Manutenzione straordinaria, acquisto diretto dei materiali

  • Creatore Discussione ysk
  • Data di inizio
  • Nuovi Equity Protection su azioni e materie prime con rendimenti all’emissione fino a 35%

    Societe Generale rende disponibili su Borsa Italiana (SeDeX) 10 Equity Protection Certificate (con Cap) su azioni e materie prime.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • CODICI AMICO E REF. LINK!

    Chiedere o fornire codici in questa sezione è severamente vietato.
    Puoi condividere ref link e codici solo in questa sezione: "Quelli che il codice...". Leggi il regolamento che si trova in evidenza sopra a tutte le discussioni e condividi i tuoi codici nel rispetto delle norme del forum.
    Trovi una DISCUSSIONE GENERALE SUI CODICI in rilievo nella sezione, per chiedere info o fornire supporto agli utenti. Questo regolamento è parte dei requisiti fondamentali letti e accettati in fase di iscrizione al forum. Pubblicare codici e ref.link in altre sezioni del forum come QUESTA in cui ti trovi comporta la sospensione dalla community.

    Staff | FinanzaOnline
  • Trading Day 19 aprile Torino - Corso Gratuito sull'investimento

    Migliora la tua strategia di trading con le preziose intuizioni dei nostri esperti su oro, materie prime, analisi tecnica, criptovalute e molto altro ancora. Iscriviti subito per partecipare gratuitamente allo Swissquote Trading Day.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

ysk

Nuovo Utente
Registrato
12/1/11
Messaggi
930
Punti reazioni
34
Salve, sono in procinto di fare una manutenzione straordinaria. Ho un dubbio su acquisto dei materiali come sanitari piastrelle box doccia e mobiletto lavabo. Avrei intenzione di acquistarli direttamente da me perché non mi fido della ditta che fa i lavori. Mi è stato suggerito dal rivenditore di far acquistare ei materiali alla ditta, di modo che la fattura sia intestata alla ditta e poi io dovrei semplicemente pagar una fattura unica alla ditta che mi fatturera lavori+materiali. In questo caso avrei Iva al 10%su tutto e sgravio fiscale del 50% su lavori e materiali. La mia domanda é, se acquisto direttamente eio I materiali ho comunque diritto allo sgravio del 50%?
 
Da quello che so io, se acquisti direttamente l'iva sara' quella ordinaria e non quella agevolata del 10%, ma le detrazioni spettano comunque. Ciao a tutti.
 
Pure io ho queste info, chiedevo se era capitato anche ad altri e come si erano comportati. Non vorrei avere sgradevoli sorprese con l ade:D
 
Vai tranquillo , acquisti dove vuoi , fai fattura con IVA al 22% e fai bonifico parlante dedicato , l'anno prossimo te lo trovi nel precompilato come detrazione al 50%.
Naturalmente parliamo di beni detraibili per ristrutturazione edile.
Io l'ho fatto nel 2017 , i sanitari e i rubinetti me li sono comprati da me , ho risparmiato anche con IVA al 22% rispetto ai prezzi che voleva farmi l'idraulico ....
 
La mia è una manutenzione straordinaria. A questo punto mi domando sanitari e piastrelle sono detraibili? Qualcuno sa indicarmi un pdf di riferimento?
 
Considerato che non tieni conto di quanto ti ho detto prima , ovvero che la ristrutturazione straordinaria di un bagno o nuova costruzione bagno è interamente detraibile , con se anche TUTTI i componenti materiali che ne fanno parte (rivestimento - sanitari - rubinetteria - specchi - mobiletto - luci ), fermo restando che i materiali NON forniti dalla ditta di costruzione va applicata l'IVA al 22% anzichè l'IVA agevolata del 10% , ti rimando alla guida dell'AdE :

https://www.agenziaentrate.gov.it/w...uida_Ristrutturazioni_edilizie_MARZO_2019.pdf


Agenzia informa - Ristrutturazioni edilizie

Per ristrutturazioni fai-da-te ci sono detrazioni fiscali? - Cose di Casa
 
[...] parliamo di beni detraibili per ristrutturazione edile [...] interamente detraibile ,
con se anche TUTTI i componenti materiali che ne fanno parte (rivestimento -
sanitari - rubinetteria - specchi - mobiletto - luci [...]

credo che mobile bagno e apparecchi di illuminazione andrebbero detratti come "bonus mobili"
 
credo che mobile bagno e apparecchi di illuminazione andrebbero detratti come "bonus mobili"

ESATTO!!

Con la manutenzione straordinaria , quindi con presentazione della CILA , si accede anche al bonus mobili con la conseguente possibilità di detrazione.

https://www.agenziaentrate.gov.it/w...obili+it/Guida_Bonus_Mobili_FEBBRAIO_2019.pdf

Il thread ha come titolo "acquisto diretto materiali" , la risposta è SI , ma con IVA al 22% , poi negli specifici ci sono le guide dell'AdE .

anche quì specificano alcuni casi:
Detrazione fiscale per ristrutturare il bagno: come usufruirne?
 
Grazie infinite, cercavo proprio dei documenti che attestassero questa cosa, non per altro.. Ma così ho la documentazione pronta in caso mi doverssere chiedere conto degli sgravi richiesti. Grazie ancora e ora mi metto a studiare
;)
 
Comunque se non erro l'iva al 10% per i beni significativi è solo fino al contributo della mano d'opera.

Se compri piastrelle e spendi 5k ma la manodopera per montarle è di 1k l'iva al 10 se non erro è solo sulla mano d'opera e sui primi 1000 euro di materiale, sul resto si paga il 22. Quindi in effetti spesso non conviene.
Ormai in rete si trova tutto a prezzo molto scontato (anche di marca) e poi faccio fare i lavori pagando solo manodopera.
 
Vai tranquillo , acquisti dove vuoi , fai fattura con IVA al 22% e fai bonifico parlante dedicato , l'anno prossimo te lo trovi nel precompilato come detrazione al 50%.
Naturalmente parliamo di beni detraibili per ristrutturazione edile.
Io l'ho fatto nel 2017 , i sanitari e i rubinetti me li sono comprati da me , ho risparmiato anche con IVA al 22% rispetto ai prezzi che voleva farmi l'idraulico ....

Domande su iva al 10% facendo manutenzione straordinaria con Cila. Da quanto ho capito solo con la SCIA si può comprare direttamente come committente il materiale (pavimenti, sanitari, porte ecc...) con iva al 10% mentre facendo una CILA per manutenzione straordinaria tutto il materiale e finiture deve essere acquistato dal prestatore d'opera al 22% che poi fattura a me committente al 10%.

Domande:

1) con manutenzione straordinaria CILA c'è qualcosa che posso comprare io committente direttamente con iva al 10% (sanitari, termosifoni, porte, gres, caldaia)?

2) Se acquisto io committente materiale (sanitari, termosifoni, porte, gres, caldaia) con iva al 22% posso scaricare al 50% con bonifico ristrutturazione in 10 anni o al 50% 65% con bonifico riqualificazione energetica ecobonus pur pagando iva al 22%?

3) Se passo da ditta prestatrice d'opera che acquista al 22% e fattura a me al 10% conviene solo se non applica alcun ricarico giusto? Altrimenti mi conviene a me acquistare direttamente con iva al 22% perché se il prestatore d'opera acquista 1000 euro di merce a 1220 inclusivi di iva al 22% e fattura a me questa merce con un ulteriore 10% di iva...io ci perdo a causa del ricarico e mi conviene acquistare direttamente io committente la merce al 22% di iva a 1220. A me conviene solo se la ditta mi fattura a 1000 costo merce + 10% di iva 1100. è corretto?

4) Se passo dalla ditta prestatrice d'opera mettiamo per l'acquisto di 1000 euro di sanitari, è corretto se loro prima dell'acquisto mi fanno una fattura di 1000+ iva al 10 con bonifico ristrutturazione o risparmio energetico, loro ricevono i soldi e comprano la merce? Devono specificarmi in fattura sotto la voce manutenzione straordinaria vendita materiale o non è necessario? Non vorrei alla fine con questo passaggio da ditta prestatrice d'opera che acquista la merce per conto mio andare in perdita ecco. A cosa devo stare attento?

Grazie!
 
E io aggiungo..

Come faccio a detrarre l'acquisto dei materiali per la ristrutturazione se poi i lavori li faccio da me??

Grazie
 
è semplice: se presenti la dichiarazione dei redditi inserisci in detrazione il totale delle fatture pagate nell'anno...
 
Importante secondo me che nella cila sia inserita la dicitura "lavori in economia propria", per evitare contestazioni.
 
concordo, anche se non credo che sia obbligatorio...
Notare che alcuni lavori non possono essere realizzati
"in economia": per questi si dovrà ricorrere a una impresa.
 
[...] Ormai in rete si trova tutto a prezzo molto scontato (anche di marca) e poi faccio fare i lavori pagando solo manodopera. [...]
conviene avere in mano il preventivo minimo per i materiali.
Poi ci si fa fare preventivo da più imprese scorporando
manodopera/materiali, così si può negoziare con la
impresa mostrandogli il preventivo materiali.
 
concordo, anche se non credo che sia obbligatorio...
Notare che alcuni lavori non possono essere realizzati
"in economia": per questi si dovrà ricorrere a una impresa.

Si vero, però per il classico spostamento di tramezza con contemporaneo rifacimento finiture, pavimenti, porte, sanitari credo si possa fare tutto in economia propria.
 
si, anche se spostando un tramezzo spesso si va a toccare l'impianto elettrico...
 
Indietro