Le dedico un 3d

Tika

Tendre Poison
Registrato
5/3/00
Messaggi
5.516
Punti reazioni
396
La tolleranza è :


- virtù sociale che riguarda il modo di comportarsi civilmente con persone di opinioni politiche o di credenze religiose diverse dalle nostre

- indulgenza verso i difetti, le mancanze altrui

- possibilità fisica o spirituale di tollerare ciò che risulta o che potrebbe risultare difficilmente sopportabile



E’ anche :
- in medicina, capacità di un organismo a tollerare bene farmaci o alimenti
- margine di tempo concesso in più rispetto all'ora, alla data, al momento in precedenza convenuto; comporto
- nelle tecnologie meccaniche, inesattezza di fabbricazione di un pezzo, ammissibile per una data dimensione: stabilite le dimensioni nominali, la tolleranza indica l'intervallo di errore, in più o in meno, entro il quale il pezzo costruito può essere accettato
- margine di variabilità concesso dalla legge, entro certi limiti, sul peso del metallo puro contenuto nelle monete o sul rapporto tra questo e il peso totale delle monete stesse.
 
I suoi sinonimi :
indulgenza, sopportazione, pazienza, comprensione, apertura mentale


I suoi contrari :
intolleranza, settarismo, fanatismo, insofferenza
 
“La tolleranza è una virtù che rende la pace possibile.” (Kofi Anan)


“Più si allarga il campo del pensiero, più la pazienza e la tolleranza aumentano” (Ostad Elahi)


“La tolleranza è la civilizzazione per eccellenza”. (Gilles Perrault)
 
«Tolleranza. E’ riuscire a pensare : <<anche se credo di aver ragione e che la verità esiste, non farò niente per imporvela>>. (Albert Memm)


“Lo spirito di tolleranza è l’arte di essere felici in compagnia degli altri”.
(Pauline Vaillancourt)


“La felicità non è nella ricerca della perfezione, ma nella tolleranza dell’imperfezione.” (Yacine Bellik)
 
Scritto da audiofilofine
di solito gli scemi e gli ignoranti sono sempre contenti

Ahhhhhhh, ogni tanto sono contenta anch'io.
 
A me la parola "tolleranza" non piace, perchè sinonimo di sopportazione che a sua volta non è una bella parola (non ti sopporto più!!!! Non tollero che tu.....)

Io la sostituirei con "rispetto", mi piace di più.
Ciao Tika :)
 
Un 3d generico o personale ?
 
Scritto da Moreno B
A me la parola "tolleranza" non piace, perchè sinonimo di sopportazione che a sua volta non è una bella parola (non ti sopporto più!!!! Non tollero che tu.....)

Io la sostituirei con "rispetto", mi piace di più.
Ciao Tika :)

anche a me non piace.Suppone un certo senso di superiorità.
 
E' un 3d generico.....

Ma quando è che subentra la tolleranza ?
 
Ultima modifica:
:) brava tiketta, bel post! ;) :rolleyes:
 
Scritto da ti.ka
E' un 3d generico.....

Ma quando è che subentra la tolleranza ?

Secondo me la tolleranza subentra quando già non si sopporta una cosa ma per quieto vivere, perbenismo, ipocrisia....ci si dichiara tolleranti.
Pensa alla religione o all'immigrazione.
 
La parola tolleranza può avere numerose accezioni, a me piace definirla con le parole di Enzo Marzo, studioso del pensiero di Giordano Bruno che dell'intolleranza fu vittima sacrificale.

Tollerare significa percepire i limiti del proprio punto di vista e concepire il pluralismo non come ostacolo ma come ricchezza
 
Indietro