Le brutte notizie dal mondo dell'arte tre

Biagio.tv

in vacanza
Registrato
26/3/14
Messaggi
11.092
Punti reazioni
287
È venuto a mancare Walter Valentini ,riposa in pace maesto 🙏

Mi dispiace!
Non ho mai avuto un'opera di Walter Valentini in collezione ma è stato uno dei primi artisti di cui ebbi modo di vedere una mostra personale da ragazzino, e mi piacevano molto.
Quindi in qualche modo ha sicuramente contribuito a segnare la mia passione per l'arte.
RIP
 

Stefano Perrini

Nuovo Utente
Registrato
9/5/22
Messaggi
521
Punti reazioni
58
Il 6 giugno, a 96 anni, è morto Jacques Villeglé.
L'8 giugno, a 87 anni, è mancata Paula Rego.
Che la terra sia loro lieve.
 

mmt

Nuovo Utente
Registrato
19/6/14
Messaggi
8.098
Punti reazioni
187
mi spiace per entrambi.
Riposate in pace, sarete ricordati.
 

Stefano Perrini

Nuovo Utente
Registrato
9/5/22
Messaggi
521
Punti reazioni
58
Il 12 giugno è morto nella sua casa dell'East Village l'artista americano Hunter Reynolds, a 62 anni.
Forse non conosciutissimo fuori dagli Stati Uniti, si è molto impegnato sui temi legati all'identità di genere e alla lotta all'AIDS.
RIP
 

Stefano Perrini

Nuovo Utente
Registrato
9/5/22
Messaggi
521
Punti reazioni
58
Sam Gilliam è morto il 25 giugno a Washington, a 88 anni.

Apparteneva al secondo gruppo di studenti neri ammessi all'Università di Louisville, Kentucky. Si era poi trasferito a Washington, D.C., perché aveva sposato una compagna d'università che era stata assunta come prima reporter nera al Washington Post, Dorothy Butler.

Molto vicino alle battaglie del Movimento per i Diritti Civili, è stato sempre accostato alla Color Field School. I suoi lavori più noti, realizzati a partire dalla seconda metà degli anni'60, sono le tele dipinte e appese in sospensione senza telaio, come dei drappeggi.
Era rappresentato dalle gallerie David Kordansky e Pace.

RIP
 

marte2

Nuovo Utente
Registrato
10/5/15
Messaggi
927
Punti reazioni
170
Viveva un altro tempo, Tito.
Quello polveroso ma nitidissimo dei film in bianco e nero, de “I soliti ignoti”, di “Brutti, sporchi e cattivi”.
Un tempo sgangherato ma onesto, disincantato ma mai cinico.
Odiava algoritmi e applicazioni, privilegiava il contatto umano, il confronto ravvicinato, oggi un ricordo sfocato, nella dittatura di internet.
Con Tito se ne va un esperto d’arte dall’umanità fanciullesca, un pezzo importante dell’ancien monde del mercato delle arti.
Che la terra gli sia lieve, come lo è stato il suo breve passaggio.
 

Allegati

  • TITO.jpg
    TITO.jpg
    58,5 KB · Visite: 10

cicala69

Nuovo Utente
Registrato
12/4/12
Messaggi
6.214
Punti reazioni
178
Viveva un altro tempo, Tito.
Quello polveroso ma nitidissimo dei film in bianco e nero, de “I soliti ignoti”, di “Brutti, sporchi e cattivi”.
Un tempo sgangherato ma onesto, disincantato ma mai cinico.
Odiava algoritmi e applicazioni, privilegiava il contatto umano, il confronto ravvicinato, oggi un ricordo sfocato, nella dittatura di internet.
Con Tito se ne va un esperto d’arte dall’umanità fanciullesca, un pezzo importante dell’ancien monde del mercato delle arti.
Che la terra gli sia lieve, come lo è stato il suo breve passaggio.

madonna mia....
l'ho visto a inizio giugno era dimagritissimo
R.I.P.
 

Stefano Perrini

Nuovo Utente
Registrato
9/5/22
Messaggi
521
Punti reazioni
58
Questa brutta notizia l'hanno data perfino alcuni giornali italiani, quindi riportiamola anche qua. È morto Claes Oldenburg.

R.I.P.
 

artepassion

Nuovo Utente
Registrato
7/11/11
Messaggi
5.203
Punti reazioni
182
Viveva un altro tempo, Tito.
Quello polveroso ma nitidissimo dei film in bianco e nero, de “I soliti ignoti”, di “Brutti, sporchi e cattivi”.
Un tempo sgangherato ma onesto, disincantato ma mai cinico.
Odiava algoritmi e applicazioni, privilegiava il contatto umano, il confronto ravvicinato, oggi un ricordo sfocato, nella dittatura di internet.
Con Tito se ne va un esperto d’arte dall’umanità fanciullesca, un pezzo importante dell’ancien monde del mercato delle arti.
Che la terra gli sia lieve, come lo è stato il suo breve passaggio.

Sono molto dispiaciuto.
Lo conobbi 25 anni orsono. Sempre gentile, disponibile e corretto. Un vero gentiluomo.
Andando indietro negli anni ancora mi ricordo quando mi divertivo nel girovagare con il suo benestare nei locali del Babuino prima dell'allestimento delle aste.
Non dimenticherò mai quando più volte ci siamo incontrati per fare il punto di situazione su alcune opere in asta di artisti importanti ma di nicchia sconosciuti ai più e forse anche a lui ed ancora porto dentro il rammarico per non aver comprato almeno una delle due tele del cinese che mi suggerì insistentemente ed inconsapevolmente. Tu sai a cosa mi riferisco....
Ciao Tito
 
Ultima modifica:

marte2

Nuovo Utente
Registrato
10/5/15
Messaggi
927
Punti reazioni
170
Sono molto dispiaciuto.
Lo conobbi 25 anni orsono. Sempre gentile, disponibile e corretto. Un vero gentiluomo.
Andando indietro negli anni ancora mi ricordo quando mi divertivo nel girovagare con il suo benestare nei locali del Babuino prima dell'allestimento delle aste.
Non dimenticherò mai quando più volte ci siamo incontrati per fare il punto di situazione su alcune opere in asta di artisti importanti ma di nicchia sconosciuti ai più e forse anche a lui ed ancora porto dentro il rammarico per non aver comprato almeno una delle due tele del cinese che mi suggerì insistentemente ed inconsapevolmente. Tu sai a cosa mi riferisco....
Ciao Tito

E chi se lo dimentica più...
Ciao Gius ;)
 

Allegati

  • 925e9604-f745-4b09-90c9-ade8a98ff227.jpg
    925e9604-f745-4b09-90c9-ade8a98ff227.jpg
    524,8 KB · Visite: 27

Stefano Perrini

Nuovo Utente
Registrato
9/5/22
Messaggi
521
Punti reazioni
58

Stefano Perrini

Nuovo Utente
Registrato
9/5/22
Messaggi
521
Punti reazioni
58
Ho saputo solo oggi che il 25 luglio è morta a Long Island, all’età di 81 anni, l’artista americana Jennifer Bartlett.

È un’artista difficile da etichettare, non avendo mai accettato la distinzione tra figurazione e astrazione. Nei libri di storia dell’arte è citata genericamente fra i post-minimalisti. Era presente con una propria opera alla ricca collettiva presentata dagli Stati Uniti alla Biennale di Venezia del 1980 (titolo della mostra: “Drawings: The Pluralist Decade”). È presente in numerosi musei americani e l’opera più nota è l’installazione "Rhapsody", 987 lastre in acciaio verniciato realizzate nel 1976 e poi acquisite dal MoMA.

RIP


MoMA - Rhapsody
 

Stefano Perrini

Nuovo Utente
Registrato
9/5/22
Messaggi
521
Punti reazioni
58
Il 29 luglio è morta a New York la pittrice astratta americana Mary Obering, all'età di 85 anni. Artista non di primissimo piano (con tutto il rispetto), era comunque molto legata all'Italia e alla Puglia, in particolare. Nel 2006 la Galleria Studio G7 di Bologna aveva organizzato una mostra a due, dedicata a lei e a Matthias Biehler.

R.I.P.
 

baleng

Nuovo Utente
Registrato
11/3/21
Messaggi
942
Punti reazioni
100
Scusa quindi stai dicendo che hai già avuto un’occasione per stare zitto e l’hai sprecata e adesso via con la seconda… Mah…

Anche quando canta una volta ogni 100 giorni il gallo dà fastidio a chi desidera solo dormire. Vai di colubrina, Giuseppe, è tutto tuo. :D