lattoferrina... e le big pharma muoiono :D

trigunzio

tetrapilostectomia
Registrato
29/3/09
Messaggi
18.877
Punti reazioni
1.135
Ti stai confondendo con qualcun altro, non ho ricevuto alcuna multa di 100 euro. ma quale novax
Hai ragione, mi sono confuso con qualcun altro, tu sei sopravvissuto alla terza e sei in quel 10/15% che ha fatto la quarta o in progressione appartieni al 6/8% con la quinta
 

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.422
Punti reazioni
1.428
Di fronte a dati e numeri al solito si ricorre ad argomentazioni pretestuose, che io non leggo più con mia grandissima soddisfazione, ma posso immaginare conoscendo bene l'ignorato numero 1 :D
quello che non sa la differenza tra 180000 e zero :rotfl:
Eh sì fai finta di non leggere e invece non resisti e mi leggi eccome

La differenza tra 0 e 180.000 io la so.
Sei tu che non conosci le figure retoriche come l'iperbole. Ma puoi sempre imparare eh invece che insistere a fare figuracce
 

davidean

Segnala Messaggio
Registrato
9/12/16
Messaggi
11.115
Punti reazioni
808
cioè abbiamo più contagi che mai eppure non ci sono i morti per strada... allora perchè tutte queste restrizioni negli anni passati? solo in italia poi? sarà mica che non erano necessarie per la salute pubblica ma per la salute delle tasche di qualcuno? :fiufiu:
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.581
Punti reazioni
1.753
cioè abbiamo più contagi che mai eppure non ci sono i morti per strada... allora perchè tutte queste restrizioni negli anni passati? solo in italia poi? sarà mica che non erano necessarie per la salute pubblica ma per la salute delle tasche di qualcuno? :fiufiu:
ma i dati li leggi? quando morivano 1000 persone al giorno quanti positivi c'erano? e gli ospedali come mai erano strapieni, non solo in Italia, mentre adesso no? questo negazionismo strisciante, dopo quasi 200K morti solo in Italia è offensivo nei confronti dei poveretti che sono morti e dei loro parenti.
 

davidean

Segnala Messaggio
Registrato
9/12/16
Messaggi
11.115
Punti reazioni
808
ma i dati li leggi? quando morivano 1000 persone al giorno quanti positivi c'erano?

non si sa, non di è mai saputo, l'unico modo era fare 60mln di tamponi al giorno o, al limite, fare tanti tamponi random per avere delle stime, tutte cose mai fatte, per negligenza o per proprio tornaconto? i magistrati dovrebbero indagare (se già non hanno insabbiato tutto)

e gli ospedali come mai erano strapieni, non solo in Italia, mentre adesso no? questo negazionismo strisciante, dopo quasi 200K morti solo in Italia è offensivo nei confronti dei poveretti che sono morti e dei loro parenti.

gli ospedali erano pieni solo in italia, presumo perchè la gente seguiva il protocollo sbagliato del ministero, mentre all'estero hanno subito capito che era meglio usare fans, lattoferrina, vitamina d ecc.... i parenti dei morti, invece di offendersi, farebbero bene a unirsi in una class action per investigare a fondo, ma si vede che gli piace così...
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.581
Punti reazioni
1.753
non si sa, non di è mai saputo, l'unico modo era fare 60mln di tamponi al giorno o, al limite, fare tanti tamponi random per avere delle stime, tutte cose mai fatte, per negligenza o per proprio tornaconto? i magistrati dovrebbero indagare (se già non hanno insabbiato tutto)



gli ospedali erano pieni solo in italia, presumo perchè la gente seguiva il protocollo sbagliato del ministero, mentre all'estero hanno subito capito che era meglio usare fans, lattoferrina, vitamina d ecc.... i parenti dei morti, invece di offendersi, farebbero bene a unirsi in una class action per investigare a fondo, ma si vede che gli piace così...
Ospedali pieni solo in Italia? ma non ti vergogni a scrivere delle fake news così enormi?

La seconda ondata strema l’America, ospedali quasi pieni. «Adesso il momento più duro»

p.s. di tamponi all'inizio se ne facevano pochi perchè non c'erano i reagenti, non c'era ovviamente l'organizzazione per fare qualcosa che non si era mai fatto su larga scala. ennesima fake news di cui vergognarsi.
 

Manaos

Nuovo Utente
Registrato
22/9/06
Messaggi
13.221
Punti reazioni
401
Ospedali pieni solo in Italia? ma non ti vergogni a scrivere delle fake news così enormi?

La seconda ondata strema l’America, ospedali quasi pieni. «Adesso il momento più duro»

p.s. di tamponi all'inizio se ne facevano pochi perchè non c'erano i reagenti, non c'era ovviamente l'organizzazione per fare qualcosa che non si era mai fatto su larga scala. ennesima fake news di cui vergognarsi.
ricodro che anche a madrid ad un certo punto non sapevano più dove mettere i malati.
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.581
Punti reazioni
1.753
ricodro che anche a madrid ad un certo punto non sapevano più dove mettere i malati.
è accaduto in tutto il mondo. ma chi sparge fake news conta sulla scarsa memoria degli esseri umani...specie di quelli a cui non è mai fregato nulla di quanti si ammalavano e di quanti ne morivano, troppo concentrati a pensare ai gravissimi diritti lesi di farsi i cavoli propri a tutte le ore, e se si danneggiava la salute degli altri non gli importava minimamente.
 

davidean

Segnala Messaggio
Registrato
9/12/16
Messaggi
11.115
Punti reazioni
808
Ospedali pieni solo in Italia? ma non ti vergogni a scrivere delle fake news così enormi?

La seconda ondata strema l’America, ospedali quasi pieni. «Adesso il momento più duro»

p.s. di tamponi all'inizio se ne facevano pochi perchè non c'erano i reagenti, non c'era ovviamente l'organizzazione per fare qualcosa che non si era mai fatto su larga scala. ennesima fake news di cui vergognarsi.

si bravo riporta articoli del corriere, repubblica e quel sito di mentana... :D



io parlo con gente che vive all'estero, italiani e non, e tutti mi dicono che da loro le restrizioni sono state minime, gli ospedali normali, e ci sperculavano quando vedevano le restrizioni italiane, come io sperculo la cina adesso... che ancora non se la finiscono con sta scemenza

poi se i toi idoli avessero tenuto veramente alla salute degli italiani, non li avrebbe impoveriti con inflazione e costo dei carburanti alle stelle, non avrebbe costretto la gente al freddo ad ammalarsi. ora si che molta gente rischia di morire per un raffreddore, perchè non sa come scaldarsi e non ha i soldi per l'aspirina
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.581
Punti reazioni
1.753
si bravo riporta articoli del corriere, repubblica e quel sito di mentana... :D



io parlo con gente che vive all'estero, italiani e non, e tutti mi dicono che da loro le restrizioni sono state minime, gli ospedali normali, e ci sperculavano quando vedevano le restrizioni italiane, come io sperculo la cina adesso... che ancora non se la finiscono con sta scemenza

poi se i toi idoli avessero tenuto veramente alla salute degli italiani, non li avrebbe impoveriti con inflazione e costo dei carburanti alle stelle, non avrebbe costretto la gente al freddo ad ammalarsi. ora si che molta gente rischia di morire per un raffreddore, perchè non sa come scaldarsi e non ha i soldi per l'aspirina
Ma smettila, ci sono i dati ufficiali del governo americano, inglese, ecc...tutti i media del mondo, o credi che il Corriere sia imolaoggi quello che leggi tu?
ma per favore, negare l'evidenza, poi se uno gli dice negazionista si offendono pure
su su meglio andare a lavorare che di tempo ne abbiamo perso già abbastanza
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.581
Punti reazioni
1.753
Quindi dopo gli 80 anni le persone hanno meno diritti di un 18enne a campare? questi vecchiacci, per salvare loro abbiamo dovuto limitare la libertà di gozzoviglio dei gggiovani :rolleyes: ma non fa schifo questo ragionamento?
La Costituzione parla di diritto alla salute PER TUTTI, in maniera uguale, non dice affatto che uno di 18 anni ha più diritto alla salute di un 80enne e che si può sacrificare l'80enne per la libbbertà di spritz del più giovane.
Per non parlare di quell'1,1% che sembra bassissimo: sono 2000 persone! 2000 giovani under 50 che sono morti, solo in Italia
Pochi? molti? per me anche 1 è troppo!
 

davidean

Segnala Messaggio
Registrato
9/12/16
Messaggi
11.115
Punti reazioni
808
Quindi dopo gli 80 anni le persone hanno meno diritti di un 18enne a campare?

ovviamente no, ma non si può sacrificare uno sano per salvare un malato

questi vecchiacci, per salvare loro abbiamo dovuto limitare la libertà di gozzoviglio dei gggiovani :rolleyes:

gozzoviglio un par di ciufoli

Tumori in crescita in Italia nel 2022, l'allarme degli esperti dopo la pandemia su fumo e obesità - I dati

Tumori, boom nel 2022: allarme sugli stili di vita. Dal fumo all'obesità, tutti i fattori di rischio


La Costituzione parla di diritto alla salute PER TUTTI, in maniera uguale, non dice affatto che uno di 18 anni ha più diritto alla salute di un 80enne e che si può sacrificare l'80enne per la libbbertà di spritz del più giovane.

aridai co sto spritz... :rolleyes: la costituzione non dice che uno sano si deve sacrificare per uno malato

Per non parlare di quell'1,1% che sembra bassissimo: sono 2000 persone! 2000 giovani under 50 che sono morti, solo in Italia
Pochi? molti? per me anche 1 è troppo!

ne muoiono molti di più di influenza da decenni eppure nessuno ha osato violare diritti fondamentali per i propri comodi
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.581
Punti reazioni
1.753
ovviamente no, ma non si può sacrificare uno sano per salvare un malato



gozzoviglio un par di ciufoli

Tumori in crescita in Italia nel 2022, l'allarme degli esperti dopo la pandemia su fumo e obesità - I dati

Tumori, boom nel 2022: allarme sugli stili di vita. Dal fumo all'obesità, tutti i fattori di rischio




aridai co sto spritz... :rolleyes: la costituzione non dice che uno sano si deve sacrificare per uno malato



ne muoiono molti di più di influenza da decenni eppure nessuno ha osato violare diritti fondamentali per i propri comodi
La Costituzione al riguardo dice:
Art. 32. La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.

La Costituzione non mette limiti d'età, tutelare la salute cosa significa secondo te? Che se è necessario per la salute pubblica DI TUTTI, novantenni compresi, lo spritz lo fai a casa tua. E infatti così è stato. Non a caso esiste il reato di epidemia colposa, art.438 c.p.
 

davidean

Segnala Messaggio
Registrato
9/12/16
Messaggi
11.115
Punti reazioni
808
ti ho riportato articoli dove molte persone si sono ammalate a CAUSA delle inutili restrizioni, altro che spritz. non è che se uno è cieco allora io devo andare in giro bendato per solidarietà... :nono:
 

rainbowdandy

Nuovo Utente
Registrato
29/9/07
Messaggi
87.724
Punti reazioni
2.536
Quindi dopo gli 80 anni le persone hanno meno diritti di un 18enne a campare? questi vecchiacci, per salvare loro abbiamo dovuto limitare la libertà di gozzoviglio dei gggiovani :rolleyes: ma non fa schifo questo ragionamento?
La Costituzione parla di diritto alla salute PER TUTTI, in maniera uguale, non dice affatto che uno di 18 anni ha più diritto alla salute di un 80enne e che si può sacrificare l'80enne per la libbbertà di spritz del più giovane.
Per non parlare di quell'1,1% che sembra bassissimo: sono 2000 persone! 2000 giovani under 50 che sono morti, solo in Italia
Pochi? molti? per me anche 1 è troppo!
Diritto alla salute per tutti non vuol dire privare le libertà di tutti per garantire un minore rischio ipotetico ad una classe di eta specifica. Altrimenti dovresti impedire di andare in macchina a tutti perché ci sono gli incidenti.
 

Charlie

InSuperMarioWeTrust
Registrato
11/2/00
Messaggi
91.581
Punti reazioni
1.753
Diritto alla salute per tutti non vuol dire privare le libertà di tutti per garantire un minore rischio ipotetico ad una classe di eta specifica. Altrimenti dovresti impedire di andare in macchina a tutti perché ci sono gli incidenti.
Questa è una tua opinione, quella di tutte le istituzioni è stata diversa