Le previsioni pessimistiche del F.T. sull'Italia!!

Qua gli unici che si piegheranno (a 90°) sono gli operai...
 
Mentre in tutto il mondo si son liberati del comunismo..
in Italia va al governo.
Incredibile.
Il comunismo distrugge l'economia..non la danneggia ..la distrugge!!!!!!!!!!!!!!!

E' incredibile!
Impensabile..come e' possibile!!!!!
Immagino la responsabilita' e' la guerra in Iraq e l'antiamericanismo che ha suscitato..
ma votare comunista!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
mammmaaaa mia..che lavori ragazzi..
da ospedale!:confused:
 
BimboGigi ha scritto:
Chi ha detto che Berlusconi ci avrebbe salvati.......???

I problemi, in Italia, esistono da ormai 30 anni ma nessuno, E DICO NESSUNO, si è mai veramemente preoccupato di affrontarli con riforme strutturali e calci nel sedere.

E più passa il tempo e più si peggiora...

Ho una marea di validissimi amici che sono andati all'estero. E anche io, tra molto poco, farò la stessa fine.

Basta mettere il naso fuori per vedere il gap che ci divide...

Bravo non dobbiamo dare tutte le colpe a Berlusconi ma ricordiamoci chi c'era prima di lui al governo e che non ha fatto niente.
Vi posso dire che l'Italia si trova 40-50 anni indietro ad altri stati europei, ragazzi uscita fuori dal'Italia andate a lavorare in Germania Austria o Svizzera vi garantisco che se non siete al'altezza del posto vi danno un calcio nel sedere, ma solo in Italia abbiamo un gran numero di statali che che non sa ancora oggi cosa sia un computer e frega lo stipendio che noi li pagiamo.
Tutti questi medici che prendono lo stipendio dallo stato e lavorano 2 al massimo 3 ore al giorno e per il resto fanno visite private pagate a peso d'oro, con il nome medico includo tutte le categorie dei dipendenti statali.
Prendiamo gli autisti comunali ma che cavolo fanno per guadagnarsi il loro stipendio, entrano alle oer 8.00 (si prendono il caffe) per le 8.30 partono con i pulmini comunali per prendere i ragazzi da portare a scuola alle ore 9.15 hanno finito se va male finiscono un quarto d'ora più tardi e dopo che fanno?
niente fino alle ore 13.00, perche alle ore 12.00 entra il secondo turno che va a riprendere i ragazzi che gli autisti del primo turno avevano portato a scuola.
Purtroppo questa e l'Italia ed e colpa nostra se e arrivata in questo stato siamo stati noi che abbiamo sempre permesso tutto adesso e facile dare la colpa a Berlusconi ma non scordatevi chi ci ha guidato fino ad adesso.
Vi consiglio di andare a lavorare per qualche mese in un paese europeo e vedere come si vive in altri stati. Cè una bellissima canzone di Adriano Celentano che dice " quando pensi a te pensa anche un po per me" credo che dica tutto. :(
 
ivan100 ha scritto:
no sono io che ho goveranto 5 anni e ho riportato l' avanzo primario quasi a 0 :D
sono io che fatto si che il pil 2005 sia uguale a 0 :D
sono io che continuo a gridare al golpe o ai brogli :D
sono io che ho governato per 5 anni sparando a zero sulla magistratura, sull' opposizione, sulla stampa nazionale e internazionale, sulla confindustria, sui sindacati ecc :D
sono sempre ad aver approvato in 5 anni solo leggi ad personam e condoni tombali :D

insomma io sono il responsabile di tutto potete anche lapidarmi :D :D :D :D :D
tranquillo tra un po' si insediera' mortadellum primo e tutto tornera' roseo
pure i cani sostituiranno il guinzaglio con una bella gavettona di salsiccia :o
 
Prendiamo gli autisti comunali ma che cavolo fanno per guadagnarsi il loro stipendio, entrano alle oer 8.00 (si prendono il caffe) per le 8.30 partono con i pulmini comunali per prendere i ragazzi da portare a scuola alle ore 9.15 hanno finito se va male finiscono un quarto d'ora più tardi e dopo che fanno?
niente fino alle ore 13.00, perche alle ore 12.00 entra il secondo turno che va a riprendere i ragazzi che gli autisti del primo turno aveva pertato a scuola.

Ecco perchè mia mamma mi diceva di fare l'autista... :D

a dire la verità hai detto un pò di sciocchezze.. :yes: parola di dipendente comunale OK!
 
topino2 ha scritto:
Prendiamo gli autisti comunali ma che cavolo fanno per guadagnarsi il loro stipendio, entrano alle oer 8.00 (si prendono il caffe) per le 8.30 partono con i pulmini comunali per prendere i ragazzi da portare a scuola alle ore 9.15 hanno finito se va male finiscono un quarto d'ora più tardi e dopo che fanno?
niente fino alle ore 13.00, perche alle ore 12.00 entra il secondo turno che va a riprendere i ragazzi che gli autisti del primo turno aveva pertato a scuola.

Ecco perchè mia mamma mi diceva di fare l'autista... :D

a dire la verità hai detto un pò di sciocchezze.. :yes: parola di dipendente comunale OK!
adesso salta fuori che siete degli sgobboni :D :D :D :p
 
topino2 ha scritto:
Prendiamo gli autisti comunali ma che cavolo fanno per guadagnarsi il loro stipendio, entrano alle oer 8.00 (si prendono il caffe) per le 8.30 partono con i pulmini comunali per prendere i ragazzi da portare a scuola alle ore 9.15 hanno finito se va male finiscono un quarto d'ora più tardi e dopo che fanno?
niente fino alle ore 13.00, perche alle ore 12.00 entra il secondo turno che va a riprendere i ragazzi che gli autisti del primo turno aveva pertato a scuola.

Ecco perchè mia mamma mi diceva di fare l'autista... :D

a dire la verità hai detto un pò di sciocchezze.. :yes: parola di dipendente comunale OK!
puoi anche avere ragione, ma allo stato attuale nessuno licenzierebbe un autista comunale. Stesso discorso sugli evasori fiscali: io sento da 30 anni questa tiritera sull'evasione fiscale, ma nessuno ha mai fatto nulla. Quindi sono argomenti che lasciano il tempo che trovano. D'altra parte non sono gli evasori fiscali che hanno indebitato il paese devolvendo a desta e a manca soldi pubblici La cosa migliore è trarne le dovute conseguenze e cercare di difendere i nostri soldi.
 
iccio ha scritto:
adesso salta fuori che siete degli sgobboni :D :D :D :p
il 9 aprile ho dovuto portare anche un sacco piene di buste :D :D :D :D una faticaccia !:p :p :p :p
 
Diciamo che non ce l'hanno solo con la "risicata maggioranza" e che ricordano bene in che condizioni Prodi ha portato l'Italia nell'Euro...lo dissero allora, lo ripetono oggi, chissà perché qualcuno non se ne ricorda e lo tratta come una novità, questo giudizio. :mmmm:



Reuters - Lun 17 Apr, 13:41



ROMA (Reuters) - L'influente quotidiano economico Financial Times prevede per l'Italia un futuro a tinte fosche dopo la vittoria di stretta misura del centrosinistra di Romano Prodi alle ultime elezioni politiche, fino a ipotizzare il rischio di un'uscita dalla zona euro entro il 2015.

Il commento settimanale, a firma dell'editorialista Wolfgang Munchau -- condirettore del quotidiano londinese -- dice che la risicata vittoria dell'Unione "costituisce il peggior esito immaginabile in termini di possibilità dell'Italia di rimanere nell'eurozona oltre il 2015".

"Prevedo che gli investitori internazionali inizino ad assumere scommesse speculative sulla partecipazione italiana all'euro entro la durata di un governo Prodi", continua Munchau .

"Queste non sono scommesse sull'impegno politico di Prodi nei confronti dell'euro . Sarebbe infatti difficile trovare un politico più a favore dell'Europa dell'ex presidente della Commissione europea. Queste sono scommesse sulle circostanze economiche che potrebbero obbligare un governo a prendere decisioni che sono inimmaginabili fino al momento in cui diventano inevitabili".

L'editorialista del Ft traccia quindi un ritratto severo dell'economia italiana.

"Tutti sappiamo - sottolinea - che l'economia italiana si trova in profonde difficoltà. Ma è importante ricordare che i problemi italiani sono differenti da quelli della Francia e della Germania. Molte economie continentali sono afflitte da bassa crescita e alta disoccupazione. Anche l'Italia soffre di un basso livello di crescita anche se la sua creazione di posti di lavoro è stata rilevante. Ma il problema dell'Italia è quello di non essere pronta a una vita nell'Unione monetaria".

Il Financial Times segnala che, fin dalla nascita dell'euro, l'Italia ha anche scontato il forte apprezzamento del suo tasso reale di cambio, con i costi unitari del lavoro cresciuti del 20% rispetto alla Germania e i salari che continuano a crescere a un ritmo del 3% annuo.

RISCHIO DEFAULT FUORI DALL'EURO

L'Italia registra anche un problema di competitività dei prezzi in molti settori economici - aggiunge Munchau. "Un programma sensibile di riforme economiche dovrebbe concentrarsi sulla contrattazione salariale e sulla regolamentazione dei mercati dei beni e servizi".

Ma, a suo parere, "Prodi offre il tipo sbagliato di riforme", dello stesso tipo di quelle già fallite in altri Paesi europei. "E dal momento che la sua frammentata coalizione di moderati, socialisti e comunisti, avrà una sottilissima maggioranza in Senato, potrebbe anche non essere in grado di portare a compimento il suo insufficiente programma".

Se l'Italia continuerà a perdere competitività, ipotizza l'editorialista di Ft, "un movimento politico populista potrebbe ben emergere con un programma per l'abbandono dell'euro" e a questo punto "cosa succederebbe al debito del Paese, prevalentemente denominato in euro, che attualmente raggiunge il 106,5% del Pil?"

"L'Italia - conclude l'articolo - sarebbe quasi certamente incapace di rimborsare pienamente le sue obbligazioni nei confronti degli investitori. E dovrebbe o riconvertire tali debiti in lire a un tasso di cambio sfavorevole agli investitori, o addirittura dichiarare apertamente l'insolvenza".

Il condirettore del Financial Times riconosce tuttavia che i mercati non stanno ancora scommettendo su un tale evento e non vedono attualmente un alto rischio di default.

"Ma certamente, anche se qualcuno reputa improbabile l'abbandono italiano dell'eurozona, il rischio non è nemmeno pari a zero".
 
topino2 ha scritto:
il 9 aprile ho dovuto portare anche un sacco piene di buste :D :D :D :D una faticaccia !:p :p :p :p
ma scusa, dovevi fare come a roma: le hanno buttate nella spazzatura:D
 
:eek: :eek: A noi in prefettura hanno pure contato le matite :eek:
 
Beowulf ha scritto:
"Prevedo che gli investitori internazionali inizino ad assumere scommesse speculative sulla partecipazione italiana all'euro entro la durata di un governo Prodi", continua Munchau .
".
:rolleyes::eek:
 
Il colmo è stato che mancando una matita abbiamo dovuto rispondere a una serie di quesiti richiesti dal personale della Prefettura. :confused: :confused:
morale: un'altra mezz'ora di straordinario pagata dalla stessa prefettura :clap:
 
topino2 ha scritto:
Il colmo è stato che mancando una matita abbiamo dovuto rispondere a una serie di quesiti richiesti dal personale della Prefettura. :confused: :confused:
morale: un'altra mezz'ora di straordinario pagata dalla stessa prefettura :clap:
il topino ha fatto un bel nidino :)...da noi pero' ti chiamerebbero pungaza :D ;)
 
martizva ha scritto:
Se si sono fermati non per mancanza di soldi, alla prima acqua alta vedrai che ripartono e di corsa...con pecoraro scanio che alza un po' la voce ma si piega
Mi conforti!!! OK!
 
Indietro