La proposta di acquisto equilibrata è possibile?

stefano_55

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
18/1/20
Messaggi
199
Punti reazioni
1
ti direi anche di no a questa domanda. devi comunque pagare la caparra se non metti la clausola sospensiva

sei andato in banca x avere un'idea precisa del mutuo che potresti ottenere? vai da alcune banche e chiedi una valutazione reddituale scritta così ti puoi muovere anche senza eventualmente inserire la clausola sospensiva.
poi è ovvio, la perizia della banca deve essere almeno del valore che corrisponde al prezzo di acquisto, altrimenti ti abbassano il mutuo.

senza inserire la clausola sospensiva, puoi fare offerte leggermente più basse, precisando proprio questo ai proprietari, magari mettendo una caparra non molto alta però
ma devi essere sicuro che la banca ti concede il mutuo ovviamente perché ti accolli tu il rischio

altrimenti sii deciso e fai offerta indicando la clausola sospensiva e ricordati anche di inserire l'importo che richiederesti
Io tramite il sndacato inquilitni associati sconsiglio gli iscritti dall'accettare clausule mutuo se nn accompagnatre da caparra a PERDERE,del 50% .Noi cone sindacato libere banche nn abbiamo bisognop di dette clausule in quando il mutuo viene irrorasto in base al reddito del richiedente e nn la casa,fatevi fare un pre mutuo su vostra capavita' spesa rata e nn rompèete le p alle ai venditori con richieste assurde
 

Willo90

Nuovo Utente
Registrato
16/4/18
Messaggi
1
Punti reazioni
0
Consiglio per supero data prevista per l'atto

Buongiorno,

Scrivo perché avrei bisogno di un consiglio/informazione in merito ad un compromesso effettuato ad inizio anno.

Riassumo brevemente quanto successo.
Io e la mia compagna abbiamo fatto una proposta d'acquisto per un'abitazione ad inizio anno con caparra, seguita da successivo compromesso con anticipo di parte dell'importo. Il compromesso era vincolato all'erogazione del mutuo e come data dell'atto era stato fissato il 30 luglio 2020.

In fase di perizia però sono state trovate delle difformità (in fase di realizzazione sono state fatte alcune modifiche rispetto al progetto che poi non sono state rilevate sulle piantine depositate in comune ed al catasto).

Gli attuali proprietari hanno sistemato le difformità non senza difficoltà ed in un tempo non breve.

A causa di ciò è stata superata la data fissata per l'atto. I documenti di rettifica da consegnare in banca ci son stati consegnati solo la settimana scorsa e quindi non sappiamo ancora quando ci verrà erogato il mutuo.

Giunti a sto punto, visto che in primis il Geometra dei ventiori non ha fatto il suo lavoro prima, poi l'agenzia immobiliare non ha verificato che la documentazione dell'abitazione fosse corretta, ma considerando il fatto che noi quell'abitazione la vogliamo acquistare è possibile rifarsi sui venditori o sull'agente immobiliare, chiedendo a quest'ultimo la restituzione della provvigione visto che non ha svolto il suo lavoro correttamente?

(a conclusione di tutto aveva o fissato come data dell'atto il 30 luglio in quanto a fine agosto diventiamo genitori ed effettuare un trasloco in concomitanza con la nascita di un figlio non sarà proprio una passeggiata)

Grazie
William
 

Eminenz

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
4/1/09
Messaggi
486
Punti reazioni
18
Buongiorno,

Scrivo perché avrei bisogno di un consiglio/informazione in merito ad un compromesso effettuato ad inizio anno.

Riassumo brevemente quanto successo.
Io e la mia compagna abbiamo fatto una proposta d'acquisto per un'abitazione ad inizio anno con caparra, seguita da successivo compromesso con anticipo di parte dell'importo. Il compromesso era vincolato all'erogazione del mutuo e come data dell'atto era stato fissato il 30 luglio 2020.

In fase di perizia però sono state trovate delle difformità (in fase di realizzazione sono state fatte alcune modifiche rispetto al progetto che poi non sono state rilevate sulle piantine depositate in comune ed al catasto).

Gli attuali proprietari hanno sistemato le difformità non senza difficoltà ed in un tempo non breve.

A causa di ciò è stata superata la data fissata per l'atto. I documenti di rettifica da consegnare in banca ci son stati consegnati solo la settimana scorsa e quindi non sappiamo ancora quando ci verrà erogato il mutuo.

Giunti a sto punto, visto che in primis il Geometra dei ventiori non ha fatto il suo lavoro prima, poi l'agenzia immobiliare non ha verificato che la documentazione dell'abitazione fosse corretta, ma considerando il fatto che noi quell'abitazione la vogliamo acquistare è possibile rifarsi sui venditori o sull'agente immobiliare, chiedendo a quest'ultimo la restituzione della provvigione visto che non ha svolto il suo lavoro correttamente?

(a conclusione di tutto aveva o fissato come data dell'atto il 30 luglio in quanto a fine agosto diventiamo genitori ed effettuare un trasloco in concomitanza con la nascita di un figlio non sarà proprio una passeggiata)

Grazie
William


Non farti troppe Pippe mentali... se i problemi sono stati risolti, compra la casa e nn imbarcarti in liti inutili....

Questo il mio consiglio...
 

Sherlock Holmes

Nuovo Utente
Registrato
19/10/08
Messaggi
254
Punti reazioni
7
Vi chiedo un consiglio sulla vendita di un rustico di famiglia, con vista lago, tetto nuovo, ma internamente da sistemare completamente. Immaginando il valore non sia elevatissimo non vorremmo passare da agenzia né da altro professionista, ma esiste un modo equilibrato per stimarne il valore?
Grazie molte in anticipo a chi vorrà rispondermi!
 

broken brick

Nuovo Utente
Registrato
18/11/10
Messaggi
27.828
Punti reazioni
843
Puoi chiedere la stima ad una agenzia, pagarla, ma non dare l'incarico. Anche al perito della banca, però sempre a pagamento.
 

sennodipoi

Nuovo Utente
Registrato
10/1/15
Messaggi
55
Punti reazioni
3
Il prezzo lo stabilisce il mercato quindi bisogna vedere nella zona a quanto si vendono quel tipo di immobili. Sarebbe utile avere anche una stima dei costi di ristrutturazione.
 

enrico123

Nuovo Utente
Registrato
19/1/14
Messaggi
18
Punti reazioni
0
Salve a tutti,

sto facendo un po' di scouting in vista del probabile acquisto di un appartamento, da destinare a prima abitazione.

Alcune delle quotazioni che vedo (negli annunci) mi sembrano del tutto fuori dal mercato ma, in generale, vorrei capire dove poter trovare dei riferimenti affidabili in merito.
Parliamo di un piccolo comune del centro Italia, pertanto credo sia più difficile avere delle quotazioni di riferimento rispetto a delle grandi città.

Sinora ho consultato:

- banca dati delle quotazioni immobiliari dell'AdE, ma vedo che ci sono dei range piuttosto ampi (nella zona di riferimento: 900 - 1300 €/mq per stato conservativo "normale" e 1500 - 2100 €/mq per stato conservativo "ottimo", da capire come viene valutato questo stato conservativo...);

- registro delle compravendite, sempre nel sito dell'AdE (si accede tramite SPID), qua trovo diversi risultati che credo siano interessanti, ma non vedo riportati i mq (c'è solo il numero di vani). Sbaglio io qualcosa o questa informazione non c'è? In tal caso mi sembra poco utile questo servizio...


Quali altri fonti autorevoli potrei consultare?

Grazie a quanti vorranno aiutarmi

Saluti
Enrico
 

Bits10

Nuovo Utente
Registrato
8/7/20
Messaggi
412
Punti reazioni
16
Salve a tutti,

sto facendo un po' di scouting in vista del probabile acquisto di un appartamento, da destinare a prima abitazione.

Alcune delle quotazioni che vedo (negli annunci) mi sembrano del tutto fuori dal mercato ma, in generale, vorrei capire dove poter trovare dei riferimenti affidabili in merito.
Parliamo di un piccolo comune del centro Italia, pertanto credo sia più difficile avere delle quotazioni di riferimento rispetto a delle grandi città.

Sinora ho consultato:

- banca dati delle quotazioni immobiliari dell'AdE, ma vedo che ci sono dei range piuttosto ampi (nella zona di riferimento: 900 - 1300 €/mq per stato conservativo "normale" e 1500 - 2100 €/mq per stato conservativo "ottimo", da capire come viene valutato questo stato conservativo...);

- registro delle compravendite, sempre nel sito dell'AdE (si accede tramite SPID), qua trovo diversi risultati che credo siano interessanti, ma non vedo riportati i mq (c'è solo il numero di vani). Sbaglio io qualcosa o questa informazione non c'è? In tal caso mi sembra poco utile questo servizio...


Quali altri fonti autorevoli potrei consultare?

Grazie a quanti vorranno aiutarmi

Saluti
Enrico

purtroppo non è così facile individuare il prezzo corretto di un immobile, il registro dei valori dichiarati di vendita dal sito ADE incrociato con i vari portali ( immobiliare, idealista ) puoi aiutarti
 

enrico123

Nuovo Utente
Registrato
19/1/14
Messaggi
18
Punti reazioni
0
purtroppo non è così facile individuare il prezzo corretto di un immobile, il registro dei valori dichiarati di vendita dal sito ADE incrociato con i vari portali ( immobiliare, idealista ) puoi aiutarti

Grazie della risposta! Ma senza il dato della metratura, come faccio a confrontare i prezzi? Sbaglio io qualcosa?

Inoltre vorrei chiedervi se la valutazione di immobiliare.it è affidabile o, in alternativa, come bisognerebbe procedere (periti di banche o agenzie immobiliari?).
 

sallo

Nuovo Utente
Registrato
17/4/13
Messaggi
869
Punti reazioni
172
Grazie della risposta! Ma senza il dato della metratura, come faccio a confrontare i prezzi? Sbaglio io qualcosa?

Inoltre vorrei chiedervi se la valutazione di immobiliare.it è affidabile o, in alternativa, come bisognerebbe procedere (periti di banche o agenzie immobiliari?).

Non so quali dati vengono forniti, ma se hai foglio particella e sub puoi fare una visura catastale (1€) e lì troverai i mq

Altrimenti puoi ragionare sul costo in €/vano anziché €/mq
 

Bits10

Nuovo Utente
Registrato
8/7/20
Messaggi
412
Punti reazioni
16
Grazie della risposta! Ma senza il dato della metratura, come faccio a confrontare i prezzi? Sbaglio io qualcosa?

Inoltre vorrei chiedervi se la valutazione di immobiliare.it è affidabile o, in alternativa, come bisognerebbe procedere (periti di banche o agenzie immobiliari?).

i metri quadri li trovi solo nelle abitazioni accatastate o riaccatastate di recente, le valutazioni di immobiliare.it sono di buon livello ma non sono precise nessun sito ti può fare una valutazione precisa in ogni caso secondo me ti stai fossilizzando troppo sul concetto di prezzo corretto ma dovresti partire dal concetto quanto sono disposto a pagare per l'immobile X, quando un prezzo è sparato a caso te ne accorgi subito senza necessità di ricorrere a banche dati o perizie
 

enrico123

Nuovo Utente
Registrato
19/1/14
Messaggi
18
Punti reazioni
0
Non so quali dati vengono forniti, ma se hai foglio particella e sub puoi fare una visura catastale (1€) e lì troverai i mq

Altrimenti puoi ragionare sul costo in €/vano anziché €/mq

Dalla ricerca pubblica compaiono solo i seguenti dati:

Comune di X
Zona OMI: X
Immobile: PER C06 20 m2
Quota trasferita 100%

Comune di X
Zona OMI: X
Immobile: RES A03 5 vani
Quota trasferita 100%

Paradossalmente i m2 compaiono per il box e non per l'abitazione... :wtf:

Non so, basarsi solo sui vani non mi sembra realistico (trovo valori molto diversi...). Peraltro in alcuni casi la categoria catastale è A02 ed in altri A03... ma nella zona le costruzioni sono tutte piuttosto recenti e confrontabili...


i metri quadri li trovi solo nelle abitazioni accatastate o riaccatastate di recente, le valutazioni di immobiliare.it sono di buon livello ma non sono precise nessun sito ti può fare una valutazione precisa in ogni caso secondo me ti stai fossilizzando troppo sul concetto di prezzo corretto ma dovresti partire dal concetto quanto sono disposto a pagare per l'immobile X, quando un prezzo è sparato a caso te ne accorgi subito senza necessità di ricorrere a banche dati o perizie

Grazie dello spunto, certamente è più facile accorgersi di annunci con prezzi troppo lontani dalla realtà, tuttavia mi piacerebbe avere qualche riferimento per capire anche il valore che il mercato assegna a quell'immobile.

In merito ad immobiliare.it, ho provato a fare una valutazione (inserendo i dati in maniera piuttosto scrupolosa) di un annuncio di vendita, ed ottengo una quotazione media inferiore del 16.5 % rispetto al prezzo esposto. Ora, forse realisticamente qualcosa si potrebbe limare, ma non credo così tanto...
 

sallo

Nuovo Utente
Registrato
17/4/13
Messaggi
869
Punti reazioni
172
Non è un paradosso
Le rendite catastali vengono calcolate sul numero di vani per le abitazioni e sui metri quadri per i magazzini, per questo trovi queste informazioni
La stima sui vani non è molto precisa, ma tieni conto che tu non conosci nulla degli immobili compravenduti, quindi non avresti comunque i criteri di base per capire se un prezzo è corretto oppure no
Conviene che fai un giro delle agenzie immobiliari oppure che inizi a girare qualche casa in vendita, altrimenti ti tocca fare un corso di stima immobiliare. Con quello capirai che ci sono metodi che ti consentono di fare tutte le stime che vuoi e di acquisire i dati che ti servono tramite specifici portali
 

enrico123

Nuovo Utente
Registrato
19/1/14
Messaggi
18
Punti reazioni
0
Non è un paradosso
Le rendite catastali vengono calcolate sul numero di vani per le abitazioni e sui metri quadri per i magazzini, per questo trovi queste informazioni
La stima sui vani non è molto precisa, ma tieni conto che tu non conosci nulla degli immobili compravenduti, quindi non avresti comunque i criteri di base per capire se un prezzo è corretto oppure no
Conviene che fai un giro delle agenzie immobiliari oppure che inizi a girare qualche casa in vendita, altrimenti ti tocca fare un corso di stima immobiliare. Con quello capirai che ci sono metodi che ti consentono di fare tutte le stime che vuoi e di acquisire i dati che ti servono tramite specifici portali

Grazie dei chiarimenti. Certamente il prossimo passo, dopo lo scouting, sarà pianificare qualche incontro.
Davo per scontata la comparabilità degli immobili in quanto ho ristretto la ricerca ad una piccola zona residenziale (il sito di AdE dà questa possibilità) dove gli edifici sono stati costruiti entro gli ultimi 10 anni. Certamente non si può sapere se un appartamento ha materiali più pregiati o impianti più tecnologici, ma non parliamo di palazzi degli anni '70 vs. costruzioni attuali ;)

Secondo me è meglio se apre una discussione.

Ci avevo pensato ma credo che il mio account non sia abilitato a farlo, magari qualche moderatore può splittare la discussione :)