la maga c...IRCE

-matteo-

Silver OST
Registrato
24/4/02
Messaggi
8.677
Punti reazioni
649
Ma qualcuno segue o ha in ptf questa società?
dai dati dell 'ultimo trimestre non sembra male, ed infatti qualcosa sotto i 2 ho preso.
non scambia una cippa.

Conti Irce, i numeri dei primi nove mesi del 2018 | SoldiOnline.it

fatturato 270mil
mol 13,5
debito 50 mil

annualmente stando stretti : mol 18*8 volte - meno debito 95 milioni
capitalizzazione 50 mil

dovrebbe valere il doppio....:mmmm:


l'utente Hal la seguiva mi pare
 
Ma qualcuno segue o ha in ptf questa società?
dai dati dell 'ultimo trimestre non sembra male, ed infatti qualcosa sotto i 2 ho preso.
non scambia una cippa.

Conti Irce, i numeri dei primi nove mesi del 2018 | SoldiOnline.it

fatturato 270mil
mol 13,5
debito 50 mil

annualmente stando stretti : mol 18*8 volte - meno debito 95 milioni
capitalizzazione 50 mil

dovrebbe valere il doppio....:mmmm:


l'utente Hal la seguiva mi pare

Concordo, me l'avevano segnalata un anno fa come un occasione unica, fortuna non l'ho presa perchè è sempre scesa.
Dai numeri del bilancio dovrebbe valere molto di più
 
Concordo, me l'avevano segnalata un anno fa come un occasione unica, fortuna non l'ho presa perchè è sempre scesa.
Dai numeri del bilancio dovrebbe valere molto di più

C'era un rumor circa la possibile vendita di Andronio.

Miradolo Terme (PV)
Lo stabilimento è dedicato alla produzione di cordoni con spine. IRCE S.p.A. – 27010 Miradolo Terme (PV) – Via Marconi 103
Tel. (+39) 0382 77535 – Fax (+39) 0382 77218
info@andronio.it - Andronio S.p.A. - Welcome page
 
Il suo business principale sono gli avvolgimenti in rame, ovvero la base di ogni motore elettrico. Per adesso l'automotive pesa ancora relativamente poco, ma a tendere dovrebbe aumentare progressivamente. Di bello hanno crediti con grandi clienti quindi solidi, e un magazzino di rame.
La parte cavi elettrici ha sofferto molto negli ultimi anni ma avendo aggiornato le linee di produzione alle nuove normative, stanno riprendendo.
A livello di patrimonio netto effettivamente è sottovalutata non poco...
 
Prese alcuni giorni fa. Ottima azienda, in crescita ha in portafogli ordini di aziende importanti Siemens, Electrolux, Panasonic. Il problema sono le oscillazioni delle materie prime il rame con le sue oscillazioni, però con il derivato dovrebbe coprire la svalutazione del magazzino. La situazione patrimoniale ammonta a 47 mln tra immobili e macchinari praticamente quasi come la capitalizzazione
 
purtroppo non la segue nessuno e loro comunicano solo il minimo. Nessuno la accosta ai motori elettrici...ma senza la componente di rame che al mondo trafilano in pochissimi, non ci sarebbero i motori elettrici...
 
3 giorni che finalmente fa volumi
 
confermo, la seguo ma finora purtroppo mi ha dato solo delusioni... patrimonialmente è solidissima ed anche la redditività quest'anno dovrebbe essere buona, oscillazioni del rame permettendo.

posto una analisi recente di un blog, in effetti i dati sono positivi ma rimane sempre un grande disinteresse...

https://irp-cdn.multiscreensite.com/6a16a585/files/uploaded/irce8012019.pdf
 
Analisi fatta bene, grazie!

Mi sembra che Irce stia assorbendo bene il rallentamento in Europa con un attentissimo controllo dei costi.
In più la equity story non c'è ancora...come ciclicone benchè molto sottovalutato mi sembra che non interessino a nessuno, anche se rispetto al passato adesso gli utili li fa eccome.

La "nuova" equity story ci sarà con l'auto elettrica, laddove l'utilizzo di rame in una semplice vettura tenderà a triplicare se non quadruplicare. E considerando che è un business ad elevata intensità di capitale che non vuole fare più nessuno (vedi Brasile...), loro dovrebbero almeno in parte beneficiarne, almeno dove sono ben radicati.
 
molto sarà da vedere con le nuove iniziative industriali...
purtroppo produrre in italia è sempre più sfidante..
certo se nel 2018 avessero gestito bene il magazzino potrebbe sorprendere
 
Continua il lento ma costante recupero.

In realtà le uniche notizie veramente positive arrivano dal Brasile, dove loro sembrerebbero diventati leader.
Li non c'è solo un mercato automotive finalmente in crescita, ma tutta l'economia sembrerebbe in ripresa.

Per essere un ciclicone non mi aspetto dati così diversi da quelli dello scorso anno
 
ho l'impressione che se qualcuno volesse comprarne un po farebbe davvero fatica.....
 
in arrivo bilancio, vediamo.. ;)
 
Irce ha comunicato i risultati finanziari del 2018, esercizio chiuso con un fatturato di 355,4 milioni di euro, in calo dello 0,5% rispetto ai 357,13 milioni ottenuti l’anno precedente. In diminuzione anche il margine operativo lordo, che si è ridotto da 18,44 milioni a 14,96 milioni di euro. Irce h ...

Leggi tutto: Conti Irce, i numeri del 2018 e il dividendo 2019 | SoldiOnline.it
 
patrimonio netto / nr di azioni mi da 4,62 …….
 
Per chi non conosce la storia, il bilancio e le prospettive di Irce, è difficile capire i numeri del 2018.

il 2018 si può vedere positivamente se includiamo i derivati, che già nel primo semestre avevano migliorato i numeri. Meno positivamente se invece guardiamo Ebitda e Ebit.

Sul 2019 hanno espresso giustamente prudenza, ma non dimentichiamo che rispetto al passato il Brasile va molto bene, gli sgravi energetici sono rilevanti e il debito non costa quasi niente. Per il momento aiuta anche il rame in rialzo.

Da marzo sono partiti gli incentivi per l'auto elettrica in Italia, mercato per loro importante. Da qui mi aspetto un miglioramento che spero nel secondo semestre sia in accelerazione.

Quindi, IMHO conti 2018 più o meno secondo le attese.
 
*Irce: Banca Imi abbassa rating a hold


e te pareva.....
 
oggi c'è lettera...mi domando chi venda con l'elettrico che sta finalmente partendo sia come colonnine e infrastruttura che come nuovi modelli....
 
E' veramente deprimente, scende costantemente e lentamente, senza volumi....la mia sensazione è che non la conosca quasi nessuno...E' vero che loro comunicano con il contagocce, ma è anche vero che sono quotati da una vita.

Alla fine è uno dei pochi modi per giocarsi il motore elettrico..

Gli automotive teoricamente si (e costano molto poco..), ma siamo sicuri che nei prossimi anni si venderà lo stesso numero di auto?
Semiconduttori? si ma ogni produttore vende in tanti settori diversi.
Produttori di batterie? Litio, cobalto? Ma..sono talmente fuori controllo come costi di produzione e offerta. E ho ancora in mente le terre rare.....
Pure plays come tesla? Rischiosissimi....

Alla fine non rimane molto, ed il trend sembrerebbe davvero impressionante, con tutti i modelli in uscita e il Diesel oramai osteggiato.

motore elettrico - Recherche Google
 
Indietro