La cauzione nel contratto deve essere cash??

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

lambda

GRAZIE FOL
Registrato
23/6/07
Messaggi
5.593
Punti reazioni
272
Ho fatto un preliminare per un locale commerciale e tutto mi pare ok specialmente il conduttore che mi piace, lo conosco. Di certo fa i suoi interessi e non i miei, ma ha una solidità economica che forse mi garantisce.
In tutto questo però, sin dal primo giorno in cui abbiamo iniziato a parlarne, sempre, mi ha detto che non vuole darmi una cauzione se non in cambiale, così come ha fatto con il locatore del locale che lascia per prendere il mio.
La cosa non mi piace, è l'unico neo di questa contrattazione, e mi sono piegato.
Ora nella stipula del contratto mi chiede di scrivere alla voce cauzione quanto segue:
Pagherò cambiario a favore unicamente del locatore, dell’importo pari a tre mensilità attuali, non compilata nella scadenza, recante la data di rilascio pari a quella di sottoscrizione di questo contratto.

Ecco si può scrivere nero su bianco sta cosa?
A cosa vado incontro??

Grazie.
 
Meno male che è uno solido....
per me senza cauzione in contanti neanche si discute, soppratutto nel commerciale è molto facile fare dei danni al locale.
 
Reg non discuto sulla validità della tua osservazione, ma ti invito a tralasciare questo aspetto, ci sono altre considerazioni, magari sbagliate, spero di no.
Ritornando al cuore della domanda mi sapreste dare una risposta??
 
Reg non discuto sulla validità della tua osservazione, ma ti invito a tralasciare questo aspetto, ci sono altre considerazioni, magari sbagliate, spero di no.
Ritornando al cuore della domanda mi sapreste dare una risposta??

tu subentri nel contratto di locazione, non devi stipularne un altro...
 
scusa ho letto male, pensavo avessi acquistato un locale commerciale locato
 
Ritornando al cuore della domanda mi sapreste dare una risposta??
Ecco si può scrivere nero su bianco sta cosa?
A cosa vado incontro legalmente parlando??
“Pagherò cambiario a favore unicamente del locatore, dell’importo pari a tre mensilità attuali, non compilata nella scadenza, recante la data di rilascio pari a quella di sottoscrizione di questo contratto.”
Grazie.
 
Ritornando al cuore della domanda mi sapreste dare una risposta??
Ecco si può scrivere nero su bianco sta cosa?
A cosa vado incontro legalmente parlando??
“Pagherò cambiario a favore unicamente del locatore, dell’importo pari a tre mensilità attuali, non compilata nella scadenza, recante la data di rilascio pari a quella di sottoscrizione di questo contratto.”
Grazie.

ehm...nei contratti puoi scrivere quello che vuoi se non contrari alla legge...

ma qui leggo "non compilata alla scadenza". Non è tanto la cambiale (non mi è mai capitato in 11 anni), quanto il fatto che non mette la scadenza. Perchè?
La cauzione serve per eventuali danni alla riconsegna del locale con contratto a 6+6 significa una garanzia tra 12 anni. Infatti se le cose sono ok, la causzione va restituita con gli interessi. Questo implica che tu li depositi in libretto a parte e che lui te li dia...
 
Questo implica che tu li depositi in libretto a parte e che lui te li dia...

Non sei obbligato a versarli in un libretto.

Se il libretto rende meno degli interessi legali (che tu obbligatoriamente dovrai riconoscere al conduttore indipendentemente dal fatto che tu li percepisca dalla banca o meno), perchè il locatore dovrebbe essere obbligato a versarli in un libretto a parte e tenerli vincolati per tutta la durata della locazione?

Io da locatore l'ho fatto una volta questo errore e ci ho smenato gli interessi legali, ora li lascio sul c/c che mi renderà pur zero ma almeno i soldi sono liberi da vincoli.
 
Ho fatto un preliminare per un locale commerciale e tutto mi pare ok specialmente il conduttore che mi piace, lo conosco. Di certo fa i suoi interessi e non i miei, ma ha una solidità economica che forse mi garantisce.
In tutto questo però, sin dal primo giorno in cui abbiamo iniziato a parlarne, sempre, mi ha detto che non vuole darmi una cauzione se non in cambiale, così come ha fatto con il locatore del locale che lascia per prendere il mio.
La cosa non mi piace, è l'unico neo di questa contrattazione, e mi sono piegato.
Ora nella stipula del contratto mi chiede di scrivere alla voce cauzione quanto segue:
Pagherò cambiario a favore unicamente del locatore, dell’importo pari a tre mensilità attuali, non compilata nella scadenza, recante la data di rilascio pari a quella di sottoscrizione di questo contratto.

Ecco si può scrivere nero su bianco sta cosa?
A cosa vado incontro??

Grazie.

Avere una cauzione trimestrale in contanti è una condizione necessaria se affitti un locale commerciale.
Siccome non lo mandi di certo in malora per 3 mesi di cauzione vincolati fino a scadenza (e se non riesce a darteli, meglio lasciar perdere da subito), io fossi in te non mollerei su questo punto.

Insomma, è vero che tu hai un negozio da affittare (e di questi tempi non è semplice), ma è anche vero che se il conduttore in questione è interessato al tuo negozio, lo è per trarci un guadagno dalla propria attività, non per far pari con le spese o peggio andare in perdita.

Quindi, va bene che i tempi sono duri, ma se puoi non "sbracare" così tanto già da subito.
 
Ritornando al cuore della domanda mi sapreste dare una risposta??
Ecco si può scrivere nero su bianco sta cosa?
A cosa vado incontro legalmente parlando??
“Pagherò cambiario a favore unicamente del locatore, dell’importo pari a tre mensilità attuali, non compilata nella scadenza, recante la data di rilascio pari a quella di sottoscrizione di questo contratto.”
Grazie.

la cambiale non è compilata in maniera corretta, manca la data. Secondo me è un campo minato.
Cosa dovresti fare? apporre tu la data alla scadenza del contratto?
Si tratta di un cambiale da perfezionarsi alla scadenza del contratto? da chi?
Allora non è altro che un riconoscimento del debito da parte del conduttore, il quale però potrebbe aver danneggiato il locale per un importo superiore.
Quindi il debito si fonda sul contratto e sul danno e la cauzione perde tutta la sua efficaca e viene snaturata, non potendo il locatore trattenere la somma.

Conclusione: stai stipulando senza cauzione. io non lo farei.
 
Non lo sapevo,ma la cambiale senza data di scadenza risulta essere pagabile a vista,percio' una volta in mano il titolo e' valido a tutti gli effetti e puoi metterlo all'incasso
 
Non lo sapevo,ma la cambiale senza data di scadenza risulta essere pagabile a vista,percio' una volta in mano il titolo e' valido a tutti gli effetti e puoi metterlo all'incasso


senza aggiungere la data?
 
senza aggiungere la data?

Senza aggiungere nulla,perche lasciando il campo data vuto il debitore si impegna a pagare la cambiale in qualsiasi momento il creditore gli presenti la cambiale all'incasso,ma questo tipo di cambiale puo' essere presentata al max entro 1 anno dalla data di emissione dopo di che perde di valore esecutivo e rimane solo un titolo di credito
 
Senza aggiungere nulla,perche lasciando il campo data vuto il debitore si impegna a pagare la cambiale in qualsiasi momento il creditore gli presenti la cambiale all'incasso,ma questo tipo di cambiale puo' essere presentata al max entro 1 anno dalla data di emissione dopo di che perde di valore esecutivo e rimane solo un titolo di credito

grazie OK!
 
Indietro