La Banca vende i diritti senza mia disposizione

ilechegal

babaluga syndrome
Registrato
17/10/05
Messaggi
19.289
Punti reazioni
564
Buonasera,

Apro questo thread per chiedere se c'e' qualcuno nel Forum a cui sia successa la vicenda che e' capitata a me .

Cerchero' di essere brevissimo :

- ho acquistato tempo fa dei diritti durante una fase di adc .
- Li ho acquistati quando erano gia' negoziabili (quindi senza ricevere il prospetto inforamativo da parte della mia banca ) .
- Durante la fase di negoziazione il valore dei diritti a raggiunto il minimo il penultimo giorno di contrattazione mentre l' ultimo giorno di contrattazione (di venerdi) ha avuto un aumento di circa il 30% .
- Il lunedi successivo ho comunicato alla mia banca l' intenzione di esercitare il diritto .
- Ricevo risposta dalla filiale che la banca ha provveduto UNILATERALMENTE a vendere i diritti il giovedi precedente (quanto hanno toccato il minimo), perche' non aveva ricevuto indicazioni dal sottoscritto .

Secondo voi :
- e' la normale prassi per cui "prendo e porto a casa"
- oppure ho possibiita' di rivalermi ?

Grazie a tutti.

;)
 
In genere per i diritti acquistati durante l'adc e non staccati dalle azioni non vendono in automatico, la prima cosa è verificare il contratto di negoziazione cosa prevede.
 
ilechegal ha scritto:
Buonasera,

Apro questo thread per chiedere se c'e' qualcuno nel Forum a cui sia successa la vicenda che e' capitata a me .

Cerchero' di essere brevissimo :

- ho acquistato tempo fa dei diritti durante una fase di adc .
- Li ho acquistati quando erano gia' negoziabili (quindi senza ricevere il prospetto inforamativo da parte della mia banca ) .
- Durante la fase di negoziazione il valore dei diritti a raggiunto il minimo il penultimo giorno di contrattazione mentre l' ultimo giorno di contrattazione (di venerdi) ha avuto un aumento di circa il 30% .
- Il lunedi successivo ho comunicato alla mia banca l' intenzione di esercitare il diritto .
- Ricevo risposta dalla filiale che la banca ha provveduto UNILATERALMENTE a vendere i diritti il giovedi precedente (quanto hanno toccato il minimo), perche' non aveva ricevuto indicazioni dal sottoscritto .

Secondo voi :
- e' la normale prassi per cui "prendo e porto a casa"
- oppure ho possibiita' di rivalermi ?

Grazie a tutti.

;)

Se non hai dato indicazioni, la banca doveva vendere l'ultimo giorno di negoziazione, se controlli il contratto di custodia titoli sicuramente troverai la clausola. Secondo me è arbitraria la vendita che hanno fatto il penultimo giorno.
 
Indietro