Liquidazione danno

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

ighliz

Era un mitomane?
Registrato
27/11/03
Messaggi
650
Punti reazioni
21
Qualche tempo fa mi hanno scassinato la macchina. L'assicurazione (velocissimi come non avrei mai pensato) mi ha liquidato il danno secondo il preventivo che mi aveva fatto il carrozziere.
Ora vorrei fare riparare solo i danni che impediscono la funzionalità della portiera (nottolino e serratura), mentre gli altri (bolli e righe) ne farei a meno intascandomi la differenza.
Secondo voi posso farlo o devo obbligatoriamente effettuare tutte le riparazioni indicate nel preventivo?

Grazie
 
yes

teoricamente sì (te lo dimostra il fatto che hanno dovuto introdurre una norma, forse incostituzionale, che impone di portare fattura assicurazione per rc auto nel caso di risarcimento danno, proprio per dimostrare che la somma ha assolto completamente la funzione). Da ciò si evince che negli altri casi non è obbligatoria:) Che poi rompano i 00...altro discorso:)
 
Re: yes

Scritto da redon
teoricamente sì (te lo dimostra il fatto che hanno dovuto introdurre una norma, forse incostituzionale, che impone di portare fattura assicurazione per rc auto nel caso di risarcimento danno, proprio per dimostrare che la somma ha assolto completamente la funzione). Da ciò si evince che negli altri casi non è obbligatoria:) Che poi rompano i 00...altro discorso:)

Scusa l'ignoranza
sì è la risposta a:

- Posso intascare il denaro?

- Devo per forza effettuare tutte le riparazioni indicate nel preventivo?


Grazie e scusa se ti faccio perdere tempo
 
se ti hanno rimborsato

a fronte di preventivo e non di fattura a lavoro eseguito, puoi decidere se ripararla o meno, i soldi son tuoi e ne fai cio che vuoi.

ovviamente la liquidazione a fronte di preventivo, ti fa perdere l'iva in toto.

ciao
 
Scritto da ighliz
Qualche tempo fa mi hanno scassinato la macchina. L'assicurazione (velocissimi come non avrei mai pensato) mi ha liquidato il danno secondo il preventivo che mi aveva fatto il carrozziere.
Ora vorrei fare riparare solo i danni che impediscono la funzionalità della portiera (nottolino e serratura), mentre gli altri (bolli e righe) ne farei a meno intascandomi la differenza.
Secondo voi posso farlo o devo obbligatoriamente effettuare tutte le riparazioni indicate nel preventivo?

Grazie
L'assicurazione ti ha liquidato ... hai incassato?
in questo caso non esistono problemi ... puoi comprarti anche delle caramelle
 
confermo

dovranno liquidare sulla base di loro perizia. Quello che poi tu fai...se se ne stanno del preventivo..;)
 
Re: se ti hanno rimborsato

Scritto da Gianluca
a fronte di preventivo e non di fattura a lavoro eseguito, puoi decidere se ripararla o meno, i soldi son tuoi e ne fai cio che vuoi.

ovviamente la liquidazione a fronte di preventivo, ti fa perdere l'iva in toto.

ciao

Non ho capito bene il discorso dell'iva

Preventivo euro 300 (250 + iva 50)
L'assicurazione mi ha dato 200 euro (cera una franchigia di 100 euro)
La riparazione parziale che voglio effettuare mi viene a costare 100 euro

Mi prendo 200 euro e pago la riparazione per 100 euro

E all'iva che succede?
 
Re: Re: se ti hanno rimborsato

Scritto da ighliz
Non ho capito bene il discorso dell'iva

Preventivo euro 300 (250 + iva 50)
L'assicurazione mi ha dato 200 euro (cera una franchigia di 100 euro)
La riparazione parziale che voglio effettuare mi viene a costare 100 euro

Mi prendo 200 euro e pago la riparazione per 100 euro

E all'iva che succede?
Scusa ma l'assicurazione i soldi te le ha dati... punto.
Se adesso tu ripari o ti tieni l'auto acciaccata sono affari tuoi... punto.
O devi produrre la fattura all'assicurazione?

Su quello che ha scritto Gianluca avrei invece da opinare ... ma a te, mi sembra, non interessa più :rolleyes:
 
Re: Re: Re: se ti hanno rimborsato

Scritto da euge
Scusa ma l'assicurazione i soldi te le ha dati... punto.
Se adesso tu ripari o ti tieni l'auto acciaccata sono affari tuoi... punto.
O devi produrre la fattura all'assicurazione?

Su quello che ha scritto Gianluca avrei invece da opinare ... ma a te, mi sembra, non interessa più :rolleyes:

Si infatti non capisco la questione dell'iva. Ormai ce li ho in mano e chi si è visto si è visto
 
Re: Re: Re: Re: se ti hanno rimborsato

Scritto da ighliz
Si infatti non capisco la questione dell'iva. Ormai ce li ho in mano e chi si è visto si è visto

che mi risulti, a fronte di preventivo viene liquidato l'imponibile e basta, a fronte di fattura x la riparazione anche l'iva ovviamente.

pertanto se il danno è 1000 euro + iva a te hanno dato 1000 euro, nell'ipotesi che tu volessi riparare l'auto dopo aver incassato a fronte di preventivo, ora spederersti ipoteticamente 1000 euro + iva se il danno è stato ponderato in modo esatto, ok?
 
ha ragione Gianluca

non credo fosse centrale la questione ma è vero, a fronte di preventivo, viene rimborsato solo imponibile, non essendo certa l'operazione. A fronte di fattura anche iva
 
Re: ha ragione Gianluca

Scritto da redon
non credo fosse centrale la questione ma è vero, a fronte di preventivo, viene rimborsato solo imponibile, non essendo certa l'operazione. A fronte di fattura anche iva

E' vero che, dopo aver pagato, l'assicurazione può chiedere la fattura per verificare che la riparazione è stata fatta?
 
Re: ha ragione Gianluca

Scritto da redon
non credo fosse centrale la questione ma è vero, a fronte di preventivo, viene rimborsato solo imponibile, non essendo certa l'operazione. A fronte di fattura anche iva
a parte che c'è differenza di comportamento fra caso casko, cid, ecc. si tratta solo di deprecabili e interessati cavilli delle assicurazioni: come dire, se non mi dimostri che paghi le tasse io non ci credo... o meglio ancora "il danno è tot perchè praticamente nessuno paga l'iva"
ma che basi legali ha una prassi del genere (che non mi risulta di generale applicazione) ??
 
Re: ha ragione Gianluca

Scritto da redon
... a fronte di preventivo, viene rimborsato solo imponibile, non essendo certa l'operazione. A fronte di fattura anche iva
... non è certa l'operazione di ripristino, ma il danno è certo, ed è il danno che deve essere equamente risarcito, non necessariamente il costo di ripristino effettuato; l'auto assicurata viene rubata e non più ritrovata; non rimborsano l'iva?
 
IL RIMBORSO IVA

è dovuto se c'è stata un'operazione di ripristino..se non c'è stata no, perchè non c'è stato pagamento iva

esempio

E’ quindi pacifica la completa responsabilità del B. nella causazione del sinistro. Devono essere quindi condannati in solido fra loro, il B., L’E. Ass.ni e la F. Ass.ni a quanto richiesto in atto di citazione. Non trova accoglimento però la pretesa dell’attore della liquidazione dell’I.V.A. sul preventivo in atti, né gli interessi maturati, poiché non vi è prova che la moto sia stata realmente riparata con esborso di denaro da parte del F..

In effetti il preventivo è solo ipotetica previsione di spesa.

http://www.pisagiustizia.it/giudpace/casella17.htm
 
Re: IL RIMBORSO IVA

Scritto da redon
è dovuto se c'è stata un'operazione di ripristino..se non c'è stata no, perchè non c'è stato pagamento iva

esempio

E’ quindi pacifica la completa responsabilità del B. nella causazione del sinistro. Devono essere quindi condannati in solido fra loro, il B., L’E. Ass.ni e la F. Ass.ni a quanto richiesto in atto di citazione. Non trova accoglimento però la pretesa dell’attore della liquidazione dell’I.V.A. sul preventivo in atti, né gli interessi maturati, poiché non vi è prova che la moto sia stata realmente riparata con esborso di denaro da parte del F..

In effetti il preventivo è solo ipotetica previsione di spesa.

http://www.pisagiustizia.it/giudpace/casella17.htm
Ma io :wall: :wall: :wall:
mi inchino davanti a quel giudice di pace, ma non sono per nulla convinto.
Il preventivo può anche considerarsi carta straccia. L'assicurazione manda il suo perito il quale dice: il costo di riparazione è tot oltre ad iva. Ora se il danneggiato può "scaricare" l'iva l'assicurazione non la risarcisce, e mi sembra ovvio, diversamente è tenuta al risarcimento. Nè l'assicurazione a mio avviso ha alcun diritto a pretendere l'esibizione della fattura prima del risarcimento.
La forzatura preventivo/fattura è senz'altro utile alle assicurazioni, che ben sanno quanto siano onesti gli assicurati, i danneggiati e i riparatori.
Quanto alla sentenza, primo bisognerebbe vedere il caso in dettaglio, secondo ricordare che una certa parte di sentenze viene impugnata e riformata.
 
nel preventivo c'è iva

ovviamente. ma la somma risarcita non la comprende, se non c'è una fattura che ne documenti l'anticipato pagamento del carrozziere e la rivalsa sul danneggito
 
Re: Re: ha ragione Gianluca

Scritto da Spike V
E' vero che, dopo aver pagato, l'assicurazione può chiedere la fattura per verificare che la riparazione è stata fatta?

?
 
Re: Re: Re: ha ragione Gianluca

Scritto da Spike V
?

E' proprio questo il problema che nn si è riusciti a dare una risposta definitiva, perchè probabilmente non ce.

Intanto la settimana prox andrò a pagare e non ho ancora deciso se farmi emettere la fattura con liva o pagare in nero.

Perchè secondo me a intuito, alla fine della fiera, lassicurazione ha forse diritto di chiederti la fattura ma per poche centinaia di euro non lo fa.
 
Indietro