L'atto Finale Il Giorno Del Giudizio E' Arrivato

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

Pierunner

The Secret
Sospeso dallo Staff
Registrato
30/4/05
Messaggi
4.241
Punti reazioni
169
Domani sapremo di che morte dobbiamo morire :D
 
Ultima modifica:
pricipessa ha scritto:
Io non muoro di certo. Ho fast Web!


"muoro" era un po' che non lo sentivo.........la tecnologia!!!
 

Allegati

  • 21.gif
    21.gif
    8 KB · Visite: 338
Pierunner ha scritto:
Domani sapremo di che morte dobbiamo muorire :D

troppe aspettative, voliamo bassi,non vorrei che domani stessimo al palo! :censored:

certo che a vedere l'esplosione di altri titoli dopo i cda..... :o :eek: :rolleyes:
 
Chiude in rialzo dello 0,10% a 16.193 punti il listino AllStars. Miglior titolo della seduta Eurotech che sale del 5,53% a 9,555 euro, sulla scia dei risultati del 2005 che hanno visto ricavi consolidati pari a 29,8 milioni in crescita del 79,3% rispetto all'esercizio 2004. Il Margine Operativo lordo è stato pari a 3,29 milioni, e ha registrato una crescita del 66,1%. Il Risultato Operativo ammonta invece a 2,3 milioni, in crescita del 57,8% rispetto al 2004. Sale anche Navigazioni Montanari che guadagna il 5,13% a 3,67 euro. Chiude invece in calo dell'1,49% Esprinet dopo la comunicazione dei dati del 2005. Secondo alcuni traders, l'andamento del titolo odierno sarebbe da legare alle classiche prese di profitto che seguono la pubblicazione dei dati di bilancio. La società ha registrato nello scorso esercizio ricavi consolidati in crescita del 9% a 1,63 miliardi di euro, con un utile netto in rialzo del 25%, a 26,7 milioni, ed un utile operativo in rialzo del 28% a 53 milioni. Il cda inoltre proporrà all'assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 0,11 euro per azione. La società inoltre ha allo studio diversi dossier nel Sud Europa. Esprinet è tuttora ancora impegnata nell'integrazione della spagnola Memory Set, la cui acquisizione ha impattato sui conti dell'anno scorso, anche se i debiti finanziari sono stati pari a 56,7 milioni, vicini al target di 55 milioni indicato per la fine del 2006. Bene anche Cremonini (+3,27%). La società, tramite la controllata Inalca, ha stipulato un accordo con McDonald's per la produzione e la fornitura di hamburger in Russia. L'accordo prevede una costruzione di un impianto a Mosca con un investimento di 10 milioni di euro ed un fatturato iniziale di circa 40 milioni di euro. Sale anche Fidia (+3,16%). La società stima per il 2006 un fatturato in crescita del 15% a circa 40 milioni di euro e un Ebitda positivo con un'incidenza tra il 3 e il 4 % sul fatturato. Lieve rialzo invece per Interpump che guadagna lo 0,31%. La società ha resi noti oggi i dati del 2005 in cui ha fatto registrare un utile netto consolidato pari a 79,2 milioni di euro rispetto ai 19,7 milioni del 2004. Il Cda proporrà un dividendo di 15 centesimi, in crescita del 15,4% rispetto a quello del 2004. I ricavi netti delle operazioni continue si sono attestati invece a 331,6 milioni, in crescita del 22,5%. Il Margine operativo lordo consolidato delle operazioni continue infine è cresciuto del 40,1% a 68,0 milioni. In calo dello 0,69% FullSix. E' di oggi la notizia secondo cui gli avvocati di Marco Benatti, che ha in corso un'Opa su Fullsix, presenteranno in settimana un esposto alla Consob dopo che WPP ha chiesto all'Alta Corte di Londra di revocare il provvedimento di condanna a carico del suo ex country manager per l'Italia dando pubblicità alla notizia. Tra le blue chip fuori listino, Fastweb è salita dello 0,61% sopra quota 41 euro per azione.
(A.B.)

(Ilnuovomercato.it)
 
vrom ha scritto:
accccc.... ma lo tenevano nascosto :confused: :confused: paura di diffonderlo prima :confused: :confused: :angry: :angry: :angry:
Stasera è tutto tranquillo, nessuno posta, tutti agitati per la giornata di domani :yes: :D
 
Pierunner ha scritto:
Stasera è tutto tranquillo, nessuno posta, tutti agitati per la giornata di domani :yes: :D
notte ora pier.... :D :D ..a domani :confused: :confused: :cool: :cool:
 
:eek: :eek:
Pierunner ha scritto:
Stasera è tutto tranquillo, nessuno posta, tutti agitati per la giornata di domani :yes: :D
:eek: di che morte si deve morire ??? :mmmm: :D :p
 
Stasera quella ciofeca dell'Inter ha vinto, quindi se abbiamo vinto noi, anche Retelit deve esplodere domani
 

Allegati

  • 19.gif
    19.gif
    1,3 KB · Visite: 145
Pierunner ha scritto:
Stasera quella ciofeca dell'Inter ha vinto, quindi se abbiamo vinto noi, anche Retelit deve esplodere domani
vivermmo e vderemmo pier pier-...... che aria tira dalle tue parti'??
:mmmm:
 
kavaje ha scritto:
vivermmo e vderemmo pier pier-...... che aria tira dalle tue parti'??
:mmmm:
Ma io non ho nessuna novità, oggi ho visto delle belle botte fino a € 0,50
 
Indietro