lavoro nero legalizzato

rational

Nuovo Utente
Registrato
29/1/12
Messaggi
11.958
Punti reazioni
302
Il governo annuncia in pompa magna di aver dato un colpo alla disocupazione con contratti flessibili per EXPO di Milano. Grande accordo con le forze sindacali per 800 lavoratori. Così viene distribuito il lavoro: tempo determinato, già esiste; stagisti, già esiste; 18500 volontari, questa è una "novità" una volta veniva chiamato lavoro NERO, ora è legalizzato.
 
Il governo annuncia in pompa magna di aver dato un colpo alla disocupazione con contratti flessibili per EXPO di Milano. Grande accordo con le forze sindacali per 800 lavoratori. Così viene distribuito il lavoro: tempo determinato, già esiste; stagisti, già esiste; 18500 volontari, questa è una "novità" una volta veniva chiamato lavoro NERO, ora è legalizzato.

Occupati :o
 
:asd: l'emiro del qatar e le sue joint venture stanno già preparando la onlus
 
come già detto contratti di questo tipo han senso se stabiliti prima che si verifichi una reale necessità di lavoro ... si permette a chi vuol intraprendere qualcosa di assumere giovani a condizioni più vantaggiose ... ma qui siamo di fronte al contario, qui c'era l'esigenza di trovare 800 persone per sopperire al carico d lavoro dell'expò e si è pensato bene di permettere contratti capestro per queste assunzioni.

Se questo pastrocchio non fosse stato fatto quegli 800 addetti sarebbero stati assunti egualmente a costi superiori per le aziende ma a stipendi più equi per loro.

tutto ciò si configura pertanto come una presa per il chiulo :clap: :clap: :clap:
 
Indietro