Manutenzione straordinaria, acquisto diretto dei materiali

  • Creatore Discussione ysk
  • Data di inizio
  • Societe Generale quota sul segmento EuroMOT di Borsa Italiana un’obbligazione a tasso fisso di durata 18 mesi.

    Questa obbligazione prevede il pagamento di tre cedole fisse, corrisposte su base semestrale, ad un tasso annuo lordo del 3,25% e il rimborso del 100% del Valore Nominale a scadenza. Durante la sua vita, il valore di mercato dell’obbligazione può essere diverso dal Valore Nominale. L’investitore potrà quindi acquistare l’obbligazione a prezzi inferiori o superiori al Valore Nominale; il rimborso del Valore Nominale è garantito esclusivamente a scadenza.
    Per continuare a leggere visita il link

ysk

Nuovo Utente
Registrato
12/1/11
Messaggi
930
Punti reazioni
32
certo che siete forti...:D

Sai quante ditte sono fallite Durant ei lavori e il committente é rimasto con la casa a metà e con materiali già acquistati (tramite la ditta stessa) e pertanto "persi"?.. È capitato a due miei amici. Perciò preferisco acquistare direttamente cois so che ciò che acquisto é mio e non della ditta 😊
 

ciclasse

Nuovo Utente
Registrato
14/11/16
Messaggi
149
Punti reazioni
13
ho dovuto fare dei lavori di ristrutturazione. Per avere iva ridotta ho proposto l'acquisto dei materiali ( che avevo scelto io e definito il prezzo ) alla ditta che doveva eseguire i lavori. Questa rispose che era disposta all'acquisto ma che poi a me non li avrebbe potuti "girare" allo stesso prezzo.
 

sand1975

Nuovo Utente
Registrato
9/1/16
Messaggi
13.461
Punti reazioni
452
ho dovuto fare dei lavori di ristrutturazione. Per avere iva ridotta ho proposto l'acquisto dei materiali ( che avevo scelto io e definito il prezzo ) alla ditta che doveva eseguire i lavori. Questa rispose che era disposta all'acquisto ma che poi a me non li avrebbe potuti "girare" allo stesso prezzo.

"porcata"...

Sappiamo tutti che le imprese guadagnano anche sui materiali, ma almeno se ci vuoi marciare pompa sulla manodopera...

In ogni caso, lì fuori è pieno di imprese corrette che fanno un preventivo corretto di sola manodopera. Mi stupisco che ora che il lavoro è calato molto facciano ancora di queste robe...
 

Sa10

investi con sapienza
Registrato
15/6/14
Messaggi
7.150
Punti reazioni
938
Mi unisco alla discussione con piacere. Dalle mie ricerche ed informazioni che ho racimolato in questi mesi, se acquisti i materiali tu stesso da un grossista/negozio, non sò Leroy Merlin-Brico ecc ecc, questi li acquisti con l'iva al 22% e puoi scaricarli nel 730 al 50%.
Se questi materiali vengono acquistati direttamente dalla ditta che và da Leroy Merlin, quindi presentando partita ive ecc ecc , leroy merlin dovrebbe fatturarglieli al 10%, poi se l'impresa è "amica" ti lascia l'iva al 10% dei materiali.
Un'altro modo per ottenere l'iva al 10% sui materiali acquistati sarebbe quella di fare mettere in posa gli stessi materiali a leroy merlin.

detto ciò pongo una domanda anche io, non me ne voglia l'utente che ha aperto il thread anzi spero anche lui mi possa essere d'aiuto. Se comunque la domanda non è "accetta" basta dirmelo apro un nuovo thread.
A breve inizierò dei lavori di ristrutturazione ordinari e straordinaria in una palazzina interamente mia per adibirla a locazione vacanza (sostanzialmente stanza da letto con bagno privato in camera stop!),acquisterò i materiali io da leroy merlin e ikea (saniatri,rubinetteria,piastrelle,lampade,mobili,caldaia,ecc ecc) ed i lavori verranno eseguiti da una ditta con regolare fattura ecc ecc;i lavori elettrici da un'altra ditta della zona con relativa fattura e tutta la documentazione di conformità.
Per il disbrigo delle pratiche burocratiche con il comune se ne occuperà un geometra della zona molto conosciuto che mi ha detto che farà un cila.
Arrivo alla domanda. Per garantire l'accesso alle stanze superiori devo creare un secondo ingresso nel prospetto, cosi quelli del pianterreno avranno il loro ingresso indipendente, e dal secondo ingresso si andrà ai piani superiori (1° e 2°) dove ci saranno le altre due stanze. Attualmente in questo secondo ingresso che si farà c'è una finestra (adesso allego un disegno per farvi capire bene). Per fare questo tipo di lavoro basta la cila? o bisogna presentare altre robe?spulciando il web la mia paura è che per far stò lavoro bisogna presentare una PDC ovvero progetto di costruzione che mi farebbe entrare in un vortce burocratico dal quale non esci più!!
Sentendo il geometra mi dice di stare tranquillo perchè c'è una legge che ci permette di fare questo lavoro "tranquillamente" con la cila in quanto non creiamo da 0 l'ingresso ma sostanzialmente modifichiamo un'apertura già esistente....
Ho voluto chiedere anche a voi nella speranza ci possa essere qualche architetto/geometra o esperto/informato tra di voi che possa fugare questo mio dubbio....grazie ancora, di seguito il disegno : (in nero la situazione attuale, in rosso la modifica, come dicevo la finestra diventa porta/ingresso per i piani superiori, mentre l'ingresso centrale rimane perfettamente cosi per com'e' e garantisce l'ingresso esclusivo alla stanza del pianterreno)
WebExport_Senzatitolo-1_1600px_sRGB.jpg

perdonate il disegno :D
 
Ultima modifica:

sand1975

Nuovo Utente
Registrato
9/1/16
Messaggi
13.461
Punti reazioni
452
Non ti quoto per non raddoppiare il disegno (non sei perdonato :D )

Sicuramente se modifichi i prospetti andrà presentata pratica di modifica in comune, nulla osta condominio, inoltre mi sembra di capire che vanno separate le unità immobiliari, ecc...

Insomma, non so se con una cila riesci a cavartela, senti il tecnico del comune. Spesso dipende anche dal comune e il "geometra del paese" per questioni pratiche "ha il polso".
 

Sa10

investi con sapienza
Registrato
15/6/14
Messaggi
7.150
Punti reazioni
938
Non ti quoto per non raddoppiare il disegno (non sei perdonato :D )

Sicuramente se modifichi i prospetti andrà presentata pratica di modifica in comune, nulla osta condominio, inoltre mi sembra di capire che vanno separate le unità immobiliari, ecc...

Insomma, non so se con una cila riesci a cavartela, senti il tecnico del comune.Spesso dipende anche dal comune e il "geometra del paese" per questioni pratiche "ha il polso".

-maledetto :D
-niente condominio sand, come dicevo palazzina tutta mia, si separate le unità immobiliari
-Per il momento "spero" su questo o quanto meno mi è sembrato di capire per adesso vai di cila che ti "sbrighi" poi in caso sistemiamo
 

dammatra

Bubbole!
Registrato
9/2/05
Messaggi
12.785
Punti reazioni
468
Sai quante ditte sono fallite Durant ei lavori e il committente é rimasto con la casa a metà e con materiali già acquistati (tramite la ditta stessa) e pertanto "persi"?.. È capitato a due miei amici. Perciò preferisco acquistare direttamente cois so che ciò che acquisto é mio e non della ditta 😊

no, non lo so.

forse alcune, nessuna di quelle con cui abbia mai lavorato e cmnq parlavi di un bagno non di una casa.

certamente se non mi fido di una ditta non gli affido i lavori.:rolleyes:

se vuoi comprarti i materiali fallo, ma non pretendere di applicarci l'iva ridotta (che peraltro si applica solo sulla quota che non eccede la mano d'opera)

se poi compri materiali sbagliati o scadenti ricorda che sono fatti tuoi e che se sorge qualche problema l'installatore puo' sempre contestare il materiale che gli e' stato consegnato.
 

gianted

Nuovo Utente
Registrato
12/4/14
Messaggi
3.430
Punti reazioni
269
Se devi rifare il bagno fallo tu da solo coi tubi a vista in stile bunker nazista. Originale e pratico.

consider-the-clipping-when-using-exposed-copper-in-a-bathroom-cover-plumbing-pipes-home-improvement-neighbor-meme-pipe-bathrooms-kitchens.jpg
 

sand1975

Nuovo Utente
Registrato
9/1/16
Messaggi
13.461
Punti reazioni
452
Se devi rifare il bagno fallo tu da solo coi tubi a vista in stile bunker nazista. Originale e pratico.

consider-the-clipping-when-using-exposed-copper-in-a-bathroom-cover-plumbing-pipes-home-improvement-neighbor-meme-pipe-bathrooms-kitchens.jpg


Ha il suo perchè! :)

Magari senza quelle piastrellare ma una finitura in microcemento grigio ci può stare!
 

dammatra

Bubbole!
Registrato
9/2/05
Messaggi
12.785
Punti reazioni
468
molto belli i tubi a vista.

la fredda condensera' sempre e la calda bisogna stare attenti a non toccarla ma mi piace

notare le saracinesche rosse e nere e le curve fatte col piegatubi.:o
 

Farge

Nuovo Utente
Registrato
30/12/08
Messaggi
1.188
Punti reazioni
78
:D Scegli tu la roba da mettere, ti fai fare il prezzo FINITO. Idem per mobilio.
Poi lasci le carte prezzate alla tua impresa DI FIDUCIA che, cosa non da poco, ritira e gestirà lei eventuali reclami con materiali difettosi e/o non conformi.

Nella fattura totale rivedrai i tuoi prezzi (con iva 10 ovvio), piu tutto il resto dei suoi materiali e manodopera.

Mandi tutto in dichiarazione con un parde di bonifici :D senza razzi e mazzi di scia e menate e in due settimane, DUE, se l'azienda sa lavorare e non si inventa pippe strane, hai il bagno nuovo. In Due settimane il rischio fallimento è davvero esiguo... :D

Fatto personalmente 2 anni fa. Mo riscuoto.
OK!
 

sand1975

Nuovo Utente
Registrato
9/1/16
Messaggi
13.461
Punti reazioni
452
:D Scegli tu la roba da mettere, ti fai fare il prezzo FINITO. Idem per mobilio.
Poi lasci le carte prezzate alla tua impresa DI FIDUCIA che, cosa non da poco, ritira e gestirà lei eventuali reclami con materiali difettosi e/o non conformi.

Nella fattura totale rivedrai i tuoi prezzi (con iva 10 ovvio), piu tutto il resto dei suoi materiali e manodopera.

Mandi tutto in dichiarazione con un parde di bonifici :D senza razzi e mazzi di scia e menate e in due settimane, DUE, se l'azienda sa lavorare e non si inventa pippe strane, hai il bagno nuovo. In Due settimane il rischio fallimento è davvero esiguo... :D

Fatto personalmente 2 anni fa. Mo riscuoto.
OK!


Mazza, pure il mobilio. Sai che l'impresa non producendo il mobilio ti applicherà un margine anche per i mobili?

PS: Comunque il mobilio non è prezzato col 10% di iva.
 

Farge

Nuovo Utente
Registrato
30/12/08
Messaggi
1.188
Punti reazioni
78
:D Hai letto vero che l'ho fatto 2 anni fa? ;)
T'appost XD

Avere conoscenti nel settore a volte aiuta.
 

dammatra

Bubbole!
Registrato
9/2/05
Messaggi
12.785
Punti reazioni
468
meglio averne anche all'Ade

con quello che hai scritto sderenano te e l'impresa.:D
 

sand1975

Nuovo Utente
Registrato
9/1/16
Messaggi
13.461
Punti reazioni
452
:D Hai letto vero che l'ho fatto 2 anni fa? ;)
T'appost XD

Avere conoscenti nel settore a volte aiuta.

Si ma questo non ti tutela. Volendo si può fare tutto. C'è gente che già vuole ficcare nel 90% delle facciate anche pavimenti e caldaie...

Fatturando è possibile fare tutto, bisogna poi vedere i controlli incrociati.

A mia mamma hanno chiesto fatture dei mobili della camera acquistata 8 anni prima perchè stavano indagando sul rivenditore di mobili...
 

ysk

Nuovo Utente
Registrato
12/1/11
Messaggi
930
Punti reazioni
32
Alla fine ho acquistato materiali e mobilio tutto in prima persona, fortunatamente la ditta che fa i lavori mi ha anche fatto i complimenti per aver acquistato materiali di buona fattura.. Menomale, data la mia inesperienza.. Comunque essendo giovane e curioso posso dire che fare una ristrutturazione ti permette di scoprire tante cose che possono tornar utili in futuro
 

tulkas85

Nuovo Utente
Registrato
9/7/19
Messaggi
56
Punti reazioni
1
Si ma questo non ti tutela. Volendo si può fare tutto. C'è gente che già vuole ficcare nel 90% delle facciate anche pavimenti e caldaie...

Fatturando è possibile fare tutto, bisogna poi vedere i controlli incrociati.

A mia mamma hanno chiesto fatture dei mobili della camera acquistata 8 anni prima perchè stavano indagando sul rivenditore di mobili...

Vorrei capire questa cosa dei controlli incrociati. Se la ditta acquista del materiale e non lo inserisce nella fattura al cliente per non gestire la questione dei beni significativi ecc.. ma "gonfia" magari altre voci. Che cosa può contestare l'ade ?
 

sand1975

Nuovo Utente
Registrato
9/1/16
Messaggi
13.461
Punti reazioni
452
Vorrei capire questa cosa dei controlli incrociati. Se la ditta acquista del materiale e non lo inserisce nella fattura al cliente per non gestire la questione dei beni significativi ecc.. ma "gonfia" magari altre voci. Che cosa può contestare l'ade ?

deve inserirla e scorporare beni e mano d'opera.

Se posi un parquet in teak che costa 70 euro m2 + 15 euro di posa e ti fai fatturare 42.5 di materiale e 42.5 di posa lo fai a tuo rischio perchè non è verosimile il teak a 40 euro né la posa a 40 euro...

Magari poi vanno a controllare quanto ha pagato il teak l'installatore e scopre che lo ha pagato 55 e qualcosa non torna, non hanno mica l'anello al naso la finanza e l'ade...


Per cosa poi? Per risparmiare qualche punto di differenza di IVA?

Puoi giocarci un pelo se l'impresa è accondiscendente ma certo non puoi far risultare cose inverosimili tipo che se monti una caldaia nuova ti costa tanto di caldaia quanto di montaggio perchè con 300 euro te la montano
 

tulkas85

Nuovo Utente
Registrato
9/7/19
Messaggi
56
Punti reazioni
1
non è per l'iva, è in parte per semplificare il tutto, ed in parte per avere una sola ditta che si occupa di tutto dal momento che non ho fatto comunicazione preliminare all'asl .
Se comincio a far risultare i bonifici alla ditta, poi un bonifico per infissi e posa in opera ad un'altra, ecco che già sono 2 ditte in cantiere, con obbligo di comunicazione all'asl, poi bisogna fare nomina coordinatore della sicurezza...

Invece avendo una sola ditta non rischio questa cosa.

Ma la fattura quanto deve essere dettagliata ? Leggendo in giro non mi pare viene data particolare importanza alle voci in fattura.
 

sand1975

Nuovo Utente
Registrato
9/1/16
Messaggi
13.461
Punti reazioni
452
non è per l'iva, è in parte per semplificare il tutto, ed in parte per avere una sola ditta che si occupa di tutto dal momento che non ho fatto comunicazione preliminare all'asl .
Se comincio a far risultare i bonifici alla ditta, poi un bonifico per infissi e posa in opera ad un'altra, ecco che già sono 2 ditte in cantiere, con obbligo di comunicazione all'asl, poi bisogna fare nomina coordinatore della sicurezza...

Invece avendo una sola ditta non rischio questa cosa.

Ma la fattura quanto deve essere dettagliata ? Leggendo in giro non mi pare viene data particolare importanza alle voci in fattura.

Semplicemente ti farà fattura il fornitore scorporando mano d'opera e materiali. Non capisco dove stia la semplificazione nel caricare di più la mano d'opera rispetto ai materiali...

Certo non può mettere: ristrutturazione, 20 mila euro. Stop. Se non scorpori IMHO hai contestazioni quasi certe.