lattoferrina... e le big pharma muoiono :D

davidean

Segnala Messaggio
Registrato
9/12/16
Messaggi
11.125
Punti reazioni
815
Covid19, Lattoferrina: nuovi dati confermano efficacia della molecola nel contenere effetti virus | Teleborsa.it

Lo studio presentato al convegno di Codogno puntava a valutare – in accordo con quanto ipotizzato in letteratura – se in pazienti affetti da Covid-19 asintomatici, paucisintomatici e moderatamente sintomatici, la somministrazione di lattoferrina potesse ridurre la sintomatologia prevenendo l'aggravamento della malattia e il conseguente ricovero ospedaliero. Tutti i pazienti, di età compresa fra i 17 e gli 84 anni, sia asintomatici che con sintomi da lievi a moderati (febbre, tosse, astenia, mialgia etc), sono stati trattati con lattoferrina (Mosiac capsule da 200 mg) a un dosaggio da 3 a 5 capsule al giorno per una durata compresa tra 7 giorni e 20 giorni. Dall'esperienza clinica – si legge in una nota – si è concluso che la lattoferrina si è dimostrata un trattamento privo di effetti avversi ed efficace in pazienti Covid-19 sia da sola che associata alle altre terapie utilizzate per il trattamento del virus. Tutti i pazienti hanno avuto remissione della sintomatologia e nessuno di essi ha necessitato di ospedalizzazione.

"La lattoferrina – spiega Enrico Naldi, medico di medicina generale che ha utilizzato la lattoferrina nei suoi pazienti – è stata utilizzata nel trattamento di pazienti positivi a SARS-CoV-2 per contrastare la malattia da Covid-19 al suo esordio. Infatti, grazie alla sua documentata attività immunomodulante costituisce una naturale difesa dell'organismo verso le infezioni. È stato dimostrato in diverse ricerche in vitro che la lattoferrina impedisce l'ingresso del virus nella cellula e quindi può essere in grado di contenere il peggioramento dell'infezione da Covid-19. In sintesi, grazie alle sue molteplici funzioni e per le sue riconosciute proprietà antivirali, ed essendo priva di effetti collaterali, è stata utile per contrastare e contenere l'aggravamento della sintomatologia da Covid-19 nei pazienti positivi".

ovviamente i piccoli produttori italiani di lattoferrina nulla possono contro il lubrificante che possono rilasciare le big pharma... :o
 

orson69

Nuovo Utente
Registrato
30/12/11
Messaggi
9.916
Punti reazioni
265
Oh, mi mancava la soluzione semplice economica, ma non utilizzata perché osteggiata da Boh Pharma
 

manx

Nuovo Utente
Registrato
11/6/04
Messaggi
53.203
Punti reazioni
2.133
vedo che ha dato buoni risultati anche negli asintomatici :D
 

lagaina

Benvenuto Nicolino
Registrato
18/1/11
Messaggi
27.623
Punti reazioni
696
E del plasma non se ne parla più.....ve ne siete accorti?
 

Droppe

Nuovo Utente
Registrato
31/12/07
Messaggi
8.402
Punti reazioni
323
Quindi sembra che possa essere un trattamento consigliato per i malati “leggeri” se non ho capito male
 

davidean

Segnala Messaggio
Registrato
9/12/16
Messaggi
11.125
Punti reazioni
815
E del plasma non se ne parla più.....ve ne siete accorti?

si ma ottenerlo non è così semplice e economico... la lattoferrina è una pastiglia di libera vendita.

Non è poi tanto economica.

si ma rispetto a quanto spendiamo di TI e tamponi questa è regalata :)

Quindi sembra che possa essere un trattamento consigliato per i malati “leggeri” se non ho capito male

da quello che ho capito io, ha evitato che qualcuno finisse in ospedale. in fondo, il 99% di chi viene ricoverato, ha iniziato con la tossetta e una febbricciola...
 

Galerkin

Nuovo Utente
Registrato
23/1/13
Messaggi
27.732
Punti reazioni
1.461
Voi ridete e scherzate, però alla ex tata di mia figlia e a suo marito (entrambi covid positivi e sintomatici) i medici hanno prescritto sia la lattoferrina che la vitamina D :o
 

Galerkin

Nuovo Utente
Registrato
23/1/13
Messaggi
27.732
Punti reazioni
1.461
Quindi sembra che possa essere un trattamento consigliato per i malati “leggeri” se non ho capito male

sembra che aiuti a prevenire peggioramenti.
Così come gli anti infiammatori (tipo aspirina) al posto della tachipirina.
Magari si invece di fare terrorismo psicologico 24h su 24 avessero definito dei protocolli comuni e fatto informazione su cosa prendere a casa in caso di contagio, male non sarebbe stato, no?!
 

orson69

Nuovo Utente
Registrato
30/12/11
Messaggi
9.916
Punti reazioni
265
Ma anche ame che sono asmatico il pneumologo ha prescritto una cura di base con il cortisone, ed ha detto, visto che c'è il Covid magari adesso è meglio aumentare leggermente il dosaggio, visto che è una delle poche che aiutano con certezza.

Ma non mi ha detto che si tratta di un'alternativa al vaccino.

Un po' come la vitamina C che aiuta a prevenire l'influenza, ma non è che se le arance e mandarini siano un'alternativa all'antinfluenzale
 

il Libertario

Contrarian
Registrato
27/8/09
Messaggi
16.050
Punti reazioni
722
Come abbiamo detto in infinite occasioni, se ci si concentrasse sulle cure anziché una fantomatica 'prevenzione dei contagi' che ci sta distruggendo la vita, ad oggi probabilmente saremmo già liberi da questa follia e psicosi.
 

il Libertario

Contrarian
Registrato
27/8/09
Messaggi
16.050
Punti reazioni
722
Voi ridete e scherzate, però alla ex tata di mia figlia e a suo marito (entrambi covid positivi e sintomatici) i medici hanno prescritto sia la lattoferrina che la vitamina D :o

Vitamina D in inverno soprattutto deve essere assunta 'by default' anche in caso in cui non si hanno sintomi quindi preventivamente. Invece di correre a fare tamponi, il covid va gestito così, prima di acquisire l'immunità naturale. Anche Zinco e Vitamina C sono importanti.
 

Chiave

Nuovo Utente
Registrato
24/9/07
Messaggi
4.281
Punti reazioni
160
Come abbiamo detto in infinite occasioni, se ci si concentrasse sulle cure anziché una fantomatica 'prevenzione dei contagi' che ci sta distruggendo la vita, ad oggi probabilmente saremmo già liberi da questa follia e psicosi.

Hai ragione, se ne parla tra di noi, eppure al grande pubblico non si dice, questo è grave, dovrebbero parlarne sui telegiornali, suggerire come prevenire l'aggravante.....mi fa in...zare da bestia questa cosa. Proprio ieri sono venuto a sapere di una persona che conosco che è stata dimessa dall'ospedale, ha un figlio infermiere, ignorante, ai primi sintomi con febbre ha preso solamente tachipirina, nient'altro fino a quando è arrivata l'insufficienza respiratoria e quindi il ricovero, ignoranza e menefreghismo del medico di famiglia, ma anche il figlio....
 

terenzio's

bunga bunga man
Registrato
5/8/11
Messaggi
6.881
Punti reazioni
325
Hai ragione, se ne parla tra di noi, eppure al grande pubblico non si dice, questo è grave, dovrebbero parlarne sui telegiornali, suggerire come prevenire l'aggravante.....mi fa in...zare da bestia questa cosa. Proprio ieri sono venuto a sapere di una persona che conosco che è stata dimessa dall'ospedale, ha un figlio infermiere, ignorante, ai primi sintomi con febbre ha preso solamente tachipirina, nient'altro fino a quando è arrivata l'insufficienza respiratoria e quindi il ricovero, ignoranza e menefreghismo del medico di famiglia, ma anche il figlio....

io credo che i protocolli per curare a casa siano uniformati per tutti i casi, non credo si dia tachipirina perché è la cosa più facile e reperibile, anche se credo che ci siano appunto farmaci molto migliori da dare.

Infatti questa cosa non la capisco proprio e ne ho discusso anche con mio cugino medico che fa le USCA :rolleyes: