La studentessa 18enne aggredita dal nigeriano: «Urlavo sul bus ma nessuno mi aiutava»

  • Trading Day 19 aprile Torino - Corso Gratuito sull'investimento

    Migliora la tua strategia di trading con le preziose intuizioni dei nostri esperti su oro, materie prime, analisi tecnica, criptovalute e molto altro ancora. Iscriviti subito per partecipare gratuitamente allo Swissquote Trading Day.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

chantal_bbb

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
12/9/12
Messaggi
26.142
Punti reazioni
518
"La studentessa 18enne aggredita dal nigeriano: «Urlavo sul bus ma nessuno mi aiutava»

Un anno di condanna, con la sospensione della pena, per tentata violenza sessuale ai danni di una studentessa di 18 anni. È questa la pena inflitta ieri dai giudici del Tribunale collegiale al profugo nigeriano di 24 anni Joseph Adagbonyin all'epoca dei fatti, era il gennaio del 2017, ospite del centro di accoglienza di Bagnoli di Sopra (provincia di Padova). Il pubblico ministero Roberto Piccione, titolare delle indagini, aveva chiesto un anno e sei mesi di carcere. È stata scioccante la testimonianza in aula della vittima: «Mi ha aggredita all'interno della corriera e nessuno dei passeggeri è intervenuto per aiutarmi».

Palpeggia la ragazzina sola al bar: sotto accusa un 80enne

Era la mattina del 16 gennaio di due anni fa e il profugo, insieme ad altri passeggeri quasi tutti studenti, si trovava a bordo della corriera di Busitalia che effettua il tragitto da Padova ad Anguillara Veneta. Tra i viaggiatori c'era anche una studentessa padovana di 18 anni. Sembrava una corsa come tante altre fino a quando, il 24enne africano si è alzato dal suo posto per avvicinarsi alla ragazza. In un primo momento il giovane straniero ha provato a instaurare un dialogo con la liceale. Sembrava un approccio molto timido ed educato, ma all'improvviso il nigeriano è diventato violento. Prima ha tentato di baciarla e poi con un braccio l'ha afferrata da dietro, mentre con l'altro rimasto libero dalla presa cercava di toccarle le parti intime. Una furia.

La studentessa terrorizzata ha iniziato a urlare e a chiedere aiuto, ma nessuno dei passeggeri è intervenuto per aiutarla. Tutti hanno fatto finta di nulla e hanno volto lo sguardo altrove. Per qualche secondo il profugo ha mollato la presa e la ragazza ha avuto la prontezza di riflessi di estrarre dalla tasca del giubbetto il telefono cellulare e di chiamare il primo numero inserito in rubrica. «Ti prego fa finta di essere il mio ragazzo» ha gridato all'amico che aveva risposto. La corriera, pochi istanti dopo, ha arrestato la sua corsa alla fermata di Albignasego. La diciottenne, nonostante non abiti nel comune alle porte di Padova, è scesa dall'autobus per cercare di scappare dallo straniero. Ma il profugo l'ha inseguita, fino all'arrivo dei carabinieri di Albignasego avvertiti dall'amico della studentessa. I militari hanno identificato l'africano e preso la denuncia presentata dalla ragazza. Il nigeriano di 24 anni si è così trovato alla sbarra con l'accusa di tentata violenza sessuale. Ai giudici ha giurato di non avere fatto nulla di male, se non di avere provato a parlare con la giovane. Ma nessuno gli ha creduto. Scioccante invece quanto ha raccontato in aula la vittima: «Lo straniero mi ha afferrata da dietro, ha tentato di baciarmi e di toccarmi dappertutto, io urlavo, ma nessuno dei passeggeri è intervenuto per darmi una mano. Non una persona è venuta ad aiutarmi, eppure gridavo e tutti hanno visto quello che mi stava accadendo».
 
ma se non si fa un giorno di carcere che senso ha? :rolleyes:
 
Che significa che senso ha? A me quello che fa orrore e rabbia è l'indifferenza intollerabile della gente. Senza contare che l'autista doveva fermare l'auto e chiamare il 118! Ma stiamo scherzando?

Visto che siamo in aria di modifiche del c.p., vedrei molto bene il reato di omissione di soccorso plurimo : perchè tale è.
 
Un nigeriano eh... una risorsa boldriniana che Scappa dalla guerra.

Va incriminata la ragazza per calunnia e diffamazione del povero profugo
 
non ho letto che il padre è andato a rompere le rotule all'abbronzato:wall::censored:
 
:eek:

image.jpg
 
"La studentessa 18enne aggredita dal nigeriano: «Urlavo sul bus ma nessuno mi aiutava»

Un anno di condanna, con la sospensione della pena, per tentata violenza sessuale ai danni di una studentessa di 18 anni. È questa la pena inflitta ieri dai giudici del Tribunale collegiale al profugo nigeriano di 24 anni Joseph Adagbonyin all'epoca dei fatti, era il gennaio del 2017, ospite del centro di accoglienza di Bagnoli di Sopra (provincia di Padova). Il pubblico ministero Roberto Piccione, titolare delle indagini, aveva chiesto un anno e sei mesi di carcere. È stata scioccante la testimonianza in aula della vittima: «Mi ha aggredita all'interno della corriera e nessuno dei passeggeri è intervenuto per aiutarmi».

Palpeggia la ragazzina sola al bar: sotto accusa un 80enne

Era la mattina del 16 gennaio di due anni fa e il profugo, insieme ad altri passeggeri quasi tutti studenti, si trovava a bordo della corriera di Busitalia che effettua il tragitto da Padova ad Anguillara Veneta. Tra i viaggiatori c'era anche una studentessa padovana di 18 anni. Sembrava una corsa come tante altre fino a quando, il 24enne africano si è alzato dal suo posto per avvicinarsi alla ragazza. In un primo momento il giovane straniero ha provato a instaurare un dialogo con la liceale. Sembrava un approccio molto timido ed educato, ma all'improvviso il nigeriano è diventato violento. Prima ha tentato di baciarla e poi con un braccio l'ha afferrata da dietro, mentre con l'altro rimasto libero dalla presa cercava di toccarle le parti intime. Una furia.

La studentessa terrorizzata ha iniziato a urlare e a chiedere aiuto, ma nessuno dei passeggeri è intervenuto per aiutarla. Tutti hanno fatto finta di nulla e hanno volto lo sguardo altrove. Per qualche secondo il profugo ha mollato la presa e la ragazza ha avuto la prontezza di riflessi di estrarre dalla tasca del giubbetto il telefono cellulare e di chiamare il primo numero inserito in rubrica. «Ti prego fa finta di essere il mio ragazzo» ha gridato all'amico che aveva risposto. La corriera, pochi istanti dopo, ha arrestato la sua corsa alla fermata di Albignasego. La diciottenne, nonostante non abiti nel comune alle porte di Padova, è scesa dall'autobus per cercare di scappare dallo straniero. Ma il profugo l'ha inseguita, fino all'arrivo dei carabinieri di Albignasego avvertiti dall'amico della studentessa. I militari hanno identificato l'africano e preso la denuncia presentata dalla ragazza. Il nigeriano di 24 anni si è così trovato alla sbarra con l'accusa di tentata violenza sessuale. Ai giudici ha giurato di non avere fatto nulla di male, se non di avere provato a parlare con la giovane. Ma nessuno gli ha creduto. Scioccante invece quanto ha raccontato in aula la vittima: «Lo straniero mi ha afferrata da dietro, ha tentato di baciarmi e di toccarmi dappertutto, io urlavo, ma nessuno dei passeggeri è intervenuto per darmi una mano. Non una persona è venuta ad aiutarmi, eppure gridavo e tutti hanno visto quello che mi stava accadendo».
Hai aperto un thread anche per quell'80enne o no perché non era nigeriano?
 
Che significa che senso ha? A me quello che fa orrore e rabbia è l'indifferenza intollerabile della gente. Senza contare che l'autista doveva fermare l'auto e chiamare il 118! Ma stiamo scherzando?

Visto che siamo in aria di modifiche del c.p., vedrei molto bene il reato di omissione di soccorso plurimo : perchè tale è.
TU E I TUOI COMPAGNI DI MERENDE avete importato in Italia questa m.e.r.d.a, li avete messi al di sopra della legge (non vengono mai praticamente puniti) e avete messo gli ITALIANI in condizioni di non potere fare nulla.

E ADESSO TI SCANDALIZZI PER QUELLO CHE QUELLI COME TE HANNO PROCURATO?

Nessuno è intervenuto perchè probabilmente SANNO che, se avessero fatto qualcosa, sarebbero stati sgozzati come quel povero ragazzo a Torino, e la TUA risorsa se la sarebbe cavata con poco.

Benvenuta in piddinia, sinistra KO!
VERGOGNATI KO!

PS: Notare che, per quelli come te, la colpa è dei passeggeri dell'autobus e dell'autista, non della TUA risorsa KO!
 
Che significa che senso ha? A me quello che fa orrore e rabbia è l'indifferenza intollerabile della gente. Senza contare che l'autista doveva fermare l'auto e chiamare il 118! Ma stiamo scherzando?

Visto che siamo in aria di modifiche del c.p., vedrei molto bene il reato di omissione di soccorso plurimo : perchè tale è.
Tra i passeggeri ci saranno stati vecchi impauriti e malconci o altri fisicamente perdenti! Il tipo ha visto chi c'era e ha osato! Leggi per queste belve che i giudici non riescono a combinar nulla! Mandarli via immediatamente!
 
Che significa che senso ha? A me quello che fa orrore e rabbia è l'indifferenza intollerabile della gente. Senza contare che l'autista doveva fermare l'auto e chiamare il 118! Ma stiamo scherzando?

Visto che siamo in aria di modifiche del c.p., vedrei molto bene il reato di omissione di soccorso plurimo : perchè tale è.

Hai ragione, ma per alcuni versi c'è da capire la gente comune: chi non ha paura dell'aggressore (pochi), ha paura delle conseguenze in caso di aggressione all'animale. Nel mio mondo ideale girerebbero tanti "giustizieri della notte" che in questi casi risolverebbero definitivamente la questione.
 
Prova a sfiorarlo.. E poi vedrai che suc cede
 
Ammesso e non concesso che sia tutto vero ,la ragazza doveva fare semplicemente una cosa .

Andare dal guidatore e chiedere che fermasse il pullman e intanto gli altri passeggeri avrebbero dovuto telefonare al 118 e far intervenire le forze dell'ordine . Nessuno pretende gesti d'eroismo ma almeno una telefonata
 
Hai aperto un thread anche per quell'80enne o no perché non era nigeriano?

Per me non c'è differenza tra i due. I molestatori sono tutti da condannare, a prescindere da etnia, età, sesso. Vedo che sfugge a molti che il punto focale del thread è l'indifferenza dei testimoni. E' questo che fa orrore.
 
TU E I TUOI COMPAGNI DI MERENDE avete importato in Italia questa m.e.r.d.a, li avete messi al di sopra della legge (non vengono mai praticamente puniti) e avete messo gli ITALIANI in condizioni di non potere fare nulla.

E ADESSO TI SCANDALIZZI PER QUELLO CHE QUELLI COME TE HANNO PROCURATO?

Nessuno è intervenuto perchè probabilmente SANNO che, se avessero fatto qualcosa, sarebbero stati sgozzati come quel povero ragazzo a Torino, e la TUA risorsa se la sarebbe cavata con poco.

Benvenuta in piddinia, sinistra KO!
VERGOGNATI KO!

PS: Notare che, per quelli come te, la colpa è dei passeggeri dell'autobus e dell'autista, non della TUA risorsa KO!

Tu devi averi problemi dissociativi......e di cosa dovrei vergognarmi? Praticamente sei l'esempio perfetto di come su un forum anonimo si scateni rabbia in modo insensato e irrazionale.

Quali sarebbero i miei compagni di merende? Chi sarebbero quelli come me? Tu non mi conosci ma già mi hai affibbiato etichette e nomenclature, che peraltro non mi appartengono. Qui se c'è qualcuno che deve vergognarsi, quello sei tu. In primis perchè mi attacchi senza motivo. In secondis, ma non per ordine di importanza, perchè secondo te è normale - da quanto scrivi - che un bel gruppo di testimoni giri la testa dall'altra parte e fa finta di nulla mentre un ******** molesta una ragazza su di un autobus. VERGOGNATI tu, baby. E prega di non trovarti nella situazione di quella ragazza.
 
Ultima modifica:
Ammesso e non concesso che sia tutto vero ,la ragazza doveva fare semplicemente una cosa .

Andare dal guidatore e chiedere che fermasse il pullman e intanto gli altri passeggeri avrebbero dovuto telefonare al 118 e far intervenire le forze dell'ordine . Nessuno pretende gesti d'eroismo ma almeno una telefonata

E perchè dovrebbe essere falso? Pensi che sia la prima volta che qualcuno molesta una ragazza sull'autobus e che la gente fa finta di niente? Purtroppo non è il primo caso. Per reati anche più gravi. Ovviamente la polizia è stata allertata, altrimenti come avrebbe potuto intervenire?
 
Per me non c'è differenza tra i due. I molestatori sono tutti da condannare, a prescindere da etnia, età, sesso. Vedo che sfugge a molti che il punto focale del thread è l'indifferenza dei testimoni. E' questo che fa orrore.

Infatti. Concordo.
Hai tutta la mia stima.
 
... E prega di non trovarti nella situazione di quella ragazza.
QUELLA ragazza non avrebbe avuto alcun problema se I TUOI COMPAGNI SINISTRI non avessero importato tutta quella gentaglia per lucrarci sopra (come confermato dalla famosa frase di Buzzi: "Gli immigrati rendono più della droga!"), dicendo che non si potevano fermare, fatto smentito clamorosamente dal Salvini! KO!
 
QUELLA ragazza non avrebbe avuto alcun problema se I TUOI COMPAGNI SINISTRI non avessero importato tutta quella gentaglia per lucrarci sopra (come confermato dalla famosa frase di Buzzi: "Gli immigrati rendono più della droga!"), dicendo che non si potevano fermare, fatto smentito clamorosamente dal Salvini! KO!

Lo fai apposta? Ma quali compagni sinistri? Tu sei fuori, completamente....mah. Comunque le molestie sessuali non hanno etnia specifica. Vi sono tanti molestatori italiani, se è per questo. Tu, piuttosto : su un autobus vedi un uomo che molesta una ragazza. Che fai, giri la testa dall'altra parte? O ti metti a scrivere compulsivamente sul forum per offendere chantal? O forse sei meglio di come appari sul forum e ti metti a urlare per farlo desistere, avvisi l'autista di bloccare l'autobus e allertare la polizia?
 
Indietro