L'Italia in rovina per i politici MA anche a causa della mentalità italiana

:mpix:

Nuovo Utente
Registrato
27/1/11
Messaggi
3.584
Punti reazioni
137
Ad un mio caro amico hanno offerto un lavoro: 1.800 euro al mese netti per 14 mensilità, lavoro da remoto da casa, orario flessibile organizzato come vuole lui, tempo determinato 12 mesi rinnovabile.

Ha 27 anni, uscito dall'università tre anni fa con una laurea triennale in informatica. Dice che secondo lui merita di più, minimo minimo 2.000 euro.

E dopo mi dicono che l'Italia va in rovina solo per colpa dei politici. L'Italia va in rovina anche, e soprattutto, per colpa della mentalità degli italiani!! :censored: :censored:
 
Ad un mio caro amico hanno offerto un lavoro: 1.800 euro al mese netti per 14 mensilità, lavoro da remoto da casa, orario flessibile organizzato come vuole lui, tempo determinato 12 mesi rinnovabile.

Ha 27 anni, uscito dall'università tre anni fa con una laurea triennale in informatica. Dice che secondo lui merita di più, minimo minimo 2.000 euro.

E dopo mi dicono che l'Italia va in rovina solo per colpa dei politici. L'Italia va in rovina anche, e soprattutto, per colpa della mentalità degli italiani!! :censored: :censored:
Non ho parole !
 
500 € per pulire i cessi

senti se accetta

addio
 
Per come l'hai descritto sembra il lavoro di Cicerone: 1800 al mese dal PD solo per scrivere sui forum :D
 
:no::no::no:

lui fa danni al PD, ascola me

addio

ma il PD adora essere danneggiato. Lo fanno sempre. Si sa mai che prendono troppo consenso e gli tocca governare da soli, poi panico, che combinano? Son mica capaci :D
 
che mi si dica cos'è .. ci sta interessi ..
lo voglio vedere sto lavoro a 1800 .. saran mica lordissimi (ovvero forse mille netti?)


non mi tornano poi le 14 mensilità per un contratto a progetto
 
Ad un mio caro amico hanno offerto un lavoro: 1.800 euro al mese netti per 14 mensilità, lavoro da remoto da casa, orario flessibile organizzato come vuole lui, tempo determinato 12 mesi rinnovabile.

Ha 27 anni, uscito dall'università tre anni fa con una laurea triennale in informatica. Dice che secondo lui merita di più, minimo minimo 2.000 euro.

E dopo mi dicono che l'Italia va in rovina solo per colpa dei politici. L'Italia va in rovina anche, e soprattutto, per colpa della mentalità degli italiani!! :censored: :censored:

questa non è la mentalità italiana questa è la mentalità di un collione :o
 
che mi si dica cos'è .. ci sta interessi ..
lo voglio vedere sto lavoro a 1800 .. saran mica lordissimi (ovvero forse mille netti?)


non mi tornano poi le 14 mensilità per un contratto a progetto

Non è un contratto a progetto, è a tempo determinato 12 mesi. I 1800 sono al netto di tasse e contributi :censored:
 
e allora non ci credo abbia rifiutato, a meno che non abbia di meglio in mano
dato che 1800 netti per 14 mesi è ben sopra quanto guadagnano tantissimi italiani, pure a tempo indeterminato
oppure ha annusato odor di fregatura .. ovvero cercano qualcuno che metta firme su cose strane o faccia cose non del tutto lecite

per me conti balle
anche perché un 1800 netti da casa sono almeno un 1900 andando in ufficio considerati i costi aggiuntivi
 
e allora non ci credo abbia rifiutato, a meno che non abbia di meglio in mano
dato che 1800 netti per 14 mesi è ben sopra quanto guadagnano tantissimi italiani, pure a tempo indeterminato
oppure ha annusato odor di fregatura .. ovvero cercano qualcuno che metta firme su cose strane o faccia cose non del tutto lecite

per me conti balle
anche perché un 1800 netti da casa sono almeno un 1900 andando in ufficio considerati i costi aggiuntivi

Non ha rifiutato (ancora), gli ha solo detto che minimo vuole l'aumento a 2.000 euro perché all'estero lo stesso lavoro è pagato di più
 
Non ha rifiutato ancora, gli ha solo detto che minimo vuole l'aumento a 2.000 euro perché all'estero lo stesso lavoro è pagato di più

Stia attento perchè simili discorsi così diretti insinuano l'idea di riprovarci a 1600 con la scusa di aver già riempito la mansione precedentemente richiesta.
 
Stia attento perchè simili discorsi così diretti insinuano l'idea di riprovarci a 1600 con la scusa di aver già riempito la mansione precedentemente richiesta.

Lui insiste con la carta che "all'estero prendono di più per il lavoro di programmatore informatico"
 
Lui insiste con la carta che "all'estero prendono di più per il lavoro di programmatore informatico"

Deve accettare e farsi valere, se è capace non lo molleranno ma dubito che lo capisca quindi meglio sfruttarlo per quello che può dare.
 
Deve accettare e farsi valere, se è capace non lo molleranno ma dubito che lo capisca quindi meglio sfruttarlo per quello che può dare.

Si quello sicuramente, ma quello che mi stupisce è: ma come cavolo si fa a sindacalizzare su 2.000 invece di 1.800 quando uno stipendio del genere è da sogno in Italia oggi come oggi? :censored::censored:
 
Non ha rifiutato (ancora), gli ha solo detto che minimo vuole l'aumento a 2.000 euro perché all'estero lo stesso lavoro è pagato di più

E' vero che in Scandinavia un buon informatico è pagato molto di più.
Ma, allora, che aspetta ad emigrare?

Per l'Italia, invece, a meno che non si tratti di qualcosa che solo lui e pochi altri sanno fare, e ne dubito sinceramente visto che è un neolaureato, si tratta di una retribuzione decisamente elevata.

Comunque, se giustamente aspira a di più, alzi le chiappe e venga in Scandinavia.
 
cioè a 24 anni ha preso la laurea triennale in informatica? Un genio :clap:

Questa è una cosa a cui in realtà in Scandinavia non prestano attenzione.
Almeno in Danimarca è normale alternare periodi di lavoro, anche lunghi, a periodi di studio.
Per cui all'età a cui si consegue un titolo di studio non prestano nessuna attenzione.
 
E' vero che in Scandinavia un buon informatico è pagato molto di più.
Ma, allora, che aspetta ad emigrare?

Per l'Italia, invece, a meno che non si tratti di qualcosa che solo lui e pochi altri sanno fare, e ne dubito sinceramente visto che è un neolaureato, si tratta di una retribuzione decisamente elevata.

Comunque, se giustamente aspira a di più, alzi le chiappe e venga in Scandinavia.

Si ma oltre a considerare che da altre parti si viene pagati di più, bisogna anche considerare il costo della vita.
Dire che in America, ad esempio, ti pagano 5.000 dollari al mese, può voler dire tutto e niente, visto che il costo della vita va valutato di città in città :confused:

Non è un discorso così facile da affrontare
 
Indietro