La democrazia liberale è debole

gorio

Nuovo Utente
Registrato
28/10/08
Messaggi
20.605
Punti reazioni
1.624
La storia di Trump, in sostanza accusare preventivamente l'opposizione democratica di fantomatiche frodi elettorali, al fine di precostituirsi un alibi per una prova di forza, in nome del popolo la scusa, per rimanere al potere ad onta dei risultati elettorali, dimostra quanto la democrazia viaggi sulle gambe delle persone.
Sarebbe bastato, infatti, che alcuni esponenti repubblicani, con meno senso delle istituzioni di quello dimostrato, avessero assecondato Trump che aizzava le folle, che oggi saremmo in USA, il sacrario della democrazia liberale ed occidentale, nel mezzo di un colpo di stato vero e proprio.
Onore a quei repubblicani, hanno salvato il minimo comune denominatore della civiltà occidentale.
 
il GOP è vivo e vegeto non soccomberà sotto i tweet di un populista isterico
 
Debolissima. Infatti non è la forma di governo o di società prevalente nella storia. Tutt'altro. E' una conquista rara.
 
Aizzava le folle?
Ha aizzato quattro svitati armati di pelliccia e corna.:clap::clap::clap:
 
basterebbe avere delle procedure di voto meno demenziali... ma forse è voluto...:o
 
La storia di Trump, in sostanza accusare preventivamente l'opposizione democratica di fantomatiche frodi elettorali, al fine di precostituirsi un alibi per una prova di forza, in nome del popolo la scusa, per rimanere al potere ad onta dei risultati elettorali, dimostra quanto la democrazia viaggi sulle gambe delle persone.
Sarebbe bastato, infatti, che alcuni esponenti repubblicani, con meno senso delle istituzioni di quello dimostrato, avessero assecondato Trump che aizzava le folle, che oggi saremmo in USA, il sacrario della democrazia liberale ed occidentale, nel mezzo di un colpo di stato vero e proprio.
Onore a quei repubblicani, hanno salvato il minimo comune denominatore della civiltà occidentale.

Invece i sedicenti democratici per 4 anni non hanno aizzato le folle contro Trump, non hanno cercato in tutti i modi di delegittimarlo, non hanno cercato in tutti i modi di farlo fuori politcamente anche con un impeachment ridicolo...noooo!
La democrazia USA è in deriva tra due opposti estremismi da anni e tutti i principali attori ne sono responsabili.
 
basterebbe avere delle procedure di voto meno demenziali... ma forse è voluto...:o

mah... secondo me è stata solo una scusa, se non ci fosse stata quella, se ne sarebbe usata un'altra, che ne so... i social che lo oscurano, i media che gli hanno fatto campagna contro, la lobby xyz...

il problema non è tanto la scusa che si porta, quanto piuttosto che tanta gente pensi che sia accettabile irrompere nel parlamento perché il candidato di un partito ha detto che a lui le elezioni non sono piaciute

è un controsenso... partecipi alle elezioni, quindi le riconosci come metodo democratico, poi se non vanno come vuoi tu, assalti il parlamento?

allora diciamo le cose come stanno: la democrazia ti piace fino a quando vinci :D

è un sintomo che la società americana si è rotta, e ci sono ampi pezzi che non ragionano tanto bene

e anche dall'altra parte non stanno messi meglio, visto che sono ostaggio di BLM, nazifemministe e robine del genere, oltre che essere qulo e camicia con i new media
 
Io aggiungo il bilanciamento giurisdizionale, non arrivo alla Corte Suprema, ma sarebbe bastato che un solo giudice territoriale avesse dimenticato la sua funzione ed avesse, quindi, assecondato le mattane complottiste, oggi la situazione sarebbe incontrollabile.
Questo serva di monito per i populisti dalla promessa facile che, quando vedono che i giudici frenano i loro strappi allo stato di diritto, gridano al complotto e si lamentano che non li fanno lavorare.
Insomma, diamo per scontata qualcosa che non lo è, anzi, è una parentesi storica, peraltro ben delimitata geograficamente.
 
mah... secondo me è stata solo una scusa, se non ci fosse stata quella, se ne sarebbe usata un'altra, che ne so... i social che lo oscurano, i media che gli hanno fatto campagna contro, la lobby xyz...

il problema non è tanto la scusa che si porta, quanto piuttosto che tanta gente pensi che sia accettabile irrompere nel parlamento perché il candidato di un partito ha detto che a lui le elezioni non sono piaciute

è un controsenso... partecipi alle elezioni, quindi le riconosci come metodo democratico, poi se non vanno come vuoi tu, assalti il parlamento?

allora diciamo le cose come stanno: la democrazia ti piace fino a quando vinci :D

è un sintomo che la società americana si è rotta, e ci sono ampi pezzi che non ragionano tanto bene

e anche dall'altra parte non stanno messi meglio, visto che sono ostaggio di BLM, nazifemministe e robine del genere, oltre che essere qulo e camicia con i new media

Quindi se partecipi alle elezioni non può succedere che vengano truccate e non puoi dire nulla...
 
Invece i sedicenti democratici per 4 anni non hanno aizzato le folle contro Trump, non hanno cercato in tutti i modi di delegittimarlo, non hanno cercato in tutti i modi di farlo fuori politcamente anche con un impeachment ridicolo...noooo!
La democrazia USA è in deriva tra due opposti estremismi da anni e tutti i principali attori ne sono responsabili.

Trump è andato però oltre, non ha riconosciuto dei valori comuni, non li ha difesi, anzi il contrario.
 
E molto più pericoloso per la supposta democrazia liberale chi concentra il potere dei media e delle cariche istituzionali
 
Non si era già capito anche nella lotta al virus?
 
E magari fare i doverosi controlli con trasparenza quando ci sono circostante molto strane....

Ma lui non ha accettato gli esiti di quei controlli, svolti da altre istituzioni, l'America è lui, per Trump e chi la pensa allo stesso modo, perché è un modo di pensare e fare politica, al di fuori della democrazia liberale e le sue regole e principi comuni.
 
La storia di Trump, in sostanza accusare preventivamente l'opposizione democratica di fantomatiche frodi elettorali, al fine di precostituirsi un alibi per una prova di forza, in nome del popolo la scusa, per rimanere al potere ad onta dei risultati elettorali, dimostra quanto la democrazia viaggi sulle gambe delle persone.
Sarebbe bastato, infatti, che alcuni esponenti repubblicani, con meno senso delle istituzioni di quello dimostrato, avessero assecondato Trump che aizzava le folle, che oggi saremmo in USA, il sacrario della democrazia liberale ed occidentale, nel mezzo di un colpo di stato vero e proprio.
Onore a quei repubblicani, hanno salvato il minimo comune denominatore della civiltà occidentale.
Secondo me i palazzi del potere non potranno reggere l'urto del mondo reale.
 
Trump non hai accettato le elezioni in se'.

Dai già nel 2016 prima delle elezioni (poi vinte) metteva le mani avanti che ci sarebbero stati dei brogli per perdere.

Perfino quando ha perso gli Emmy Awards ha piantato grana perchè i voti a suo dire erano "manipolati"

Non cercate scuse nel sistema elettorale: il perdente rinnega per definizione qualsiasi elezione in cui lui non vinca
 
In ultima analisi, la essenza della democrazia liberale (e di ogni democrazia a suffragio universale) e' finanziare il benessere della generazione attuale a spese delle generazioni future.

Chiaramente questo furto non puo' andare avanti all'infinito.
 
l'Onu manderebbe gli ispettori nei paesi del terzo mondo dove si votasse per posta a quel modo , e 80 milioni di voti postali quasi incontrollabili non è un numero marginale.
Da eliminare quel sistema , che nessun paese democratico accetterebbe
 
Secondo me i palazzi del potere non potranno reggere l'urto del mondo reale.

Quelli che tu chiami palazzi del potere, sono le istituzioni democratiche, a prescindere dall'indegnità o meno di chi le ha governate.
Il 99% di chi ieri ha compiuto quel gesto dimostrativo, ossia il mondo reale, ha tutto da perdere da un indebolimento di quelle istituzioni, beffardamente si fa carnefice di se stesso, magari a te questo piace.
Finita l'america, ci rimarrebbe solo l'Europa, anche questa sempre messa in discussione, a quel punto la dittatura, in termini attuali e moderni, sarebbe dietro l'angolo.
 
In ultima analisi, la essenza della democrazia liberale (e di ogni democrazia a suffragio universale) e' finanziare il benessere della generazione attuale a spese delle generazioni future.

Chiaramente questo furto non puo' andare avanti all'infinito.

Può andare avanti solo finchè puoi ripagare il debito.
Ma negli altri sistemi come funziona?
 
Indietro