La NRA ha già proposto di dotare ogni bambino di 6 anni di un kalashnikov?

brentford

Libberta'
Registrato
4/1/07
Messaggi
29.736
Punti reazioni
1.039
:rolleyes::rolleyes:
Più osservo gli americani, e più mi convinco di essere fortunato ad abitare in Italia, nonostante tutto.
Questi sono pazzi furiosi: secondo loro le leggi del Connecticut sono troppo rigide perchè escludono di portare armi a scuola:rolleyes:
 
Dal loro punto di vista è comprensibile: chi di noi non darebbe un mitragliatore al suo figliolo di 8 anni, ovviamente per "autodifesa" ? :wall::wall::wall:
 
:rolleyes::rolleyes:
Più osservo gli americani, e più mi convinco di essere fortunato ad abitare in Italia, nonostante tutto.
Questi sono pazzi furiosi: secondo loro le leggi del Connecticut sono troppo rigide perchè escludono di portare armi a scuola:rolleyes:

Gli Usa sono uno dei posti peggiori dove vivere.
Qualità della vita medio-bassa e una quantità di armi in giro enorme.
L'ultima strage solo 5 mesi fa alla prima di Batman.
E pensare che per alcuni gli Usa sono un modello. Che gente!
I miei modelli sono la Svizzera, l'Austria e la Danimarca.
 
Gli Usa sono uno dei posti peggiori dove vivere.
Qualità della vita medio-bassa e una quantità di armi in giro enorme.
L'ultima strage solo 5 mesi fa alla prima di Batman.
E pensare che per alcuni gli Usa sono un modello. Che gente!
I miei modelli sono la Svizzera, l'Austria e la Danimarca.


In svizzera nessuno ha armi da guerra in casa, ma proprio nessuno. :specchio: :D
 
In svizzera nessuno ha armi da guerra in casa, ma proprio nessuno. :specchio: :D

Dimmi quante stragi del genere avvengono in Svizzera tutti gli anni?
Cerca cerca mi raccomando perchè non troverai nulla.
Stai paragonando l'eccellenza con uno Stato di basso livello culturale come gli Usa.
 
Dimmi quante stragi del genere avvengono in Svizzera tutti gli anni?
Cerca cerca mi raccomando perchè non troverai nulla.
Stai paragonando l'eccellenza con uno Stato di basso livello culturale come gli Usa.


Che gli svizzeri siano un popolo "strano" è abbastanza evidente, sugli usa c'è poco da dire, hanno un concetto del rispetto della vita che è rimasto a 150 anni fà.
 
Che gli svizzeri siano un popolo "strano" è abbastanza evidente, sugli usa c'è poco da dire, hanno un concetto del rispetto della vita che è rimasto a 150 anni fà.
Il problema è che gli americani hanno un emendamento sulla costituzione che ammanta questo presunto diritto di un'aura di sacralità....manco fosse la bibbia.

In ogni caso gli svizzeri proprio perchè sono svizzeri hanno regolamentazioni e restrizioni bene definite al contrario degli americani dove ci manca poco che trovino armi nei pacchetti delle patatine come sorpresa omaggio.

RS 514.54 Legge federale sulle armi, gli accessori di armi e le munizioni
 
ma non c'è una lobby dei giubbetti antiproiettile negli usa??:mmmm: farebbe soldi a palate, anzi a pistolettate.. KO!
 
:rolleyes::rolleyes:
Più osservo gli americani, e più mi convinco di essere fortunato ad abitare in Italia, nonostante tutto....

è vero: è molto meglio essere in Italia !!
Chi bastona un ladro entrato in casa sua
viene condannato.

Bisogna tutelare la salute e la professione del ladro
soprattutto se irregolare che beneficia del sistema sanitario nazionale, asili abitazioni , scuole...
senza contribuire...
perchè, ovviamente, nullatenente...

anche i ladri sono fortunati ad essere in italia
 
Per gli americani gli strani siamo noi che lasciamo girare impuniti assassini, strupratori, evasori fiscali, ecc, ecc.
 
Che gli svizzeri siano un popolo "strano" è abbastanza evidente, sugli usa c'è poco da dire, hanno un concetto del rispetto della vita che è rimasto a 150 anni fà.

I fucili ex ordinanza svizzeri

Qualcuno ha scritto che il più grande club mondiale di tiro a segno è l'Esercito Svizzero, ed ha perfettamente ragione. Sappiamo tutti che ogni cittadino svizzero "abile" fa il servizio militare, per periodi brevi ma con richiami costanti. E quando ha finito le esercitazioni si prende il suo fucile (al quale, se si tratta di un mitragliatore, viene tolta la possibilità di sparare a raffica al di fuori dei periodi di richiamo) e se lo porta a casa. Quando ne ha voglia, tra un richiamo e l'altro, va a sparare nei club di tiro, o nei campi.

Le munizioni si comprano a cifre ridicole, e sono di buona qualità... ecco perché si trovano molto di rado, sui siti svizzeri, le "dosi" per la ricarica delle munizioni d'ordinanza.

Malgrado la tendenza attuale degli eserciti sia quella di ridurre i calibri, ridurre le distanze d'impiego ed aumentare la potenza di fuoco... questo modo di combattere non può adattarsi all'esercito svizzero. Gli svizzeri sono pochi, ed in caso di guerra ogni cittadino sarebbe un soldato. Il territorio è impervio, e tirare a 300 metri con le mire metalliche significa, oggi più che mai, potere colpire il nemico quando ancora si è fuori dalla sua portata di fuoco, e dileguarsi rapidamente.

Qualcuno potrebbe pensare: "ma se ogni svizzero ha un fucile militare in casa... chissà quanti morti ci sono ogni anno per l'uso di armi da fuoco".... Niente di più sbagliato. La Svizzera (come peraltro tutte le nazioni dove le armi sono facilmente detenibili) è uno dei paesi nei quali gli omicidi con armi da fuoco sono quasi sconosciuti. E quando capita il "fatto di sangue" (cosa molto rara!) ci si accorge che a commetterlo è stato qualcuno che NON aveva l'autorizzazione a detenere quell'arma, NON aveva fatto il servizio militare e si trattava di uno squilibrato che, se solo le Forze dell'Ordine si fossero premurate di effettuare le doverose verifiche, non avrebbe mai potuto commettere reati con armi da fuoco.

Insomma... come capita quasi sempre (in Svizzera ed altrove) a commettere reati correlati alle armi da fuoco non sono i cittadini che sono autorizzate a detenerle, ma delinquenti comuni o squilibrati che si procurano le armi attraverso canali proibiti, non certo in armeria!
 
:rolleyes::rolleyes:
Più osservo gli americani, e più mi convinco di essere fortunato ad abitare in Italia, nonostante tutto.
Questi sono pazzi furiosi: secondo loro le leggi del Connecticut sono troppo rigide perchè escludono di portare armi a scuola:rolleyes:

Pensa che da noi anche Giuliano Ferrara la pensa come loro.:(
 
Pensa che da noi anche Giuliano Ferrara la pensa come loro.:(

Intanto dire "America" è come dire "Africa".
L'America è una nazione vastissima, eterogenea, con diferenze culturali e sociali ampissime.
Se vai a new york o a S.Francisco non vedrai mai girare gente con cinturone e pistola. Se vai in Arizona o in New mexico sarà strano incontrare gente che non la porta.

E' difficile , per noi europei, dare giudizi. Si dovrebbe vivere li, conoscere la cultura, le idee, il modo di vivere.
In america le armi non si portano dietro tutto il bagaglio di emozione negativa che caratterizza la nostra cultura. Le armi sono un segno distintivo, un oggetto che certifica l'appartenenza alla comunità che si doveva difendere dai banditi, dagli indiani. La questione armi è un po' più complessa di quello che i nostri sciocchi media riportano frettolosamente e demagogicamente.
Lo stesso paragone tra quello che facciamo noi e quello che succede da loro è un nonsenso.
 
Intanto dire "America" è come dire "Africa".
L'America è una nazione vastissima, eterogenea, con diferenze culturali e sociali ampissime.
Se vai a new york o a S.Francisco non vedrai mai girare gente con cinturone e pistola. Se vai in Arizona o in New mexico sarà strano incontrare gente che non la porta.

E' difficile , per noi europei, dare giudizi. Si dovrebbe vivere li, conoscere la cultura, le idee, il modo di vivere.
In america le armi non si portano dietro tutto il bagaglio di emozione negativa che caratterizza la nostra cultura. Le armi sono un segno distintivo, un oggetto che certifica l'appartenenza alla comunità che si doveva difendere dai banditi, dagli indiani. La questione armi è un po' più complessa di quello che i nostri sciocchi media riportano frettolosamente e demagogicamente.
Lo stesso paragone tra quello che facciamo noi e quello che succede da loro è un nonsenso.

Vogliono girare tutti super armati, sono fatti loro però poi non devono piangere e fare gli ipocriti se ogni 3x2 succedono fatti del genere.
 
Vogliono girare tutti super armati, sono fatti loro però poi non devono piangere e fare gli ipocriti se ogni 3x2 succedono fatti del genere.

Invece in Norvegia (o in Sicilia, o a Napoli), posti dove vige, come sappiamo, una ferrea volontà dei popoli di limitare il possesso ed il trasporto di armi, non succede mai niente, vero?

Sparatorie :: Notizie su RomaToday

Francia: ancora una sparatoria in discoteca | euronews, mondo

Germania, sparatoria per uno sfratto, 5 morti - Corriere.it

BELGIO: SPARATORIA LIEGI, ATTENTATORE ISOLATO NON ATTO TERRORISTICO - Yahoo! Notizie Italia

ecc, ecc....
 
Per gli americani gli strani siamo noi che lasciamo girare impuniti assassini, strupratori, evasori fiscali, ecc, ecc.

Quindi dici meglio l'America dove muoiono ammazzate da armi da fuoco oltre 10500 persone l'anno rispetto alla Germania dove ne muoiono 80.
Se vuoi sentirti sicuro vai pure in USA allora:rolleyes: potrai comprati la tua pistolettina liberamente e potrai sentirti "sicuro":rolleyes:
 
Indietro