libro da leggere assolutamente !!!

gbellelli

Utente Registrato
Registrato
23/3/02
Messaggi
243
Punti reazioni
49
" Nati due volte"
di Giuseppe Pontiggia
Ed. Mondadori
Costo circa 7 - 8 euro


Mi è appena stato regalato questo libro e mi sento di consigliarlo a tutti
!
Oltre che un'interessantissima lettura, può essere un ottimo regalo !
Un libro assolutamente da leggere !
Un capolavoro nel descrivere la realtà nuda e cruda dei disabili, delle loro
famiglie e del mondo esterno che li circonda !
L'ho letto in una notte, tutto d'un fiato !
Semplice, veloce, scorrevole ma soprattutto "cinico" nel descrivere la
realtà dell'handicap... dal momento in cui si viene al mondo alla vita
quotidiana nella crescita !
Leggendolo ho trovato tutte le situazioni che riscontro ogni giorno con i
miei ragazzi ed i loro genitori... il non accettarne la diversità, l'odio
"consapevole" verso i medici che per primi hanno diagnosticato la "non
abilità", il vergognarsi del figlio disabile, il volerlo considerare normale
e "costringerlo" a svolgere attività oggettivamente insuperabili per lui, la
gelosia dei fratelli normodotati....ecc...ecc....

Leggerlo è un "sacrificio" di 5 minuti....ma vi cambierà il punto di vista
verso questa società !
 
Scritto da gbellelli
" Nati due volte"
di Giuseppe Pontiggia
Ed. Mondadori
Costo circa 7 - 8 euro


Mi è appena stato regalato questo libro e mi sento di consigliarlo a tutti
!
Oltre che un'interessantissima lettura, può essere un ottimo regalo !
Un libro assolutamente da leggere !
Un capolavoro nel descrivere la realtà nuda e cruda dei disabili, delle loro
famiglie e del mondo esterno che li circonda !
L'ho letto in una notte, tutto d'un fiato !
Semplice, veloce, scorrevole ma soprattutto "cinico" nel descrivere la
realtà dell'handicap... dal momento in cui si viene al mondo alla vita
quotidiana nella crescita !
Leggendolo ho trovato tutte le situazioni che riscontro ogni giorno con i
miei ragazzi ed i loro genitori... il non accettarne la diversità, l'odio
"consapevole" verso i medici che per primi hanno diagnosticato la "non
abilità", il vergognarsi del figlio disabile, il volerlo considerare normale
e "costringerlo" a svolgere attività oggettivamente insuperabili per lui, la
gelosia dei fratelli normodotati....ecc...ecc....

Leggerlo è un "sacrificio" di 5 minuti....ma vi cambierà il punto di vista
verso questa società !

up
 
Indietro