Lagarde entra a gamba tesa sulla Merkel

NuovaEra2012

Utente Registrato
Registrato
28/7/11
Messaggi
6.168
Punti reazioni
228
La numero uno del Fmi preoccupata dalle rivelazioni sui prossimi sacrifici imposti da Berlino ai connazionali, blandamente smentite dal ministro Schaeuble: sarebbe un disastro per la Ue
La Merkel si scordi di applicare anche alla Germania l'austerità da lei imposta ai Paesi dell'Europa meridionale, altrimenti Eurolandia rischia di saltare.
Austerity, Lagarde contro Merkel - PRIMO PIANO - Milano Finanza Interactive Edition
 
Ma insomma sta austerità a della del fondo monetario internazionale se applicata alla madre patria tedesca non funziona.


Benjamin linus che dice?!?!?
 
la merkel sarà ben felice di non farlo. Mica è scema.
 
Ma insomma sta austerità a della del fondo monetario internazionale se applicata alla madre patria tedesca non funziona.


Benjamin linus che dice?!?!?

Mah finora la Qulona si è dedicato allo scialo pubblico: aumento pensioni +10%, diminuiti i contributi, benefici alle mamme, eliminazioni ticket sanitaro, riduzione tasse sul lavoro.
Il problema sembra essere il suo ministro Scheuble che fa dell'austerità una ragione di vita
 
sostanzialmente ha detto che la Germania ha imposto l'austerità ad altri stati.

no. Ha semplicemente detto che se gli altri fanno l'austerity e deflazionano la Germania per aiutare l'Europa deve inflazionare.
Non hai capito mi sa il senso.
 
cristina&picciotti dovrebbero convincersi a lavorare per vivere invece di truffare i popoli del mondo
 
no. Ha semplicemente detto che se gli altri fanno l'austerity e deflazionano la Germania per aiutare l'Europa deve inflazionare.
Non hai capito mi sa il senso.

La Merkel si scordi di applicare anche alla Germania l'austerità da lei imposta ai Paesi dell'Europa meridionale

Capisco che se anche loro deflazionano la recessione si aggrava in europa come hai sottolineato te, però a me importava sottolineare il passaggio perchè mi rode non poco prendere atto che capi di governo eletti da cittadini di altri stati devono imporre manovre economiche al mio paese.
 
gli yankee devono avere l'egemonia nel mondo, energetico, militare e FINANZIARIO.....

fin quando hanno colpito l'europa meridionale, alla merkel andava bene e si sollazzava.....ma gli yankee mirano a tenere sotto controllo l'europa e l'euro...compreso il discolo tedesco.
 
La Merkel si scordi di applicare anche alla Germania l'austerità da lei imposta ai Paesi dell'Europa meridionale

Capisco che se anche loro deflazionano la recessione si aggrava in europa come hai sottolineato te, però a me importava sottolineare il passaggio perchè mi rode non poco prendere atto che capi di governo eletti da cittadini di altri stati devono imporre manovre economiche al mio paese.

puoi citarmi un link con l'intervista originale. Grazie
 
gli yankee devono avere l'egemonia nel mondo, energetico, militare e FINANZIARIO.....

fin quando hanno colpito l'europa meridionale, alla merkel andava bene e si sollazzava.....ma gli yankee mirano a tenere sotto controllo l'europa e l'euro...compreso il discolo tedesco.

si ok. Guarda che la guerra fredda è finita da 20 anni. Sveglia.
 
un pò di virgolettati della lagarde del 30 novembre
Rainews24.it
Parigi, 30-11-2012
I governi europei "devono considerare l'impatto sulla crescita delle loro politiche di bilancio". Da Parigi il numero uno del Fmi Christine Lagarde boccia su tutta la linea la cura Merkel applicata all'Europa. "Il risanamento deve essere condotto con decisione e credibilità - dice - ma allo stesso tempo il suo ritmo deve essere ragionevole, per
non deprimere eccessivamente le attività e sostenere la domanda a breve termine
".
Quanto all'Unione bancaria nell'eurozona, resta "una priorità", "non basta una bella dichiarazione, ma serve una chiara prova di solidarietà europea".
Parlando a un convegno del Tesoro francese Lagarde ha invitato l'eurozona a dotarsi di politiche economiche "asimmetriche" quando necessario, con i Paesi in surplus che, attraverso l'aumento dei rediti reali, devono sostenere la crescita di quelli in deficit
Perché, ha aggiubnto Lagarde, "la situazione economica nella zona euro resta fragile", nonostante le risposte politiche "forti" a livello nazionale ed europeo che hanno contribuito a "tranquillizzare i mercati".

Da qui la raccomandazione di politica economica: "I governi devono essere attenti all'impatto delle politiche di bilancio sulla crescita, le misure devono essere ancorate al
medio-lungo termine e il ritmo delle misure deve essere ragionevole per non deprimere l'attività in modo eccessivo
".
 
si ok. Guarda che la guerra fredda è finita da 20 anni. Sveglia.

io sono sveglio, sei tu che credi alle favole e non guardi oltre la punta del tuo naso...che poi facciano bene gli yankee o i doitch.... se ne può parlare.
 
EUROCRISI: Lagarde, no all'austerity in Germania (MF) - Milano Finanza Interactive Edition)
EUROCRISI: Lagarde, no all'austerity in Germania (MF)
MILANO (MF-DJ)--La Merkel si scordi di applicare anche alla Germania
l'austerita' da lei imposta ai Paesi dell'Europa meridionale, altrimenti
Eurolandia rischia di saltare.

E' proprio questo, scrive MF, il messaggio lanciato ieri dalle colonne
del settimanale tedesco Die Zeit, dalla direttrice generale del Fondo
monetario internazionale. Preoccupata da un pezzo pubblicato la settimana
scorsa da Der Spiegel che rivelava l'intenzione del ministro delle
Finanze, Wolfgang Schaeuble, di fare stringere la cinghia anche ai
tedeschi non appena questi avranno rieletto la Merkel nel settembre 2013,
la francese Lagarde ieri ha espresso la propria preoccupazione in modo
paludato: la Germania e altri Paesi, ha detto, "possono permettersi di
proseguire il consolidamento finanziario a un passo piu' lento degli altri
e questo fara' da contrappeso agli effetti negativi sulla crescita
provocati dai tagli effettuati nei Paesi in crisi".

In realta' Schaeuble ieri in un'intervista alla Bild ha smentito che il
suo governo tenga in serbo un pacchetto di misure di austerita' da
applicare dopo le elezioni politiche. Ma la smentita e' arrivata quasi una
settimana dopo, troppo tardi per non destare sospetti. Secondo Der
Spiegel, Schaeuble vorrebbe aumentare l'Iva sugli alimentari e sui
trasporti pubblici dal 7 al 19%, tagliare i contributi statali al fondo
per la sanita' e fare in modo che l'eta' pensionabile si alzi
automaticamente con l'aumentare dell'aspettativa di vita.
red/bca
 
Ultima modifica:
la germania dovrebbe fare come i paesi in regime di austerity con lo scopo preciso di ridurre il debito pubblico, potrebbe essere la prima nazione a ridurre il debito pubblico con il risultato di liberare credito che possa andare verso gli altri paesi europei
invece sceglie di ridurre il costo del lavoro lasciando fuori mercato i paesi vicini, continua l'egemonia
 
che fogna di sezione.. incapaci di qualsiasi analisi critica, che miseria
 
Indietro