L'inflazione svaluta il debito pubblico - Leggende metropolitane

Poche Certezze

Nuovo Utente
Registrato
30/7/21
Messaggi
4.142
Punti reazioni
218
Come no :D

BTP decennale al 4,70%

Poi l'inflazione scende e tu paghi interessi alti per gli anni a venire.

Non è un mutuo prima casa che lo contrai una volta e basta. In questo caso l'inflazione alta è un vantaggio.

Quando sei obbligato a rifinanziarti il mercato si riprende tutto con gli interessi.
 

Galerkin

Nuovo Utente
Registrato
23/1/13
Messaggi
27.772
Punti reazioni
1.485
Negli scorsi anni abbiamo emesso una marea di BTP a lunghissima scadenza e a tassi bassissimi. Se ci fosse vera inflazione questi sarebbero erosi e non di poco.
Peccato che questa non sia vera inflazione ma deflazione salariale.
Se ci fosse vera inflazione salirebbe tutto: prezzi, pensioni, salari e, soprattutto, pil nominale.
Se sale il pil nominale il debito contratto diventa effettivamente più leggero; se salgono i prezzi e il pil si contrae...beh! Auguri...
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.348
Punti reazioni
2.893
Come no :D

BTP decennale al 4,70%

Poi l'inflazione scende e tu paghi interessi alti per gli anni a venire.

Non è un mutuo prima casa che lo contrai una volta e basta. In questo caso l'inflazione alta è un vantaggio.

Quando sei obbligato a rifinanziarti il mercato si riprende tutto con gli interessi.

Non capire una sega e farsene pure vanto. LOL.
 

Poche Certezze

Nuovo Utente
Registrato
30/7/21
Messaggi
4.142
Punti reazioni
218
Negli scorsi anni abbiamo emesso una marea di BTP a lunghissima scadenza e a tassi bassissimi. Se ci fosse vera inflazione questi sarebbero erosi e non di poco.
Peccato che questa non sia vera inflazione ma deflazione salariale.
Se ci fosse vera inflazione salirebbe tutto: prezzi, pensioni, salari e, soprattutto, pil nominale.
Se sale il pil nominale il debito contratto diventa effettivamente più leggero; se salgono i prezzi e il pil si contrae...beh! Auguri...

lunga durata e tassi bassissimi?

puoi quantificare?
 

Tiger Jaks

Btp Trader
Registrato
1/9/13
Messaggi
29.633
Punti reazioni
491
Come no :D

BTP decennale al 4,70%

Poi l'inflazione scende e tu paghi interessi alti per gli anni a venire.

Non è un mutuo prima casa che lo contrai una volta e basta. In questo caso l'inflazione alta è un vantaggio.

Quando sei obbligato a rifinanziarti il mercato si riprende tutto con gli interessi.

se l'inflazione è al 9,1 e il decennale al 4,70 i tassi reali sono negativi, e di parecchio. E' molto peggio avere tassi al 2% e inflazione all'1%. In quel caso paghi tassi reali positivi. Cosa che l'Italia ha sempre fatto per lustri. Ora per la prima volta i tassi sono negativi.
 

Galerkin

Nuovo Utente
Registrato
23/1/13
Messaggi
27.772
Punti reazioni
1.485
quanti MLD sono stati emessi a 50 anni?

Questo è un caso limite che dimostra quanto si sia espansa la tendenza a emettere titoli a lunghissima scadenza negli ultimi anni.
Se ti metti d'impegno potrai verificare su google che abbiamo una quantità enorme di BTP a 10/30 anni emessi con tasso di interesse bassissimo (abbondantmente sotto il 2%). Senza contare tutti i btp acquistati da BCE/BdI col QE e che saranno rollati all'infinito...
 

apposta supposta

consadebole
Registrato
6/11/07
Messaggi
66.306
Punti reazioni
2.581
Come no :D

BTP decennale al 4,70%

Poi l'inflazione scende e tu paghi interessi alti per gli anni a venire.

Non è un mutuo prima casa che lo contrai una volta e basta. In questo caso l'inflazione alta è un vantaggio.

Quando sei obbligato a rifinanziarti il mercato si riprende tutto con gli interessi.

temo tu stia prendendo un abbaglio....:rolleyes:
 

Poche Certezze

Nuovo Utente
Registrato
30/7/21
Messaggi
4.142
Punti reazioni
218
Questo è un caso limite che dimostra quanto si sia espansa la tendenza a emettere titoli a lunghissima scadenza negli ultimi anni.
Se ti metti d'impegno potrai verificare su google che abbiamo una quantità enorme di BTP a 10/30 anni emessi con tasso di interesse bassissimo (abbondantmente sotto il 2%). Senza contare tutti i btp acquistati da BCE/BdI col QE e che saranno rollati all'infinito...

verificalo tu, visto che la tesi è tua ;)
 

Poche Certezze

Nuovo Utente
Registrato
30/7/21
Messaggi
4.142
Punti reazioni
218
se l'inflazione è al 9,1 e il decennale al 4,70 i tassi reali sono negativi, e di parecchio. E' molto peggio avere tassi al 2% e inflazione all'1%. In quel caso paghi tassi reali positivi. Cosa che l'Italia ha sempre fatto per lustri. Ora per la prima volta i tassi sono negativi.

il decennale è al 4,70 per 10 anni

l'inflazione media dei prossimi 10 anni quale sarà?

dici che il mercato è un benefattore che presta soldi a tassi più bassi dell'inflazione?

io dico che quando il mercato viene preso in contropiede, poi si muove per recuperare
 

Tiger Jaks

Btp Trader
Registrato
1/9/13
Messaggi
29.633
Punti reazioni
491
il decennale è al 4,70 per 10 anni

l'inflazione media dei prossimi 10 anni quale sarà?

dici che il mercato è un benefattore che presta soldi a tassi più bassi dell'inflazione?

io dico che quando il mercato viene preso in contropiede, poi si muove per recuperare

Il tasso attuale è al 4,70%, poi se l'inflazione scende anche il tasso scende, ovviamente, perchè il btp sale sopra la parità. Non è detto che sia per 10 anni, così come i btp emessi al 2% adesso rendono molto di più perchè sono sotto la parità.
 

goodseeds

culto montecalvario
Registrato
3/5/07
Messaggi
30.279
Punti reazioni
755
il decennale è al 4,70 per 10 anni

l'inflazione media dei prossimi 10 anni quale sarà?

dici che il mercato è un benefattore che presta soldi a tassi più bassi dell'inflazione?

io dico che quando il mercato viene preso in contropiede, poi si muove per recuperare

posso sapere la tua idea su quanto sia attualmente l'inflazione media?tu assumi come dato veritiero che sia al 9,6%?
 

apposta supposta

consadebole
Registrato
6/11/07
Messaggi
66.306
Punti reazioni
2.581
nessun problema, dimostralo

sui tassi reali ti hanno gia' scritto
al momento che calera' l'inflazione caleranno anche i tassi

il problema semmai e' che questa non e' un inflazione da produzione, ma da materie prime...

comunque ad inflazione 0 il tuo debito e' reale, poi ci siamo inventati tutti i fiocchi con i rapporti erotici col pil
ma tralasciamo

con l'inflazione il debito numerico subisce un evidente modifica
si svaluta rispetto al costo della vita
ora si presumerebbe che si mettessero alrialzo anche gli stipendi...

ma e' li in guaio attuale
 

apposta supposta

consadebole
Registrato
6/11/07
Messaggi
66.306
Punti reazioni
2.581
il decennale è al 4,70 per 10 anni

l'inflazione media dei prossimi 10 anni quale sarà?

dici che il mercato è un benefattore che presta soldi a tassi più bassi dell'inflazione?

io dico che quando il mercato viene preso in contropiede, poi si muove per recuperare

i tassi al momento nei fatti si stanno muovendo assai piu' lentamente dell'inflazione
abbiamo sulla gobba cosi' tanti debiti che rappresentano comunque un freno al salire dei tassi...

praticamente non c'e' un economia classica con i tassi a raffreddare o espandere un ciclo...
ce li siamo giocati per correre dietro all'iper indebitamento...

paradossalmente potrebbe essere un fattore positivo
 

Gigirock1

Mercoledì Addams
Registrato
27/5/05
Messaggi
59.201
Punti reazioni
1.765
il decennale è al 4,70 per 10 anni

l'inflazione media dei prossimi 10 anni quale sarà?

dici che il mercato è un benefattore che presta soldi a tassi più bassi dell'inflazione?

io dico che quando il mercato viene preso in contropiede, poi si muove per recuperare

cosa c'entra un solo titolo? devi prendere il tasso medio del debito pubblico e la sua duration, il tasso medio è appena superiore al 2% per circa 7 anni, quindi basta 1 anno e mezzo di svalutazione al 10% per coprire 7 anni di interesse.
 

Poche Certezze

Nuovo Utente
Registrato
30/7/21
Messaggi
4.142
Punti reazioni
218
Il tasso attuale è al 4,70%, poi se l'inflazione scende anche il tasso scende, ovviamente, perchè il btp sale sopra la parità. Non è detto che sia per 10 anni, così come i btp emessi al 2% adesso rendono molto di più perchè sono sotto la parità.

Se tu oggi offri il 4,70 per 10 anni, poi lo paghi per 10 anni, anche se l'inflazione negli anni successi diminuisce.

Domani cambia lo scenario?

Il tasso scende per il nuovo, ma per ciò che hai già emesso paghi ciò che hai promesso (e vale anche a parti invertite).

L'importante è capire che "il mercato" non è un benefattore, ma è un tizio che punta ad essere remunerato oltre il tasso d'inflazione.

Può sbagliarsi per qualche anno, ma non si sbaglia mai per sempre.

Accetto e leggo con attenzione dimostrazione del contrario.