Ipo comal

Korano

Nuovo Utente
Registrato
12/5/03
Messaggi
6.343
Punti reazioni
290
Ipo Comal

omal, societa' attiva nel settore dell'impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici di grande potenza con formula EPC-M e O&M, ha presentato a Borsa Italiana la Comunicazione di Pre-Ammissione, funzionale all'ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni sul mercato Aim Italia e l'avvio del bookbuilding.

L'operazione di Ipo avverra' interamente attraverso un aumento di capitale. La forchetta di prezzo e' stata fissata tra un minimo di 2 euro e un massimo di 2,7 euro per azione, per una capitalizzazione pre-money della societa' compresa tra 15 mln e 20,25 mln euro. L'offerta si rivolge a investitori qualificati italiani ed esteri.

"Muoviamo oggi il primo passo verso la quotazione in Borsa, certi che sia il percorso migliore per affermarci nel prossimo futuro quali leader nel settore delle energie rinnovabili, un mercato con ottime prospettive di sviluppo. Dal 2009 abbiamo scommesso sulla riconversione specializzandoc...

nella realizzazione di impianti fotovoltaici avendo installato, allo stato, circa 600 MW di impianti di produzione di energia da fonte solare. Nel 2018 Comal ha installato 52 MW in Sardegna e Lazio pari a circa il 12% della capacita' totale installata in Italia nello stesso anno e al 100% della capacita' totale installata considerando solo i grandi impianti con capacita' superiori a 1 MW. Nel 2019 ha installato 181 MW tra Puglia e Sardegna pari a circa il 25% della capacita' totale installata in Italia nello stesso anno e circa il 70% della capacita' totale installata sempre considerando solo i grandi impianti con capacita' superiori a 1 MW. Inoltre, e' pioniere nella realizzazione di impianti fotovoltaici in Grid Parity, impianti in grado di garantire la convenienza economica senza incentivi. Oggi inizia un nuovo corso per il nostro gruppo che ci consentira' di crescere e allargare i nostri orizzonti di business", ha commentato Alfredo Balletti, a.d. di Comal.

Comal ha chiuso il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2019 con un valore della produzione che ha registrato un incremento di circa 9 mln rispetto all'esercizio chiuso al 31 dicembre 2018, assestandosi a quasi 29 milioni (+41,7% a/a) e con una visibilita' sulle commesse future legata ad un portafoglio ordini di circa 21 milioni al 31 dicembre 2019.

Nel processo di quotazione Comal e' assistita da Alantra, in qualita' di Nominated Advisor e Global Coordinator, da Ambromobiliare in qualita' di consulente finanziario, da Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners in qualita' di advisor legale, da Mazars Italia in qualita' di societa' di revisione, da A2B Group in qualita' di consulente per i dati extracontabili e da CDR Communication come consulente della societa' in materia di Investor & Media Relation.
 
Ultima modifica:

Korano

Nuovo Utente
Registrato
12/5/03
Messaggi
6.343
Punti reazioni
290
Buongiorno, mi pare che questa azienda prometta bene in vista dell'escordio su Aim:


Comal, società attiva nel settore dell’impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici di grande potenza con formula Epc-M e O&M comunica di aver presentato il 9 dicembre a Borsa Italiana la domanda di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni su Aim Italia, sistema multilaterale di negoziazione dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita.

La società comunica inoltre di aver chiuso con successo in anticipo il bookbuilding per il processo di quotazione, con una domanda complessiva superiore all’offerta, grazie alla consistente richiesta da parte di investitori istituzionali italiani ed esteri. L’operazione di Ipo avverrà interamente attraverso un aumento di capitale e la data prevista per l’inizio delle negoziazioni è mercoledì 16 dicembre 2020.

“Il roadshow ci ha permesso di illustrare in maniera efficace alla comunità finanziaria la storia di successo della società ed i risultati economico-finanziari raggiunti, oltre a presentare agli investitori il management aziendale composto da un team di professionisti di rilievo”, commenta Alfredo Balletti, Amministratore Delegato di Comal. Siamo assolutamente soddisfatti del forte interesse riscontrato negli incontri con gli investitori, che ci ha permesso di chiudere il book in anticipo rispetto alle previsioni. Entriamo oggi nel vivo del percorso di quotazione su Aim Italia, una strada che abbiamo intrapreso per affermarci quale leader nel settore delle energie rinnovabili in Italia e operare con continuità all’estero. Negli anni abbiamo saputo innovare il nostro modello di business per rispondere in maniera flessibile ai cambiamenti in atto nel settore della produzione di energia, lasciando da parte l’energia nucleare per scommettere sul solare, riconvertendo la nostra attività core. Siamo stati i primi in Italia a realizzare impianti fotovoltaici in Grid Parity, una rivoluzione nel settore dell’energia. Questi successi testimoniano una mission chiara, improntata all’innovazione e al miglioramento continuo. Ora, si aprono nuove opportunità per aumentare il nostro presidio in Italia ed avviare nuovi progetti all’estero, in particolare in Nord Africa e Medio Oriente. Continueremo inoltre ad investire per migliorare la qualità delle nostre soluzioni, introducendo innovazioni tecnologiche, e per allargare i nostri orizzonti di business verso nuovi campi promettenti, quali quello del revamping fotovoltaico e dell’energy storage. Un ringraziamento particolare agli oltre 80 dipendenti di Comal per il lavoro svolto, agli investitori che hanno dimostrato interesse verso la nostra proposta, ed infine i consulenti che ci hanno accompagnato in questo percorso”.

Nel processo di quotazione Comal è assistita da Alantra, in qualità di Nominated Advisor e Global Coordinator, da Ambromobiliare in qualità di Consulente Finanziario, da Gianni & Origoni in qualità di Advisor Legale, da Mazars Italia in qualità di Società di Revisione, da A2B Group in qualità di Consulente per i dati extracontabili e da Cdr Communication come consulente della società per Investor & Media Relation.

La data di inizio quotazione è mercoledì 16 dicembre.
Vediamo la risposta del mercato
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.914
Punti reazioni
209
Sono molto interessato anch'io alla Comal; peccato che da retail non si possa partecipare all'IPO.
Per il 16 dicembre prevedo un esordio col botto.
 

Korano

Nuovo Utente
Registrato
12/5/03
Messaggi
6.343
Punti reazioni
290
Sono molto interessato anch'io alla Comal; peccato che da retail non si possa partecipare all'IPO.
Per il 16 dicembre prevedo un esordio col botto.

E' resa ancor più interessante dal fatto che è stata prezzata al minimo delle forchetta...
2 euro per una capitalizzazione di 15 milioni che mi pare veramente bassa...
Speriamo non faccia un balzo stratosferico giovedì in open...:rolleyes:
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.914
Punti reazioni
209
Temo che in apertura farà almeno +50%.
Se fa come OSAI, poi si sgonfia, per poi risalire verso i massimi.
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.914
Punti reazioni
209
E' resa ancor più interessante dal fatto che è stata prezzata al minimo delle forchetta...
2 euro per una capitalizzazione di 15 milioni che mi pare veramente bassa...

Dunque 15.000.000 € di capitalizzazione ante aumento;
i fondi hanno sottoscritto 8.000.000 €, quindi siamo a 23.000.000 €;
per un fatturato del 2019 di 29.000.000 €, mi pare anche poco.
 

Korano

Nuovo Utente
Registrato
12/5/03
Messaggi
6.343
Punti reazioni
290
Comal (Aim) – Da domani in Borsa, flottante al 35%

15/12/2020 8:48


Comal, attiva nel settore dell’impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici di grande potenza con formula EPC-M e O&M, ha ricevuto da Borsa Italiana il provvedimento relativo all’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie sul mercato AIM Italia.

L’inizio delle negoziazioni è previsto per domani 16 dicembre 2020.

Attraverso l’operazione di IPO, avvenuta interamente attraverso un aumento di capitale, sono state raccolte risorse per un controvalore complessivo di 8 milioni, mediante collocamento, al prezzo di 2 euro ciascuna, di 4 milioni di azioni ordinarie di nuova emissione.

Alla data di inizio delle negoziazioni su AIM Italia, il capitale sociale di Comal sarà rappresentato da complessive 11,5 milioni azioni ordinarie, con flottante pari al 35% circa, per una capitalizzazione prevista pari a 23 milioni.

Ricordiamo che Nel processo di quotazione Comal è assistita da Alantra, in qualità di Nominated Advisor e Global Coordinator, da Ambromobiliare in qualità di Consulente Finanziario, da Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners in qualità di Advisor Legale, da Mazars Italia in qualità di Società di Revisione, da A2B Group in qualità di Consulente per i dati extracontabili e da CDR Communication come Consulente della Società in materia di Investor & Media Relation.
 

plak

Nuovo Utente
Registrato
18/3/10
Messaggi
21.560
Punti reazioni
513
Sono molto interessato anch'io alla Comal; peccato che da retail non si possa partecipare all'IPO.
Per il 16 dicembre prevedo un esordio col botto.

Ultimamente leggo sempre lo stesso (giusto) commento. Il retail non può partecipare all'IPO, è successo in pratica sempre negli ultimi mesi.
E chi ha comprato subito dopo ha preso bei cetrioli, indipendentemente dalla bontà dell'azienda...
 

citrullo22

Nuovo Utente
Registrato
29/1/11
Messaggi
10.772
Punti reazioni
518
Comal (Aim) – Da domani in Borsa, flottante al 35%

15/12/2020 8:48


Comal, attiva nel settore dell’impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici di grande potenza con formula EPC-M e O&M, ha ricevuto da Borsa Italiana il provvedimento relativo all’ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie sul mercato AIM Italia.

L’inizio delle negoziazioni è previsto per domani 16 dicembre 2020.

Attraverso l’operazione di IPO, avvenuta interamente attraverso un aumento di capitale, sono state raccolte risorse per un controvalore complessivo di 8 milioni, mediante collocamento, al prezzo di 2 euro ciascuna, di 4 milioni di azioni ordinarie di nuova emissione.

Alla data di inizio delle negoziazioni su AIM Italia, il capitale sociale di Comal sarà rappresentato da complessive 11,5 milioni azioni ordinarie, con flottante pari al 35% circa, per una capitalizzazione prevista pari a 23 milioni.

Ricordiamo che Nel processo di quotazione Comal è assistita da Alantra, in qualità di Nominated Advisor e Global Coordinator, da Ambromobiliare in qualità di Consulente Finanziario, da Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners in qualità di Advisor Legale, da Mazars Italia in qualità di Società di Revisione, da A2B Group in qualità di Consulente per i dati extracontabili e da CDR Communication come Consulente della Società in materia di Investor & Media Relation.

Dai promotori si vede la qualità del ...fuoco....
Farà godere molto all’inizio
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.914
Punti reazioni
209
Per produrre idrogeno serve molta energia e per non inquinare si userà energia da fonti rinnovabili, prima fra tutte il fotovoltaico.
Dunque Comal si trova in un'ottima posizione per sfruttare questo nuovo trend.
 

Implacabile

Pacifico
Registrato
24/10/07
Messaggi
7.914
Punti reazioni
209
A tutto solare, l’Ipo di Comal pronta a scaldare gli investitori di Piazza Affari

15/12/2020 09:25 di Titta Ferraro


New SHARE FACEBOOK TWITTER LINKEDIN


Debutto a Piazza Affari per Comal che andrà ad arricchire il parterre del mercato AIM Italia. Sarà una delle ultime IPO del 2020 e potrebbe attirare le attenzioni degli investitori sin da subito alla luce dell’elevato appeal del settore rinnovabili. Comal è infatti attiva nel settore dell’impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, specializzata nella realizzazione di impianti fotovoltaici di grande potenza con formula EPC-M e O&M.

Anno d’oro per il settore delle energie pulite





Il settore delle rinnovabili sta vivendo un anno molto positivo, con l’indice S&P Global Clean Energy Index (30 maggiori società globali operanti nel settore dell’energia pulita) balzato dell’85%, e guardando il mese scorso era stata molto calda l’accoglienza degli investitori italiani all’Ipo di Esi, anch’essa attiva nel mercato delle energie rinnovabili, che ha segnato il primo giorno di negoziazione un balzo del 50%.
L’inizio delle negoziazioni di Comal è previsto domani. Attraverso l’operazione di IPO, avvenuta interamente attraverso un aumento di capitale, sono state raccolte risorse per un controvalore complessivo pari a 8 milioni, mediante collocamento, al prezzo di 2 euro ciascuna, di complessive 4 milioni di azioni ordinarie di nuova emissione. Alla data di inizio delle negoziazioni il flottante di Comal sarà pari al 35% circa, per una capitalizzazione prevista pari a € 23 milioni.

Comal punta a crescere in Italia e all’estero

L’Ipo permetterà a Comal di accelerare i piani di crescita. “L’Ammissione su AIM Italia è l’inizio di un percorso di sviluppo che vede come obiettivi della società: quello di diventare leader nel settore delle energie rinnovabili in Italia e quello di consolidare la propria presenza all’estero”, afferma Guido Paolini, Presidente di Comal. “Abbiamo intrapreso questo percorso convinti che la quotazione fosse la via migliore per acquisire visibilità e per supportare i nostri progetti di crescita, e l’esito positivo del processo lo conferma. Colgo infine l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno creduto nel nostro progetto, fin dal primo giorno, i dipendenti di Comal, gli investitori ed i nostri consulenti”.
Negli ultimi anni Comal ha intercettato i cambiamenti in atto nel settore della produzione di energia, lasciando da parte l’energia nucleare per scommettere sul solare ed è stata la prima in Italia a realizzare impianti fotovoltaici in Grid Parity. Paolini ha indicato Nord Africa e Medio Oriente come mercati esteri a cui guarda la società, così come a investimenti per allargare gli orizzonti di business verso nuovi campi quali quello del revamping fotovoltaico e dell’energy storage.
 

GattoMammone

cash is king
Registrato
30/4/10
Messaggi
4.641
Punti reazioni
197
Vedo parecchia pubblicità su questa IPO, :mmmm:

diretta concorrente di ESI quotata a 2,10 si trova a veleggiare a 2,80 circa il +33% dopo avere visto un max a 5 €

Potremo sfruttarne la volatilità piazzando diversi ordini, in considerazione della pregressa esperienza di ESI, ultimo ordine non oltre il 30% :rolleyes: potrebbe essere una buona strategia.
 

Korano

Nuovo Utente
Registrato
12/5/03
Messaggi
6.343
Punti reazioni
290
Vedo parecchia pubblicità su questa IPO, :mmmm:

diretta concorrente di ESI quotata a 2,10 si trova a veleggiare a 2,80 circa il +33% dopo avere visto un max a 5 €

Potremo sfruttarne la volatilità piazzando diversi ordini, in considerazione della pregressa esperienza di ESI, ultimo ordine non oltre il 30% :rolleyes: potrebbe essere una buona strategia.


Esi in confronto, a livello di dati è molto, molto più piccola come azienda...

"Nel dettaglio, ESI ha terminato lo scorso anno con un valore della produzione di 4,14 milioni i euro, un margine operativo loro di 642mila euro e un utile netto di 423mila euro. Nel primo semestre del 2020 l’azienda ha realizzato un valore della produzione di 4,09 milioni di euro, mentre il margine operativo lordo ha sfiorato gli 11mila euro. Al contrario, il risultato netto è stato negativo per circa 21mila euro"
 

GattoMammone

cash is king
Registrato
30/4/10
Messaggi
4.641
Punti reazioni
197
Interessante il flottante al 35%

sapete il pack minimo di ingresso, grazie. :)
 

wynter

nothing but drumming
Registrato
30/6/11
Messaggi
1.833
Punti reazioni
101
sembra si possano negoziare dal 18 dicembre, intendo per il retail

codice ISIN IT0005428971

lotto minimo 1000 (immagino azioni)
 
Ultima modifica:

Luxro

ad majora
Registrato
6/3/00
Messaggi
12.195
Punti reazioni
242
se d adomani..le negoziazioni sono aperte