La storia si ripete

plak

Nuovo Utente
Registrato
18/3/10
Messaggi
25.129
Punti reazioni
1.617
Lo sanno i più anziani, lo sa chi ha studiato la storia. Quello che sta accadendo in questi ultimi tempi era già successo più di una volta, ovviamente non in modo identico ma le similitudini sono evidenti. Si potrebbe citare ciò che avvenne un secolo fa, ma anche ciò che accadde fra la fine degli anni '60 e gli anni '70.
Ricordate come andò quelle volte?
Secondo voi come andrà questa volta e perchè?
 
Lo sanno i più anziani, lo sa chi ha studiato la storia. Quello che sta accadendo in questi ultimi tempi era già successo più di una volta, ovviamente non in modo identico ma le similitudini sono evidenti. Si potrebbe citare ciò che avvenne un secolo fa, ma anche ciò che accadde fra la fine degli anni '60 e gli anni '70.
Ricordate come andò quelle volte?
Secondo voi come andrà questa volta e perchè?

Molto, molto, molto peggio.

Ai tempi non c'era la congiuntura "peak everything".
 
la storia insegna che ogni volta che un modello sociale o economico va in crisi su larga scala, milioni e stavolta forse miliardi di persone. va a finire a schifio...

d'altronde però noi siamo sotto la profezia di albert einstein sappiamo come si combatterà la quarta guerra mondiale (non la terza), con la clava.
 
Ammazza, pensavo di essere pessimista io. :D
Io non stavo pensando alla guerra atomica, per ora, ma a risvolti comunque violenti, in fondo la crisi è soprattutto europea ad oggi, non vedo motivi perchè vengano coinvolti in una guerra globale paesi come gli USA, la Cina o la Russia.
 
Ammazza, pensavo di essere pessimista io. :D
Io non stavo pensando alla guerra atomica, per ora, ma a risvolti comunque violenti, in fondo la crisi è soprattutto europea ad oggi, non vedo motivi perchè vengano coinvolti in una guerra globale paesi come gli USA, la Cina o la Russia.

Leggiti il libro "Overshoot".
 
Ammazza, pensavo di essere pessimista io. :D
Io non stavo pensando alla guerra atomica, per ora, ma a risvolti comunque violenti, in fondo la crisi è soprattutto europea ad oggi, non vedo motivi perchè vengano coinvolti in una guerra globale paesi come gli USA, la Cina o la Russia.

il modello attuale si basa esclusivamente sulla energia "carbon-fossile". Negli anni '90 (primissimi) fu intervistato il massimo esperto dei pozzi petroliferi mondiali USA (e non comunista). beh disse quando il sistema incomincerà a estrarre petrolio dalle sabbie "bituminose" del nord america....preoccupatevi.

l'unica maniera per cui non potrà scoppiare una guerra mondiale è che tutti, ma proprio tutti i signori del mondo si metteranno d'accordo per uin sistema feudale con pochissimi nobili (che vivranno nella modernità) e miliardi di persone ricacciate nel medioevo.

troppo drastico ? :D:D:D:D
 
Leggiti il libro "Overshoot".

Ho provato a cercare dopo il tuo suggerimento ma in italiano non trovo nulla.
Per ora sto leggendo "la notte della repubblica" e ci sono diversi spunti che mi sanno di dejavù.
 
il modello attuale si basa esclusivamente sulla energia "carbon-fossile". Negli anni '90 (primissimi) fu intervistato il massimo esperto dei pozzi petroliferi mondiali USA (e non comunista). beh disse quando il sistema incomincerà a estrarre petrolio dalle sabbie "bituminose" del nord america....preoccupatevi.

l'unica maniera per cui non potrà scoppiare una guerra mondiale è che tutti, ma proprio tutti i signori del mondo si metteranno d'accordo per uin sistema feudale con pochissimi nobili (che vivranno nella modernità) e miliardi di persone ricacciate nel medioevo.

troppo drastico ? :D:D:D:D

Affascinante (senza ironia) ma non intendevo spingermi a tanto, tu parli di eventuali scenari comunque a lungo termine. Per me succederà qualcosa qua, in Italia, fra poco. Quantificare il poco è molto difficile, ma diciamo i prossimi 5 anni.
 
Va beh prima o poi bisognerà pur ridurre la popolazione mondiale. O pensate che sia normale che per migliaia di anni ci sia stato più o meno lo stesso numero di individui e che a un certo punto sia decuplicata la popolazione? Non è che è le risorse sono infinite eh. Appena 3 miliardi di persone tra cinesi e indiani vorranno l'automobile o il pollo fritto saranno càzzi acidi :D
 
il modello attuale si basa esclusivamente sulla energia "carbon-fossile". Negli anni '90 (primissimi) fu intervistato il massimo esperto dei pozzi petroliferi mondiali USA (e non comunista). beh disse quando il sistema incomincerà a estrarre petrolio dalle sabbie "bituminose" del nord america....preoccupatevi.

l'unica maniera per cui non potrà scoppiare una guerra mondiale è che tutti, ma proprio tutti i signori del mondo si metteranno d'accordo per uin sistema feudale con pochissimi nobili (che vivranno nella modernità) e miliardi di persone ricacciate nel medioevo.

troppo drastico ? :D:D:D:D

Esatto, questo sta già avvenendo.

Non è un caso che la forbice tra ricchi sempre più ricchi poveri sempre più poveri e la distruzione della classe media, si stia allargando.

Peak Everything e Overshoot, sono in inglese, spiegano tutto.

E avverrà tutto entro la metà di questo secolo.
 
no, non è ironica.
Che successe? Non capisco a cosa fai riferimento.

Bè, prima e seconda guerra mondiale, poi negli anni '70 il terrorismo in Italia ma anche in Europa in diverse forme. Sempre in seguito a periodi di crisi economica e/o sociale.
 
Indietro