000 e comprate (acquisizione) pochine 2000
La dice lunga.... ricorda Pasquali di WM Capital....anni a scaricare a mercato....con 100 internal in vendita per centinaia di k....e ogni tanto qualche acquisto per spicci :D :clap:
 
se capisco bene un tipo ha shortato naked tutto il giorno e ha ricoperto in asta di chiusura (e non proprio con precisione perchè se ricopriva a mercato dalle 17 in poi gli sarebbe costato metà)

da -6 a +3 con un solo tipo a cantarsela e suonarsela e tre lire e mezzo scambiate

ottimo
 
se capisco bene un tipo ha shortato naked tutto il giorno e ha ricoperto in asta di chiusura (e non proprio con precisione perchè se ricopriva a mercato dalle 17 in poi gli sarebbe costato metà)

da -6 a +3 con un solo tipo a cantarsela e suonarsela e tre lire e mezzo scambiate

ottimo
Oppure con 10mila azioni riportandola su domani riesce a sbolognarne 70/80 mila a -5 -7 e il parco buoi compra attratto dall’affare o dalla speranza che si ripeta il giochino in chiusura. Ricordiamoci che valeva meno della metà ed è salita sul nulla.
 
La dice lunga.... ricorda Pasquali di WM Capital....anni a scaricare a mercato....con 100 internal in vendita per centinaia di k....e ogni tanto qualche acquisto per spicci :D :clap:
Altro internal...

Bravo Iodice....che vende sul rialzo....bravo....sa anche lui che Alfonsino vale na cippa :clap:
 
Sta lentamente tornando alla base dopo aver ingabbiato un po’ di gente
 
Dopo tutti gli accordi siglati con farmacie, Carrefour ecc ecc....c'è quello siglato con Borsaitaliana per la consegna degli internal dealing :o

Qui hanno venduto tutti... consiglieri e A.D. ... spettacolo :clap:
 

3carte.png
 
E alla fine che esce?

---------------------

ALFONSINO, FATTURATO 2023 A 4,3 MILIONI. IODICE: "ACCELERATA OTTIMIZZAZIONE BUSINESS"​

(Teleborsa) - Alfonsino, PMI innovativa quotata sul mercato Euronext Growth Milan ed operante nel settore del "Order & Delivery", annuncia alcuni dei dati preliminari relativi all'esercizio 2023, che chiude con un fatturato stimato in circa 4,3 milioni di euro, in diminuzione del 7% rispetto al fatturato consuntivato nel 2022 (pari circa €4,6 milioni).

Il numero totale di ordini, pari a circa 473 mila, registra un decremento del 12,5% rispetto all'esercizio precedente (pari a circa 541 mila), parzialmente controbilanciato dalla crescita stimata del carrello medio del 4,2% da 22,97 euro a 23,95 euro e dall'aumento del fatturato per ordine del 5% da 8,53 uro a 9,05 euro. Positivi anche i dati su corrispettivo medio spedizione – pari a 2,86 euro – in aumento del 6% e i ricavi dalle prestazioni e servizi pari a circa 178mila euro, in aumento del 16% in confronto alla gestione 2022 (pari a circa 153mila).

"Accogliamo questi primi dati preliminari con grande fiducia e soddisfazione", commenta Carmine Iodice, CEO di Alfonsino, spiegando "il principale obiettivo dell'esercizio appena conclusosi è stato quello di accelerare i processi di ottimizzazione del business per raggiungere nel minor tempo possibile la piena sostenibilità finanziaria. L'introduzione della piattaforma Rushers durante l'ultimo trimestre del 2023 e la sua progressiva integrazione all'interno del modello di business Alfonsino hanno prodotto, a oggi, ottimi risultati, segnando una svolta decisiva sui margini dell'attività".

"La leggera flessione in termini di fatturato - sottolinea il manager - non deve essere ricondotta a fattori di competitività o di mercato, bensì alla scelta voluta e consapevole di modificare le fondamenta stesse della nostra infrastruttura, proprio nella prospettiva di raggiungere la marginalità nel breve termine. Questo efficientamento, unitamente alla ridistribuzione dei costi di spedizione e alla riduzione dei costi operativi, ci ha permesso di operare in maniera virtuosa su tutte le componenti che costituiscono la nostra catena di valore, posizionandoci al meglio per avvicinare significativamente gli obiettivi di EBITDA e flusso di cassa."

(TELEBORSA) 30-01-2024 08:58

------------------

Dai Carmine, dai che poi ritorni a vendere azioni :D
 
Indietro