La Fiat riapre la fabbrica di Mirafiori: inizia la produzione del suv Maserati

pasquino

Stay human
Registrato
11/2/07
Messaggi
41.631
Punti reazioni
1.011
La Fiat riapre la fabbrica di Mirafiori sotto il marchio Maserati

Dopo 5 anni di cassa integrazione, i lavoratori tornano alla catena di montaggio. La Fiat produrrà qui il Suv della Maserati. Iniziano in 300, ma poi saliranno a 1.500



04 settembre 2015

TORINO - Parte la nuova Mirafiori. Da lunedì i lavoratori dello stabilimento Fca di Torino, da 5 anni in cassa integrazione, cominciano a rientrare in fabbrica in vista dell'avvio della produzione del suv Maserati Levante. Seguiranno corsi di formazione e realizzeranno i prototipi. Lunedì tocca ai primi 300, ma già in settimana si arriverà a quota 1.500. Non si è fatto attendere il plauso del premier Matteo Renzi, da sempre schierato al fianco della Fca di Sergio Marchionne:


Il vecchio polo della Fiat rientra, di fatto, nei piani di Herald Wester, il numero uno di Alfa Romeo e Maserati. L’ obiettivo per il marchio del Tridente è di arrivare a 75mila auto prodotte l’anno. Il cuore della riscossa è nei due nuovi modelli Quattroporte e Ghibli che stanno registrando incrementi di vendita superiori al 100%. Sono le due auto che hanno fatto lavorare a pieno ritmo lo stabilimento di Grugliasco, la fabbrica rinnovata della ex Bertone. Oggi a Grugliasco lavorano più di 2.000 persone, il doppio di quelle che occupava Bertone. A questi si aggiungono i 1.500 dipendenti in cassa integrazione di Mirafiori che sono stati trasferiti nel nuovo stabilimento del Tridente. Le due fabbriche si trovano a due chilometri di distanza, tanto che Fca continua a considerarle un unico polo produttivo. Ghibli e Quattroporte dovrebbero raggiungere le 45.000 unità vendute l’anno e rappresentano dunque i due terzi del piano. Dovrebbe aggiungersi dalla fine di quest’anno il nuovo suv Levante, il primo fuoristrada nella storia del marchio. A Torino contano di produrne 20mila l’anno. Un obiettivo ambizioso. Ma, spiegano in Fca, il mercato mondiale dei suv garantisce oggi vendite per 500mila pezzi e non pare strano ipotizzare di coprire una fetta del 4% di quel mercato.

La linea del Levante è in costruzione a Mirafiori e dovrebbe presto arrivare alle verifiche di funzionamento. Il suv, erede del prototipo Qubang presentato due anni fa a Ginevra, sarà il primo modello della ripresa produttiva di Mirafiori e assorbirà, a partire da settimana prossima, circa 1.500 degli attuali cassintegrati del reparto Carrozzerie. Nel piano ci sono altri tre modelli. Due sono la versione cabrio e la versione coupé dell’Alfieri, l’auto che doveva essere un prototipo e che ha invece incontrato grande successo al Salone di Ginevra del 2014. «Un regalo per il centenario del marchio», aveva spiegato Wester lo scorso anno. Ma a maggio quel regalo è diventato un modello in due versioni da inserire nella slide di presentazione del piano prodotti fino al 2018. Ufficialmente non è ancora certo dove verrà prodotto Alfieri, che comunque dovrebbe essere venduto in alcune migliaia di pezzi, non certo una produzione di massa. Probabilmente sarà costruito a Modena, anche per il richiamo del nome alle origini modenesi del Tridente. Certamente nella città emiliana arriverà nel 2018 l’erede della Granturismo, il modello che già oggi viene prodotto nella sede storica del brand. E’ possibile che a fine percorso, tra tre anni, Maserati rappresenti anche più delle 75mila auto dichiarate come obiettivo del piano presentato nel maggio scorso.

OK!
 

Allegati

  • 172246206-e0a19a1a-87d6-43ce-8c53-f41c32c4c091.jpg
    172246206-e0a19a1a-87d6-43ce-8c53-f41c32c4c091.jpg
    43 KB · Visite: 168
Speriamo bene. I SUV di lusso son sul mercato da 15 anni.
Vai Maseratiiiiiiiiiiiiiiiiii OK!
 
Io tra le due mi prendo la bionda sulla destra della foto :yes: La quattroruote la lascio a voi.
 
I piddini che applaudono alla fabbrica delle auto di lusso sono patetici.

Sono gli stessi piddini che su quelle auto mettono supertasse e superbolli rendendole di fatto invendibili.
 
Sei proprio un patakka. Sai quante bionde puoi avere con la quattroruote nella foto? :o

:D
Si, ma se il famelico fisco italico mi inchioda poi con il redditometro :rolleyes: non mi resta poi neppure la donna barbuta dei circhi
 
Si, ma se il famelico fisco italico mi inchioda poi con il redditometro :rolleyes: non mi resta poi neppure la donna barbuta dei circhi

Ah beh, se non te lo puoi permettere allora hai ragione... :o
Ma in questo caso non ti puoi permettere nemmeno la biondona, sappilo :D
 
La Fiat riapre la fabbrica di Mirafiori sotto il marchio Maserati

Dopo 5 anni di cassa integrazione, i lavoratori tornano alla catena di montaggio. La Fiat produrrà qui il Suv della Maserati. Iniziano in 300, ma poi saliranno a 1.500



04 settembre 2015

TORINO - Parte la nuova Mirafiori. Da lunedì i lavoratori dello stabilimento Fca di Torino, da 5 anni in cassa integrazione, cominciano a rientrare in fabbrica in vista dell'avvio della produzione del suv Maserati Levante. Seguiranno corsi di formazione e realizzeranno i prototipi. Lunedì tocca ai primi 300, ma già in settimana si arriverà a quota 1.500. Non si è fatto attendere il plauso del premier Matteo Renzi, da sempre schierato al fianco della Fca di Sergio Marchionne:


Il vecchio polo della Fiat rientra, di fatto, nei piani di Herald Wester, il numero uno di Alfa Romeo e Maserati. L’ obiettivo per il marchio del Tridente è di arrivare a 75mila auto prodotte l’anno. Il cuore della riscossa è nei due nuovi modelli Quattroporte e Ghibli che stanno registrando incrementi di vendita superiori al 100%. Sono le due auto che hanno fatto lavorare a pieno ritmo lo stabilimento di Grugliasco, la fabbrica rinnovata della ex Bertone. Oggi a Grugliasco lavorano più di 2.000 persone, il doppio di quelle che occupava Bertone. A questi si aggiungono i 1.500 dipendenti in cassa integrazione di Mirafiori che sono stati trasferiti nel nuovo stabilimento del Tridente. Le due fabbriche si trovano a due chilometri di distanza, tanto che Fca continua a considerarle un unico polo produttivo. Ghibli e Quattroporte dovrebbero raggiungere le 45.000 unità vendute l’anno e rappresentano dunque i due terzi del piano. Dovrebbe aggiungersi dalla fine di quest’anno il nuovo suv Levante, il primo fuoristrada nella storia del marchio. A Torino contano di produrne 20mila l’anno. Un obiettivo ambizioso. Ma, spiegano in Fca, il mercato mondiale dei suv garantisce oggi vendite per 500mila pezzi e non pare strano ipotizzare di coprire una fetta del 4% di quel mercato.

La linea del Levante è in costruzione a Mirafiori e dovrebbe presto arrivare alle verifiche di funzionamento. Il suv, erede del prototipo Qubang presentato due anni fa a Ginevra, sarà il primo modello della ripresa produttiva di Mirafiori e assorbirà, a partire da settimana prossima, circa 1.500 degli attuali cassintegrati del reparto Carrozzerie. Nel piano ci sono altri tre modelli. Due sono la versione cabrio e la versione coupé dell’Alfieri, l’auto che doveva essere un prototipo e che ha invece incontrato grande successo al Salone di Ginevra del 2014. «Un regalo per il centenario del marchio», aveva spiegato Wester lo scorso anno. Ma a maggio quel regalo è diventato un modello in due versioni da inserire nella slide di presentazione del piano prodotti fino al 2018. Ufficialmente non è ancora certo dove verrà prodotto Alfieri, che comunque dovrebbe essere venduto in alcune migliaia di pezzi, non certo una produzione di massa. Probabilmente sarà costruito a Modena, anche per il richiamo del nome alle origini modenesi del Tridente. Certamente nella città emiliana arriverà nel 2018 l’erede della Granturismo, il modello che già oggi viene prodotto nella sede storica del brand. E’ possibile che a fine percorso, tra tre anni, Maserati rappresenti anche più delle 75mila auto dichiarate come obiettivo del piano presentato nel maggio scorso.

OK!




:cry:
 
bah, lo dovevano fare 15 anni fa, ormai i grossi suv sono fuori moda
 
bah, lo dovevano fare 15 anni fa, ormai i grossi suv sono fuori moda

Se ne vendono mezzo milione l'anno, quindi lo spazio ci potrebbe essere.
Marchionne dice che se prende una fetta del 4% son pur sempre 20k vetture.
Vedremo.
In effetti bisognava pensarci 15 anni fa, ma si sa che la Fiat non è sempre stata retta da dei geni della metalmeccanica...
 
davvero ecosostenibile..va a olio di girasole? ah già funziona con il megagiacimento di gas scoperto dall'eni l'altro giorno..
 
bah, lo dovevano fare 15 anni fa, ormai i grossi suv sono fuori moda

Ma tu sei sicuro di vivere a Roma? :mmmm: Boh, non è la prima volta che dici cose strane. Solo qui, di SUV grossi, ne girano a pacchi. Penso che sia una delle città con più X6 in circolazione in rapporto alla popolazione.

Ah, ovviamente tutti comprati a buffi. :D
 
davvero ecosostenibile..va a olio di girasole? ah già funziona con il megagiacimento di gas scoperto dall'eni l'altro giorno..

Se la producono adesso, rispetterà le norme che rispettano tutti. Euro 6 o quello che sarà quando sarà in produzione.
 
Sicuramente con questi modelli di fascia medio-alta venderà molto di più , ma tolgono l'esclusività del marchio..

Praticamente sono in concorrenza con il cayennone, l'x5-6, il q7 e l'ml...
 
Sicuramente con questi modelli di fascia medio-alta venderà molto di più , ma tolgono l'esclusività del marchio..

Praticamente sono in concorrenza con il cayennone, l'x5-6, il q7 e l'ml...

vogliono iniziare a guadagnarci come si deve, Porsche con il Cayenne ha guadagnato miliardi

per l'esclusività c'è sempre Ferrari e le maserati più sportive
 
Sicuramente con questi modelli di fascia medio-alta venderà molto di più , ma tolgono l'esclusività del marchio..

Praticamente sono in concorrenza con il cayennone, l'x5-6, il q7 e l'ml...

Beh ma Maserati non fa auto super esclusive da 200k euri. E comunque il Cayenne non è proprio una ciofeca da poveracci (presa nuova ovviamente), neppure il Q7. :D
 
vogliono iniziare a guadagnarci come si deve, Porsche con il Cayenne ha guadagnato miliardi

per l'esclusività c'è sempre Ferrari e le maserati più sportive

Chissà perché non lo hanno prodotto prima...forse hanno atteso per creare la novità ed incuriosire il pubblico?
In effetti il Cayenne e' il suv per eccellenza...
 
Chissà perché non lo hanno prodotto prima...forse hanno atteso per creare la novità ed incuriosire il pubblico?
In effetti il Cayenne e' il suv per eccellenza...

Non l'hanno prodotto prima perché nell'automobile siamo rimasti indietro di decenni, grazie ai nostri grandi imprenditori coi soldi pubblici :wall:
 
Chissà perché non lo hanno prodotto prima...forse hanno atteso per creare la novità ed incuriosire il pubblico?
In effetti il Cayenne e' il suv per eccellenza...

Sì... pe' i cafoni...
 
Indietro