La disfatta ucraina a Bakhmut.Report di ieri di Parabellum

henryford

Bunga! Bunga!
Registrato
11/11/08
Messaggi
14.523
Punti reazioni
829
Stringi stringi....in Jugoslavia la Nato è intervenuta per fermare il genocidio, ed io ero favorevole,

In Ucraina no ........la Nato non ha fatto nulla per fermare l'invasione russa.......e questo dopo nove mesi rimane inspiegabile.....

perchè le potenze nucleari non si affrontano direttamente per evitare il rischio di escalation nucleare.
ci sono state solo 2 eccezioni dal 1949 (anno in cui l' urss si dotò della bomba):
1) guerra del kargil, dove però i soldati pakistani combattevano come "militanti per la liberazione del kashmir" (un pò come i reparti russi in crimea e donbas nel 2014-2015 che si spacciavano per milizie locali)
2) scontro india-cina di qualche anno fa dove però i 2 eserciti si affrontarono a colpi di mazze chiodate (lo so che non ci credete ma è vero) perchè i 2 stati hanno da anni concordato che sul confine himalayano non si possono usare armi da fuoco.
Quindi in entrambi i casi il rischio di escalation nucleare era minimo.
Volendo ci sarebbe da aggiungere il caso dei piloti sovietici che combatterono durante la guerra di corea, ma anche questi operavano solo vicino al confine cinese in modo da evitare la cattura anche in caso di abbattimento e venivano spacciati per piloti nordcoreani.
 

persicaccio

Nuovo Utente
Registrato
11/11/14
Messaggi
436
Punti reazioni
109
Che poi il multipolarismo putiniano non è che un modo di ri-creare i blocchi della guerra fredda mi pare che sia sotto gli occhi di tutti. In futuro prevedo molte guerre, chi decide quali paesi stanno con l'est, o l'ovest, o la Cina? Naturalmente la forza bruta, non abbiamo imparato niente dalla storia.
 

Maupassant

Campionesse d'Europa
Registrato
13/4/06
Messaggi
29.651
Punti reazioni
1.281
Che poi il multipolarismo putiniano non è che un modo di ri-creare i blocchi della guerra fredda mi pare che sia sotto gli occhi di tutti. In futuro prevedo molte guerre, chi decide quali paesi stanno con l'est, o l'ovest, o la Cina? Naturalmente la forza bruta, non abbiamo imparato niente dalla storia.
Ma soprattutto il sanguinario Kgb vive nel secolo scorso e non si è accorto che il mondo è già multipolare da un pezzo, Cina, India e annessi sono già una potenza mondiale contrapposta a noi: è lui che non conta una cippa, con tutte le risorse che hanno non sono capaci di produrre nulla, sa solo ammazzare la gente
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.292
Punti reazioni
2.867
Giuridicamente nessun intervento che colpisce uno stato sovrano è mai lecito......a meno di avere un mandato dell'ONU.......

ad iniziare, ricordiamolo, da quello russo in Ucraina .....
Esattamente: serbia, afghanistan, iraq, somalia, libia, siria ... tutte illegali. Certo, ora anche l'ucraina. Ma chi ha tracciato
la rotta sono stati gli USA. La prima guerra del golfo doveva essere il modello. Ma a washington han deciso che
stava troppo stretto a loro. Questo ha semplicemente distrutto qualsiasi credibilita' delle istituzioni internazionali e del
diritto internazionale.
 

kannon

Nuovo Utente
Registrato
24/9/08
Messaggi
7.212
Punti reazioni
371
Esattamente: serbia, afghanistan, iraq, somalia, libia, siria ... tutte illegali. Certo, ora anche l'ucraina. Ma chi ha tracciato
la rotta sono stati gli USA. La prima guerra del golfo doveva essere il modello. Ma a washington han deciso che
stava troppo stretto a loro. Questo ha semplicemente distrutto qualsiasi credibilita' delle istituzioni internazionali e del
diritto internazionale.

L'intervento della NATO in Serbia è stato avallato dall'ONU, persino la Russia non si è opposta.
 

leviathan$$$

sinistri vade retro
Registrato
14/2/09
Messaggi
6.232
Punti reazioni
225
Sanno che ci sono linee rosse e protocolli......questo intervento Nato diretto non è fattibile al momento.....Texas provoca ben sapendo che sia convenzionalmente che con i confetti atomici la russia è inferiore. Ma provoca gli occidentali essendo filoputiniano.......cmq io sono contento di pagare le bollete e Putino si sgonfia piano piano......non c'è fretta.
 

lorenzov1963

RdC?! A Lavorare!
Sospeso dallo Staff
Registrato
30/7/08
Messaggi
29.307
Punti reazioni
1.028
Quindi famme capì: hanno invaso l'Ucraina e fatto tutto sto casotto per Bakhmut?!?! CIoè: gioite come ricci perchè la SECONDA POTENZA MILITARE MONDIALE -forse- sta riuscendo a sfondare a KìBakhmut conto un Paese, l'Ucraina, che non ha nemmeno un esercito e gli arrivano un pò di armi, dall'estero ...?

Boh non so te ma io mi emoziono davanti al Pantheon, ai Musei Vaticani, alla creatività che v'è dietro ad un vestito dei nostri stilsti, all'intelligenza di chi ha creato i vax con rna messaggero etcetc oppure davanti ad una bella donna.... Ma della difesa Ucraina di bakhmut, vabbè. ;)
 

gmc

Nuovo Utente
Registrato
3/4/08
Messaggi
24.771
Punti reazioni
806
effettivamente e' vero ,sembra strano ,anche supponendo ,e non e' detto ,che i russi non facciano piu' di tanto ,ci si stupisce ,e la domanda e' ,sono i russi che sono scarsissimi o gli ucranazinato che sono molto forti ?. poi ovviamente noi seduti qua facciamo i faciloni , ma poi se si va a guardare il numero di mezzi e tipologia andati distrutti e il numero di caduti ,lo scontro non e' che sia proprio cosa da poco . a favore degli ucra.... c'e' il fatto che ( ci e' stato disvelato dagli uff. nato ) si preparavano da 8 anni alla faccenda e chi doveva avra' sicuramente pianificato i movimenti / le tattiche della prima parte del conflitto ,sicuramente soddisfatti che i putini siano caduti come allocchi nella trappola della facile passeggiata . a giustificare i secondi per la mancata performance decisiva della seconda parte ,ci sta che non possono non aver tenuto conto di un possibile allargamento del conflitto e quindi avranno tenuto la giusta riserva pronta. ora la cosa per i prox 3/5 mesi e' incanalata , i russi toglieranno all'ucraina l'energia , nel senso che non sara' possibile usufruirne ,logoreranno l'esercito di zele e a primavera ci sara' il momento decisivo , o uno o l'altro ma perche' non vinca putino qualcuno dovra' farsi male. fino ai 60 anni li accettano, Lore preparati, c'e' posto , io son troppo avanti ,pero' oggi ho fatto il test fisico per entrare nel Tuscania ,chiuso in 7' 35" , se insisto posso venire anch'io.:D
 

andrea64

Nuovo Utente
Registrato
10/2/06
Messaggi
13.062
Punti reazioni
196
Milosevic è stato incriminato dalla Carla del Ponte per GENOCIDIO ....Amico mio hai un bel pò di confusione: Milosevic aggredi Croazia, Bosnia ed Erzegovina e Kosovo ergo è quello che spetterebbe al vosto leader maximo putin se non avesse lo scudo di 6500 bombe nucleari ... Lo stesso scudo che inspiegabilmente invece (secondo VOI) non funziona e che quindi ne ha reso necessaria l'invasione dell'Ucraina.
Per la cronaca: Croazia sta bene economicamente e gli altri si stanno risollevando dopo il macellaio Milosevic -
Per la cronaca: la Serbia nel 2009 ha chiesto di entrare in UE (chissà come mai...) ... il 1° novembre di quest'anno gli è stato chiesto di decidersi ... Ovviamente tutte le aziende europee che hanno impiantato stabilimenti se ne andranno e torneranno all'età della pietra.


Ergo la NATO ha bombardato un GENOCIDA... Quindi c'è da supporre mutatis mutandis che eri favore del massacro di Srebreniza???

Perchè la NATO bombardò anche per quello e giacchè non è la prima volta che citi queste cose ...

Confusione:

Ti risulta che sia l'Ucraina che ha invaso la russia ed ha perpeprato un genocidio contro i russi? Perchè nel tuo parallelo NATO Belgrado ed il bonbardamento dei civili Ucraini da parte dei russi parrebbe proprio di si...
Invece come ben sai sono i russi ad avere inflitto un GENOCIDIO IMPUNITO di 7 milioni di vittime agli Ucraini ...
Che differenza c'è tra il Kosovo e il Donbass?
 

texasranger

Nuovo Utente
Registrato
12/2/14
Messaggi
4.820
Punti reazioni
112
Sanno che ci sono linee rosse e protocolli......questo intervento Nato diretto non è fattibile al momento.....Texas provoca ben sapendo che sia convenzionalmente che con i confetti atomici la russia è inferiore. Ma provoca gli occidentali essendo filoputiniano.......cmq io sono contento di pagare le bollete e Putino si sgonfia piano piano......non c'è fretta.

Invece secondo me l'Occidente e la Russia usciranno entrambi indeboliti da questa guerra......
 

curupiri

Nuovo Utente
Registrato
2/10/12
Messaggi
6.230
Punti reazioni
184
Infatti, nessun ok dell'Onu all'intervento in Serbia.
Comunque tornando al tema del thread , se Bakhmut non fosse così importante non si comprende l'accanimento dei russi
per prenderla e degli ucraini a difenderla, con migliaia di perdite.
Nel momento in cui si dovesse trovare un accordo (che non potranno decidere da soli, ne Ucraina, nè Russia che dipendono pesantemente, specie la prima dai rispettivi alleati) la situazione sul campo peserà per decidere quanto parte del territorio
resterà all'Ucraina e quanto alla Russia.
In quanto ai missili i russi ne hanno lanciati una grande quantità, evidentemente sono riforniti, visto che i resti portano
date di fabbricazione recente e se continuano a lanciarli vuol dire che non temono di restarne senza.
 

mib30

acquisto BUONSENSO
Registrato
21/8/00
Messaggi
44.029
Punti reazioni
1.425
Allora, è caduta?
 

ToriToriTori

+ NATO + + OTAN +
Registrato
17/3/04
Messaggi
30.537
Punti reazioni
1.446
Disfatta di chi?
La Russia sta morendo in Ucraina, se n'è accorto anche il mio macellaio... chissà se anche il loro...

Screenshot_20221210-130513~2.png
 

kannon

Nuovo Utente
Registrato
24/9/08
Messaggi
7.212
Punti reazioni
371
L'intervento della NATO in Serbia è stato approvato dall'ONU successivamente con il voto anche della Russia. Per cui è stato un intervento perfettamente legale sul piano del diritto internazionale.

Non si attese la votazione dell'ONU perché si ritenne che la situazione non consentisse di aspettare.


L'intervento in Afghanistan è invece stato ritenuto legittimo da molti giuristi, e avallato da tutti i membri del consiglio di sicurezza, Russia compresa, che non ha mai obiettato sulla legittimità dell'intervento amaricano.

Pertanto, a parte la seconda guerra in Iraq, il resto dei conflitti citati hanno tutti avuto una qualche forma di legittimità internazionale, oltre che etica e morale.

Mi chiedo invece quando, la Russia, nella sua storia, abbia difeso i valori della democrazia e delle libertà fondamentali dell'uomo.
 

senzapatria

Nuovo Utente
Registrato
26/12/08
Messaggi
274
Punti reazioni
103
Igor Girkin, nel suo commento odierno, dichiara che non ci sono praticamente possibilità di rottura del fronte a Backmut.


1670674792748.png