La7, gestione telecom, 500.000 euro di taxi in un anno

Conato

acatalettico
Registrato
18/2/12
Messaggi
15.291
Punti reazioni
454
:rolleyes:


E' finita la pacchia, lì. Almeno pare.

Intanto se ne va pure Lerner. Capirai...chissà chi se lo piglia, con le sue interessantissime trasmissioni viste da 3 gatti. :rolleyes:


Gad Lerner lascia La7 dopo 12 anni: "Non trovo saggio invecchiare in tv" - Spettacoli - Spettacoli - Repubblica.it


"Certo che l'obiettivo, quando ho comprato La7, era di risanarla e riportarla a breakeven", ha detto Cairo nel corso della presentazione dei palinsesti autunnali della rete, che ha rilevato quest'anno da Telecom Italia. Ma "non ho mai fatto previsioni, non ho mai detto che l'avrei fatto in due anni, è un obiettivo molto difficile perchè dipende anche dall'andamento del mercato pubblicitario e dall'economia", ha risposto a un giornalista.

Per arrivarci, Cairo ha iniziato una drastica cura di riduzione dei costi. "Confermo che l'obiettivo resta quello di non tagliare il personale. Ci sono interventi su altri costi, dai palinsesti - ma senza toccare i programmi che danno buoni risultati di ascolto - ai costi generali. Mi sono stupito, ad esempio, di trovare che nel 2012 La7 avesse accumulato 500.000 euro di spese per taxi".
 
:rolleyes:


E' finita la pacchia, lì. Almeno pare.

Intanto se ne va pure Lerner. Capirai...chissà chi se lo piglia, con le sue interessantissime trasmissioni viste da 3 gatti. :rolleyes:


Gad Lerner lascia La7 dopo 12 anni: "Non trovo saggio invecchiare in tv" - Spettacoli - Spettacoli - Repubblica.it


"Certo che l'obiettivo, quando ho comprato La7, era di risanarla e riportarla a breakeven", ha detto Cairo nel corso della presentazione dei palinsesti autunnali della rete, che ha rilevato quest'anno da Telecom Italia. Ma "non ho mai fatto previsioni, non ho mai detto che l'avrei fatto in due anni, è un obiettivo molto difficile perchè dipende anche dall'andamento del mercato pubblicitario e dall'economia", ha risposto a un giornalista.

Per arrivarci, Cairo ha iniziato una drastica cura di riduzione dei costi. "Confermo che l'obiettivo resta quello di non tagliare il personale. Ci sono interventi su altri costi, dai palinsesti - ma senza toccare i programmi che danno buoni risultati di ascolto - ai costi generali. Mi sono stupito, ad esempio, di trovare che nel 2012 La7 avesse accumulato 500.000 euro di spese per taxi".

mica c'hanno le auto blu loro:D:D
 
Indietro